Sblind: al via la prima iniziativa di Social Digital Responsibility al mondo

Sostenibilità e rispetto i valori di Sblind, il primo social network senza algoritmi di profilazione, contenuti aggressivi, violenti o irrispettosi. Che lancia sfide coraggiose, come la limitazione del tempo massimo di utilizzo del social

Milano, 18 luglio 2022 – Sostenibilità e rispetto delle persone. Si chiama Sblind, il primo social network geolocalizzato, senza algoritmi di profilazione e senza contenuti aggressivi, violenti o irrispettosi. Il nuovo social lancia sfide coraggiose, come il Social Time, la limitazione del tempo massimo di utilizzo del social.

L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite nel 2015, fornisce un progetto condiviso per la pace e la prosperità per le persone e il pianeta, ora e in futuro. Al suo centro ci sono i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG), che sono un appello urgente all’azione.

All’interno di questo obiettivi, tuttavia, non viene mai citata la parola “digital”.

E quando parliamo di Identità Digitale – dichiara Francesco Bertuletti, AD e cofunder di Sblind, il primo social media geolocalizzato (a “kilometro zero”) nato per connettere tutti coloro che si trovano nella stessa area geografica – ci riferiamo a quella serie di azioni che ogni giorno mettiamo in atto nel mondo digital che unite tra loro tracciano una sorta di profilo virtuale del nostro io e del nostro modo di agire, permettendo così la costruzione appunto della nostra Digital Identity”.

Articolato su 3 grandi pilastri, il Social Sblind è la prima startup a livello globale che vuole accogliere i milioni di utenti che oggi considerano importante e forse vitale, la tutela ed il rispetto della propria identità digitale.

Essere Social vuol dire in primo luogo contribuire ad una qualità Sociale che possa migliorare la vita e le relazioni e che rispetti in primis la libertà e la personalità dell’individuo.

Ed ecco i 3 pilastri di Social Responsibility di Sblind:

  • Un Decalogo di norme e regolamenti nei confronti degli Utenti Sblind;
  • Valorizzazione delle relazioni e dei territori con un approccio kmzero, nel coinvolgimento di persone, luoghi ed eventi;
  • La scelta responsabile di un «Social Time» che garantisca e limiti la potenziale dipendenza digitale.

Il Decalogo Sblind stabilisce, ad esempio, che i dati degli utenti vengano trattati esclusivamente da Sblind e non ceduti a terzi; non vengono utilizzati algoritmi di profilazione per mappare i gusti o le scelte dell’utente Sblind; non vengono inseriti cookies di terze parti; non vengono inseriti cookies pubblicitari; ogni contenuto viene validato singolarmente; nessun comportamento viene mappato in App.

Si tratta della prima dichiarazione globale di Social Digital Responsibility – aggiunge Bertuletti – L’obiettivo non è quindi la condivisione generalizzata per accumulare visual o followers nel mondo, ma creare un tessuto di condivisione che sia utile, positivo e costruttivo per l’intera comunità con la quale ci relazioniamo”.

Chiunque si trovi nel territorio selezionato potrà scoprire e visualizzare contenuti proposti e condivisi dagli Utenti. Si creeranno in questo modo innumerevoli «Social diversi».

Sblind lancia anche contestualmente il Social Time, il tempo massimo di utilizzo  all’interno  delle  24h  della  piattaforma.  Un upgrade che getta le basi per un utilizzo socialmente responsabile e costruttivo di un Social Network. La limitazione  automatica  dell’App  è  il  primo  esempio concreto di Sostenibilità Digitale al mondo.

“L’attuale proposta social – conclude Bertuletti – inizia a vacillare sulla percezione degli individui che qualcosa non funzioni come dovrebbe. Si intravedono scivolamenti verso soluzioni e progetti diversi, più specifici, più coerenti al proprio stile di vita. Chi non vorrebbe un social più rispettoso dell’individuo? Chi non desidera per il futuro delle prossime generazioni un’indipendenza di pensiero? Chi non rifiuta una schiavitù da algoritmo?”.

