A Palazzo Velli a Roma la mostra “Maestri oggi”, con 100 opere di artisti nazionali e internazionali

Arriva a Roma la mostra “Maestri Oggi”, a  Palazzo Velli – Piazza S. Egidio – Roma. Dal 14 al 17 dicembre 2018 (a cura di Leonarda Zappulla)

Roma, 12 dicembre 2018 – Le suggestive sale di Palazzo Velli, nel cuore di Trastevere, ospiteranno dal 14 al 17 dicembre prossimo, “Maestri Oggi”, una manifestazione internazionale con cento opere di artisti italiani ed esteri.

L’evento, ideato e curato dalla storica e critica d’arte Leonarda Zappulla, è organizzata da ‘ART NOW’, Serradifalco Edizioni di Palermo.

La città di Roma, capitale dell’arte Antica e delle sperimentazioni più eclettiche, accoglie questo evento che ha nel cuore la valorizzazione della creatività indipendente quale arma prediletta di libertà ed emancipazione.

Attraverso l’incontro di tante voci diverse ma tutte egualmente rappresentative del vasto panorama artistico contemporaneo, il percorso espositivo intende sottolineare la pluralità delle tendenze di oggi, sospese tra la tradizione e la sua naturale evoluzione stilistica.

Nel testo introduttivo del catalogo che accompagna la mostra, Leonarda Zappulla afferma: «Con questa mostra si vuole designare un percorso attraverso linguaggi artistici differenti. Visioni e sensibilità svariate qui si incontrano per dar vita ad una sintesi che tocca tutti i versanti dell’arte contemporanea, dalla figurazione all’astrazione finanche all’arte concettuale.

Presentiamo con le opere in mostra uno spaccato del panorama artistico odierno, mettendo in luce aspetti che da sempre suscitano l’interesse degli artisti: l’umanità, l’amore, le passioni, la fanciullezza, la femminilità, l’integrazione, la sperimentazione sulla materia fisica ed i suoi valori tattili.»

La cerimonia di inaugurazione si terrà il 14 dicembre alle ore 19:00.

Interverranno: Leonarda Zappulla, curatrice della mostra, gli editori Sandro Serradifalco e Pietro Serradifalco.  Le opere esposte sono pubblicate nel volume “Maestri Oggi”, con testi critici di Leonarda Zappulla, edizioni Art Now (codice ISBN 978-88-943970-0-0), in distribuzione da gennaio nei web store Mondadori e Feltrinelli.

Questi gli artisti partecipanti alla mostra:

Dario Agnello, Marysol Agudelo, Rose Aguiar, Orlando Alandia, Manlio Allegri, Maria Teresa Allemano, Nicoletta Alvisini, Karen Antonini, Claudio Ardizio, Grazia Barbieri, Simona Battistelli, Beityk H. – Kanstantsinovich H.,  Aurelio Blengino, Sara Boerio, Diego Bonsi, Mario Bottiglieri, Paolo Braccini, Emanuele Canu, Margherita Casadei, Serena Casali, Artemio Ceresa, Roberto Cesareo, Domenico Cialone, Salvatore Cilio, Ivo Compagnoni, Antonino Coppola, Massiomo Ezio D. Costanzo,  Azzurra Daloia, Williams Delabona, Annalisa Denti, Paola Di Paolo, Stefania Falconi, Joana Fernandes, Mario Fior, Paola Fiore, Carla Gallo, Luigi Gaurino, Mauro Genova, Francesca Ghidini, Danilo Giacobbe, Maria Giammarresi, Nadia Gistri, Betty Gobbo, Francesca Granieri, Valentina Guadagnucci, Oliver Hurtado, Sevasti Iallussi, “Valle” Ingravalle Gianfranco,  Alessia Interdonato, Massimiliano Isaia, Valentina Labalestra, Fulvia Latini, Francesco Carlo Lupo, Gisella Manuetti Bonelli, Andreas McMuller, Mila Mecchia, Alex Napoleone, David Olivieri, Patrizia Pacini, Graziella Paletta myStar, Michela  Patania, Paolo Pellegrino, Giuseppe Persia, Donato Pompa, Mario Pratesi, Tiziana Primucci, Giulia Quaranta Provenzano, Paolo Residori, Ambretta Rossi, Salvatore Saccà, Gioacchino Schembri, Elvira Sirio, Pietro Spadafina, Angela Stella, Vitoria L.Sztejnman,  Jessica Teti, Catia Simona Valerio, Marco Vettraino, Barbara Virgilio, Pino Zaccuri, Angelo Zuccolo.

