Racconti di Vita: su Instagram le testimonianze di vita e amore

Racconti di vita

Don Cosimo Schena, il poeta dell’Amore di Dio, dal 5 maggio lancia una rubrica sul suo canale social intervistando vari personaggi più o meno famosi che si caratterizzano per le loro belle storie d’amore verso il prossimo.

Roma, 3 maggio 2022 – Sarà una serie di dirette su Instagram per raccontare le storie di alcuni personaggi che si sono distinti per le loro azioni d’amore e di generosità verso gli altri. È l’ultima iniziativa di don Cosimo Schena, il prete influencer ormai conosciuto da tutti come il poeta dell’Amore di Dio, si chiama “#RaccontiDiVita”.

Ogni giovedì alle 19 a partire dal 5 maggio, don Cosimo intervisterà sul suo canale Instagram (www.instagram.com/doncosimoschena) delle persone speciali, testimoni diretti di storie bellissime.

Si inizia con Spiderman

Nella prima diretta di Racconti di vita l’ospite sarà Mattia Villardita, che travestito da Spiderman regala sorrisi e gioie ai bambini ricoverati negli ospedali. Il giovane Mattia, nato a Savona nel 1992, segnato da un’infanzia difficile e con gravi problemi di salute, l’anno scorso è stato insignito dal presidente Mattarella del titolo di Cavaliere della Repubblica per i suoi meriti nel campo sociale.

“L’idea di #RaccontiDiVita è venuta – dichiara don Cosimo – perché da troppo tempo siamo bombardati da tutte le parti soprattutto da notizie ed eventi negativi. Grazie a Dio però ci sono tante persone speciali che hanno delle storie bellissime da raccontare ed io ho pensato, come in un format televisivo, di fare un po’ da conduttore e intervistarle per raggiungere con le loro testimonianze più persone possibili attraverso i Social. Infatti le dirette saranno su Instagram ma poi le condividerò su tutti i miei canali social”.

Le altre puntate

A partire dal 5 maggio, ogni giovedì alle 19 quindi don Cosimo presenterà un personaggio diverso con una propria storia meravigliosa e piena di vita da raccontare.

Nella seconda diretta l’ospite sarà un altro giovane, Andrea Caschetto, di Ragusa, a 15 anni operato di tumore al cervello, che riesce a ricordare grazie alle emozioni. Dal 2015 ha intrapreso il “Grande Viaggio delle Emozioni” giungendo in Asia, Africa e America Latina sempre in giro tra gli orfanotrofi del mondo incontrando migliaia di bambini a cui ha donato il suo tempo giocando, suonando, ballando e divertendosi con loro. Andrea, conosciuto come l’Ambasciatore del Sorriso, è stato premiato anche all’ONU dove ha tenuto un discorso applauditissimo.

Un’altra puntata di Racconti di vita sarà dedicata alla scoperta di Francesco Cannadoro, blogger e influencer che ha deciso di raccontare la disabilità di suo figlio Tommi ai bambini attraverso Instagram e Facebook con @diariodiunpadrefortunato. Francesco ha scritto anche tre libri e attraverso post e video entra nei panni del figlio e gli dà voce per parlare a tutti di disabilità con crudezza ma anche ironia, senza retorica e ricerca di compassione, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema spesso evitato o visto come un tabù.

Un altro racconto di vita sarà quello di Luca Trapanese, papà single che nel 2018 ha adottato Alba, una bambina affetta da sindrome di down. Luca, da sempre impegnato nel volontariato, ha fondato a Napoli un’associazione benefica che porta avanti progetti per persone con disabilità. La sua è una testimonianza sui social di un rapporto meraviglioso tra padre e figlia, che dimostra come l’amore superi ogni ostacolo e pregiudizio.

Appuntamento quindi ogni giovedì alle 19 in diretta su Instagram con tante storie e altre sorprese con #RaccontiDiVita.

 

 

###

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

Spiderman Mattia Villardita abbraccia un bambino
Andrea Caschetto circondato da bambini

Brindisi: le parrocchie al servizio dei poveri e degli ultimi

Brindisi, 29 aprile 2022 – La Vicaria urbana della città di Brindisi con le sue sedici comunità parrocchiali garantisce 365 giorni l’anno il servizio mensa per indigenti, senza fissa dimora e migranti.

