AEREC, al via la 62a Convocazione per ‘ Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali

SALUTE, ECONOMIA E INNOVAZIONE NELL’EUROPA DEL TERZO MILLENNIO.

IL CONVEGNO AEREC E I PREMI ALL’ECCELLENZA ITALIANA

Roma, 1 luglio 2022 – Si è svolta a Roma la 62a Convocazione Accademica dell’Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali (AEREC). Ad aprire i lavori presso lo Spazio Europa del Parlamento Europeo e della Commissione Europea, il Presidente Ernesto Carpintieri che ha espresso la sua soddisfazione nel riscontrare la grande affluenza di Accademici di lungo corso e nuovi, riuniti per sostenere i valori del network professionale che ha festeggiato lo scorso anno i 40 anni di attività.

Dopo i saluti del Dottor Fabrizio Spada, responsabile per le Relazioni Istituzionali dell’Ufficio del Parlamento Europeo a Roma, che ha ricevuto una Menzione Speciale dall’Accademia per l’impegno profuso nel rappresentare la Commissione Europea in Italia e mantenere l’attenzione sulle più importanti tematiche di interesse comunitario, è stato proiettato un filmato con i saluti istituzionali dell’Ambasciatore del Vietnam in Italia Duong Hai Hung che ha anche invitato a valutare le interessanti opportunità che il suo paese offre, soprattutto dopo l’accordo del 2020 sul libero scambio tra Unione Europea e Vietnam. E’ seguito l’intervento della Dottoressa Maily Anna Maria Nguyen esperta in internazionalizzazione di impresa e smart city – community e direttore del Desk Vietnam, su: “Vietnam, un mondo di opportunità, dopo l’accordo del 2020 sul libero scambio tra Unione Europea e Vietnam. Verso la società 5.0″.

Si è passati quindi ad affrontare temi di grande interesse per gli Accademici tra gli altri, quelli sulla prevenzione e salute, sull’internazionalizzazione delle aziende e sull’accesso ai fondi europei per le piccole e medie imprese con gli interventi del Professor Antonio Galoforo e dell’Avvocato Giuliana D’Antuono con: “Salute e BENEssere, le nuove frontiere della prevenzione con l’ossigeno ozono terapia.” Entrambi hanno subito dopo ricevuto una Menzione Speciale per l’impegno profuso a favore del presidio sanitario di Missione Futuro in Costa D’Avorio.

E quindi il Dottor Leonardo Salcerini, AD di Toyota Material Handling con: “L’eccellenza Toyota dalla Via Emilia all’Europa” e il Dottor Andrea Moretti con: Il futuro del nostro idrogeno”, e il Dottor Matteo Sgaravato con: Europa e internazionalizzazione, dal Web 2.0 agli NFT e al Metaverso, quali le azioni da mettere in campo.”

Ha concluso la sessione il Dottor Girolamo Romano con: “L’accesso ai fondi europei”.

Al termine del convegno il Presidente Ernesto Carpintieri, affiancato dalla Presidente di Missione Futuro Carmen Seidel, si è soffermato sulle varie iniziative umanitarie che AEREC ha intrapreso negli anni in ambito umanitario, a partire dalla costruzione e gestione di un presidio sanitario in Costa d’Avorio e dalle numerose azioni in Italia.

Il Gala dinner e i Premi alla Carriera AEREC

Di solidarietà si è parlato anche nel corso della Serata di Gala che ha concluso la Convocazione nei giardini di Palazzo Brancaccio, con la tradizionale consegna dei Premi alla Carriera. Quest’anno i premi per il Cinema, il Teatro e la Televisione, sono stati assegnati a Katia Ricciarelli e a Lina Sastri che si sono dette grate per il prestigioso riconoscimento che ha premiato, in passato, personalità del mondo dell’arte, della cultura, dell’economia, del giornalismo e del cinema, compresi i due Premi Oscar Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore. Premiata anche Annalisa Minetti per lo Spettacolo e il soprano Anna Bruno per la Musica. Premiati quindi Carmine Franco per la Neurochirurgia, e gli imprenditori Marco Canino, Claudio Giust e Leonardo Salcerini con il riconoscimento per l’Imprenditoria e la Managerialità. Infine Cinzia Guercio per la Pubblica Amministrazione e Obie Platon per l’Arte.

Il Premio Donna di Successo è andato a Tiziana Zampieri.

In collegamento telefonico anche l’ex Direttore di Rai Due Carlo Freccero, impossibilitato ad intervenire ma desideroso di esprimere la sua stima per l’AEREC e per i membri che ne fanno parte.

 

Exit mobile version