I numeri sembrano dar ragione all’approccio rivoluzionario di Sblind: dalla Beta lanciata ad aprile 2021 nel territorio bergamasco e poi esteso a Brescia ed una parte di Milano, sono state quasi 1.000.000 le visualizzazioni singole e 24.000 i contenuti caricati. Segno di un desiderio non più tanto latente di cambiamento.

Per ulteriori informazioni su Sblind rimandiamo al sito internet www.sblind.com.

 

 

Crescita rapida sul social network, il nuovo libro di Joel e Roger Pagini è già primo in classifica su Amazon

Roma, 5 luglio 2022 – Non poteva che essere presentato sui social media il nuovo libro di web marketing dal titolo “Crescita rapida sul social network – Come trasformare i clienti in calamite attrai contatti” dei fratelli Roger e Joel Pagini.

Il libro è disponibile già in vendita su Amazon, in libreria o su altri store digitali, presenta in modo chiaro e particolareggiato,  ma non tanto da diventare noioso alcune tecniche di ottimizzazione per i propri canali social.

A soli 4 giorni dall’apertura delle vendite ufficiali il libro si è già posizionato nella sezione best seller (libri più venduti) al numero 1 di Amazon per quanto riguarda i libri dedicati ad internet.

Leggendo questo libro imparerai semplici tecniche di ottimizzazione da usare sui tuoi canali social o su quelli dei tuoi clienti, da affiancare a promozioni tradizionali ma anche a quelle meno conosciute e virali come ad esempio le tecniche di incremento e acquisto followers, like e views.

Imparerai a scoprire, pagina dopo pagina, alcune strategie che ti permetteranno, rispettando gli algoritmi di Instagram, Facebook, YouTube o Spotify, di catturare contatti e aumentare la popolarità con più rapidità ed efficacia.

Il testo è corredato da esempi fotografici di alcune tecniche di ottimizzazione e ricco di spunti e Roger e Joel ci raccontano come chiunque con la giusta conoscenza può aspirare a diventare più popolare sui social network.

Racconti di Vita: su Instagram le testimonianze di vita e amore

Don Cosimo Schena, il poeta dell’Amore di Dio, dal 5 maggio lancia una rubrica sul suo canale social intervistando vari personaggi più o meno famosi che si caratterizzano per le loro belle storie d’amore verso il prossimo.

Roma, 3 maggio 2022 – Sarà una serie di dirette su Instagram per raccontare le storie di alcuni personaggi che si sono distinti per le loro azioni d’amore e di generosità verso gli altri. È l’ultima iniziativa di don Cosimo Schena, il prete influencer ormai conosciuto da tutti come il poeta dell’Amore di Dio, si chiama “#RaccontiDiVita”.

Ogni giovedì alle 19 a partire dal 5 maggio, don Cosimo intervisterà sul suo canale Instagram (www.instagram.com/doncosimoschena) delle persone speciali, testimoni diretti di storie bellissime.

Si inizia con Spiderman

Nella prima diretta di Racconti di vita l’ospite sarà Mattia Villardita, che travestito da Spiderman regala sorrisi e gioie ai bambini ricoverati negli ospedali. Il giovane Mattia, nato a Savona nel 1992, segnato da un’infanzia difficile e con gravi problemi di salute, l’anno scorso è stato insignito dal presidente Mattarella del titolo di Cavaliere della Repubblica per i suoi meriti nel campo sociale.

“L’idea di #RaccontiDiVita è venuta – dichiara don Cosimo – perché da troppo tempo siamo bombardati da tutte le parti soprattutto da notizie ed eventi negativi. Grazie a Dio però ci sono tante persone speciali che hanno delle storie bellissime da raccontare ed io ho pensato, come in un format televisivo, di fare un po’ da conduttore e intervistarle per raggiungere con le loro testimonianze più persone possibili attraverso i Social. Infatti le dirette saranno su Instagram ma poi le condividerò su tutti i miei canali social”.

Le altre puntate

A partire dal 5 maggio, ogni giovedì alle 19 quindi don Cosimo presenterà un personaggio diverso con una propria storia meravigliosa e piena di vita da raccontare.