Un sostegno per i poveri, un’iniziativa sociale di solidarietà che permette di offrire fino a duecento pasti al giorno a chi altrimenti non avrebbe nessuna possibilità, neanche di comprare un tozzo di pane.

Si tratta del servizio mensa gestito dalle sedici parrocchie della città di Brindisi che dall’anno scorso hanno costituito un’associazione, con l’obiettivo di realizzare progetti per superare la crisi socio economica e portare avanti iniziative di solidarietà e beneficenza a favore degli ultimi.

L’associazione Parrocchie Solidali Brindisi

La mensa da marzo si è trasferita presso il centro pastorale di via Peschiera, accanto alla chiesa di Santa Chiara. Uno spostamento, voluto dall’Arcivescovo, che si è reso necessario per operare in locali più idonei e accoglienti.

Il servizio, dalla spesa alla preparazione dei pasti fino alla distribuzione, prima gestito dalla Caritas è gestito adesso direttamente dalle sedici parrocchie brindisine con il supporto di oltre cento volontari.

“Si presentano in mensa – spiega don Massimo Mengasi, parroco di Cristo Salvatore e attuale coordinatore del servizio – da 180 a 200 persone al giorno. Sono perlopiù famiglie brindisine che non hanno reddito, persone sole che hanno ridotte disponibilità economiche o che hanno perso il lavoro, senza fissa dimora e anche una piccola percentuale di extracomunitari.

Da qualche tempo si vedono anche persone provenienti dal ceto medio che la crisi economica acutizzata dalle conseguenze della pandemia ha colpito duramente”.

Il messaggio del poeta dell’Amore di Dio

A sostegno dell’Associazione Parrocchie Solidali Brindisi è intervenuto con un messaggio su Facebook anche don Cosimo Schena, il prete influencer, conosciuto come il poeta dell’Amore di Dio e seguitissimo sui suoi canali social.

Come sostenere l’Associazione

L’associazione è iscritta nel registro unico del Terzo Settore e può essere supportata in vari modi:

  • divenendo volontario per il servizio mensa (cucina, banco, accoglienza)
  • donando viveri all’associazione
  • firmando il 5×1000 CF 91092380749 oppure con una donazione deducibile a Parrocchie Solidali Brindisi odv – Banca Popolare Pugliese Iban IT50N0526215900CC0200000016

 

###

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

Brochure mensa (1)

 

Brindisi: Don Cosimo Schena cerca una famiglia per Balù, salvato dalla strada

 Il prete dell’amore, amante degli animali e da sempre contro il loro abbandono, cerca casa per Balù un cucciolo di cane che ha salvato sottraendolo ai pericoli della strada

Brindisi, 15 febbraio 2022 – Una famiglia per un dolce cucciolo che don Cosimo Schena ha tolto dalla strada. È l’appello del prete influencer, famoso per le sue poesie e per l’enorme riscontro dei suoi fan sui Social.

Balù, questo il nome che don Cosimo ha scelto per il cucciolo, ora rischia di finire per il resto dei suoi giorni in un canile se nessuno ne chiederà l’adozione.

Il cane, di taglia grande, è stato avvistato una decina di giorni fa nel quartiere La Rosa di Brindisi. Portava un collare, quindi presumibilmente si è smarrito o, ipotesi più dolorosa, è stato abbandonato.

L’appello per Balù

“Ha girovagato per un po’ di giorni nel quartiere – spiega don Cosimo – è un cucciolo buono e dolcissimo in cerca di coccole. Abbiamo cercato invano il proprietario e questo ci fa pensare che purtroppo il cane sia stato abbandonato. Adesso speriamo che qualcuno si faccia avanti, Balù potrà veramente portare tanta gioia e affetto alla famiglia che lo adotterà, soprattutto se ci sono bambini”.

Qualche giorno fa il prete poeta è riuscito a sottrarlo a un branco di altri cani che lo avevano accerchiato e lo stavano aggredendo e lo ha portato con sé nel giardino della parrocchia di San Francesco d’Assisi dove esercita il suo ministero.

