Site icon Comunicati Stampa.net

È “Come la neve nessun rumore” il nuovo giallo di Marco Lugli

Roma, 10 luglio 2024 – È ambientato nella maestosa Val di Fassa il giallo “Come la neve nessun rumore“, che  cattura l’essenza di un ambiente sia affascinante che ostile, dove il commissario Luigi Gelsomino, originario di Lecce, si ritrova testimone involontario e impreparato di una misteriosa indagine.

In questa nuova avventura il freddo diventa un’arma di morte, in un contesto naturale straordinario, ma segnato dallo sfruttamento turistico e dagli effetti del cambiamento climatico.

Marco Lugli tesse una narrazione dove il passato e il presente si fondono, attraverso una corda tranciata, simbolo del legame spezzato tra due epoche. La trama si svolge con una precisione descrittiva che riporta alla vita la Val di Fassa in tutte le sue dimensioni: dalle nascoste bellezze ai rischi evidenti, fino alla quotidianità di chi sceglie di abbracciare una vita in montagna. La proprietaria del bed & breakfast, Loretta, funge da narratrice locale, illustrando una vita semplice ma complessa.

Il libro affronta dilemmi significativi: i montanari sono divisi tra il desiderio di preservare il proprio ambiente naturale e la necessità di sfruttarlo economicamente.

Ivan e suo padre incarnano questa dicotomia; il giovane cerca di proteggere la natura mentre suo padre, mosso da motivazioni economiche, la percepisce come una risorsa da sfruttare, generando tensioni familiari e ideologiche profonde.

Nel suo sesto libro che vede protagonista il commissario Gelsomino, Lugli assembla un team di forze eccezionali: il maresciallo Ghetta e la patologa Cristina Sartori affiancano Gelsomino, in un’indagine che si rivela tanto surreale quanto cruciale, per fare giustizia per la vittima.

Attraverso una narrazione dettagliata e avvincente, l’autore invita i lettori a immergersi in un mondo dove la vita di montagna si rivela non solo come un fugace ritiro vacanziero, ma come un ideale di vita duraturo.

Un racconto che riporta in auge una tragedia sfiorata vent’anni prima tra Piero Bernard e Livio Pederiva, aggiungendo strati di tensione e pathos alla storia.

“Come la neve nessun rumore” è un romanzo denso di avvenimenti, in cui natura, denaro e morte si intrecciano in un intricato giallo montano, con il gelo come inaspettato complice dei crimini.

Questo libro è un must per gli appassionati del genere, scritto con uno stile chiaro e fluente che celebra non solo i pericoli, ma anche la sublime bellezza della vita montana.

 

Autore: Marco Lugli
Genere: Poliziesco/Giallo
Numero di pagine: 319
Anno di pubblicazione: Maggio 2024

Il libro è gia disponibile su Amazon alla pagina https://amzn.to/3LetEPc.

Per ulteriori informazioni sull’autore sono disponibili i seguenti canali:

Exit mobile version