Beneficenza Coronavirus: parte l’asta di gioielli per la Croce Rossa “Crown Jewels Funding Italy”

0

Roma, 24 marzo 2020 – È iniziata oggi un’asta di beneficenza di gioielli il cui ricavato sarà donato interamente ai progetti dedicati alla lotta del Coronavirus. L’asta è stata organizzata da artigiani orafi, che hanno deciso di donare alcune loro preziose creazioni alla lotta contro il Covid-19.

“In questo momento difficile, nell’immobilità e impotenza di questa emergenza io e altri colleghi del mondo orafo ci siamo chiesti come poter aiutare” spiega Valentina Barella, orafa e designer di Roma.

Il confronto tra i vari designer ha scaturito l’idea di un’asta di gioielli in cui donare ognuno una propria opera e il cui ricavato verrà versato direttamente dal vincitore dell’asta alla Croce Rossa Italiana o in alternativa si potrà scegliere tra le campagne di GoFundMe #insieme contro il Coronavirus all’indirizzo internet https://it.gofundme.com/c/act/insieme-contro-il-coronavirus.

“Abbiamo pensato ad un’asta perché ogni vincitore potrà eventualmente donare ancora di più versando un contributo maggiore alla campagna di sua preferenza” continua Valentina.

L’asta sta avvenendo, in modo virtuale, sul gruppo Facebook Crown Jewels Funding Italy creato appositamente per l’evento.

L’evento benefico è iniziato il 24 Marzo e durerà fino al 26 marzo. Già da questo momento quindi tutti gli interessati e curiosi possono iscriversi per trovare una selezione di pezzi di design, contemporanei e artigianali realizzati da orafi, designers ed artisti del panorama nazionale ed internazionale.

La bellezza salverà il mondo?

Sicuramente in questo caso un oggetto di prestigio e desiderabile potrà contribuire nel suo piccolo ad aiutare le prime linee di questa immane emergenza.

“I vincitori verseranno l’importo direttamente in beneficenza e sarà premura di ogni artista far arrivare il gioiello ad ogni vincitore, non appena la situazione lo permetterà, a proprie spese” conclude Valentina.

Per partecipare all’asta benefica basta recarsi al gruppo Facebook www.facebook.com/groups/233067231199537 e commentare sotto l’oggetto con la somma che si intende devolvere.

 

Riguardo gli artisti, designer e orafi promotori dell’iniziativa

Janos Gabor Varga – orafo, un tuttofare. Nato in Ungheria, vive a Genova ed ha fondato la Blind Spot Jewellery. Sito internet: blindspotjewellery.carbonmade.com.
Valentina Barella – orafa e designer di Roma, proprietaria della ditta Oriunda Jewels. Sito internet: www.oriundajewels.com.
Elena Martinelli – di formazione architetto, orafa, di Genova. Sito internet: www.elenamartinelli.com
Iva Mladenovova – Di formazione grafico pubblicitario, ha vissuto in Italia 13 anni prima di tornare in Repubblica Ceca. Da poco ha fondato l’azienda Secret Forest, creando gioielli ispirati alla natura. Sito internet: www.facebook.com/SecretForestJewelry.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.