Il veterinario che lo ha controllato ha verificato che l’animale è un cucciolo e gode di ottima salute.

Don Cosimo, che possiede già un cane, un beagle di nome Tempesta, non può continuare a tenere anche Balù e fa un appello per la sua adozione e per evitare che il cucciolo finisca in un canile.

Il sacerdote brindisino più volte tramite stampa e social si è espresso contro l’abbandono degli animali che sono creature di Dio e come tali hanno bisogno di amore e protezione.

Chi volesse rispondere all’appello di don Cosimo può contattarlo sui social o per email: doncosimoschenapoeta@gmail.com

 

 

Don Cosimo Schena con Balù

Don Cosimo Schena: il prete poeta da vita a “L’ Amore Vola”, il nuovo libro di poesie

Una raccolta di 140 poesie il cui unico filo conduttore è sempre l’amore universale

Roma, 2 dicembre 2021 – È “L’ Amore Vola” il nuovo libro di poesie di don Cosimo Schena, il prete poeta diventato famoso per cantare l’amore in tutte le sue sfaccettature. Non a caso il popolo del web lo ha incoronato “Poeta dell’Amore”. Don Cosimo Schena è un giovane prete brindisino, dalla verve inarrestabile, sin da quando ha iniziato qualche anno fa a scrivere poesie e recitarle sui social. Da allora non ha più smesso e in poco tempo è diventato un punto di riferimento per centinaia di migliaia di fan che lo seguono sui vari canali social.

La nuova raccolta di poesie

Il prete influencer ha dato ora alle stampe il suo ultimo libro dal titolo “L’Amore Vola”, in cui risuona forte e chiaro il messaggio di Gesù: “Amatevi l’un l’altro”. Il libro, edito da Hercules Book, è una raccolta di 140 poesie che raccontano la grande forza dell’Amore che riesce ad abbattere qualsiasi ostacolo, a trasformare e sanare il cuore ferito degli uomini fino ad arrivare all’Altissimo, a Dio, a Colui che è Amore per definizione.

Don Cosimo con i suoi componimenti grazie ad un linguaggio semplice ma emozionante riesce a donare serenità e ad infondere speranza anche in tempi incerti come quelli che viviamo. Le sue poesie, le sue preghiere, i suoi video, le sue riflessioni sull’amore, sul perdono e sull’accoglienza attirano centinaia di migliaia di fan che lo cercano e lo seguono con costanza e attenzione.

Il boom sui social del prete poeta

I numeri del prete poeata sono sbalorditivi: in poco tempo Don Cosimo Schena ha infatti raggiunto ben 6 milioni di ascolti su Spotify con le sue poesie audio recitate dalla sua stessa voce, con ormai centinaia di migliaia di persone che lo seguono sugli altri canali social, da Facebook ad Instagram, passando per Tik Tok.

Lui, in maniera disarmante spiega questo successo con poche parole:

“Il messaggio di Gesù è universale, tutti a prescindere dal nostro credo, abbiamo bisogno tutti di amore ed io dico: Dio è amore, e visto che siamo stati creati da Lui non possiamo non amare. Prendetevi cura delle persone che avete accanto, fate pace con amici e parenti con cui avete litigato. E se qualcuno vi ha fatto soffrire, perdonatelo: perdonare non è una debolezza, è donare amore che vi ritornerà indietro”.

Per seguire don Cosimo Schena basta seguire questi canali social:

https://youtu.be/oOXCmzX6FnQ

https://instagram.com/doncosimoschena

https://m.facebook.com/doncosimoschena

https://youtube.com/c/donCosimoSchenailPoetadellAmore

https://twitter.com/doncosimoschena

 

###

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

 

 

 

 

 

Poesia: è Don Cosimo Schena a trionfare al Premio Speciale Rasul Gamzatov

Roma, 7 aprile 2021 – Per la prima volta un italiano si aggiudica l’ambito concorso il Premio Speciale – Special Award “Rasul Gamzatov”, che celebra il famoso poeta del Daghestan.

A vincere la poesia “Amami” del sacerdote, poeta e scrittore brindisino Don Cosimo Schena, celebre per i successi delle sue poesie su Spotify e i social.

