Arriva a Vicenza Move! in anteprima FreeFORM Board con Pilates Italia®

Vicenza, 26 ottobre 2017 – Arriva a Vicenza il 28 e 29 ottobre Move!, il nuovo appuntamento con i leader del fitness e del benessere.

Nell’ambito dell’evento Pilates Italia® presenterà FreeForm Board, con diverse novità in esclusiva dal mondo Pilates ed una dedica particolare al tema della donna.

MOVE! prevede per tutti gli appassionati di sport e benessere ben 2 giorni di incontri e workshops per scoprire sul campo le attività fitness più in voga, anche in anteprima rispetto ai centri sportivi.

Pilates Italia®, punto di riferimento italiano per il mondo del Pilates, ha preparato per l’occasione un calendario fitto di attività e sul sito internet www.pilatesitalia.net è possibile trovare il programma completo dei 2 giorni in cui si susseguiranno workout e presentazione delle tecniche pilates più avanzate.

Halo® Trainer, Foam Roller™ , Mini Stability Ball™ , Stability Cushion™… sono solo alcuni dei 21 workout organizzati da Pilates Italia® che affrontano temi differenti, dall’uso degli attrezzi più innovativi all’applicazione della disciplina Pilates alla post-riabilitazione fisica e alla preparazione sportiva.

Si tratta di corsi avanzati, solitamente aperti a istruttori certificati ed esperti del settore, che a MOVE! saranno eccezionalmente aperti a tutti.

Tra questi, novità assoluta è il FreeFORM™ Board workshop, che spiega come utilizzare al meglio questo attrezzo per trarne il massimo ritorno in termini di performance (per saperne di più su questo attrezzo leggete l’articolo all’indirizzo www.pilatesitalia.net/freeform-board-freedom-to-move su Pilatesitalia.net).

Sarà presente all’evento anche Claudia Fink, fondatrice di Pilates Italia® che spiega:

“Ogni giorno perfezioniamo i nostri corsi per istruttori, atleti e per tutte persone che cercano nell’esercizio fisico il miglioramento del proprio corpo e del proprio stato di salute. Con questo obiettivo, abbiamo messo a punto corsi e programmi che applicano il Pilates alla post-riabilitazione, come ad esempio Pink Ribbon® per le donne operate di cancro al seno che sentono il bisogno di ritornare attive”.

Claudia Fink, osteopata, insegna Anatomia e Biomeccanica del Movimento, è specializzata in post-riabilitazione delle patologie prettamente femminili e dedica da sempre particolare attenzione al tema dalla donna.

Un’occasione questa unica, che rende MOVE! un appuntamento da non perdere, sia per gli appassionati del fitness sia per i trainer professionist.

Durante l’evento sarà possibile provare dal vivo i reformer più all’avanguardia con la possibilità di acquistare sia reformer sia altri attrezzi pilates con sconti-fiera irripetibili.

 

###

 

Contatti stampa:

Delia Caraci
Mail: delia.caraci@digitalsfera.it
Digitalsfera.it

 

A Cesena incontro su “Il Ciclo delle Rinascite”

Cesena, 7 marzo 2017 – L’Associazione Shanti Yoga prosegue nel ciclo di conferenze ‘Gli Incontri del Dharma’, volte a portare conoscenza e consapevolezza, grazie al lavoro della sua fondatrice Sabrina Bartolomei,

Il prossimo 18 marzo, presso la Sala Quartiere Oltresavio, (Piazza Magnani, 143 – Cesena) sarà la volta de ‘Il Ciclo delle Rinascite’.

Rinascita è un processo ciclico senza tempo, incentrato sulla girevole ruota di nascita e morte. E così, una vita si svolge dopo l’altra, portando con sé le impronte di tutte le nostre vite precedenti, la fonte di tutto il nostro dolore e la nostra forza.

Carl Jung si riferisce a questo come Memoria Ancestrale, mentre Platone espose la necessità di liberare l’anima dal corpo in modo che la natura del nostro vero modello possa prevalere e la profonda visione interiore accumulata nelle vite precedenti possa essere ricordata.

Francesco Prevosti insegnante di buddismo da più di 30 anni, esperto di astrologia indiana, cinese e tibetana.
Dal 1979 al 1992 mantiene i voti da monaco, e successivamente continua le sue attività nell’ambito buddista.