Nella seconda diretta l’ospite sarà un altro giovane, Andrea Caschetto, di Ragusa, a 15 anni operato di tumore al cervello, che riesce a ricordare grazie alle emozioni. Dal 2015 ha intrapreso il “Grande Viaggio delle Emozioni” giungendo in Asia, Africa e America Latina sempre in giro tra gli orfanotrofi del mondo incontrando migliaia di bambini a cui ha donato il suo tempo giocando, suonando, ballando e divertendosi con loro. Andrea, conosciuto come l’Ambasciatore del Sorriso, è stato premiato anche all’ONU dove ha tenuto un discorso applauditissimo.

Un’altra puntata di Racconti di vita sarà dedicata alla scoperta di Francesco Cannadoro, blogger e influencer che ha deciso di raccontare la disabilità di suo figlio Tommi ai bambini attraverso Instagram e Facebook con @diariodiunpadrefortunato. Francesco ha scritto anche tre libri e attraverso post e video entra nei panni del figlio e gli dà voce per parlare a tutti di disabilità con crudezza ma anche ironia, senza retorica e ricerca di compassione, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema spesso evitato o visto come un tabù.

Un altro racconto di vita sarà quello di Luca Trapanese, papà single che nel 2018 ha adottato Alba, una bambina affetta da sindrome di down. Luca, da sempre impegnato nel volontariato, ha fondato a Napoli un’associazione benefica che porta avanti progetti per persone con disabilità. La sua è una testimonianza sui social di un rapporto meraviglioso tra padre e figlia, che dimostra come l’amore superi ogni ostacolo e pregiudizio.

Appuntamento quindi ogni giovedì alle 19 in diretta su Instagram con tante storie e altre sorprese con #RaccontiDiVita.

 

 

###

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

Spiderman Mattia Villardita abbraccia un bambino
Andrea Caschetto circondato da bambini

Brindisi: Don Cosimo Schena cerca una famiglia per Balù, salvato dalla strada

 Il prete dell’amore, amante degli animali e da sempre contro il loro abbandono, cerca casa per Balù un cucciolo di cane che ha salvato sottraendolo ai pericoli della strada

Brindisi, 15 febbraio 2022 – Una famiglia per un dolce cucciolo che don Cosimo Schena ha tolto dalla strada. È l’appello del prete influencer, famoso per le sue poesie e per l’enorme riscontro dei suoi fan sui Social.

Balù, questo il nome che don Cosimo ha scelto per il cucciolo, ora rischia di finire per il resto dei suoi giorni in un canile se nessuno ne chiederà l’adozione.

Il cane, di taglia grande, è stato avvistato una decina di giorni fa nel quartiere La Rosa di Brindisi. Portava un collare, quindi presumibilmente si è smarrito o, ipotesi più dolorosa, è stato abbandonato.

L’appello per Balù

“Ha girovagato per un po’ di giorni nel quartiere – spiega don Cosimo – è un cucciolo buono e dolcissimo in cerca di coccole. Abbiamo cercato invano il proprietario e questo ci fa pensare che purtroppo il cane sia stato abbandonato. Adesso speriamo che qualcuno si faccia avanti, Balù potrà veramente portare tanta gioia e affetto alla famiglia che lo adotterà, soprattutto se ci sono bambini”.

Qualche giorno fa il prete poeta è riuscito a sottrarlo a un branco di altri cani che lo avevano accerchiato e lo stavano aggredendo e lo ha portato con sé nel giardino della parrocchia di San Francesco d’Assisi dove esercita il suo ministero.

Il veterinario che lo ha controllato ha verificato che l’animale è un cucciolo e gode di ottima salute.

Don Cosimo, che possiede già un cane, un beagle di nome Tempesta, non può continuare a tenere anche Balù e fa un appello per la sua adozione e per evitare che il cucciolo finisca in un canile.

Il sacerdote brindisino più volte tramite stampa e social si è espresso contro l’abbandono degli animali che sono creature di Dio e come tali hanno bisogno di amore e protezione.