Si tratta di un riconoscimento importante che vede per la prima volta un italiano trionfare in Daghestan, repubblica della Federazione Russa, nella sezione speciale del concorso “Rasul Gamzatov”, realizzato col patrocinio del Ministero della Cultura del Daghestan e coordinato dalla poetessa Marina Akmedova dell’Unione degli Scrittori del Daghestan.

Don Cosimo Schena, con il suo componimento ha sbaragliato tutti gli altri concorrenti provenienti dai paesi dell’ex Unione Sovietica, dalla Turchia, dalla Germania e da altre nazioni.

Il Premio Speciale “Rasul Gamzatov” è istituito grazie a una collaborazione tra il Concorso Il Parnaso/Premio Angelo La Vecchia e il Ministero della Cultura del Daghestan per celebrare e ricordare il famoso poeta russo.

La giuria del Premio “Rasul Gamzatov”

Il Concorso è stato coordinato da una commissione di giuria composta da Gennady Ivanov, poeta e primo segretario dell’unione degli scrittori russi, da Valery Latynin, Nicolay Rachkov e Anatoly Avrutin, poeti e traduttori. Presidente di giuria la poetessa popolare Marina Akmedova.

Ma le soddisfazioni per don Cosimo non sono finite. L’organizzatore del Concorso “Il Parnaso”, prof. Calogero La Vecchia, gli ha infatti comunicato che la stessa poesia ha ottenuto la prima posizione anche nella sezione “Comunicazione e Stampa” votata da una commissione formata da blogger, giornalisti e addetti stampa.

Un prete poeta molto social

Don Cosimo Schena, salito alla ribalta un paio di anni fa grazie alle sue poesie audio che hanno avuto un grande successo in rete, è ormai considerato un prete influencer seguitissimo sui vari canali social.

E così attraverso la rete don Cosimo, tramite preghiere, canti e poesie diffonde la parola di Dio raggiungendo ogni giorno centinaia di migliaia di giovani e adulti.

Per essere aggiornati sulle attività di don Cosimo basta seguire i suoi canali social:

https://instagram.com/doncosimoschena

https://m.facebook.com/doncosimoschena

https://youtube.com/c/donCosimoSchenailPoetadellAmore

https://twitter.com/doncosimoschena

 

 

 

Per interviste e informazioni:

 

Ufficio Stampa

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

Dom Cosimo Schena, un prete poeta molto social
L’attestato di vincita del premio di poesia Rasul Gazmatov, di don Cosimo Schena

 

Il Salento si tinge di Rock: ritorna il “Dream Rock Event”, edizione 2017

Arriva il “Dream Rock Event 2017”, ed il Salento si accende di rock…

Brindisi, 12 luglio 2017 – Mai come quest’anno, ed i risultati di Vasco parlano chiaro, la frase “Il Rock è morto” è inadatta. Nonostante la Tv ed i media continuino sulla loro strategia commerciale a “nasconderlo” i fatti ed i numeri, parlano chiaro: i “fenomeni TV” non fanno audience ai concerti, mentre Vasco, Litfiba, Aerosmith  etc. riempiono le piazze ed emozionano le folle: una conferma che la musica rock in tutte le sue contaminazioni è viva e sta benissimo.

A dimostrarlo la rinascita in terra italiana di numerosi festival per anni sopiti, proprio dedicati alla parte più Rock/Metal della musica. Uno di questi torna quest’anno in veste completamente rinnovata e ancora più energetico: il “Dream Rock Event” che si terrà il 22 luglio prossimo.

L’associazione culturale “Era”, capitanata dal patron Realino Agrimi, con il patrocinio del Comune di San Pancrazio Salentino (Br) torna in piazza dopo l’edizione 2016, con un evento completamente gratuito e ancora più interessante della passata edizione che ha lo scopo di promuovere in maniera professionale alla popolazione locale e non solo, band interessanti del panorama locale accompagnate da artisti affermati in ambito internazionale del panorama italiano rock più duro.

