Altroconsumo: “Chiudete i conti in Banca Etruria”

comunicati-stampa-economia-finanza-2

Altroconsumo Finanza: gli effetti del commissariamento della banca cominciano a farsi sentire

Milano, 13 febbraio 2015 – Sempre più critica la situazione di Banca Etruria: dopo l’arrivo dei commissari straordinari stanno emergendo “criticità” più gravi del previsto, tanto che da oggi sia le azioni sia le obbligazioni sono sospese a tempo indeterminato dalle negoziazioni di Borsa.
Se si possiedono questi titoli, purtroppo, secondo gli analisti di Altroconsumo Finanza, ora non si può fare nulla: si può solo aspettare e sperare che la situazione si risolva.
Ma non bisogna farsi illusioni: dopo questo provvedimento, la probabilità di un esito positivo sono ancora più remote.
Se invece non si possiedono bond o azioni, ma si è correntista del gruppo, il consiglio di Altroconsumo Finanza è di evitare di fare la stessa fine: anche la “normale” operatività potrebbe essere bloccata, perciò meglio chiudere il conto il prima possibile.
Anche se si tratta di un vincolato, vista la situazione. Meglio perdere gli interessi piuttosto che veder “congelato” l’intero capitale.?

Mauro Milanesi
Ufficio Stampa
Dipartimento Relazioni Esterne
_____________________________
Altroconsumo
Via Valassina 22 20159, Milano
Tel +39 02 66 890 1
altroconsumo.it