Surrealism Now sarà visitabile fino al 17 dicembre.

PALAZZO VELLI, Piazza S. Egidio, 10 – Roma

Orari: tutti i giorni – 10,00/13,00 – 15,00/19,00

Per informazioni scrivere alle mail artnowmedia@gmail.com e  leonarda81@hotmail.it.

 

###

 

Contatti stampa:

artnowmedia@gmail.com

leonarda81@hotmail.it

info@palazzovelli.it

 

FRANCESCA GHIDINI – “Raccontami il tuo mondo”, cm 100×70

 

L’arte di Enrico Coveri riletta dalle foto di Maurizio Galimberti

La Maison Coveri per celebrare i suoi 45 anni affida un progetto innovativo al famoso fotografo Maurizio Galimberti

Firenze, 7 giugno 2018 – La Maison Enrico Coveri compie 45 anni, l’occasione eccellente per una rilettura d’autore dell’immenso patrimonio creativo e stilistico di Enrico.

La prestigiosa Casa di Moda ha infatti affidato a Maurizio Galimberti, fotografo di fama internazionale, la rilettura dell’archivio storico.

Nasce così “Maurizio GalimbertiAROUND Enrico Coveri”, un progetto innovativo e affascinante che, per la prima volta nella sua carriera, mette a confronto Galimberti con il mondo della moda. E per la prima volta Coveri affida il suo mondo all’interpretazione di un obbiettivo fotografico.

Ho capito la portata straordinaria della visione estetico-esistenziale di Enrico Coveri, tra futurismo e pop art. Così potente, così innovativa, così carica di energia da non avere ancora esaurito tutto il suo potenziale, tutto il suo slancio” dice Maurizio Galimberti, che ha lavorato insieme a Francesco Martini Coveri alla realizzazione di questo progetto.

“Da tempo ci domandavamo come raccontare Enrico in modo nuovo, in un modo che non eravamo ancora riusciti a fare. Da tempo accarezzavamo l’idea di un libro o di una mostra. Ma ci perdevamo negli archivi senza un filo di Arianna per uscirne. Ci voleva qualcuno che lo facesse per noi. Qualcuno che rileggesse il mondo Coveri con codici diversi. Quando ho incontrato Maurizio Galimberti ho capito che la persona giusta era lui” dice Francesco.

Il risultato? Il tassello mancante alla figura del grande stilista di cui Galimberti ha fatto emergere una sensibilità fanciullesca e il legame profondo con la famiglia, in un percorso che ripercorre i passi di Enrico davanti e dietro le quinte.

Il progetto prevede una cinquantina di opere che confluiranno in una mostra itinerante, che sarà presentata a Firenze, a Palazzo Coveri, il 12 giugno 2018.

