[Tecniche PR] Ecco le tecniche segrete usate dagli artisti per promuoversi sui media, far parlare di loro giornali e tv ed aumentare le vendite delle loro opere

(DISCLAIMER: questo articolo ha un puro scopo didattico riguardo le tecniche Pr usate dagli artisti per promuoversi e non vuole essere un giudizio sui comportamenti e sulla vita degli artisti menzionati)

In questo articolo scoprirai la tecniche di pubbliche relazioni segrete che i cosiddetti “Vip” usano per promuoversi sui media, far parlare tutti di loro per rimanere sulla cresta dell’onda, e far decollare le vendite delle loro opere

Lo scorso dicembre, quasi sotto Natale, verso sera, stavo rientrando a casa in auto e stavo ascoltando il giornale radio quando all’improvviso una notizia cattura la mia attenzione: Tiziano Ferro dichiara di vivere negli Usa perché dice di volere un figlio con l’utero preso in affitto da una donna.

Ora, se segui un po’ le cronache saprai che Tiziano Ferro ha dichiarato la propria omosessualità già da qualche anno ormai e, da uomo o donna di mondo quale sei, sicuramente questa cosa non ti fa più né caldo e né freddo.

Saprai però che l’argomento “utero in affitto” è un tema molto caldo, che fa molto discutere sia nel nostro paese che nel resto del mondo, perché sono molti infatti a chiedersi ed a dibattere sul fatto se sia etico e giusto “creare” un figlio in provetta per poi farlo crescere in un utero affittato da una terza donna per la gestazione, rivendicandone infine la paternità alla nascita.

Ascoltata la notizia comincio a riflettere sul fatto che, qualche giorno prima, mi pareva di aver ascoltato proprio un nuovo brano di Tiziano Ferro in radio e dato che sono del mestiere ecco che mi si accende una lampadina: “Vuoi vedere che…”.

 

Tecniche Pr: la dichiarazione “forte” di Tiziano Ferro sul fatto di volere un figlio…

 

LE TECNICHE PR USATE DAGLI ARTISTI: TUTTA LA VERITÀ

 

Arrivato a casa parcheggio, prendo il cellulare, vado su Spotify (per chi non lo sapesse è un’app per ascoltare musica) per verificare il profilo di Tiziano Ferro e…bingo!

Scopro che il suo ultimo album è uscito il 2 dicembre 2016, cioè solo una ventina di giorni prima della diffusione della notizia sull’utero in affitto.

Sai cosa vuol dire questo?

Vuol dire che ci sono buone probabilità che la notizia controversa sul bambino da creare con l’utero in affitto è stata diffusa ad arte proprio per innescare delle polemiche e far parlare i media dell’artista.

Ora, già mi pare di vedere i tuoi dubbi e le tue perplessità al riguardo ma seguimi per qualche altro minuto e ti spiegherò tutto con calma.

Rientrato a casa sono andato subito a verificare su Google i dettagli sulla notizia.

Dato che l’argomento è dibattuto scopro che la dichiarazione di Tiziano Ferro, come previsto, ha creato un mare di polemiche e migliaia di articoli, oltre ad aver fatto imbestialire i “difensori della famiglia tradizionale”, con proteste, opinioni ed interviste contrastanti sui vari giornali, tv, radio e siti web.

Scopro inoltre che la notizia ha avuto origine da una intervista su Vanity Fair uscita il 20 dicembre 2016, cioè solo 18 giorni dopo l’uscita dell’album.

Cerco le notizie pubblicate con le parole chiave “figlio Tiziano Ferro” e mi escono fuori, dal 20 dicembre 2016 ad oggi 25 gennaio 2017, giorno in cui scrivo, ben 9.140 risultati, tra post, contenuti e notizie che online parlano dell’argomento, di cui ben 2.050 notizie pubblicate su testate giornalistiche presenti su Google News.

 

Tecniche PR: Tiziano Ferro fa parlare i media con l'annuncio di volere un figlio dall'utero in affitto...
Tecniche PR: Tiziano Ferro fa parlare i media con l’annuncio di volere un figlio con l’utero in affitto…

 

Ti è tutto più chiaro ora?

Se non lo è ti basta unire i puntini:

Tiziano Ferro ha un album in uscita da promuovere, a distanza di soli 18 giorni fa uscire una intervista su Vanity Fair in cui fa delle dichiarazioni abbastanza controverse sul fatto di volere un figlio con l’utero in affitto, rispetto alle quali le reazioni erano facilmente prevedibili e….boom!

Migliaia e migliaia di articoli, servizi radio e tv e post su internet che parlano di Tiziano Ferro.

Facendo ricerche su Ferro scopro un’altra chicca che lo riguarda: il 6 gennaio 2017 il cantante diffonde la notizia, tramite Sky, che “si vuole sposare“, ed eccoti servito un altro bello argomento “hot” in grado di far discutere i media e far parlare mezzo paese di lui e delle sue scelte.

