Proteggere la reputazione finanziaria è l’esigenza più importante di imprese e privati 

0

Milano, 29 aprile 2021 – Proteggere la reputazione finanziaria è oggi tra le esigenze più importanti per imprese e privati. Lo conferma una recente indagine su World Check di ReputationUP, che attesta che i reati finanziari interessano ben il 47% delle aziende, causando perdite per un totale di 1,45 miliardi di dollari

Cosa è World Check

World Check è un database digitale, che le banche di tutto il mondo usano come strumento di intelligence e analisi del rischioL’obiettivo è valutare la reputazione finanziaria di una società o di un individuo.

Per controllare ad esempio la reputazione finanziaria di un’azienda in maniera immediata, società specializzate come ReputationUp verificano se il proprio nome è presente nella lista di World Check, o meno.

Come funziona World Check

Il sistema assimila dati e notizie relative a possibili rischi finanziari, da fonti ritenute affidabili, sia su entità che privati.

In seguito, classifica le entità fisiche e giuridiche in categorie associate al livello di reato e rischio.

L’importanza della Due Diligence

Con Due Diligence ci si riferisce al processo di ricerca e analisi di dati e informazioni circa qualunque transazione finanziaria o economica. In questo ambito utilizzando World Check si riduce al minimo ogni possibile rischio finanziario o perdita di denaro.

È possibile eliminare un nome da World Check?

Tutte le azioni che compiamo oggi lasciano, ormai, una traccia digitale, compresa la presenza in World Check.

È possibile però eliminare il proprio nome dalla lista di World Check, rivolgendosi ad aziende che si occupano di reputazione online, come ad esempio come ReputationUP.

“L’80% dei profili presenti sul database fa riferimento a notizie vecchie, obsolete, dannose e che contravvengono al principio del GDPR e del suo equivalente statunitense”, afferma Andrea Baggio, CEO Europa di ReputationUP, che conta su un team di esperti qualificati, con un’approfondita conoscenza del Diritto all’Oblio, GDPR e diversi altri ambiti.

“In linea di massima noi cerchiamo di proporre soluzioni alternative a quelle strettamente legate alla legge, che hanno una componente tecnica legata al codice etico dell’azienda in questione”, sottolinea Juan Ricardo Palacio, CEO América di ReputationUP. 

L’importanza di proteggere la propria identità digitale

Nell’era dell’esposizione mediatica è diventato perciò fondamentale gestire e proteggere correttamente la propria identità digitale, sia per i privati che per le aziende.

Come conferma il giornale economico Worth, che in un recente articolo riporta:

“I fornitori di servizi finanziari di oggi devono comprendere appieno cos’è la gestione della reputazione e quale percezione si ha di loro online”.

Anche per questo oggi la reputazione online si è consolidata come uno degli ambiti più interessanti e rilevanti nella presenza digitale, di aziende e professionisti.

 

 

 

47% reputazione finanziaria - ReputationUP

47% reputazione finanziaria – ReputationUP

 

 

###

Per interviste e informazioni:

 

Reputationup.com

prensa@reputationup.com

 

Sara Campos

Digital PR Manager Reputation UP

saracampos@reputationup.com

Share.

About Author

Comments are closed.