Chi volesse rispondere all’appello di don Cosimo può contattarlo sui social o per email: doncosimoschenapoeta@gmail.com

 

 

Don Cosimo Schena con Balù

Don Cosimo Schena: il prete poeta da vita a “L’ Amore Vola”, il nuovo libro di poesie

Una raccolta di 140 poesie il cui unico filo conduttore è sempre l’amore universale

Roma, 2 dicembre 2021 – È “L’ Amore Vola” il nuovo libro di poesie di don Cosimo Schena, il prete poeta diventato famoso per cantare l’amore in tutte le sue sfaccettature. Non a caso il popolo del web lo ha incoronato “Poeta dell’Amore”. Don Cosimo Schena è un giovane prete brindisino, dalla verve inarrestabile, sin da quando ha iniziato qualche anno fa a scrivere poesie e recitarle sui social. Da allora non ha più smesso e in poco tempo è diventato un punto di riferimento per centinaia di migliaia di fan che lo seguono sui vari canali social.

La nuova raccolta di poesie

Il prete influencer ha dato ora alle stampe il suo ultimo libro dal titolo “L’Amore Vola”, in cui risuona forte e chiaro il messaggio di Gesù: “Amatevi l’un l’altro”. Il libro, edito da Hercules Book, è una raccolta di 140 poesie che raccontano la grande forza dell’Amore che riesce ad abbattere qualsiasi ostacolo, a trasformare e sanare il cuore ferito degli uomini fino ad arrivare all’Altissimo, a Dio, a Colui che è Amore per definizione.

Don Cosimo con i suoi componimenti grazie ad un linguaggio semplice ma emozionante riesce a donare serenità e ad infondere speranza anche in tempi incerti come quelli che viviamo. Le sue poesie, le sue preghiere, i suoi video, le sue riflessioni sull’amore, sul perdono e sull’accoglienza attirano centinaia di migliaia di fan che lo cercano e lo seguono con costanza e attenzione.

Il boom sui social del prete poeta

I numeri del prete poeata sono sbalorditivi: in poco tempo Don Cosimo Schena ha infatti raggiunto ben 6 milioni di ascolti su Spotify con le sue poesie audio recitate dalla sua stessa voce, con ormai centinaia di migliaia di persone che lo seguono sugli altri canali social, da Facebook ad Instagram, passando per Tik Tok.

Lui, in maniera disarmante spiega questo successo con poche parole:

“Il messaggio di Gesù è universale, tutti a prescindere dal nostro credo, abbiamo bisogno tutti di amore ed io dico: Dio è amore, e visto che siamo stati creati da Lui non possiamo non amare. Prendetevi cura delle persone che avete accanto, fate pace con amici e parenti con cui avete litigato. E se qualcuno vi ha fatto soffrire, perdonatelo: perdonare non è una debolezza, è donare amore che vi ritornerà indietro”.

Per seguire don Cosimo Schena basta seguire questi canali social:

https://youtu.be/oOXCmzX6FnQ

https://instagram.com/doncosimoschena

https://m.facebook.com/doncosimoschena

https://youtube.com/c/donCosimoSchenailPoetadellAmore

https://twitter.com/doncosimoschena

 

###

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

 

 

 

 

 

Arte: nasce Cercarte.it, l’art community italiana

Nasce per intuizione e volontà del lucano Alberto Nigro “Cercarte.it”, un nuovo portale tutto dedicato alla stagione più feconda dell’anima quale appunto quella dell’arte

San Fele (Potenza), 21 aprile 2021 -Nasce per intuizione e volontà del lucano Alberto Nigro Cercarte.it, un nuovo portale tutto dedicato alla stagione più feconda dell’anima, quale appunto quella dell’arte.

Attraverso Cercarte.it tutti gli artisti e semplici appassionati oltre a promuovere la loro arte, e quindi essere conosciuti nel mondo, potranno prendere parte alle discussioni nel forum specificamente dedicato ad importanti quesiti in materia artistica. La piattaforma interattiva consentirà inoltre di inviare richieste di amicizia, creare gruppi tematici, mettere like su altre opere esposte.