L’idea dell’evento vede la partnership di Alkatraz Management label management e booking della provincia di Ferrara che, impressionata dalla forza e dall’energia dei suoi curatori, nella persona del rappresentante legale Max Montanari prenderà parte come press office e supporter e curerà la realizzazione di una compilation digitale distribuita in tutti i digital store del mondo del #dreamrockevents2017.

Il palinsesto dell’evento vede come headliner una delle band progressive italiane attualmente più conosciute nel mondo,DGM, reduci dal loro world tour che ha toccato oltre all’Europa, Giappone e Stati Uniti, osannate dalla critica di settore.

Ad aprire le danze, realtà locali e non che nulla hanno da invidiare a band più blasonate: Elegy of Madness, reduci dal successo del loro album “New Era” che li ha portati in tour europeo, dalla Croazia alla Francia, con diverse date sold out, oltre ai Perseus, anche loro reduci dal tour iberico in supporto ai CivilWar.

Assieme a loro ci saranno le band locali: i Mad Hornet, band hard rock salentina graffiante e spettacolare, i Thirty Shot, band giovanissima dal sapore punk rock fresco e commerciale, ed infine i Valerya, band rock dalle atmosfere molto “Evanescence” che sta ottenendo molta approvazione nel settore.

A conferma che il Rock è tornato ad infiammare le piazze.

Per maggiori informazioni visitare la pagina dell’Associazione ERA al link www.facebook.com/dreamrockevent, e la pagina Facebook dell’Alkatraz management booking produzioni al link www.facebook.com/alkatrazmanagementbookingproduzionirock.

 

Dream Rock Event 2017, a San Pancrazio Salentino (BR), 22 luglio 2017

 

 

###

 

Contatti stampa:

 

media@alkatrazmanagement.it

 

 

MasterMind Italia: Distruggiamo il Paradosso dei Giovani con Esperienza di Lavoro

MasterMind Italia, il primo Web Talent Show sul business, il marketing e la ricerca del posto di lavoro, ci svela gli ultimi Boss di questa prima edizione: Giovanni, Maurizio e la loro StartUp del turismo….

Taranto, 25 Luglio 2015 – “Me li aspetto determinati” esordisce Giovanni “magari la loro determinazione celerà anche insicurezza” continua Maurizio. La schiera dei boss di MasterMind Italia termina con la presentazione di questi due boss. Ora siamo al completo.

Giovanni e Maurizio, responsabili e soci fondatori di Discovery Sud, una Odv turistica unica nel suo genere: “l’essenza del nostro brand si esprime attraverso i valori stessi del Nostro territorio”. Un’idea davvero originale.

Diverse sono le attività, differenti per caratteristiche e target: dai viaggi e  soggiorni alle escursioni con itinerari personalizzati per grandi e piccoli gruppi. Ma non solo. Discovery Sud propone anche attività sportive e attrazioni turistiche come il paracadute ascensionale e giochi acquatici, attrazioni uniche nel loro genere.

Sono due boss dalle differenti personalità, ma che insieme formano una squadra invincibile. “La nostra è una StartUp molto originale. Quando la Produzione ci ha proposto la partecipazione a MasterMind Italia, abbiamo accettato subito” afferma con fare risoluto Giovanni. “Questa è un’ottima occasione sia per farci conoscere, che per conoscere nuova gente da inserire, magari, nella nostra Odv” aggiunge Maurizio che continua MasterMind Italia è un Talent che si pone l’obiettivo di evidenziare le qualità nascoste dei concorrenti, le loro capacità innate, lo spirito di squadra ma soprattutto la voglia di fare e di voler eccellere sul resto del gruppo. Per questo ci ha colpiti.

Parlare del mondo del lavoro oggi, non è facile. Da una parte c’è chi promette concretezza che poi non arriva quasi mai. Dall’altra c’è chi non ti da neanche l’opportunità di essere valutato.

“Il problema del lavoro ai giorni nostri? I datori di lavoro, cercano giovani con esperienza, un concetto che va di gran lunga in contrasto con la realtà: come si può avere esperienza se nessuno ti da la possibilità di provare e magari anche di sbagliare?”  sottolinea Giovanni. “Ecco perché abbiamo abbracciato subito questo progetto: finalmente potremo vedere all’opera dei ragazzi, che magari hanno attitudini nascoste e valutarli in maniera imparziale, senza dover leggere un curriculum vitae” conclude Maurizio.