Maurizio GalimbertiAROUND Enrico Coveri

Galleria del Palazzo- Coveri

Lungarno Guicciardini, 19 – Firenze

Dal 13 giugno al 26 luglio 2018

Mart –Sab 11:00-13:00 / 15:30-19:00

Chiusa lunedì e giorni festivi

Ingresso libero

Vernissage 12 giugno 2018 – ore 18:30

Su invito

 

Keith Fly-Maurizio Galimberti 2017
Francesco Martini Coveri-Maurizio Galimberti
Warhol Ready Made-Maurizio Galimberti 2017

Ufficio stampa arte:Beatrice Cifuentes-Sarmiento  –beatrice@galleriadelpalazzo.com

 

Ufficio stampa moda:Maria Fichera  maria.fichera@press2.itElisa Marano elisa.marano@press2.it

Arte sarda e spagnola: a Oristano la mostra ‘G-O-Y-A, il segreto calligrafico’

Oristano, 6 giugno 2018 -Il fascino e il Mistero di Verità ancora non svelate sono al centro dell’importante mostra, “G-o-y-a Il segreto calligrafico”, frutto della collaborazione intercorsa tra il dott. Pierluigi Farci, direttore della Casa Circondariale “Salvatore Soro”, il prof. Raimondo Zucca, direttore dell’ Antiquarium Arborense, l’Amministrazione Comunale di Oristano,  il sig. Antonello Cumina, responsabile  della cooperativa “il Seme”, l’ing. Ivan Lai.

Promossa e organizzata dall’Ass. ‘Morsi d’Arte‘, la mostra, curata dalla direttrice artistica Anna Sanna, vede la presenza di esperti di fama internazionale.

Verrà inaugurata in due momenti distinti: giovedì 14 giugno alle 9.00  presso la Casa di Reclusione “Salvatore Soro a Massama e, successivamente, a Oristano venerdì 15 Giugno, alle 16.00, presso il Museo Antiqvarium Arborense.

Rafforzare e divulgare la conoscenza degli stretti legami tra l’arte sarda e quella spagnola, favorire la conoscenza, la divulgazione dell’arte e degli artisti internazionali, l’approccio consapevole all’arte  sono alcune delle finalità perseguite dall’Ass. ‘Morsi d’Arte’ che si pone come fulcro di iniziative destinate a segnare una svolta nella cultura della città.

PROGRAMMA

Giovedì 14, ore 09.00

Le opere pittoriche  saranno esposte nella  Casa di Reclusione   permettendo all’esperto Daniel Josè Carrasco De Jaime e restauratore Alberto Severino di spiegare le opere ai detenuti.

Ore 16.00

Conferenza stampa, convegno e buffet

Venerdi 15, Ore 19.00

Museo ANTIQVARIVM ARBORENSE sala retabli

Inaugurazione della mostra  e successivo convegno a cura dei relatori:

  • Raimondo Zucca, direttore del museo Antiquarium Arborense,
  • Daniel Josè Carrasco De Jaime, esperto del G-O-Y-A
  • Pierluigi Farci direttore della Casa di reclusione Salvatore Soro
  •  Amparo Sacristian Carrasco  ricercatrice  sulla grafiche del Goya
  • Paolo Erasmo Mangiante, critico d’arte
  • Pasquale Lettieri critico d’arte

Saluti:

  • Andrea Lutzu Sindaco di Oristano
  • Massimiliano Sanna assessore alla cultura
  • Anna Sanna Curatrice
  • Alberto Severino direzione scientifica.

20:00 visita guidata alle opere

CURATORE
Anna Sanna/ Alberto Severino

Allestimenti
Gianluca Ghiani

Per informazioni: www.morsidarte.com

 

Opere inedite del Grande Maestro Goya a Oristano
Fascino, Mistero e passioni dell’uomo e dell’artista nella Mostra “Goya, Il segreto calligrafico”.

 

 

 

Riccardo Vasdeki in mostra in via Margutta: l’importante luogo d’arte culla dei ‘Quadri Situazionali’

Roma, 1 giugno 2018 – Per una intera settimana è stato possibile ammirare le opere di Riccardo Vasdeki in esposizione presso la galleria di via Margutta a Roma, sede della mostra annuale “100 pittori a via Margutta“. Nella storica strada romana frequentata da Giorgio De Chirico, Pablo Picasso, Antonio Canova, Pieter Paul Rubens e tanti altri importanti artisti italiani e stranieri, la migliore location per congiungere i fasti di un recente passato con le innovazioni artistiche di questo geniale artista contemporaneo.

