Arriva FSM, la prima App di statistiche e pronostici sul calcio

FSM - Cover Image - Genio del calcio Scommesse

Roma, 27 agosto 2018 – Il campionato è appena ricominciato e con esso arrivano nuove App dedicate al calcio, per aiutare gli appassionati ad affrontare una nuova stagione. Tra queste vi è FSM – Football Stats Master, applicazione tutta italiana che ha fatto delle statistiche sul calcio la sua arma vincente.

L’App, che ha già raccolto negli App store centinaia di giudizi a 5 stelle, analizza i risultati di oltre 250.000 partite di calcio, a partire dal 1993 ad oggi, ed è in grado di fornire statistiche dettagliate e pronostici realizzati attraverso algoritmi basati su modelli di rating allo stato dell’arte, quali l’ELO, la differenza reti e la statistica di Poisson.

L’utilizzo di un approccio statistico come strumento di rating consente di calcolare la probabilità che un particolare esito si verifichi e, conseguentemente, la quota che viene computata esclusivamente su base statistica.

Immaginando di lanciare una monetina si può dire con certezza che la probabilità che si verifichi “testa” è del 50%, esemplificativa di un esito a quota 2.00 (odds 1/2). In una partita di calcio, viceversa, non è possibile conoscere a priori la probabilità che la Juventus batta il Napoli, non senza tenere in conto tutte le variabili del caso. Le quote dei bookmakers sono parimenti scorrelate dai modelli statistici poiché influenzate dal numero di scommettitori, che fanno crescere o decrescere la posta, ed inoltre risultano ridotte dall’aggio (la trattenuta del bookmaker sulla giocata).

Il calcolo delle quote su base statistica effettuato da FSM risulta molto utile agli scommettitori, in quanto, oltre a renderli più consapevoli delle loro effettive probabilità di vittoria, può essere sfruttato per individuare le cosiddette value bets, ovvero i particolari esiti in cui le quote proposte dal bookmaker risultano più alte di quelle teorizzate dal modello probabilistico.

Le value bets non sono esiti che certamente si verificheranno, bensì esiti in cui un bookmaker sottostima il valore della posta e, pertanto, a lungo andare risultano profittevoli per lo scommettitore: l’equivalente nel lancio della monetina in cui la probabilità che esca testa venga erroneamente stimata dal bookmaker superiore al 50% e quindi pagata ad una quota maggiore di 2.00.

Oltre ai pronostici realizzati su base statistica, FSM fornisce un sistema di pronostici svolto da veri esperti di calcio, i cosiddetti Guru o Tipsters che pubblicano i loro consigli all’interno dell’Applicazione.

Il rating di FSM non viene però applicato alle sole partite di calcio, ma anche agli stessi guru, le cui giocate vengono tracciate ed analizzate per misurarne performance e rendimento medio nel tempo (ROI) così da garantire all’utente la possibilità di seguire i guru più profittevoli, consultare i loro pronostici e conoscere con assoluta precisione le loro statistiche di vittoria.

Quando un Guru pubblica un pronostico gli utenti che lo seguono ricevono una notifica e possono visualizzare le sue giocate.

Risultati, classifiche e statistiche dettagliate consentono di analizzare fattore campo, stato di forma ed esiti parziali per ciascuna squadra, campionato e stagione dal 93-94 ad oggi ed, infine, per gli amanti delle scommesse dal vivo l’App offre un servizio di livescore, chat ed aggregatore di notizie sportive.

FSM, tradotta in 8 lingue e con oltre 300.000 download in tutto il mondo, è disponibile gratuitamente su App Store e Play Store tramite i seguenti link:

iOS : https://itunes.apple.com/it/app/la-bolletta-football-stats/id821673278?mt=8

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.unicafe.fsm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serie A, il nuovo sponsor del Crotone è la GM Termoidraulica

Crotone, 29 agosto 2017 – Il nuovo sponsor del Crotone nella nuova stagione di Serie A 2017/18 è la GM Termoidraulica.

Leader nel settore della termoidraulica e della climatizzazione il nuovo sponsor è pronto a supportare e sostenere i rossoblù nella loro avventura in serie A.

Dopo l’impresa portata a termine alla fine del campionato, gli squali si preparano ad una stagione calcistica esaltante e ricca di sfide, come ha sottolineato anche il presidente Vrenna.

