Salone del Mobile 2019: un viaggio in 4 continenti nel nuovo progetto decorativo di Puntopiù

0

Milano, 2 aprile 2019 – Applicazioni decorative adattabili a qualsiasi tipo di oggetto e superficie, dall’interior design all’automotive. E una nuova collezione basata sulla metafora del viaggio per un’estetica senza frontiere, per un viaggio ideale in quattro continenti capace di  raccontare come l’arte dell’applicazione decorativa possa andare oltre ogni confine.

Ne sono convinti a Puntopiù, realtà italiana specializzata nelle decorazioni, che opera nei settori dell’alta moda, calzature, pelletteria, arredamento e automotive, e che presenterà la nuova collezione al Salone del Mobile di Milano 2019, dal 9 al 14 aprile prossimi, dalle ore 10 alle ore 19, e al n°12 di via Tortona a Milano in occasione del Fuori Salone.

Una collezione che parlerà del viaggio, che è contaminazione, di epoche, di colori e di emozioni che si fondono nelle creazioni per raccontare nuove esperienze.

Si parte da alcuni vintage finds, pezzi dimenticati che assumono un nuovo significato come oggetti unici, pezzi d’arte sintesi delle esperienze di viaggio e della travel fusion.

Quattro sedie in stile barocco danno il La a quattro temi. Rielaborate e reinterpretate in chiave pop sofisticato simboleggiano le tappe di un viaggio immaginario e sono contemporaneamente punto di partenza e d’arrivo in luoghi evocativi che vanno dall’Africa all’Asia fino all’America e all’Antartide. Oltre alle sedie sono molti gli oggetti di epoche diverse riportati a nuova vita, mentre altri sono stati appositamente creati, perché congeniali ad un certo tipo di suggestione.

Africa:

Un racconto alla scoperta dell’artigianalità e delle tradizioni. La palette si muove dai toni naturali delle terre ad arrivare fino ai rossi dei tramonti. Il ritmo è innato, pura emozione una eco di richiami che ci ricordano come siamo tutti connessi. L’arazzo è rinnovato e diventa un brillante velluto ricamato con mosaico volto di donna in borchie e strass Swarovski®, gli effetti richiamano le ombre della notte. La fauna, zebre e felini, si ricama sulla testata di un letto dei primi del Novecento, gli abiti e i costumi delle tribù diventano maschere di borchie sulla sedia e piccoli vezzi nelle finiture etniche di frange di perline. Molti gli oggetti riportati a nuova vita come la Vespa 50 del 1964, totalmente rivestita in pelle e fiori, con un ricamo in fibra ottica in collaborazione con DreamLux®.

America:

Si passa dai colori sofisticati ed eleganti delle tele del Guggenheim Museum fino ad arrivare ai mix eccentrici ed esplosivi della strada dove il colore dominante è il giallo taxi. Siamo nel mondo degli eccessi e delle luci e a percorrerlo è la nostra super decorata Smart Brabus per la quale sono state impiegate 1325 ore solo per la decorazione. Hanno lavorato 12 decoratrici professioniste e 3 designer. Sono stati applicati 576.786 strass. Tutte le decorazioni sono state realizzate da Puntopiù utilizzando 1.500.245 punti di ricamo e 10 tecniche di lavorazione tra le quali la stampa 3D e il ricamo a mano con applicazioni di piume, borchie, fili e catene incollate. Si passa poi ad accenti notturni e neon del blu elettrico della poltrona Las Vegas con applicazioni di strass Swarovski®.

Asia:

La punta massima di energia espressa con esplosioni di colori, di forme e di richiami all’oriente. Accenti coraggiosi di positive red e azzurro blue sky incorniciano la Sedia Asian Fusion, protagonista una brillante carpa in paillettes che appoggia la coda come un elegante strascico sul fianco della sedia. Intrecci manuali per la coprisella della bici Cham-Punk che indossa un chiodo con borchie killer a rivestire il “cannone”. Macro-catene come spine dorsali vengono applicate sui parafanghi della bici e a terminare l’opera un teschio e parti decorative realizzate in 3d.

Antartide:

Il mondo dell’armonia e della tranquillità. Un mondo ricco di sfumature delicate che ti fanno sentire a casa. Si passa dal bianco puro ai riflessi multi-cromatici dell’acqua e del ghiaccio. Il pezzo più importante è il divano, un all-over di strass Swarovski ® con un effetto degradè nei colori dell’aurora boreale. A scaldare l’ambiente effetti soffici di visone con spirali di paillettes ricamate. Per la sedia a dondolo, bagliori argentei come scaglie di pesci e cascate di borchie stampate per richiamare gli effetti degli iceberg. Vinile intarsiato con frange di gocce di cristalli per ricoprire il tavolino anni ‘70.

Quanti posti puoi visitare con la tua immaginazione?
Basta prendere una valigia, riempirla di idee e … Just GO, basta solo partire.

Dal 9 al 14 aprile 2019 dalle ore 10 alle ore 19
al n°12 di via Tortona a Milano in occasione del Fuori Salone.

Chi è Puntopiù

Da quando è nata nel 1984 Puntopiù non ha mai smesso di impostare tutto il suo lavoro sulla ricerca. Ha sempre creduto nella sperimentazione sia che si trattasse di nuovi materiali o di nuove tecniche.

Con la sua creatività Puntopiù propone idee, suggerimenti, fantasia, stile, opportunità di immaginare soluzioni estetiche future.

Tutto questo senza prescindere dal contesto, cioè, che agisce nel settore della decorazione ed è espressione di un artigianato italiano di altissima qualità.

È questo che ha permesso all’azienda di essere per oltre trent’anni un punto di riferimento per il settore dell’Alta moda.

Elaborare le risposte prima ancora che sorgano le domande. Ecco perchè Puntopiù si rivolge oggi ai settori dell’interior design e dell’automotive con l’intenzione di andare oltre. Oltre il proprio confine.

IMMAGINI DEL PROGETTO SONO DISPONIBILI A QUESTO LINK DROPBOX: https://www.dropbox.com/sh/sx5a3vruujp7c0i/AACEsiD25BNURnn5_JfoC_zOa?dl=0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CREDITS:
Decorazioni e Ideazione: Punto Più S.r.l.
Grafica, Video e Fotografia: Studio Fabio Roncaglia
Fibra Ottica: DreamLux®

 

 

 

###

 

CONTATTO:
Punto Più – Matteo Dolci
T. +39.0541.933235
Email: matteo@puntopiu.compuntopiu@puntopiu.com

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.