Dal 11 all’24 maggio scorsi i tanti turisti e appassionati d’arte che si trovavano a passare da via Margutta hanno potuto ammirare 4 opere del Maestro, fra le quali anche un ‘Quadro Situazionale’.

Il maestro internazionale di spatola stratigrafica Mario Salvo, presente al vernissage della mostra, ha così commentato:“Riccardo Vasdeki nei suoi ‘Quadri Situazionali’ usa una tecnica comunicativa geniale che ritengo un’evoluzione latente e parallela dell’espressionismo, ma realizzata in modo più globale e concettualmente più moderna ed avanzata rispetto alla tradizionale”.

E proprio un quadro situazionale di Vasdeki è stata l’opera intitolata “Disorientamento”, che ha destato maggiore interesse da parte dei tanti avventori della galleria. Nell’opera si osserva un cervo di colore blu in un ambiente marino a lui insolito, con una chiave di lettura data dal titolo, che indica lo stato d’animo del cervo che non si ritrova nell’ambiente a lui consueto.

Sono davvero orgoglioso, ed è un grande onore ospitare tra i ‘Maestri di PitturiAmo‘ l’artista Riccardo Vasdeki”, spiega Nino Argentati, amministratore di PitturiAmo, il più grande portale internet italiano dedicato ai pittori contemporanei. “I quadri situazionali di Riccardo Vasdeki sono opere concettuali che arricchiscono la galleria virtuale di PitturiAmo, elevandola a importante punto di riferimento per l’arte contemporanea italiana”.

Altre 3 opere di Vasdeki, tutte realizzate a spatola, hanno arricchito la mostra collettiva di via Margutta: “Tramonto sulla spiaggia” , “Tramonto su mare mosso” e “Lago di Barrea”.

È possibile osservare le opere principali del Maestro sulla pagina di PitturiAmo, il portale dei pittori contemporanei.

 

QS – Disorientamento

A Cannes le celebrità del cinema festeggiano l’artista italiano Cesare Catania

Milano, 18 maggio 2018 – Dopo lo strepitoso successo ottenuto meno di 15 giorni fa durante l’esposizione al Grimaldi Forum di Montecarlo nella settimana del Rolex Master Cup, l’artista italiano Cesare Catania lascia il segno anche in Costa Azzurra dove espone le sue opere come ospite d’onore durante una delle serate più frizzanti del Festival del Cinema di Cannes.

Catania infatti ha infatti presentato il 14 maggio alla serata di gala nel rooftop del Radisson Hotel, una delle sue sculture in silicone e acrilico.
Durante la serata all’insegna dei colori bianco e oro, contornata da un lussuoso cocktail e da un panorama mozzafiato, l’artista italiano è stato celebrato da numerosi VIP tra l’attrice Farrah Abraham e la star di BollywoodMallika Sherawat.
Il maestro ha più volte stupito la critica internazionale per le sue opere e per le sue tecniche, e su come faccia a mescolare tra loro sostanze cosi diverse tra loro come il silicone e l’acrilico, per realizzare le sue sculture.
Per saperne di più sull’artista visitare il sito internet www.cesarecatania.eu.

 

L’attricw Farrah Abraham con l’opera di Cesare Catania

 

###

PRESS OFFICE

Cesare Catania ART – Ingenuity Works – Paintings – Sculptures

Via Del Progresso 18 – Milan – IT

web: www.cesarecatania.eu

mail: press@cesarecatania.eu

Press kit:

https://www.dropbox.com/s/t7bpgw958ywqrbb/Cannes%20Art%20Event%2014%20Maggio%202018.zip?dl=0

FB: https://www.facebook.com/cesarecataniaarte/

IG: https://www.instagram.com/art_cesarecatania/

Youtube: https://goo.gl/VYfbZ

 

Fuoco e acqua alla ‘MIA photo fair’ 2018 di Milano

Milano, 23 febbraio 2018 – La ‘MIA photo fair’, fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte, ospita quest’anno il progetto originale di Paolo Grassi (lephotoart.com/paolo-grassi), che nella rielaborazione degli elementi archetipici della nostra cultura esprime la propria vena creativa.

