Le proprietà benefiche delle arance

Con il freddo si sa siamo tutti più debilitati e uno dei modi per tutelarci e aiutare il nostro sistema immunitario è sicuramente grazie all’alimentazione. Per prevenire sintomi influenzali, raffreddori e malanni di stagione un potete alleato è la vitamina c che come tutti sapranno si trova negli agrumi in particolare nelle arance.
L’arancia è un frutto molto amato sia dai più grandi che dai più piccoli, e oltre ad essere ideale per il peso forma (è composta da acqua, fruttosio, fibre e acidi organici) ha il quantitativo giusto di vitamina C di cui abbiamo bisogno quotidianamente.learance2

Il consumo di arance aumenta considerevolmente nel periodo autunnale perché come tutti ormai sappiamo aiutano a combattere raffreddori e forme influenzali. La spremuta d’arancia è tra i migliori alleati della nostra salute ed è importante sia mantenere la polpa (che contiene flavonoidi) che consumare il succo entro 20 minuti per evitare che le proprietà salutari e benefiche della vitamina C comincino a diminuire.

Diverse qualità di arance

Si distinguono in due grosse famiglie: bionde o pigmentate. Dal punto di vista nutrizionale non c’è differenza tra le diverse varietà di arance, quello che cambia è il colore della polpa, della scorza e del sapore, più o meno dolce. Tendenzialmente le pigmentate o rosse, sono ideali da spremere e le varietà principali coltivate in diverse aree del Sud Italia sono: Tarocco, Sanguinello e Moro.

Le bionde, o non pigmentate, sono molto diffuse sul mercato mondiale e vi sono varietà anche prive di semi. Le principali varietà sono: Washington Navel, Navelina, Belladonna, Valencia e Ovale….

Exit mobile version