“Dimentichiamo l’anno scorso, la favola è finita e il prossimo campionato sarà più duro di quello precedente, per cui bisognerà stare uniti e lavorare tutti per il nostro obiettivo che è la salvezza” ha detto nel corso della conferenza stampa di presentazione di Rolando Mandragora, una delle grandi novità di quest’anno.

Il centrocampista infatti è approdato al Crotone in prestito dalla Juventus, promettendo di fare grandi cose nella squadra.

Ne è convinta la GM Termoidraulica e ne sono certi anche i tifosi, che non a caso hanno dato vita ad una campagna di acquisto degli abbonamenti da record. In pochi giorni infatti sono stati sottoscritti oltre 6mila abbonamenti per seguire il Crotone, più del doppio dello scorso anno.

Una squadra di grandi numeri quella del Crotone, dove però ciò che conta di più è ancora una volta la bravura, la lealtà e la passione, proprio come accade nella GM Termoidraulica, dove il cliente viene posto al centro di ogni cosa, con un team di professionisti pronti a soddisfare le sue esigenze.

Per questa azienda, che opera nel settore dal 1977, al centro di tutto ci sono le persone e gli stessi valori che animano il calcio, ovvero voglia di fare, studio e impegno sono il punto di partenza per ogni progetto e opera realizzata dalla GM Termoidraulica.

Per questo la società ha scelto di sostenere il Crotone, diventando sponsor di una squadra, per cui nutre grande stima e che tifa con sincera passione.

Il nuovo campionato sarà ricco di sfide, nuovi traguardi da superare e difficoltà, ma gli squali sono sicuri di farcela e si sono detti pronti ad affrontare tutto.

Accanto a loro in questa avventura in serie A ci sarà la GM Termoidraulica, un’azienda solida, forte e che punta sempre sulla qualità.

Ma le sorprese non finiscono qui: seguendo la pagina Facebook della GM Termoidraulica https://www.facebook.com/GMTermoidraulicaFCCrotoneOfficialPartner/ , i fan del Crotone potranno partecipare ad un originale contest per vincere tanti premi legati alla loro squadra del cuore.

Fra questi due biglietti per andare a vedere dal vivo gli squali allo stadio.

 

Nuovo stadio della Roma, il dibattito è online

Roma, 3 maggio 2017 – È online sulla piattaforma di Proversi.it il dibattito su un argomento di grande attualità oggi nel mondo dello sport, ovvero la realizzazione del nuovo stadio della AS Roma. Lo Stadio della Roma è un progetto promosso dall’imprenditore italo-americano James Pallotta, presidente della società giallorossa.

Il progetto prevedeva uno stadio da 52.500 posti, oltre a un distretto di negozi e ristoranti al suo esterno, un parco pubblico e tre grattacieli. Erano previste ulteriori opere pubbliche: tra queste la realizzazione del ponte pedonale e il prolungamento della metropolitana B.

Durante tale iter, in particolare con l’insediamento della Giunta Raggi, sono emersi dei contrasti col promotore in merito al contenuto del progetto, contestato da più fronti, in relazione alla zona scelta, alla compatibilità urbanistica delle opere, alla sussistenza di un interesse pubblico con riferimento ad alcune ulteriori proposte.

A favore dell’opera si sono espressi, oltre agli ideatori e ai dirigenti della AS Roma, Virginia Raggi e il suo staff, inizialmente contrari ma che sono riusciti a mediare per raggiungere un compromesso, oltre ai politici del PD della precedente amministrazione.

Tra i maggiori oppositori, invece, troviamo l’archeologo e storico dell’arte Salvatore Settis, l’urbanista Vezio De Lucia e l’ex segretario generale dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Paolo Berdini, che accusano la Giunta M5s di aver raggiunto accordi con il privato di puro interesse, dopo un’iniziale opposizione all’opera.

Per approfondire l’argomento leggere la discussione online all’indirizzo www.proversi.it/discussioni/pro-contro/141-insegnamento-della-religione-nella-scuola-pubblica e seguire la pagina Facebook www.facebook.com/iproversiProfilo ed il profilo Twitter: www.twitter.com/iproversi .

 

###

Contatti stampa:

info@proversi.it

Tel. Redazione Pro\Versi: 085-83698138

 

 

Nuovo Stadio Roma: Foto del progetto tratta dalla pagina della As Roma www.asroma.com/it/club/stadio-della-roma .

