Tecnica della Piramide Rovesciata (o Invertita)

Come Usare la Tecnica della Piramide Rovesciata (o Invertita) per Scrivere un Comunicato Stampa Più Efficace

TECNICA DELLA PIRAMIDE ROVESCIATA (O INVERTITA): QUALE PROBLEMA RISOLVE E PERCHÉ USARLA?

 

L’errore più tipico e più banale di chi scrive un comunicato stampa è quello di rischiare di essere noiosi già nell’attacco, cominciando dalla parte sbagliata della notizia con l’inserimento iniziale di tanti dettagli secondari e nascondendo invece il vero succo della notizia in fondo, tra le pieghe del comunicato.

Partire subito con il piede giusto ed impostare bene tutto il comunicato stampa è invece molto importante per tenere alta l’attenzione del giornalista e non fargli abbandonare la lettura della tua notizia. Per mantenere viva la sua attenzione sulla tua notizia, senza inutili perdite di tempo, risulta essenziale seguire quindi un giusto flusso di lavoro.

I 10 Errori da Evitare Quando Scrivi i tuoi Comunicati Stampa

Gli studi ci dicono che circa 3 giornalisti su 4 ritengono utili e fanno riferimento ai contenuti riportati nei comunicati stampa per la scrittura dei loro articoli e notizie.

Se il tuo obiettivo è quello di far parlare i media di te e della tua organizzazione (azienda, associazione o ente che sia) allora quando scrivi ed invii un comunicato stampa devi giocarti bene tutte le tue carte.

Ti chiedi cosa devi fare per “giocarti bene le tue carte”?

Ti rispondo subito.

Quando mi capita di revisionare dei comunicati, per il servizio di invio comunicati stampa di ComunicatiStampa.net, ho notato che ci sono sempre degli errori ricorrenti fatti da chi ha poca esperienza con lo strumento.

Scrivere comunicato stampa evento

Come Promuovere un Evento con un Comunicato Stampa (ed Attirare un Mare di Persone)

 Stai organizzando e vuoi promuovere un evento in maniera efficace? Hai paura che il tuo evento possa essere un “fiasco”?
Una delle migliori opportunità che non devi farti scappare per attirare le folle al tuo evento è quello di pubblicizzare il tuo evento su giornali, tv, radio e siti web in modo da informare quante più persone possibili, incuriosirle ed invogliarle a partecipare al tuo evento.
La fortuna di chi organizza oggi un evento è che quasi tutti i media, sia locali che nazionali, hanno uno spazio dedicato agli “Appuntamenti del giorno”, una vera e propria agenda in cui vengono raccolti tutti gli eventi di arte, cultura, musica e spettacolo più interessanti della giornata o della settimana che si terranno in città (o nelle varie città se si tratta di media nazionali, regionali, o di settore).
Solitamente le redazioni posizionano lo spazio degli eventi nelle pagine culturali, in dei trafiletti in alto, sul lato delle pagine o in una mezza pagina, riportando il titolo dell’evento, la data ed il luogo in cui si terrà l’evento.

All’appuntamento più importante del giorno viene poi anche dato un risalto maggiore con un articolo, una recensione o un’intervista a centro pagina, con un ritorno ancora maggiore di visibilità e di immagine per l’evento stesso.

Uscire sui Giornali grazie ai Comunicati Stampa

Ecco Perchè Devi Usare i Comunicati Stampa

I comunicati stampa sono uno strumento di pubbliche relazioni, molto economico da usar, ma in grado di promuoverti e darti grandi soddisfazioni e risultati  sia riguardo la tua notorietà che per il conseguente sviluppo dei tuoi affari.

Scrivere un comunicato stampa “in casa” non costa niente, farselo scrivere da un professionista non costa molto, e se usati nei giusti modi con i comunicati puoi ottenere enormi benefici in termini di visibilità e di pubblicità gratuita.

“C’è una sola cosa peggiore dell’essere chiacchierato: il non essere chiacchierato” diceva Oscar Wilde.

Cosa vogliono i media (ovvero i contenuti da inserire nei tuoi comunicati stampa)

Cosa Vogliono i Media: Il Contenuto ed i Temi da Trattare nei tuoi Comunicati Stampa per Attirare l’Attenzione di Giornali, Tv, Radio e Siti Web

Quale contenuto inserire in un comunicato stampa? Quali temi trattare e di cosa parlare per attirare l’attenzione dei media e del pubblico?

Oggi risponderò a queste domande e ti svelerò qualcosa che solo i professionisti della comunicazione conoscono e cioè…

QUALI CONTENUTI AMANO I MEDIA

Se ti sei esercitato nell’indossare i panni del giornalista, come ti ho suggerito nell’articolo precedente, ora dovresti essere in grado di capire con più facilità cosa viene scelto dalle redazioni per essere pubblicato e cosa no.