Alla a ‘The Mall’ di Milano Porta Nuova, dal 9 al 12 marzo 2018 sarà possibile ammirare le opere dell’artista selezionate, insieme a quelle di altri 12 artisti, dal comitato scientifico (Fabio Castelli, Gigliola Foschi, Roberto Mutti, Enrica Viganò) per la sezione Proposta MIA.

Il progetto “Da fuoco e acqua” nasce dalla rielaborazione di Paolo Grassi di un’antica tecnica fotografica scoperta dall’italiano Rodolfo Namias e denominata “Resinotipia”.

Il fuoco e l’acqua sono gli elementi sui quali si basa la tecnica che l’artista ha ribattezzato “resino-pigmentype”, perché a differenza del procedimento originale utilizza elementi “eco-friendly”, non tossici come quelli usati in passato.

Con questa tecnica l’immagine latente diventa visibile per mezzo del trattamento della superficie con un pigmento naturale, distribuito dall’artista con un pennello.

Dal fuoco nasce il pigmento nerofumo che viene incorporato sulla superficie dell’opera per mezzo di un trattamento a base di acqua.

Il progetto, basato su una serie di scatti ripresi dagli anni ’80 a oggi sviluppa i simboli presenti costantemente nella ricerca dell’autore, che appartengono sia all’ambiente costruito dall’uomo sia all’ambiente naturale. Ogni opera esposta è accompagnata da una stampa rappresentante una performance in fase di realizzazione nella quale è possibile cogliere il procedimento realizzativo.

Le opere del progetto sono pubblicate nel catalogo “MIA Photo Fair 2018, da fuoco e acqua” acquistabile nelle principali librerie online (IBS, Amazon e La Feltrinelli) in versione cartacea o e-book.

Per maggiori informazioni sulla fiera visitare il sito internet www.lephotoart.com/mia-photo-fair.

 

Dove:

MIA Photo Fair 2018

The Mall – Milano Porta Nuova

P.zza Lina Bo Bardi 1

9 – 12 marzo 2018

Stand 52, corsia A

 

Il catalogo:

Formato 22×30 cm

Pagine versione cartacea 66

ISBN 9788827805541 versione stampata

ISBN 9788827542828 versione e-book

Prezzo di copertina edizione cartacea € 15,00

Disponibile in E-Book formato PDF, Epub, Mobi al prezzo di € 9,99

Versione PDF di valutazione scaricabile all’indirizzo:

https://lephotoart.com/download-public/MIA_2018_E_book_29-12-2017-22x30_150dpi_preview_street.pdf

Approfondimento: https://www.lephotoart.com/mia-photo-fair/

 

###

 

INFORMAZIONI STAMPA:

info@lephotoart.com

Telefono: Paolo Grassi 328 3875571

Richiedere la versione integrale e riservata ebook PDF con una mail a info@lephotoart.com

 

Copertina del catalogo MIA Photo fair 2018. Da fuoco e acqua

 

 

 

Didascalie delle immagini

Foto dalla copertina del catalogo MIA photo fair 2018.

 

2– Balance 56×75 cm. Resino-pigmentype (resinotipia). Performance in fase di stampa (foto di copertina).

Con un processo unico, basato su elementi archetipici e sull’antica tecnica della resinotipia, rivista in chiave eco friendly, l’autore, servendosi di pigmento nerofumo e acqua interpreta i segni del reale in un percorso espressivo.

In “Balance” due diverse architetture dialogano fra loro in una composizione volumetrica plastica astratta dal contesto.

Tale sensazione è creata dal gioco di luci e ombre modellate dal pennello direttamente sulla superficie del foglio.

Balance. Foto d’arte di Paolo Grassi montata e incorniciata.