Ha tenuto conferenze e corsi sulla pratica in Mongolia, Russia, Nepal, Brasile, Malesia, India, Indonesia, Francia, Italia e Svizzera.
Attualmente insegna e guida meditazioni, ritiri abbinati alla trasmissione Tekchen Sojon degli 8 precetti Mahayana, gruppi di studio e discussione sul buddhismo, Lam Rim, Autoguarigione Ngal-So presso il Centro Kunpen Lama Gangchen e al centro Albagnano Healing Meditation Centre nei pressi di Verbania di cui è anche il presidente dell’associazione che lo gestisce, partecipa a diversi gruppi di incontro interreligiosi nello spirito del lavoro di Lama Gangchen, in particolare il Forum delle Religioni di Milano.

La scuola Shanti Yoga è un punto di riferimento sul territorio per corsi di Filosofia Buddista Tibetana, Pratica Yoga integrale, Meditazione Vipassana, Yoga bambini, Pittura Giapponese, Corsi raw vegan food e Canti Mantra.

La partecipazione al seminario è con offerta libera devoluta a Albagnano Healing Meditation Center.

L’Albagnano Healing Meditation Centre è situato a Bée, località Albagnano, in provincia di Verbania sul Lago Maggiore. E’ immerso in un bosco di pini e castagni a 600 metri di altitudine; a ridosso del Parco Nazionale della Val Grande, si affaccia sul suggestivo panorama del lago.

Al Centro si svolgono corsi sulla filosofia e sulla psicologia buddista, meditazione, e si insegnano tecniche meditative di Autoguarigione Tantrica NgalSo. Inoltre, il Centro organizza aiuti umanitari a favore dei paesi himalayani, pellegrinaggi nei luoghi sacri buddisti, e incontri interreligiosi per la pace nel mondo.

Conferenza ‘Gli incontri del Dharma’ – Il Ciclo delle Rinascite
18 marzo 2017 – ore 15.00-18.00
Sala Quartiere Oltresavio
Piazza Magnani, 143 – Cesena
Info: shanticesena@gmail.com
www.sabrinabartolomei.com
Kunpen Lama Gangchen
www.ahmc.ngalso.net

 

 

La Filosofia Buddista Tibetana arriva al Palazzo del Ridotto di Cesena

Cesena, 30 novembre 2016 – La scuola Shanti Yoga, con sede a Cesena dal 2011, porta per la prima volta a Cesena un evento di importanza nazionale ed internazionale grazie alla presenza di Lama Michel Rinpoche. L’evento è organizzato in collaborazione con il Kunpen Lama Gangchen.

Sabato 17 dicembre si terrà l’evento, già sold out i posti a sedere, ancora disponibili alcuni posti in piedi, dedicato alla ‘Filosofia buddista tibetana’, un modo per conoscere se stessi ed il mondo nel quale viviamo.

Lama Michel Rinpoche viene visitato per la prima volta da Lama Gangchen nel 1987 in Brasile quando aveva soli 5 anni. Da questo incontro nasce un forte legame con tutta la famiglia che fonda il primo dei molti Centri di Dharma sotto la guida di Lama Gangchen: il Centro “Shi De Chöe Tsog”.

Nel corso degli anni, il rapporto con la famiglia si fortifica sempre più. Spontaneamente all’età di 12 anni Lama Michel decide di lasciare la ‘vita normale’ per intraprendere la vita monastica studiando gli insegnamenti del buddhismo e la filosofia tibetana nel Sud dell’India.

E’ oggi maestro presso il Kunpen Lama Gangchen il primo centro Europeo nato nel 1989 a Milano, come ‘Istituto per la diffusione e lo studio della tradizione medica tibetana, della pratica e filosofia buddhista’.

Lama Michel guiderà i presenti alla filosofia buddhista, trasmettendo insegnamenti, principi e l’importanza della spiritualità nella vita quotidiana.

Affronterà temi inerenti agli insegnamenti di Buddha come la differenza tra praticare il buddismo e seguire la filosofia, l’importanza di avere una filosofia di vita: dare una direzione interiore alla propria vita, facendo in modo che sia significativa, i principi necessari per fare della filosofia buddista la propria filosofia di vita.

Grazie alla personalità di Lama Michel ed ai temi di valori universali è un evento dedicato non solo a coloro che frequentano e praticano la filosofia buddhista, ma per tutti coloro che vorranno conoscere e familiarizzare con temi spirituali.

Quando si parla di spiritualità si parla necessariamente anche di unità’
‘Il respiro dà ritmo ai pensieri. Per esempio, se respirate lentamente è molto difficile pensare velocemente, così come anche il contrario.’ Lama Michel Rinpoche

La scuola Shanti Yoga è un punto di riferimento sul territorio per corsi di Filosofia Buddista Tibetana, Pratica Yoga integrale, Meditazione Vipassana, Yoga bambini, Pittura Giapponese, Corsi Raw vegan food e Canti Mantra.
Sabrina Bartolomei, fondatrice della scuola Shanti Yoga ha voluto che la partecipazione al seminario fosse con offerta libera devoluta a www.helpinaction.net/it.