Praticamente un nuovo social dedicato agli artisti e agli amanti dell’arte.

E subito è arrivata l’iscrizione di artisti importanti, così come non si è fatta attendere  l’adesione di prestigiose istituzioni culturali anche extraregionali, tra cui il Premio “Penisola Sorrentina” e il centro culturale “Exordium” di Buonalbergo (Benevento), diretto dall’artista Giuseppe Leone.

“Quest’anno punteremo molto al digitale per promuovere la bellezza dei nostri siti e del nostro patrimonio culturale materiale ed immateriale. Una partnership con Cercarte.it, una piattaforma interattiva interamente dedicata all’arte, risulta quindi uno strumento perfettamente coerente con gli obiettivi prefissati”, afferma Mario Esposito patron del Premio Penisola Sorrentina.

Cercarte.it è un’ “art community” interamente dedicata al contemporaneo. Come nelle ricerche critiche di altre discipline, il termine “contemporaneo” indica che il periodo di interesse e di studio in oggetto non ha esaurito le sue spinte propulsive ma che, invece, sono ben vive nel presente e proprio per questo che è di difficile definizione.

Cercarte.it  sarà di tutti quelli che in un giorno della loro vita si sentiranno, ad un tratto, “I figli, dei figli, dei figli di Leonardo, Michelangelo e Raffaello”,  conclude il fondatore Alberto Nigro.

 

 

Valentino Odorico: ritorno in Italia per nuovi progetti

Milano, 12 aprile 2021 – Valentino Odorico è un nome molto conosciuto nel settore della moda: da numerosi anni è un giornalista affermato che collabora con importanti testate internazionali, quotidiani e mensili di settore.
In Svizzera, da oltre un decennio, è anche il volto televisivo che racconta il mondo della moda, le tendenze e che conduce programmi dedicati allo stile.
Odorico è anche un guru della comunicazione nel settore lifesyle; è infatti co-founder della Nazca Srl, società internazionale di consulenza specializzata nella comunicazione per la moda, il design, il beauty, il personal branding, oltre a coordinare progetti editoriali a 360 gradi.

L’azienda italiana, in forte espansione, realizza soluzioni creative e di marketing per numerosi marchi, aziende e persone, curandone il posizionamento con idee innovative e personalizzate.

Fare impresa oggi vuol dire anche saper comunicare nel modo corretto: ogni servizio o prodotto, pensato per uno specifico target, deve essere narrato in modo coerente e preciso. Il web, la carta stampata ed i social sono canali che diventano il biglietto da visita dell’azienda e delle persone che lavorano al suo interno.

La Nazca, nella sua visione, accompagna gli imprenditori e le aziende in un percorso di brandizzazione vincente: non basta dire “siamo i migliori” ma oggi è fondamentale creare un racconto che faccia venire voglia al consumatore di seguire ed appassionarsi al marchio, alla persona, perché si propone qualcosa di veramente diverso. Il valore aggiunto è quindi il sapersi differenziare dalla concorrenza. Coordinare la comunicazione e il modo di presentarsi è fondamentale.

Che si tratti di veicolare un comunicato stampa, agire con un’azione di pr, comparire con articoli o prodotti sulle testate, il tutto deve essere ideato in un’ottica di “unicità”. Un nuovo modo di fare comunicazione, lontano dalle dinamiche tipiche delle solite agenzie di comunicazione. Anche dal punto di vista del servizio offerto, il cliente non deve pagare un servizio ma, in una nuova visione di progetto “su misura”, tutta la consulenza e il lavoro è, ad esempio, calibrato sul budget disponibile. Creare la migliore strategia per spendere in modo intelligente il budget, piccolo o grande che sia.

Valentino Odorico, che è stato anche docente presso l’Istituto Europeo di Design di Como, oggi è considerato uno dei massimi esperti nel mondo dell’editoria e della comunicazione settoriale, riconosciuto per le sue intuizioni e per l’approccio veramente personale e mirato nel far crescere l’immagine delle aziende.