3– Balance 56×75 cm. Resino-pigmentype (resinotipia) Opera montata e incorniciata con una tecnica conservativa reversibile mediante sistema a secco.

Groove. Performance, foto d’arte di Paolo Grassi al MIA photo fair 2018
Groove. Opera finita. Resino pigmetype (resinotipia)

4-5 – Grove 56×75 cm. Resino-pigmentype (resinotipia) Un primo piano costituito da un insieme di scanalature verticali rappresentate dalle colonne di facciata di una torre e lo sfondo costituito dalla cima di un altro grattacielo. Una luce netta ha esaltato i piani e le linee dell’architettura. Le ombre nette e le parti luminose spiccano anche grazie alla stampa con l’utilizzo di pigmento in polvere di nerofumo.

 

 

Mostra “International Surrealism Now”, dopo New York arriva il Portogallo

Santiago Ribeiro, l’artista surrealista più famoso del mondo del 21 ° secolo, con la mostra “International Surrealismo Now” è sugli schermi di Times Square, New York, ovvero il più grande incrocio multimediale del mondo. Mostra che ritornerà a  Coimbra, in Portogallo nel 2018

NEW YORK, 9 febbraio 2018 – Dopo la mostra d’arte multimediale nella piazza di Times Square, a New York, la mostra  “International Surrealism Now” di Santiago Ribeiro va a Coimbra, in Portogallo.

Le opere del pittore surrealista portoghese sono esposte dallo scorso luglio sugli schermi multimediali di Thomson Reuters e Nasdaq OMX Group, a Times Square, la piazza multimediale più famosa del mondo, e verranno esposte ancora per tutto il 2018.

Basato su sogni e visioni, l’immagine surreale metaforica di Ribeiro sorprende, rompe e scatena sentimenti contrastanti.

I suoi dipinti sono stati descritti come “composizioni complesse che illustrano le profonde preoccupazioni della società moderna e il suo comportamento individuale e collettivo”.

“Cerco sempre di fare qualcosa di nuovo, diverso e innovativo e l’idea di esporre a Times Square vuole significare che i media e le nuove tecnologie sono un modo moderno di diffondere la nostra arte“, ha affermato  Ribeiro.

I suoi lavori saranno esposti, con degli intervalli, durante tutto l’anno in corso e tra gli sponsor dell’evento si trovano la Bissaya Barreto Foundation, la Coimbra Chamber e lo studio nordamericano MagicCraftsman.

Partecipano alla più grande mostra d’arte surrealista del mondo del XXI secolo ben 107 artisti surrealisti provenienti da 45 paesi e cinque continenti.

I paesi che saranno rappresentati includono: Algeria, Argentina, Australia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Croazia, Repubblica Ceca, Cuba, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Islanda, Indonesia, Iran, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Messico, Marocco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Nigeria, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Svezia, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti, Ucraina, Venezuela e Vietnam.

Chi è Santiago Ribeiro

Nato a Coimbra, Portogallo, Ribeiro ha frequentato corsi d’arte presso Escola Avelar Brotero e la Escola Superior de Educação a Coimbra ed ha organizzato e partecipato a numerose mostre personali e collettive in Portogallo e all’estero.

Il lavoro di Ribeiro è stato presentato presso l’Ambasciata degli Stati Uniti a Lisbona, e su diverse importanti testate di arte e cultura come Pressenza.fr, MetroNews.ru, Pravda in portoghese, The Herald Notizie, Associated Press e molte altre pubblicazioni che possono essere visualizzate al justpaste.it/1gnhc.

Ha dedicato la sua vita alla pittura e alla promozione dell’arte surrealista del XXI secolo attraverso mostre in tutto il mondo come Berlino, Mosca, Dallas, Los Angeles, Mississippi, Varsavia, Nantes, Parigi, Firenze, Madrid, Granada, Barcellona, Lisbona, Belgrado, Monte Noire, Romania, Giappone, Taiwan e Brasile.