 

Tecniche PR: Tiziano Ferro fa parlare il Corriere con l'annuncio di un matrimonio che per ora non c'è...
Tecniche PR: Tiziano Ferro fa parlare il Corriere con l’annuncio di un matrimonio che per ora non c’è…

 

Sono ben 4.640 gli articoli creati dal 6 al 25 gennaio, di cui ben 816 notizie presenti su Google News: un numero minore di articoli rispetto alla precedente notizia, perché ormai l’argomento “matrimonio gay” non fa più notizia come in precedenza visto che è diventata quasi una cosa comune, ma comunque un numero sempre importante, che ha continuato a tenere alta l’attenzione sull’artista.

 

 

Tecniche di pubbliche relazioni: Tiziano Ferro fa parlare i giornali di lui con la notizia del matrimonio...
Tecniche di pubbliche relazioni: Tiziano Ferro fa parlare i giornali di lui con la notizia del matrimonio…

 

 

Se sei scettico sul fatto che siano tutte apparizioni mediatiche studiate ad arte per far parlare dell’artista, un particolare che dovrebbe farti riflettere è questo: Tiziano Ferro è single, per sua stessa dichiarazione.

A che pro quindi la dichiarazione sullo sposarsi se non ha nemmeno un compagno?

Una dichiarazione anomala se ci rifletti bene, giustificata a rigor di logica da un solo obiettivo:

parlare e far parlare di lui, ben sapendo che la cosa avrebbe tenuto accesi i riflettori sulla sua persona, guarda caso in un periodo in cui è appena uscito il disco.

Se poi cerchi ancora notizie su Ferro vedrai altre notizie di gossip di una sua eventuale partecipazione a Sanremo come co-conduttore: in realtà è stato confermato che parteciperà come super ospite, altro evento che gli darà visibilità e che sta facendo e farà parlare di lui ancora per un po’.

Insomma, a ben guardare pare proprio una scaletta ben studiata di dichiarazioni ed eventi lanciati ad arte per tenere sempre ben in vista l’artista nel periodo di promozione del disco.

E attenzione: non sto mettendo in dubbio la veridicità delle cose dette da Tiziano Ferro.

Sarà senza dubbio tutto vero quanto da lui affermato e senz’altro ci crederà al fatto di volere un figlio e di volersi sposare.

Quello che sto dicendo è che ha detto e fatto cose, sulla cui veridicità ripeto non pongo dubbi, ben sapendo che avrebbero fatto parlare i media e fatto discutere di lui le persone di mezzo mondo (perché Ferro è molto famoso anche all’estero) con una scaletta di dichiarazioni e presenze ben studiata e precisa, in un periodo in cui ha bisogno di visibilità per la promozione dell’album.

 

LE TECNICHE DI PUBBLICHE RELAZIONI SEGRETE USATE DAGLI ARTISTI CHE NESSUNO TI HA MAI DETTO

 

Gli addetti stampa, i Pr, gli artisti più famosi e tutti gli addetti del settore conoscono molto bene queste tecniche di comunicazione. o pubbliche relazioni se preferisci, e concordano strategicamente con gli stessi artisti cosa dire e quando dirlo, con lo scopo di metterli sotto i riflettori e portarli all’attenzione del grande pubblico.

Chi lavora in un ufficio stampa o nelle Pr in genere ha il preciso compito di stimolare i giornali, le tv ed il web a parlare del proprio cliente, perché nell’ambiente tutti sanno bene che più si parla sui media dell’artista e più aumentano le vendite.

Questo perché la visibilità ottenuta sui media equivale ad una enorme pubblicità gratuita su centinaia di siti web, giornali, tv e radio e solitamente più è grande la polemica e più spazio le viene dedicata.

E più visibilità e apparizioni sui media ottengono gli artisti e più diventano famosi, e più diventano famosi più vendite delle loro opere ottengono.

Il principio della visibilità è lo stesso che fa impennare le vendite di libri e dischi alla notizia della morte di un’artista (e anche delle opere d’arte, ma qui entra in gioco anche la speculazione di quanti sperano in un valore futuro maggiore delle opere): le vendite aumentano semplicemente perché tutti i media stanno parlando di quell’artista e grazie all’ enorme visibilità molti vengono stuzzicati nella curiosità e sono portati a comprare qualcosa dell’artista di cui tutti parlano, un cd o un libro o anche solo il download di una canzone, per saperne qualcosa in più di più di lui e per conoscerlo meglio.

Ricapitolando:

Più visibilità sui media = più notorietà = più vendite

Chiaro il concetto?

La prossima volta che ti capita di vedere polemiche che coinvolgono artisti o professionisti facci caso, quasi sempre c’è di mezzo un’opera, un libro, un film o un album appena usciti da promuovere.

Questo accade perché nell’animo umano alberga una profonda curiosità, che ci porta ad esempio a fermarci per strada per vedere due che si azzuffano.

La stessa curiosità che ti fa fermare il dito durante lo zapping Tv per vedere 2 tizi che litigano o discutono animatamente.

Ecco perché quasi sempre sui media trovi polemiche su tutto: le liti e le polemiche alzano gli ascolti perché attirano attenzione e sono capaci di distoglierti dalle tue cose, mettendo sotto i riflettori i protagonisti della zuffa.

