Ristorazione: una bottiglia di Chianti “Castelli del Grevepesa” in omaggio a chi cena fuori

0

Firenze, 1 ottobre 2020 – Una bottiglia di Chianti “Castelli del Grevepesa” in omaggio a tutti coloro che ceneranno in uno dei ristoranti aderenti. È l’iniziativa senza precedenti organizzata da “Castelli del Grevepesa”, storica azienda del Chianti Classico, presa per aiutare la ristorazione, afflitta dalla contrazione causata dal Covid-19.

La storica azienda vinicola, di San Casciano Val di Pesa (Firenze), rappresenta la più grande cooperativa del Chianti classico, con oltre 120 conferitori selezionati dal 1965 per qualità e il legame con il territorio e i suoi valori. La sua mission è portare sulla tavola di tutti gli italiani vini di grande qualità dal Chianti Classico e dalla Maremma ad un prezzo equo.

Il progetto, denominato “A cena con Castelli del Grevepesa”, nasce dalla volontà di supportare il mondo della ristorazione in un momento così difficile, cercando di riportare le persone a godere del buon vino e della buona cucina nei ristoranti.

Quello della ristorazione è un settore fondamentale non soltanto per il tessuto economico del Paese, ma anche per il ruolo che svolge nel mantenere viva una tradizione che ci rende famosi nel mondo e di cui Castelli del Grevepesa stessa fa parte: la grande tradizione enogastronomica italiana.

Per partecipare all’iniziativa basta iscriversi sul sito di Castelli del Grevepesa (link: www.castellidelgrevepesa.it/a-cena-con-castelli-del-grevepesa) per ricevere un voucher utilizzabile presso uno dei ristoranti segnalati sullo stesso sito (la lista è in continuo aggiornamento).

Per saperne di più sull’iniziativa visitare il sito internet www.castellidelgrevepesa.it.

 

 

Bottiglia omaggio Castelli del Grevepesa

 

Share.

About Author

Comments are closed.