MasterMind Italia è il Web Talent che darà possibilità a otto persone di mostrare le proprie abilità in ambito lavorativo. Farà notare ciò che si è davvero, meglio di quanto possano fare quattro righe stampate su un CV.

MasterMind Italia è alla ricerca… “semplicemente del migliore”.

Per non perdere tutte le novità di MasterMind Italia è possibile visitare il sito web www.masterminditalia.com, iscriversi al Canale YouTube Ufficiale o seguire sui Social l’hashtag #MMItalia

– FINE COMUNICATO –

MasterMind Italia – www.masterminditalia.com
Ecco alcuni dei Boss della prima edizione di MasterMInd Italia

Contatti:

Mariagrazia Gabriele
Responsabile Ufficio Stampa
info@masterminditalia.com

MasterMind Italia
www.masterminditalia.com

Quattrocolori
Via Francesco Crispi, 70
74024 Manduria (Ta)
info@quattrocolori.net
Tel. 099.9711320

Comunicato N.8 / Luglio 2015

MasterMind Italia: “I sogni chiusi nel cassetto? Fanno la muffa!”

Il tanto atteso Web Show MasterMind Italia, un talent con protagonisti imprenditori e ragazzi in cerca di lavoroci svela un nuovo Boss: Antonio Passiatore, fotografo, che ci parla dei suoi sogni e del suo coraggio….

Taranto, 15 Luglio 2015 – “Chi ti aspetti possa partecipare a MasterMind Italia”? Antonio ci risponde con fare calmo ma deciso: “Se dovessi partire dall’idea di personalità che ho e dalle aspettative che ho io per primo dalla vita, mi aspetto ragazzi intraprendenti, che sappiano saltare nel buio delle loro esperienze, metaforicamente parlando.”

Lascia tutti senza fiato Antonio, quando, dopo questa affermazione racconta la sua storia: “Parlo per esperienza personale. Il mio salto nel buio, l’ho fatto poco tempo fa. Io e la fotografia ci siamo avvicinati in maniera libera, quasi istintiva, fotografando la gente, gli amici, la famiglia, i viaggi, i luoghi, le feste. Le immagini, prima di essere negli obiettivi, sono negli occhi, nei pensieri, nel cuore. Da qui ho deciso che avrei usato la fotografia non solo per me stesso ma anche per gli altri, lasciando così la certezza di un posto fisso, per questa passione folgorante. Ecco, questo mi aspetto da MasterMind Italia: vivere un’esperienza unica e trovare tra i concorrenti, una passione delirante, una tenacia innata per le nuove sfide. Quando mi fu proposto di essere un Boss della Prima Edizione, pensai, che partecipare sarebbe stata un’ennesima sfida: una sfida per me e per loro, visto che avrei avuto, un’esperienza di vita cosi forte che mi avrebbe dato degli elementi valutativi diversi, tutti miei.”

Questo è Antonio Passiatore: non un semplice sognatore, ma un uomo che con coraggio e determinazione, ha preso in mano il suo Sogno e ne ha fatto il suo Lavoro. I sogni chiusi nel cassetto fanno la muffa, dice qualcuno” continua Antonio “ora voglio vedere all’opera questi sognatori, questi concorrenti che aspettano l’occasione della vita, aspettano di essere notati e di poter dimostrare davvero le proprie qualità sul campo.”

Mastermind Italia è il Talent che permetterà a otto giovani concorrenti di mostrare le proprie abilità in ambito lavorativo. Mostrerà la predisposizione al dialogo e la voglia di fare. Servirà a far notare ciò che si è davvero, meglio di quanto possano fare quattro righe stampate su un foglio di carta per compilare un CV. Permetterà inoltre ai titolari delle attività commerciali partners e non di vedere all’opera i concorrenti, di poterli valutare in prima persona. Consentirà infine a tutti di “farsi un’idea” su ogni singolo concorrente, così da poter dire alla fine di aver trovato… “semplicemente il migliore”.