 

Calcio: parte a Bellaria la selezione dei futuri campioni per squadre di serie A, B e Lega pro

Rimini, 26 aprile 2017 – Si terrà il 27, 28 e 29 aprile a Bellaria-Igea Marina uno stage di calcio di 3 giorni dedicato a giovani delle annate dal 1998 al 2004, organizzata dalla Rock&Football sotto la guida attenta del procuratore e manager Gigi Liviero.

Una 3 giorni dove i ragazzi sotto la guida attenta dello staff tecnico-tattico-atletico e psitico della Rock&Football  potranno essere valutati e visti da parecchi osservatori calcistici in cerca di nuovi talenti da presentare alle squadre della Seria A-B e lega pro italiane ed Europee. Lo stage augorizzato F.I.G.C patrocinato dal AC.Mantova e dal Bellaria Team in quei tre giorni a Bellaria-Igea Marina presso lo stadio comunale E.Nanni, una serie di giovani talenti si alleneranno e giocheranno fra di loro per valutare e far risaltare la loro bravura calcistica.

La Rock&Football coordinata dal Team manager Gigi Liviero, dal Direttore Tecnico Massimiliano Pontrelli e dal nuovo procuratore Francesco Mesuraca, con il proprio staff tecnico-tattico e atletico, daranno una lezione di sport e di vita ai ragazzi coinvolti, raccontando modi e metodi, educando i ragazzi e preparandoli ad una carriera calcistica dura e intensa .

L’obiettivo della Rock&Football è quello di inserire il proprio staff in varie squadre di calcio professionistiche curandone i settori giovanili. Sta nascendo l’università del calcio che tanto manca in questo paese.

Sotto la cura di Gigi Liviero, Massimiliano Pontrelli, Francesco Mesuraca, Raffaele Graziano e la Far play onlus capitanata da Polzella Dominique si insegue il sogno di consolidare una vera e proria realtà che punta sui giovani fin da bambini.

Il calcio è martoriato dal Dio denaro che cancella ogni tipo di rapporto umano. La Rock&Football invece comincia proprio da quello, i ragazzi vanno allevati come figli, gli va insegnato prima di tutto il rispetto delle regole e gli va spiegato come si diventa campioni dentro e fuori dal campo per durare in eterno.

Il Calcio 3.0 della Rock&Football parte dalla scuola dall’istruzione per poi arrivare alla consapevolezza del propri mezzi tecnici-tattici ed atletici, sfruttandoli al meglio, con nuovi modi di lavorare all’avanguardia e nuove strategie di pensiero per essere un calciatore 3.0, sotto la guida attenta del Marketing manager Franco Maciariello.

Per coloro che sono tesserati in qualche società si esige il nulla osta e per tutti ci vuole il certificato medico.

Per informazioni e

Per partecipare allo stage rivolgersi a Gigi Liviero 339 79 46 153 (Manager and procuratore) oppure scrivere alla mail gigiicloud@icloud.com

 

###

 

Stage di calcio, provini e selezione di giovani promesse del calcio a Bellaria-Igea Marina, dal 27 al 29 aprile 2017

 

Pochi giorni all’appuntamento di Torino con Horst Wein

Manca davvero poco all’ appuntamento torinese con Horst Wein. Inizierà infatti  il 6 dicembre il clinic “Come formare e sviluppare calciatori più intelligenti”.

L’impegno e l’organizzazione dell’ A.S.D. CalcisticaMENTE, in collaborazione con Horst Wein Association e con il patrocinio del  Gruppo Provinciale A.I.A.C Torino, permetterà a tutti coloro che volessero prendervi parte di entrare a contatto con una istituzione nel campo della formazione e dello sviluppo dei calciatori, in particolar modo di coloro che muovono i primi passi in questo sport.

Ad affiancare Horst Wein, che ricordiamo ha dato il la alla Cantera del Barcellona con i risultati che oggi tutti noi conosciamo (vedi Messi, Iniesta…), ci saranno Marcello Nardini, ex portiere dell’Hannover 96 in Bundesliga e da sempre collaboratore fidato di Horst Wein, e i Dott.ri F. Anglana ed M. Lizzio, ideatori del Brain Kinetic, uno dei migliori esempi di scienza e medicina applicate allo sport.

