IFCO consegna un miliardo di contenitori

IFCO annuncia il raggiungimento di un obiettivo importante: la consegna di un miliardo di Contenitori di Plastica Riutilizzabili (RPC) in quest’ultimo anno da parte dei produttori ai punti vendita in tutto il mondo. Il numero record è la conferma di oltre 20 anni di crescita degli RPC di IFCO e dei benefici che i rivenditori ed i coltivatori continuano a vedere nelle soluzioni di IFCO.

 

“Siamo lieti di poter condividere questo momento storico con i nostri clienti, Partner e collaboratori”, ha affermato Wolfgang Orgeldinger, CEO di IFCO, “La nostra crescita è una testimonianza del valore che gli RPC di IFCO offrono alla catena logistica di prodotti freschi in ciascuno dei 31 Paesi in cui opera IFCO”.

 

IFCO è presente nel segmento RPC in Nord America, America del Sud, Europa ed Africa e opera in Asia tramite una joint venture.

 

Gli RPC riducono gli effetti negativi sull’ambiente, i rifiuti alimentari e i costi della catena logistica per i produttori e i rivenditori in tutto il mondo. L’impatto ambientale annuo per il trasporto di un miliardo di confezioni di prodotti freschi con RPC, invece che con imballi monouso, equivale all’eliminazione di:

 

•  Emissioni di CO2 pari quasi a quelle di 75.000 veicoli1

•  Rifiuti solidi generati da oltre 400.000 persone2

•  Acqua consumata da quasi 600.000 persone3

 

Oltre alla riduzione dell’impatto ambientale il sistema RPC di IFCO consente di ridurre i costi della catena logistica ed i danni al prodotto. Con un miliardo di consegne annue, gli RPC di IFCO eliminano oltre 4.000 tonnellate di rifiuti alimentari causati dagli eventuali danni ai prodotti4, un risparmio pari a ciò che è necessario per fornire a oltre 2,7 milioni di persone le cinque porzioni di frutta e verdura consigliate giornalmente – per un anno intero.

 

Con oltre 180 milioni di RPC in circolazione, IFCO è il fornitore leader di contenitori riutilizzabili per il settore dei prodotti alimentari freschi in tutto il mondo. IFCO gestisce tutta la logistica RPC, dalla distribuzione alla pulizia, fino al loro reinserimento nella catena di fornitura. Dopo il loro utilizzo, gli RPC di IFCO vengono richiusi, raccolti e rispediti ad uno dei centri di servizio di IFCO, dove sono igienizzati e preparati per un nuovo utilizzo.