Ogni anno l’ associazione Help in Action distribuisce materiale di cancelleria a centinaia di bambini che frequentano le scuole dei villaggi nel Nepal. Questi bambini, pur avendo le capacità per poter frequentare una scuola, tuttavia i loro genitori non sono in grado di affrontare le spese relative al necessario materiale scolastico e, pertanto, molti di loro sono costretti a studiare senza avere a disposizione talvolta neanche un quaderno e una penna.

 

###

 

Contatti:
Filosofia Buddhista Tibetana – Lama Michel Rinpoche
Sabato 17 dicembre alle ore 15.30-18.30
Palazzo del Ridotto – Cesena
Info: shanticesena@gmail.com
Kunpen Lama Gangchen
www.ahmc.ngalso.net

 

Castello di Racconigi, un’estate ricca di eventi, arte, storia, natura e paesaggio

Cuneo, 28 luglio 2016 – Il castello di Racconigi ed il suo parco, già premiato come “Parco più bello d’Italia”, sono la meta ideale per chi ha voglia di immergersi nelle suggestioni della natura e della storia: l’apertura straordinaria lunedi 15 agosto per il tradizionale picnic di Ferragosto offre l’occasione, riprendendo l’atmosfera spensierata delle villeggiature reali, di trascorrere una magnifica giornata all’aperto con i bambini, con la famiglia, con gli amici in un’atmosfera romantica e suggestiva.

Nella quiete del parco si potranno fare riposanti passeggiate in carrozza, gite in bici, picnic all’ombra degli alberi secolari, una sosta relax nella caffetteria allestita nella Dacia russa, una camminata col proprio amico a quattro zampe (benvenuto, purché al guinzaglio) osservando le maestose cicogne e le altre specie protette che abitano il parco. Visitando il castello si vivrà l’emozione di una amatissima dimora di villeggiatura, una casa che affianca agli ambienti aulici quelli più intimi e privati, nei quali tutto sembra sospeso ad attendere il ritorno dei principi.

Da venerdì 26 agosto a domenica 4 settembre, in occasione della 67° edizione di Peperò, Sagra del Peperone di Carmagnola, il castello ospita suggestivi allestimenti ispirati alla cucina e a questo goloso frutto estivo, realizzati in collaborazione con Progetto Canto Regi.

Sabato 27 agosto si potrà inoltre assistere al concorso di eleganza dedicato alla Vespa che nel 2016 compie 70 anni: a festeggiare la ricorrenza di una delle più celebrate icone italiane, 98 Vespa (numero che richiama la cilindrata 98cc della prima Vespa) con piloti abbigliati secondo l’epoca del proprio veicolo.

A partire dal 4 settembre si potrà approfittare anche del ricco programma di eventi e manifestazioni del tradizionale Settembre Racconigese che animerà il centro storico.

Dal 7 ottobre al 13 novembre le sale auliche del primo piano accolgono l’evento INSIEME NELL’INFINITO: i 7 chakra del castello di Racconigi un percorso multisensoriale di allestimenti, suoni, installazioni e performance per vivere l’esperienza dell’energia kundalini e, nel primo fine settimana dedicato alla ricerca dell’armonia tra corpo e mente, il parco è anche teatro di lezioni e dimostrazioni di yoga, meditazione e altre discipline orientali.

Il castello e il parco di Racconigi hanno un fascino che riesce ad andare oltre la valenza storica e le preziose testimonianze artistiche raccolte nei secoli; amatissima dimora di villeggiatura dei Carignano, il ramo più indipendente e culturalmente meno conservatore della corte sabauda, il castello ha un’anima evocativa e stimolante.

Questo genius loci ha guidato la rinascita della residenza sin dal 1994, in un costante dialogo tra continuità e innovazione, rispetto e sfida, allestimenti emozionali e contaminazioni con nuovi e diversi linguaggi e discipline, facendo del castello uno spazio vivo in continua evoluzione, un attivatore culturale aperto alla collaborazione e al confronto con altre strutture.

Il territorio cuneese offre inoltre interessanti piccoli centri, magnifiche campagne dominate dal Monviso, attività di equitazione, ciclismo, escursionismo, il nuovo Mùses-Accademia Europea delle Essenze di Savigliano e, naturalmente, il Centro Lipu Cicogne e Anatidi (www.cicogneracconigi.it) che sorge presso le ex cascine reali, una volta appartenenti al Castello.