Per non perdere tutte le novità di MasterMind Italia basta visitare il sito web www.masterminditalia.com, iscriversi al Canale YouTube Ufficiale o seguire sui Social l’hashtag #MMItalia

– FINE COMUNICATO –

MasterMind Italia – www.masterminditalia.com
Ecco uno dei Boss della prima edizione di MasterMInd Italia

Contatti:

Mariagrazia Gabriele
Responsabile Ufficio Stampa
info@masterminditalia.com

MasterMind Italia
www.masterminditalia.com

Quattrocolori
Via Francesco Crispi, 70
74024 Manduria (Ta)
info@quattrocolori.net
Tel. 099.9711320

Comunicato N.7 / Luglio 2015

MasterMind Italia: “Chi non scommette su se stesso, non vince mai”

A parlare questa volta sono Alessandro e Patrizia, Boss del Talent MasterMind Italia, il Web Show “Made in Puglia” pronto a sbarcare tra pochi mesi sul web…

Brindisi, 10 Luglio 2015 – “Il commercio oggi è statico, privo di iniziative valide.” Con questa dichiarazione si apre l’intervista dei nostri Boss. “Non esiste settore o attività commerciale che non sia stata colpita da questa ondata di criticità o pessimismo.” dice Patrizia. “Parla di pessimismo” continua Alessandro, “perchè Patrizia crede che spesso la gente si faccia ormai trascinare da una realtà di sconforto e rassegnazione, alimentando ciclicamente questa situazione gia abbastanza complessa”.

Boss dalle idee chiare Alessandro, lui che ha deciso qualche anno fa, di aprire una attività diversa ed innovativa: Partylandia, un parco giochi al coperto.

“Aprire un parco giochi al coperto è stata un’idea nuova, diversa. Oggi purtroppo quando si pensa ad un luogo chiuso dove fare quattro risate o passare del tempo con i propri figli, si pensa al centro commerciale. Da qui, parte l’idea di lanciare un’attività, in cui la famiglia può passare momenti in allegria, divertirsi in maniera inaspettata e diversa, anche se fuori piove o  magari fa tanto caldo da non poter fare neanche una passeggiata.”

Poi arriva MasterMind Italia: nuovo progetto, nuova scommessa con se stessi. È uno show ma anche un progetto imprenditoriale nuovo: sarebbe un’opportunità unica poter partecipare, pensai.” dice Alessandro. “Chi non scommette su se stesso non vince mai, mi sono sentito rispondere da Patrizia, cosi eccoci qui. Crediamo fortemente in questa scommessa con noi stessi e con il periodo storico in cui viviamo. Pensiamo che un progetto cosi innovativo potrà portare solo benifici al nostro territorio. MasterMind Italia sarà articolato in più sfide per i concorrenti, tutte in luoghi diversi. Da loro ci aspettiamo personalità forti, gente dinamica insomma. Uno solo potrà vincere. La persona più intraprendente, la più originale, la più innovativa, questa conquisterà MasterMind Italia. Probabilmente sarà un gioco di parole ma… la differenza la farà la differenza: nei modi di fare, nell’approccio e nella predisposizione al cliente.” 

Mastermind Italia, settimana dopo settimana prende forma. Una scommessa che permetterà a giovani dinamici e brillanti di confrontarsi a viso aperto. Un Talent che metterà in risalto le singole abilità, la predisposizione al dialogo e la voglia di fare. MasterMind Italia è davvero l’alternativa alle quattro righe stampate su un foglio. Quello stesso foglio consegnato su centinaia di scrivanie pronto ad essere sommerso da polvere e da altri CV in attesa di una consultazione. MasterMind Italia è un progetto giovane, nuovo, che vede il Web protagonista della messa in onda che avverrà in autunno 2015. Tante persone si stanno domandando chi saranno i concorrenti di questa prima edizione e cosa dovranno fare. Una cosa è certa: dovranno impegnarsi duramente per arrivare alla fine ed essere… semplicemente il migliore.

