Immobiliare, il nuovo trend è la valutazione della casa online

0

Milano, 7 maggio 2019 – Sono numerosi i proprietari e acquirenti che desiderano conoscere il valore dell’immobile che possiedono o che si apprestano ad acquistare. Fino a ieri la valutazione dell’immobile avveniva tramite la stima di un agente immobiliare esperto, o tramite listini locali dedicati e aggiornati sui prezzi delle varie zone della città.

Oggi però le cose stanno cambiando e come i ben informati sanno le nuove tecnologie stanno rivoluzionando anche il settore immobiliare.

Grazie infatti ad una startup immobiliare italiana, la Homstate (www.homstate.it), da circa 1 anno le valutazioni di immobili in Italia si possono fare anche online, e in nemmeno un anno di vita del portale le valutazioni via internet hanno già superato quota 19 mila.

Secondo Ivan Laffranchi, founder & Ceo di Homstate, “i sistemi di valutazione immobiliare digitale saranno sempre più performanti e contribuiranno a far ripartire il mercato immobiliare, perché aiuteranno i proprietari a richiedere prezzi più vicini alla realtà”.

Il sistema di valutazione online di Homstate usa milioni d’informazioni per realizzare in pochi secondi una valutazione che comprende un prezzo minimo, massimo e quello più probabile, oltre a dare informazioni sul rendimento in caso d’investimento. E già si prevede che i sistemi di valutazione diventeranno l’elemento principale di primo contatto tra gli utenti e le PropTech come già avviene in Usa.

Ad oggi gli utenti che hanno usato il sistema di valutazione di Homstate sono distribuiti in modo omogeneo sul territorio, ma le città più richieste sono Milano, Roma e molte province del Centro/Sud.

Come funziona la valutazione online dell’immobile

L’utente indica l’indirizzo dell’edificio e risponde ad una 10 di domande. In pochi secondi l’algoritmo elabora migliaia d’informazioni ed invia la valutazione al proprietario calcolando anche il risparmio che avrà vendendo con la proprietà con la tariffa fissa offerta dal sito.

 

###
Contatti Stampa e richieste d’interviste:

[email protected]

 

Share.

About Author

Comments are closed.