Inter, Arsenal, Schalke 04, Villareal, Bayer Leverkusen, TSG Hoffenheim e le federazioni calcistiche di Spagna e Germania sono solo alcune delle realtà che si sono avvicinate al metodo FUNino, risultando oggi tra le più fulgide cantine di giovani campioni.

Chiunque volesse iscriversi o ricevere informazioni sull’appuntamento di Torino, che ricordiamo si svolgerà dal 6 all’8 dicembre, può contattare Carlo Manfredi al numero 3394883288A.S.D. CalcisticaMENTE attraverso le pagine Facebook e Twitter agli indirizzi:

https://www.facebook.com/pages/Asd-CalcisticaMENTE/544449778949041?fref=ts e https://twitter.com/asdcalcisticame o all’indirizzo e-mail asdcalcisticamente@outlookl.it.

Per il programma e le quote di partecipazione vedere la locandina allegata.

 

Appuntamento a Torino con Horst Wein

Nuovo appuntamento con Horst Wein e il suo metodo formativo per tutti gli allenatori di tutte le categorie e principlamente dei settori giovanili.

A.S.D. CalcisticaMENTE in collaborazione con Horst Wein Association e con il patrocinio del  Gruppo Provinciale A.I.A.C Torino organizza, dal 6 all’ 8 dicembre il corso di primo livello “Come formare e sviluppare calciatori più intelligenti”.

Durante i tre giorni della manifestazione i partecipanti, guidati da Horst Wein e Marcello Nardini, saranno impegnati in attività teoriche e pratiche, con conferenze, workshop e dimostrazioni sul campo del metodo Funino.

Interveranno anche i Dott.ri F. Anglana ed M. Lizzio, ideatori del Brain Kinetic, che ne spiegheranno applicazioni e vantaggi a tutti gli intervenuti.

Si tratta, senza ombra di dubbio, di una occasione importante per conoscere il metodo formativo ideato da Horst Wein, che in 25 anni di carriera ha formato oltre 11 mila allenatori in circa 60 Paesi del mondo oltre che nei più prestigiosi club europei (Barcellona di cui ha ispirato la celebre Cantera negli anni ’70, Inter, Arsenal, Schalke 04, Villareal, Bayer Leverkusen, TSG Hoffenheim solo per citarne alcuni) e in numerose Federazioni (Spagna, Germania,etc)

Ulteriori INFO le potrete trovare alla pagina facebook

https://www.facebook.com/pages/Asd-CalcisticaMENTE/544449778949041?fref=ts

o su Twitter alla pagina

https://twitter.com/asdcalcisticame

Chi fosse interessato a partecipare al seminario può richiedere ulteriori informazioni o il modulo di iscrizione agli organizzatori tramite l’indirizzo e-mail asdcalcisticamente@outlookl.it.

Per il programma e le quote di partecipazione vedere la locandina allegata.

A Loano il clinic per allenatori “Come sviluppare calciatori più intelligenti”

La Exercise Book in collaborazione con Horst Wein e Marcello Nardini organizza dal 26 al 28 di settembre nella splendida cornice del Loano2Village (SV), il seminario “Come sviluppare calciatori più intelligenti, un clinic dedicato agli allenatori di tutte le categorie ma soprattutto dei settori giovanili.

Durante i tre giorni della manifestazione i partecipanti saranno impegnati in attività teoriche e pratiche, con dimostrazioni sul campo del metodo Funino.

Interveranno anche i Dott.ri F. Anglana ed M. Lizzio, ideatori del Brain Kinetic, che ne spiegheranno applicazioni e vantaggi a tutti gli intervenuti.
Si tratta, senza ombra di dubbio, di una occasione importante per conoscere il metodo formativo ideato da Horst Wein, che in 25 anni di carriera ha formato oltre 11 mila allenatori in circa 60 Paesi del mondo oltre che nei più prestigiosi club europei (Barcellona di cui ha ispirato la celebre Cantera negli anni ’70, Inter, Arsenal, Schalke 04, Villareal, Bayer Leverkusen, TSG Hoffenheim solo per citarne alcuni) e in numerose Federazioni (Spagna, Germania,etc)
Ulteriori INFO le potrete trovare alla pagina facebook https://www.facebook.com/horstweinaloanosettembre2014
Chi fosse interessato a partecipare al seminario può contattare gli organizzatori alla mail excercisebookloano@gmail.com o al num 348.91.21.592
Per quote partecipative e scontistiche per squadre e gruppi vedere locandina allegata

Exit mobile version