La stanza dei buoni: la rinascita dopo la perdita di un figlio

La stanza dei buoni

La storia d’amore e il legame profondo con il figlio morto, annegato a Tenerife, del musicista e poeta Tommaso Marangio, raccontata nel libro “La stanza dei buoni”

Roma, 28 settembre 2021 – Il dramma più grande: la morte di un figlio. Come si fa ad andare avanti travolti dal dolore dopo una tragedia del genere?

Tommaso Marangio, in arte Tommy Blues, poeta e musicista, ha perso suo figlio nel 2016 a Tenerife, dove Riccardo a 26 anni annegò, inghiottito dalle onde dell’oceano. Oggi questa storia è raccontata nel libro “La stanza dei buoni”, che racconta di una storia d’amore e di forza di un padre e di un figlio, legati dalle stesse passioni: la libertà, il volontariato, la musica e l’arte in generale.

L’autore ha sentito forte il bisogno di scrivere questo libro, scritto con dolore, ma necessario quasi come una terapia, per scavare dentro di sé e riportare in vita i ricordi più profondi, e l’importanza del legame di un uomo con il figlio e la sua famiglia.

Dal racconto di Tommaso Marangio emerge l’amore che scaturisce da ogni evento quotidiano descritto, anche il più semplice. Un amore che lentamente colma il vuoto e la solitudine, lenisce la sofferenza, aiuta ad elaborare il lutto: “…feci un patto fra lui, me e la mia coscienza: innanzitutto evitare di abbattermi e di deprimermi, accettare i miei stati d’animo senza ripudiarli, perché tanto a nulla sarebbe servito, e quindi convertire le mie emozioni e ogni mia piccola commozione in qualcosa di creativo, di comunicativo…”.

L’obiettivo di Tommaso Marangio è quindi quello di condividere questa storia, senza nessuna ricerca di pietà e compassione, bensì con spirito di rinascita e per aiutare tutte le famiglie, che come la sua, hanno vissuto una tale tragedia, a ritrovare la luce in fondo al tunnel di buio in cui si sprofonda.

Attraverso il suo viaggio intimo l’autore emoziona descrivendo il percorso con suo figlio con grande umanità e poesia.

La stanza dei buoni è la storia di due sognatori e spiriti liberi ambientata tra il Salento e Tenerife, passando per Roma e Milano.

L’autore

Tommaso Marangio, in arte Tommy Blues, di origini leccesi, vive a Roma. Girovago e musicista, compositore, ama leggere e scrivere poesie e canzoni. Continua a studiare musica, a suonare, a insegnare e comporre proprio come auspicava suo figlio Riccardo scomparso nel 2016.

Il libro è disponibile su Amazon  alla pagina https://amzn.to/3wRvZGb.

 

###

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

Investire alle Canarie: a Venezia lo “Speciale Immobiliare”

Venezia, 10 ottobre 2016 – Il 26 novembre prossimo a Venezia – Mestre presso il Novotel si terrà il Forum “Investire alle Canarie: Speciale Immobiliare“, un evento focalizzato sul mercato immobiliare dell’arcipelago Canario, le sue particolarità e le sue appetibili potenzialità di investimento.

L’evento è organizzato da “InfoCanarie” (infocanarie.com) società che eroga servizi per investitori ed imprenditori interessati alle Isole Canarie e che dal 2000 organizza una serie di Forum dal titolo “Investire alle Canarie” per evidenziare le migliori opportunità di investimento sul territorio e dar riscontro al grande interesse che i risparmiatori, piccoli e grandi investitori, dimostrano da sempre verso il mercato immobiliare delle Canarie.

Questo arcipelago rappresenta infatti una realtà economicamente e politicamente stabile inserita nel contesto europeo e per di più offre un sistema fiscale veramente interessante, a dir poco unico.

L’attrattiva viene ulteriormente amplificata dai contesti climatici, scenari ambientali e della bio diversità (anche in ambiti marini e contesti sub tropicali), dalla qualità e basso costo della vita, dal buon livello dei servizi che queste isole possono offrire.

Soprattutto ai giorni nostri in cui i paesi “competitors” come Egitto e Mar Rosso, Turchia,  Tunisia, Algeria, Marocco, Kenia ed altre destinazioni risultano essere “a rischio”, le Canarie diventano oggetto di grande considerazione ed attenta analisi da parte di ogni tipologia di investitore.

Questi gli argomenti che verranno trattati durante il Forum:

– Presentazione di InfoCanarie e della RIC (Rete Immobiliare Canarie). Funzioni e modalità operative

– Analisi ed andamento del mercato immobiliare delle Canarie (stigmatizzando le differenze tra isola e isola (Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote)

– “Dalla casa vacanze al complesso turistico/residenziale”.  Illustrazione di alcune opportunità d’investimento

– Orientamento e disamine di tipo normativo e fiscale

Relatore : Fabio Chinellato – Ceo di  InfoCanarie Promotion and Consulting SL

L’evento gratuito è a numero chiuso, e sarà accessibile ad un massimo di 50 persone; sono invitate tutte le tipologie di investitori ed imprenditori e per ragioni organizzative e gestionali sarà comunque obbligatorio formalizzare la propria partecipazione.

Le iscrizioni si chiuderanno il 5 novembre 2016 o a quorum raggiunto.

Per maggiori informazioni visitare la pagina www.infocanarie.com/investimenti/meeting.htm mentre per ricevere il modulo di iscrizione ed aggiornamenti scrivere a infocanarie@infocanarie.com.

 

###

 

Contatti stampa:

infocanarie@infocanarie.com

 

 

 

 

Exit mobile version