Il nuovo Veeam Cloud Connect offre un modo facile di ospitare i backup per gli oltre 100.000 clienti Veeam

0

Dedicato ai rivenditori e i clienti Veeam, Veeam Cloud Connect offre un modo facile, efficiente e sicuro
per trasferire i backup offsite e sarà  incluso nella nuova Veeam Availability Suite v8

 

Milano, 11 giugno 2014Veeam® Software, innovativo fornitore di soluzioni per l’alta disponibilità dei Data Center Moderni (Availability of the Modern Data Center™), presenta Veeam Cloud Connect, incluso nella nuova Veeam Availability Suite™ v8 e disponibile a partire dal terzo trimestre 2014. La nuova funzionalità fornisce ai service provider una linea diretta per beneficiare dell’ecosistema Veeam, che include oltre 100.000 clienti. I clienti Veeam hanno quindi a disposizione uno strumento integrato, sicuro ed efficiente per trasferire i backup su un repository offsite gestito da un service provider di loro scelta, ma senza l’investimento di capitale anticipato necessario per un’infrastruttura offsite.

“Per assicurare la completa disponibilità del data center in caso di disaster, Veeam raccomanda ai reparti IT di seguire la regola del 3-2-1: tre copie dei dati, su 2 diversi tipi di mezzi, 1 dei quali offsite”, spiega Ratmir Timashev, President e CEO di Veeam. “Veeam Cloud Connect consente agli IT manager di soddisfare le esigenze offsite senza dover investire su un’infrastruttura o una gestione offsite e dà ai service provider e ai rivenditori di Veeam nuove opportunità di ottenere un guadagno fisso, offrire servizi aggiuntivi e stabilire relazioni con i nuovi clienti”.

 

Nuove opportunità per i Service Provider

 Sia gli attuali Veeam Cloud Provider (VCPs), sia i nuovi service provider possono sfruttare Veeam Cloud Connect per aumentare la base clienti e i flussi di guadagno periodico. Il setup richiede solo un singolo server e meno di 10 minuti, fornendo tutte le capacità di gestione dell’infrastruttura di cui un service provider possa avere bisogno per offrire un repository offsite ai clienti Veeam.

Inoltre, il prezzo è stato pensato per andare incontro alle specifiche esigenze dei service provider: invece di una licenza perpetua anticipata, Veeam offre ai service provider una base mensile per le licenze VM. Inoltre, gli utenti Veeam possono cercare e contattare i service provider nelle vicinanze attraverso un portale Web integrato in Veeam Availability Suite v8, che porta quindi i nuovi clienti direttamente verso i service provider.

 

Le caratteristiche per i provider includono:

 

  • Cloud Gateway: consente di virtualizzare tutto il traffico tra gli utenti e il service provider attraverso una singola porta, dando comodamente modo ai clienti di connettersi con le risorse cloud attraverso i firewall.
  • Connessione SSL: una connessione affidabile e sicura protetta tramite SSL elimina i costi extra, la complessità e gli oneri di gestione – perciò mantenere una infrastruttura VPN non è più necessario.
  • Multi-tenancy: consente di gestire clienti multipli, repository e cloud gateway da una singola console che include sia gestione che reportistica.
  • Gestione delle risorse: consente di assegnare lo storage a ogni utente, sfruttando al contempo i report e gli alert integrati per tenere traccia del consumo di storage, gestire le scadenze e inviare promemoria di rinnovo automatici.
  • Architettura scale-out: consente di scalare con facilità l’infrastruttura di Veeam Cloud Connect implementando cloud gateway multipli e permette il bilanciamento automatico del carico e l’alta disponibilità dei dati
  • Cifratura end-to-end: tutti i dati sono protetti mentre in transito tramite SSL e i clienti possono decidere di aggiungere la cifratura dei dati alla sorgente (prima che lascino il perimetro della rete), ottenendo comunque tutti i benefici dell’accelerazione WAN integrata.

 

“Offriamo backup offsite e disaster recovery per i clienti Veeam sin dal 2011”, dichiara Matthew Chesterton, President di OffsiteDataSync, una cloud solution company basata a Rochester, NY e Veeam Gold Cloud Provider. “Supportando la multi-tenancy ed eliminando la necessità di connessioni VPN, Veeam Cloud Connect facilita l’offerta di questi servizi su scala. Le nostre competenze in ambito hosting e con i prodotti Veeam, insieme alla nuova funzionalità Cloud Connect e alla forte presenza di Veeam sul mercato, ci consentiranno di acquisire rapidamente nuovi clienti, ottenendo quindi una crescita aggiuntiva nei profitti generali dell’azienda”.

“I nostri clienti ci segnalano sempre più frequentemente la necessità di avere applicazioni e data center disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7”, spiega Helene Caraux, Cloud Product Manager presso OVH, Veeam Platinum Cloud Provider. “Grazie a Veeam Cloud Connect, possiamo giocare un ruolo importante in questo senso, fornendo agli utenti un modo semplice, sicuro e sostenibile per trasferire i backup offsite verso i nostri repository. Questo offre una disponibilità aggiuntiva e servizi di sicurezza per noi, oltre a un’ulteriore tranquillità per i nostri clienti. Veeam è un vantaggio a doppio senso, per noi e per i nostri clienti”.

 

Nuove opzioni offsite per i clienti Veeam

 Veeam Cloud Connect consente ai clienti Veeam di inviare i backup offsite su un repository remoto attraverso una connessione SSL affidabile e sicura, senza che sia richiesta una licenza Veeam aggiuntiva. Si tratta di un modo semplice di proteggersi dal rischio di una catastrofica perdita dei dati senza dover possedere, gestire e mantenere una risorsa hardware su un secondo sito, o dover combattere con il trasferimento dei dati e con i problemi di sicurezza di un backup su cloud pubblico. Il reparto IT può invece trovare un service provider fidato per ospitare i backup offsite. L’IT paga solo per quello che usa.

Le caratteristiche aggiuntive per i clienti Veeam includono:

 

  • Visibilità e controllo completi: consente di accedere e ripristinare i dati da repository remoti di backup direttamente dalla console di backup di Veeam. Permette inoltre di tenere traccia del consumo dei cloud repository e ricevere promemoria per i rinnovi dello storage remoto.
  • Architettura di backup moderna: sfrutta appieno la tecnologia di disponibilità del Modern Data Center di Veeam, inclusi i job di Backup Copy con accelerazione WAN integrata, forever incremental backups, policy di retention GFS (grandfather-father-son) e altro, per applicare con successo la regola del “3-2-1” – tutto integrato in un prodotto
  • Cifratura end-to-end: rilassatevi criptando i dati in transito e quando salvati nel cloud repository

 

Veeam Cloud Connect sarà incluso nella Veeam Availability Suite v8, disponibile a partire dalla seconda metà del 2014. Veeam Availability Suite v8 sarà presentata in occasione di VeeamON: The World’s Premier Data Center Availability Event, che si svolgerà dal 6 al 9 ottobre presso il Cosmopolitan hotel di Las Vegas. Veeam radunerà esperti del settore, clienti e partner di Veeam che potranno così imparare come rendere possibile l’Always-On Business™. Le registrazioni sono già aperte.

Share.

About Author

Comments are closed.