Ribeiro è anche il mentore del progetto “Surrealism International Now”, dove la città di Coimbra aprirà le sue porte quest’anno nella costruzione del Museo Chiado e della Casa della Cultura di Coimbra, in Portogallo, a novembre.


###

 

Contatti stampa:
Email: international@surrealismnow.pl
Telefono: +351 239718541
Programma:
Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:00

Casa della Cultura e Museo del Chiado, 3000, Coimbra, Portogallo

 

 

 

A Sanremo violini d’oro e gemme per ‘StradivariRock’, del maestro e falsario d’arte Daniele Dondé

Aperitivo stampa ed inaugurazione giovedi 8 febbraio alle ore 17 presso l’Hotel Royal di Sanremo per la presentazione di StradivariRock, mostra organizzata dal falsario e maestro d’arte Daniele Dondé…

Cremona, 2 febbraio 2018 – Il falsario d’arte più amato dai Vip, ed il più conosciuto al mondo, Daniele Dondé presenterà in esclusiva internazionale, ed in concomitanza col noto Festival della canzone e della musica, l’evento “Violini e l’arte StradivariRock“, da giovedi 8 a domenica 11 febbraio presso l’Hotel Royal di Sanremo.

Per la prima volta saranno in mostra i preziosi autentici violini d’oro, vestiti di gemme e pietre preziose mai esposti al pubblico prima d’ora.

Una ventina i violini originali provenienti della scuola Accademica della liuteria cremonese, città natale del grande Antonio Stradivari.

Un vero e proprio omaggio al maestro Dondé, maestro italiano d’arte contemporanea,  conosciuto in tutto il mondo soprattutto per i suoi ‘Falsi d’Autore’, anch’egli nato e vissuto a Cremona, la Città del Violino.

Le sue copie dei capolavori dei grandi maestri dell’arte come Van Gogh, Klimt, Monet, Leonardo e Michelangelo, negli ultimi 20 anni hanno conquistato molti appassionati d’arte in tutto il mondo, tra cui numerosi Vip quali Michael Jackson, Sofia Loren, Frank Sinatra, Arnold Schwarzenegger, Paris Hilton e tanti altri ancora.

Opere ed esposizioni del maestro che hanno fatto il giro del mondo, da Milano a Tokyo, Los Angeles, Miami, Monte-Carlo, Gstaad, Sankt Moritz a Lugano.

Giovedi, 8 febbraio2018, ore 17, ill maestro Dondé ospiterà mediagiornalisti all’aperitivo stampa che si terrà nel salone principale dell’ Hotel Royal.

 

 

###

 

Per informazioni e richieste di intervista:

Ufficio stampa

Kristal & Glam art gallery

email: director@kristalandglam.com

BM ART CONSULTING Srls,
Via Manzoni 18, I-22100 Como (Italia)

Contatto diretto con l’artista : +39 338 353 58 06

StadivariRock Music Sculpture by Daniele Dondè
www.kristalandglam.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Donde’ and the Kandinski Cello

In Vaticano la prima mostra d’arte sacra “Via Pulchritudinis”

Roma, 5 gennaio 2018 – Ancora una volta Roma si riconferma capitale mondiale dell’arte grazie alla mostra “Via Pulchritudinis”, la prima esposizione internazionale sull’arte sacra che prevede eventi collaterali e visite guidate in Vaticano.

Il taglio del nastro è fissato per il 3 febbraio 2018 e l’evento sarà inaugurato da un esclusivo concerto all’interno della Cappella Sistina.

Dal 3 al 6 febbraio il sacro si metterà in mostra, nei quattro giorni a lei dedicati tramite le pittura, musica, scultura, architettura e tutte quelle forme di arte attraverso cui la bellezza di Dio viene incontro all’uomo nella città cuore della cristianità.

Chiamato al grande evento, oltre al resto, una promessa dell’arte, Alessandro Serra, giovanissimo artista siciliano di Mazara del Vallo, eletto come ultimo pittore che rivela la bibbia.