Oltre a scrivere per vari magazine, vivendo nuovamente a Milano, sta valutando anche alcuni nuovi e stimolanti progetti televisivi sull’Italia.

 

Valentino Odorico (ph. Daniela Caimi)

Poesia: è Don Cosimo Schena a trionfare al Premio Speciale Rasul Gamzatov

Roma, 7 aprile 2021 – Per la prima volta un italiano si aggiudica l’ambito concorso il Premio Speciale – Special Award “Rasul Gamzatov”, che celebra il famoso poeta del Daghestan.

A vincere la poesia “Amami” del sacerdote, poeta e scrittore brindisino Don Cosimo Schena, celebre per i successi delle sue poesie su Spotify e i social.

Si tratta di un riconoscimento importante che vede per la prima volta un italiano trionfare in Daghestan, repubblica della Federazione Russa, nella sezione speciale del concorso “Rasul Gamzatov”, realizzato col patrocinio del Ministero della Cultura del Daghestan e coordinato dalla poetessa Marina Akmedova dell’Unione degli Scrittori del Daghestan.

Don Cosimo Schena, con il suo componimento ha sbaragliato tutti gli altri concorrenti provenienti dai paesi dell’ex Unione Sovietica, dalla Turchia, dalla Germania e da altre nazioni.

Il Premio Speciale “Rasul Gamzatov” è istituito grazie a una collaborazione tra il Concorso Il Parnaso/Premio Angelo La Vecchia e il Ministero della Cultura del Daghestan per celebrare e ricordare il famoso poeta russo.

La giuria del Premio “Rasul Gamzatov”

Il Concorso è stato coordinato da una commissione di giuria composta da Gennady Ivanov, poeta e primo segretario dell’unione degli scrittori russi, da Valery Latynin, Nicolay Rachkov e Anatoly Avrutin, poeti e traduttori. Presidente di giuria la poetessa popolare Marina Akmedova.

Ma le soddisfazioni per don Cosimo non sono finite. L’organizzatore del Concorso “Il Parnaso”, prof. Calogero La Vecchia, gli ha infatti comunicato che la stessa poesia ha ottenuto la prima posizione anche nella sezione “Comunicazione e Stampa” votata da una commissione formata da blogger, giornalisti e addetti stampa.

Un prete poeta molto social

Don Cosimo Schena, salito alla ribalta un paio di anni fa grazie alle sue poesie audio che hanno avuto un grande successo in rete, è ormai considerato un prete influencer seguitissimo sui vari canali social.

E così attraverso la rete don Cosimo, tramite preghiere, canti e poesie diffonde la parola di Dio raggiungendo ogni giorno centinaia di migliaia di giovani e adulti.

Per essere aggiornati sulle attività di don Cosimo basta seguire i suoi canali social:

https://instagram.com/doncosimoschena

https://m.facebook.com/doncosimoschena

https://youtube.com/c/donCosimoSchenailPoetadellAmore

https://twitter.com/doncosimoschena

 

 

 

Per interviste e informazioni:

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

Dom Cosimo Schena, un prete poeta molto social
L’attestato di vincita del premio di poesia Rasul Gazmatov, di don Cosimo Schena

 

Nasce100sportnews.com, il nuovo portale di informazione sportiva

Lanciato in rete da poco tempo 100sportnews ha scalato rapidamente le classifiche tra i siti di notizie sportive più visitati

Roma, 15 dicembre 2020 – Il panorama online dell’informazione sportiva si arricchisce di un nuovo portale con tutte le principali notizie che riguardano lo sport italiano e internazionale.

Si chiama 100sportnews.com il nuovo servizio di informazione sportiva, e dedica ampio spazio al calcio, sia italiano che estero, ma è un sito completo che tratta tutti gli sport, dal basket alla boxe, dalla Formula 1 al Moto GP, senza tralasciare tennis, ciclismo, sci e rugby.

Lanciato online da pochissimo tempo è già un punto di riferimento per i tanti appassionati e affamati di sport, e nonostante ha appena qualche mese di vita, risulta già tra i siti online di notizie sportive più visitati.