Per non perdere tutte le ultime novità di MasterMind Italia basta visitare il sito web www.masterminditalia.com, iscriversi al Canale YouTube Ufficiale o seguire sui Social l’hashtag #MMItalia

– FINE COMUNICATO –

MasterMind Italia – www.masterminditalia.com
Ecco uno dei Boss della prima edizione di MasterMInd Italia

Contatti:

Mariagrazia Gabriele
Responsabile Ufficio Stampa
info@masterminditalia.com

MasterMind Italia
www.masterminditalia.com

Quattrocolori
Via Francesco Crispi, 70
74024 Manduria (Ta)
info@quattrocolori.net
Tel. 099.9711320

Comunicato N.6 / Luglio 2015

Parla Antonio, Boss di MasterMind Italia : “Basta Millantatori di Finte Competenze”

Parla Antonio Filograno, imprenditore del legno e dei grandi marchi a 360° e Boss del “Talent dell’Anno” MasterMind Italia, il Web Show dedicato alla ricerca ed all’ inserimento nel mondo del lavoro…

Taranto, 3 Luglio 2015 – “Sarò un boss a 360 gradi!”. Ed è proprio “360 gradi” il termine é utilizzato spesso da Antonio Filograno, uno dei Boss di MasterMind Italia visto che meglio identifica la sua azienda: completa e innovativa appunto a 360 gradi.

Figlio di Gregorio Filograno, che 30 anni fa aprì un negozio nel cuore di Manduria in provincia di Taranto, Antonio é nato nel mondo della progettazione, del legno e dei grandi marchi del settore del mobile. Oggi é cresciuto tutto: cresciuto lui e cresciuta anche l’azienda Class Casa in cui ha mosso i primi passi, dando a lui e alle sue sorelle l’opportunità di trovare ogni giorno, stimoli e grinta per migliorare.

“Sarò un boss preciso e scrupoloso, attento ai dettagli e all’approccio con la clientela. Ogni giorno si presentano in azienda ragazzi e ragazze che sono alla ricerca spasmodica di un lavoro. Giovani che millantano esperienze, diplomi e stage nel campo del marketing pur di avere uno stipendio mensile. Io li capisco, perché tutti noi abbiamo voglia di dimostrare, di impegnarci e di fare progetti per il futuro. Parlando con amici e conoscenti, ci si ritrova, purtroppo, di fronte ad una triste realtà: al giorno d’oggi, senza un lavoro, non è facile immaginare un futuro o pensare ad un progetto da realizzare. Il vero problema è che spesso chi si presenta per un impiego, non dimostra poi di avere vere e proprie attitudini per questo lavoro.”

Parla da giovane imprenditore Antonio, ma è anche questa la sua difficoltà. Da un lato è dalla parte dei giovani e delle loro necessità. Dall’altra, comprende i ritmi incalzanti da Proprietario d’azienda che deve fare i conti con la crisi di oggi e una clientela sempre più esigente.

“In MasterMind Italia mi aspetto di trovare dei concorrenti con grandi capacità, magari anche di età differenti. Vorrei trovare qualcuno che abbia voglia di fare, attitudini innate, fame di vendita.”

Riusciranno i concorrenti del Web Talent Show ad “impressionare” il nostro Boss Antonio?

Mastermind Italia, il Talent sul mondo del lavoro che andrà in onda in Autunno 2015 sul canale ufficiale Youtube (visibile ovunque nel mondo) scalda i motori.

Questo Reality vuole davvero dimostrare che mettersi in gioco, può ripagare più di quanto possano fare quattro righe stampate su un foglio di un CV.

Non perdere le ultime novità di MasterMind Italia. Visita il sito web www.masterminditalia.com, iscriviti al Canale YouTube Ufficiale e segui sui Social l’hashtag #MMItalia

– FINE COMUNICATO –

MasterMind Italia – www.masterminditalia.com
Ecco Antonio Filograno, uno dei Boss della prima edizione di MasterMind Italia

Contatti:

Mariagrazia Gabriele
Responsabile Ufficio Stampa
info@masterminditalia.com

MasterMind Italia
www.masterminditalia.com

Quattrocolori
Via Francesco Crispi, 70
74024 Manduria (Ta)
info@quattrocolori.net
Tel. 099.9711320

Comunicato N.5 / Luglio 2015

Exit mobile version