Questa volta i prelati della Curia Romana, con una scelta decisa, si propongono di simboleggiare la pittura sacra contemporanea alla mostra ”Pulchritudinis” puntando su un artista che più di ogni altro ha immaginato un originale modo di riportare in effigie il Vangelo nella contemporaneità.

Alessandro Serra, creativo particolare, unico pittore vivente invitato a mostrare i suoi capolavori alla manifestazione “Pulchritudinis”, dove saranno principalmente esposte diverse opere straordinarie provenienti dai più importanti musei oltre ai tesori conservati in Vaticano: il bozzetto della Scala Regia di Bernini, il piviale e la mitra delle aperture degli Anni Santi, la statua di Gesù Buon Pastore del III secolo, conservata ai Musei Vaticani.

Prevista udienza con Papa Francesco e la presenza della massima carica del coro della Cappella Sistina, il direttore Massimo Paolombella che eseguirà il meglio del repertorio tratto dall’archivio rinascimentale.

L’arcivescovo Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, ha spiegato che Via Pulchritudinis sarà anche “un percorso di riscoperta del ruolo evangelizzatore della bellezza e dell’arte”, richiamato da Papa Francesco nella “Evagelii Gaudium”.

“Via Pulchritudinis”, è la prima manifestazione internazionale a Roma dedicata al Sacro a 360 gradi, organizzata da Fiera Roma e Fivit, in stretta collaborazione con il Vaticano, grazie al Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

 

Raggiunti i 100.000 quadri in esposizione su PitturiAmo

Milano, 26 settembre 2017- Sono ben 100.000 i quadri in esposizione e vendita su PitturiAmo, il portale dei pittori contemporanei dedicato all’autopromozione degli artisti diventato la più grande galleria d’arte online italiana.

Un traguardo importante, raggiunto in questi giorni dal portale italian, con oltre 11.000 artisti presenti.

Uno strumento indispensabile per promuovere la propria arte e cercare di farsi strada in un settore altamente inflazionato.

Sul sito è possibile conoscere gli artisti, leggere la loro biografia e il loro curriculum, visionare le loro opere, reperire informazioni su tutti gli eventi d’arte, contattare direttamente gli artisti per accordarsi sulla eventuale vendita delle opere.

“Ringrazio tutti gli artisti contemporanei che hanno creduto e credono in PitturiAmo,” – afferma emozionato Nino Argentati, amministratore di PitturiAmo – “che ci hanno permesso di crescere ed affermarci, sia su internet che nel mondo reale, arrivando ai 100.000 quadri online. Ringrazio, inoltre, tutto lo staff della Redazione tecnica e critica di PitturiAmo, per l’impegno costante che dedicano a questo progetto”.

Per festeggiare l’evento, PitturiAmo offre lo sconto del 50% sull’esposizione In Evidenza dei quadri che avrà una durata di soli 7 giorni.

Per ogni quadro esposto la redazione di PitturiAmo ne espone un altro, sempre In evidenza, dello stesso artista. Tutti i quadri che sfrutteranno questa promozione saranno inoltre esposti in ‘Vendita Diretta’, affinchè sia possibile acquistarli direttamente online pagandoli tramite PayPal.

Una ulteriore possibilità, quindi, per tutti gli artisti che desiderano promuovere le proprie opere nel tentativo di venderle ai tanti appassionati d’arte che quotidianamente visitano il network di PitturiAmo.

A fianco del portale è presente PitturiAmo Magazine, il giornale online per la promozione dell’arte (www.pitturiamo.eu), e PitturiAmo Shop, l’e-commerce per la promozione degli artisti (www.pitturiamo.shop).

Per qualsiasi informazione in merito è possibile contattare Nino Argentati, amministratore del network, al numero 338 9687800.

PitturiAmo festeggia i 100.000 quadri In Esposizione
Lo staff tecnico di PitturiAmo
Exit mobile version