I punti di forza di 100 Sport News

Un successo iniziale insperato dovuto a diversi fattori. Tra i principali punti di forza del nuovo sito Internet sicuramente spiccano la grafica, i contenuti sempre aggiornati e la velocità di aggiornamento.

Il portale, infatti, si contraddistingue per un’accattivante grafica, e l’impatto visivo è notevole anche grazie alla scelta di grandi foto ad alta risoluzione e una homepage chiara e ordinata.

Le notizie sono in continuo aggiornamento e divise per categorie, con grande attenzione alle news di attualità sportiva, al campionato di calcio nazionale, a quelli esteri e alle novità del calcio mercato.

News in tempo reale anche sui social

Un portale informativo che accontenta tutti, perché tratta con grande attenzione anche i cosiddetti “sport minori”. Utile anche il collegamento al canale Telegram https://t.me/sportnews1000, grazie a cui le news arrivano automaticamente sui canali social quasi ogni ora.

Ultima caratteristica importante del portale riguarda infine gli amanti delle scommesse, che hanno la possibilità di accedere attraverso il sito a consigli, suggerimenti e pronostici per aumentare le proprie chance di vittoria.

Il nuovo servizio di informazione sportiva è raggiungibile all’indirizzo www.100sportnews.com.

 

###

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

Il prete poeta: esce “Rivestito di Stelle per Amare”, la nuova raccolta di poesie di Don Cosimo Schena

Dal primo ottobre escono 10 nuove composizioni audio di Don Cosimo Schena, denominato il Poeta dell’Amore, che annuncia la parola di Dio anche attraverso i Social a centinaia di migliaia di italiani

Roma, 29 settembre 2020 – Esce il primo ottobre “Rivestito di Stelle per Amare”, la nuova raccolta di liriche scritte e recitate su sottofondo musicale da Don Cosimo Schena, giovane sacerdote pugliese diventato famoso per le sue poesie che parlano di amore, diffuse sui social e in streaming su Spotify.

Ed è proprio l’amore il filo conduttore che lega questa nuove composizioni che rappresentano una risposta alle migliaia di richieste di preghiere che ogni giorno arrivano a don Cosimo anche attraverso i social.

Infatti da Facebook a Twitter, da Instagram a Tik Tok, ormai i profili social di don Cosimo sono seguitissimi.

I fan delle sue pagine continuano a crescere in maniera esponenziale e il “Poeta dell’Amore” si divide senza sosta tra la parrocchia di San Francesco d’Assisi che gli è stata affidata da poco e le sue attività pastorali tramite le nuove forme di comunicazione che offre il mondo di Internet.

“Questi nuovi versi – spiega don Cosimo – sono un messaggio che invita a vivere pienamente la vita di ogni giorno fino in fondo, senza arrabbiature, senza perdoni non dati, senza telefonate o incontri rimandati. Vivere amando come ha fatto Gesù, senza distinzioni, senza pregiudizi, senza rimandare a domani quello che può essere fatto oggi”.

La nuova raccolta

I titoli delle nuove poesie sono: Gli occhi del cuore, Ricordami, Amami, Ti ho trovato, Voleremo sulle corde del cuore, Speranza nel tempo del Covid, I tuoi silenzi, Tu sei la mia poesia preferita, Sei la cosa più bella che ho, Rivestito di stelle per amare.

Don Cosimo è diventato ormai, oltre che un “fenomeno social”, anche un personaggio pubblico spesso invitato nelle trasmissioni televisive nazionali.

Il suo obiettivo è portare la parola di Dio a tutti ed evangelizzare con gioia attraverso tutte le forme possibili di comunicazione che il mondo oggi offre.

La nuova raccolta di poesie audio sarà disponibile dal primo di ottobre in tutte le piattaforme online musicali.

Per seguire Don Cosimo su Facebook il link è www.facebook.com/cosimoschenapoetadellamore mentre per ascoltare le sue poesie su Spotify il link è https://open.spotify.com/artist/3MuNO9W7pgh0o9blBX1p6M?si=ZzRIX5IYQBm8Skx5G8Hs6g.

 

###

 

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

 

Exit mobile version