A settembre torna DAL DIRE AL FARE, il Salone della Responsabilità Sociale d’Impresa

0

Comunicazione, trasparenza, interattività. Sono questi i temi portanti dell’edizione 2007 di DAL DIRE AL FARE, il Salone della Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI), promosso da Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, BIC La Fucina, Sodalitas, Università IULM, Provincia di Milano e Regione Lombardia.

In programma il 27 e 28 settembre 2007 presso l’Università IULM di Milano, il Salone punta a promuovere lo scambio e il confronto tra espositori, e in particolare tra istituzioni pubbliche, mondo profit e non profit, ma anche tra espositori e visitatori. Nato nel 2005 da un’idea di Milano Metropoli, BIC La Fucina e Koinètica, il Salone è cresciuto e dal Nord Milano si è spostato nel capoluogo, è diventato l’anno scorso un appuntamento metropolitano, con oltre 1.500 visitatori e 53 espositori tra aziende, enti pubblici, organizzazioni non profit, società di servizi prevalentemente lombarde.

Con l’obiettivo di crescere ulteriormente e allargare la partecipazione a espositori provenienti da tutta Italia, DAL DIRE AL FARE presenta per l’edizione 2007 molte novità oltre a incontri, convegni e laboratori sui principali temi della Responsabilità Sociale e la già rodata “Maratona delle Esperienze”, che l’anno scorso ha visto la presentazione di 34 tra i più interessanti progetti di Responsabilità Sociale, anche attraverso la proiezione di video.

Per favorire il dialogo tra tutti i presenti e far conoscere non solo le buone prassi ma anche i risultati ottenuti, le strategie di comunicazione adottate, la cultura responsabile alla base dell’etica di ogni impresa, la rassegna darà vita ad una serie di iniziative, tra cui il “Matching responsabile”. Le società che hanno già chiari i loro obiettivi in tema di RSI, avranno modo di incontrare possibili nuovi partner con cui realizzarli.

All’interno del nuovo Salone ci sarà spazio anche per filmati industriali del passato, documentazioni storiche che dimostrano come le imprese si siano sempre impegnate in iniziative etiche, prima ancora che il termine Responsabilità Sociale d’Impresa esistesse. Uno spazio sarà anche dedicato ai giovani e agli studenti universitari interessati ad avviare contatti con imprese e organizzazioni socialmente responsabili.

Come nella passata edizione l’area espositiva sarà articolata in MarketPlace, destinato alle aziende profit, e SocialPlace, dedicato invece alle associazioni non profit e alle pubbliche amministrazioni.

Ha creduto fin da subito in questa iniziativa la Provincia di Milano, che dal 2005 promuove il Salone e vi partecipa attivamente. “In ossequio alla mia nuova delega assessorile relativa alla Responsabilità Sociale d’Impresa e in sintonia con la terza edizione di DAL DIRE AL FARE – ha affermato Giuliana Carlino, assessore alla Responsabilità Sociale d’Impresa e Pubblica Amministrazione della Provincia di Milano – sono orgogliosa di annunciare che si è aperta la seconda fase del progetto Albo fornitori: Vicini alle Imprese, voluto dalla Provincia di Milano nella convinzione, appunto, che le Pubbliche Amministrazioni avranno sempre più il ruolo di implementare gli strumenti per la divulgazione dei principi della Responsabilità Sociale d’Impresa a livello territoriale. Le imprese devono orientarsi verso una gestione che consideri la responsabilità sociale fattore di crescita e innovazione e devono convincersi che il raggiungimento della condizione di essere socialmente responsabili garantisce loro anche un vantaggio economico-commerciale.”

Dall’anno scorso anche Regione Lombardia figura tra i promotori di DAL DIRE AL FARE: “Con la legge regionale n. 1 Strumenti di competitività per le imprese e per il territorio della Lombardia, in vigore dal 21 febbraio di quest’anno, ci siamo impegnati a sostenere il sistema produttivo lombardo, una realtà di ben 808.519 imprese soprattutto di media e piccola dimensione, attraverso azioni che promuovono la sostenibilità dello sviluppo e la diffusione della Responsabilità Sociale come strumento di governo dell’impresa; – ha spiegato Massimo Ornaghi, dirigente della Struttura Semplificazione e Servizi alle imprese della Direzione Industria, PMI e Cooperazione di Regione Lombardia – in particolare la Direzione Generale Industria è fortemente interessata alla diffusione della cultura della Responsabilità Sociale attraverso progetti che facilitino i rapporti tra i vari attori del territorio. I nostri obiettivi sono quelli di sviluppare modelli di partnership trilaterali tra ente pubblico, imprese profit e non profit, contribuire alla diffusione delle informazioni e delle buone pratiche, incoraggiare la Responsabilità Sociale tra le PMI e dimostrare come i vantaggi dell’impegno sociale possano diventare opportunità di business e fattori positivi per la competitività.”

Per gli altri promotori hanno partecipato alla conferenza stampa Alessandro Beda, vicepresidente di Sodalitas, che ha sottolineato la nuova attenzione delle imprese alla sostenibilità ambientale come parte integrante del codice etico aziendale, con esempi di alcuni paesi europei che già si muovono in questa direzione; Emanuele Invernizzi, pro rettore dell’Università IULM, che ha spiegato la grande importanza, e nello stesso tempo l’ambivalenza, del comunicare o non comunicare le iniziative di responsabilità sociale per la reputazione dell’impresa; Fabio Terragni, amministratore delegato di Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo e presidente di BIC La Fucina, che ha sottolineato come il Salone sia una buona occasione per imprese, enti e istituzioni di costruire nuove sinergie e nuovi progetti di collaborazione, che contribuiscano al continuo miglioramento e alla continua innovazione del territorio.

Per partecipare in qualità di espositore o per ricevere maggiori informazioni sull’iniziativa contattare la Segreteria organizzativa:

Koinètica tel. 02.67078256, daldirealfare@koinetica.net

Share.

About Author

Comments are closed.