APERTURA:

DAL MARTEDI ALLA DOMENICA

(Castello dalle 9 alle 19, parco dalle 10 alle 19. Ultimo ingresso ore 18).

Il castello sarà chiuso martedì 16 agosto.

La Caffetteria della Dacia è aperta nei fine settimana e a Ferragosto.

INFORMAZIONI:

0172 84005

 

###

Ufficio Stampa:

socialracconigi@beniculturali.it

 

Francesca Evangelisti

Tel. 347 1658586

chiccaevangelisti@gmail.com

 

Simonetta Carbone

Tel. 335 6505656

simonetta.carbone@fastwebnet.it

 

Il fascino suggestivo del castello e del parco, già premiato come “Parco più bello d’Italia”

 

Nasce la Prima Collana di Libri Dedicata all’Agni Yoga (l’ Energia per la Trasformazione Individuale)

Nasce una nuova collana di ebook che riporta le conoscenze millenarie dell’antica pratica dell’Agni Yoga, …

Milano, 27 luglio 2015 – Lo yoga è una disciplina che ha ormai conquistato una sua ben meritata fama e un numero di estimatori molto elevato. Molti però non conoscono l’Agni Yoga, una sintesi delle antiche credenze orientali e del pensiero occidentale moderno, un ponte tra spiritualità e scienza.

Diversamente dagli yoga precedenti, l’Agni Yoga non è un sentiero di disciplina fisica, di meditazione o ascetismo, ma è un percorso da mettere in pratica nella vita quotidiana. E’ lo yoga dell’energia del fuoco, della consapevolezza, del pensiero responsabile. Insegna che l’evoluzione della coscienza planetaria è una necessità urgente e che, mediante lo sforzo individuale, è un’aspirazione che l’umanità può realizzare. Afferma l’esistenza della Gerarchia di Luce e del centro del Cuore come collegamento con la Gerarchia e con i mondi lontani.

L’Agni Yoga è l’insegnamento privilegiato per chiunque desideri accelerare il proprio percorso evolutivo, per porsi al servizio dell’evoluzione dell’umanità e del Pianeta. Requisito richiesto a chi desideri approfondire l’Agni Yoga è la disponibilità ad applicare alla propria coscienza e alla propria vita quotidiana le tre qualità del Fuoco: purificazione, trasformazione e creatività. Tutto l’insegnamento invita all’autodisciplina e al lavoro costante sulla propria coscienza. L’Agni Yoga è Etica Vivente in quanto richiede l’ applicazione alla propria vita di ciò che si è compreso alla luce dell’Insegnamento, in un continuo processo di trasformazione del proprio quotidiano.

Benché non sia sistematizzato in ordinario, l’Agni Yoga è un insegnamento che aiuta chiunque a scoprire indicazioni morali e spirituali da cui imparare a governare la propria vita, contribuendo in tal modo al “Bene Comune”.

E’ possibile oggi affrontare l’intero percorso di insegnamento dell’Agni Yoga attraverso una nuova collana che KKIEN Publishing International rende disponibile in versione ebook, offrendone la sua completa conoscenza. Dal primo volume “Foglie del giardino di Morya” all’ultimo “Sovramundano” i temi dell’Agni Yoga vengono affrontati e successivamente ripresi nei vari testi, in un processo di progressiva illuminazione, da cui la realtà risulta trasfigurata. È così che progressivamente si determina un vero e proprio cambiamento nella filosofia di vita di ciascuno, all’insegna dei valori del mondo sottile, che la filosofia orientale chiama “mondo delle cause”, dove si preparano gli avvenimenti di domani.

L’insegnamento dell’Agni Yoga fu dettato da Helena Roerich che, parlando del ruolo dell’individuo nell’evoluzione spirituale dell’uomo, scrisse: “Il contributo maggiore che possiamo offrire consiste nell’espansione della coscienza e nell’ampliamento e arricchimento del pensiero che, insieme alla purificazione del cuore, rafforza le nostre emanazioni. Perciò, innalzando le nostre vibrazioni, ripristiniamo la salute e tutto ciò che ci circonda”.

Per visualizzare il piano generale della collana si può andare a questo indirizzo web: http://www.kkienpublishing.it/wpccategories/agni-yoga/

Per ricevere maggiori informazioni sulla collana si può invece scrivere alla mail info@kkienpublishing.it.

 

Exit mobile version