Calcola poi che dalle polemiche hanno tutti da guadagnarci: le tv ed i giornali producono “intrattenimento” guadagnando in cambio attenzione, visualizzazioni e click per le loro pubblicità, i lettori e gli spettatori si divertono dando sfogo alla loro curiosità ed i protagonisti della polemica ottengono pubblicità gratuita per sè e le loro opere.

Guarda caso digitando la parola “cantante” in Google News oggi vuoi sapere cosa mi compare?

Tutti stanno parlando di un cantante turco che dichiara di essere il padre di Adele. Guardacaso…

Che sia vero o meno i giornali di mezzo mondo stanno parlando di questo sconosciuto cantante turco, e puoi scommetterci la testa che da domani le sue quotazioni, vendite e cachet subiranno un’impennata.

 

Le tecniche Pr usate da cantanti, autori ed artisti in genere per far parlare i giornali di loro...
Le tecniche Pr usate da cantanti, autori ed artisti in genere per far parlare i giornali di loro…

 

Capito ora come funziona il circo mediatico?

Spero ora ti sia tutto più chiaro su come fanno i cosiddetti “Vip” a promuoversi gratuitamente sui giornali ed in tv.

Se anche tu vuoi promuoverti sui media e vuoi che i giornali parlino di te devi lanciare una notizia che “strategicamente” sia impattante e che ti faccia uscire dall’anonimato, innalzandoti dal solito chiacchiericcio e torpore quotidiano.

Devi fare, scrivere o dire qualcosa di importante che faccia saltare i giornalisti sulla sedia e farli venir voglia di contattarti per scrivere un pezzo su di te. Come già ti suggerivo in questo precedente articolo sulle alcune strategie di Pr che potrebbero esserti utili.

Se credi però di essere un artista “puro” e non ti va di promuoverti con queste tecniche ti dico solo una cosa:

purtroppo oggi funziona così.

 

NON BASTA SOLO LA BRAVURA

 

Oltre al talento se vuoi sfondare devi saperti promuovere nel modo giusto perché hai bisogno di visibilità.

E devi essere bravo a farti vedere e notare dai media, dal pubblico e dalle persone che contano.

Il mondo è pieno di artisti famosi, bravissimi a pubblicizzarsi ed a mettersi in luce, ma magari molto meno talentuosi rispetto ad altri meno famosi.

Oggi ti ho preso ad esempio Ferro ma se vai a ben vedere quasi tutti sono famosi perché sanno padroneggiare queste tecniche e sono bravi a far parlare i media di loro.

Il mondo è pieno di artisti anonimi molto più bravi dei cosiddetti “Vip” ma che purtroppo nessuno conosce perché non hanno saputo e non sanno pubblicizzarsi nel giusto modo.

Il mondo è pieno di talenti anonimi, che continuano a sperare nel buio delle loro camere, ma che non sanno come fare a sfondare ed avere il tanto sognato successo.

Per questo ho creato il servizio di invio comunicati stampa di ComunicatiStampa.net: per aiutare i “piccoli” artisti, i professionisti e le piccole e medie aziende, che non possono permettersi i tradizionali e costosi uffici stampa, a promuoversi nel modo giusto sui media.

Se tu sei un artista di talento (cantante, pittore, autore, fotografo, ecc.) o lavori in una piccola azienda o startup, e vuoi “diventare famoso”, per fare in modo che tutti ti conoscano, devi cercare di capire bene come funziona il circo mediatico e devi cercare di fare tesoro di questi miei consigli.

Comincia a creare notizie interessanti su di te, capaci di far parlare i media e la gente, e poi comincia ad inviare comunicati stampa con una certa costanza, usando le strategie che ti ho suggerito e che credi migliori per te, e prima o poi sono sicuro ce la farai anche tu ad avere il successo che meriti.

Molti nostri clienti ci sono riusciti, e puoi riuscirci anche tu: basta trovare la notizia giusta.

Se invece vuoi restare nel tuo anonimato liberissimo di farlo: basta che poi non ti lamenti perché non hai la notorietà ed il successo che meriti.

Alla tua carriera!

 

Michele Rampino

Fondatore di ComunicatiStampa.net

 

P.S.: Se ti è piaciuto questo articolo scarica il Report Gratuito ” I Segreti dei Comunicati Stampa” per scoprire altre strategie e segreti su come promuovere al meglio te e la tua organizzazione su giornali, tv, radio e blog

  • Non è una novità in sè, fotografo on stage, mi è capitato di ricevere richieste per effettuare qualche “lavoro” (scatti della loro vita privata) in un periodo di calo di popolarità. Questo più di 10 anni fa. Oggi la popolarità si misura anche in rete regno delle “keywords”, per chi sa usarle…

    • Marc, le strategie che ho descritto in questo articolo sono naturalmente note agli addetti di settore, ma sono tenute ben segrete aggiungo e non sono affatto conosciute dal grande pubblico e da chi non ha esperienza con i media. Per questo ho creato questo blog, per aiutare chi non è pratico della materia a capire le strategie da adottare per migliorare la sua presenza sui media. Grazie per aver commentato e continua a seguirci.