Musica: il rock alternativo della “Compagnia Musicale Brema” nel nuovo album “Delta”

Il lavoro del gruppo piemontese uscirà il 17 dicembre e risente del tormentato periodo storico attuale, rielaborando le tradizioni blues

Torino, 22 dicembre 2020 – È uscito lo scorso 17 dicembre l’EP “Delta” della band Piemontese “Compagnia Musicale Brema”. Un album che è stato composto e in parte registrato durante il primo periodo di lockdown dovuto all’epidemia di COVID-19, e la drammaticità del momento storico è rintracciabile nei testi e nella cupezza delle musiche che compongono il lavoro.

Il lavoro, pubblicato dalla Tortonia Records, etichetta Italiana indipendente, è disponibile su tutti i principali stores e servizi di streaming dal 17 dicembre, e fa parte di un progetto che è un breve concept album inerente al blues, alle sue origini africane e alle sue leggende più oscure.

Ciò che ne risulta è un rock alternativo post-moderno che però affonda le radici sonore e testuali nella tradizione del blues del Mississippi e dell’Africa tribale. L’alone che pervade l’EP è caratterizzato da un forte impatto emotivo e da un senso di apocalisse imminente.

Il lavoro della band “Compagnia Musicale Brema” è stato registrato, mixato e masterizzato presso i Tortonia Studio Di Poirino(TO) e l’uscita è accompagnata dal video promozionale del singolo “La bufera (John Lee Hooker)”.

La band

I “CMB”, “Compagnia Musicale Brema”, si formano nel 2017 in provincia di Cuneo e propongono brani originali di ispirazione eterogenea, fortemente connotati dalle influenze del blues seminale, arricchito e completato dalle successive esperienze di rock alternativo. Il risultato è un compendio di sonorità di varia matrice che adotta volentieri soluzioni anche distorte e dirette.

Le tematiche dei testi, scritti in italiano, trattano argomenti caratterizzati talvolta da una vena intimista e filosofica, altre volte improntate alla rielaborazione di miti, leggende, superstizioni, credenze religiose che possono sfociare in immagini cupe e apocalittiche.

Nel gennaio 2020 la CMB firma un contratto con la Tortonia Records per la distribuzione dei propri dischi e realizza l’Ep Delta, in uscita il 17/12/2020

Formazione

Alessandro Fabro -Voce / chitarra acustica ,elettrica

Andrea Cornaglia – Basso

Mauro Ambrassa – Batteria/percussioni

 

Tracklist “DELTA”

  • Regina d’Africa
  • Terra fiume blues (Blind Willie Johnson)
  • Il diavolo al bivio (Robert Johnson)
  • La bufera (John Lee Hooker)

 

Video “La bufera” (John Lee Hooker), link: www.youtube.com/watch?v=qs23R8J6_4s

 

 

 

###

 

Contatti:

info@tortoniarecords.com

Link per scaricare il PRESS KIT:

https://drive.google.com/drive/folders/1f_DU77qg2Lo_mkns4yWGRgFDWYbTU0WW?usp=sharing

Link privato Soundcloud riservato ai giornalisti per l’ascolto  in HD

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Esce ‘’Dreamland’’, il nuovo lavoro del pianista Carmine Padula

Roma, 17 maggio 2018 – Dopo lo straordinario successo di “Orizzonti il pianista pugliese Carmine Padula ha dato vita al nuovo album, “Dreamland“.

L’artista ritorna sulla scena musicale con un nuovo lavoro discografico di 12 nuove tracce, composte per arrivare dritte all’anima, con la produzione artistica del M° Roberto Cacciapaglia.

L’album è arricchito dalla versione pianosolo di “Apricena, Madrepietra!“, inno di Apricena (paese natale del compositore) composto dal lui stesso alla tenera età di sedici anni sotto commissione dell’amministrazione comunale,riscuotendo recensioni molto positive dal pubblico e dalla critica nazionale.

Hanno collaborato all’album diversi strumentisti da tutto il mondo tra cui Desislava Kondova, Enza Angelillis, Alessandro Leone, Laura Carraturo e l’ensemble Nuovi Orizzonti Trio, fondato dallo stesso Padula. La parte elettronica è stata curata invece dal maestro Gianpiero Dionigi, co-produttore del disco.

“Dreamland è un viaggio all’interno dell’anima di ognuno di noi. Ho scritto questi brani mente provavo o riflettevo su sentimenti profondi come l’amore, l’amicizia, i ricordi nostalgici ma anche per celebrare la bellezza della natura, di ciò che ci circonda” ha affermato Carmine Padula.

Pubblicato da EMA Edition, il disco è stato prodotto e curato dal celebre pianista Roberto Cacciapaglia, maestro del pianista pugliese, che ha affermato riguardo al nuovo lavoro:

“E’ un disco di grande sensibilità, che ho avuto il piacere di curare. Consiglio a tutti l’ascolto di questo lavoro”.

L’album sarà disponibile in pre-order su iTunes il 18 maggio e uscirà ufficialmente il 25 maggio su tutti gli store digitali ed in formato fisico.

Tutti coloro che acquisteranno il cd in pre-order su iTunes riceveranno gratuitamente la copia fisica autografata dopo aver esibito la ricevuta sulla pagina Facebook del pianista (www.facebook.com/padulacarmine).

La tournée di presentazione “Dreamland Tour – La Musica dell’Anima” è iniziata il 6 di aprile scorso a Venezia con un anteprima mondiale al teatro San Giorgio e proseguirà nelle maggiori città italiane.

Per saperne di più sull’artista basta visitare il sito internet www.carminepadula.net.

 

 

 

 

 

###

 

Contatti stampa:

Carmine Padula

www.carminepadula.net

padulacarmine@libero.it

 

Booking and Managment:

PMG Productions

pmgproductions@outlook.it

Veline:: esce ‘Brainless Bitch’, il brano contro le veline della Tv

Milano, 11 dicembre 2017 – È uscito da qualche settimana il nuovo singolo dei Brain, dal titolo “Brainless Bitch” che sta suscitando molte attenzioni per le parole dure contro le veline della Tv.

Anche perché il titolo del brano tradotto vorrebbe dire ‘cagne senza cervello’.

Nella traccia, il flusso di coscienza disturbato ed aggressivo delle liriche, dirette contro il modello “velina-starlette televisiva”, si traduce musicalmente in una montagna russa che alterna sfuriate math e djent a momenti sarcastici e jazzati per culminare in un nevrotico finale melodico e progressive.

In questo secondo disco i Brain, capitanati dai due producers Andrea Lunardi (scrittura testi, synths, produzione) e Enrico Tiberi (scrittura musicale, voci, chitarre, produzione), vedono l’ingresso nella line up di Alessandro Vagnoni (Bushi, Bologna Violenta, Tapewhore, Infernal Poetry, The Shell Collector) come batterista e bassista.

Un ritorno dopo “Nightmare In Love” del 2011, ad anticipare l’uscita del nuovo album “Black Holes”, disponibile nel 2018 tramite ALP / Tuna Records.

Per saperne di più visitare le pagine Facebook www.facebook.com/brainpsychometal,                        www.facebook.com/TunaRecords e www.facebook.com/andrealunardiproductions.

Link iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/brainless-bitch-single/1309081160.

 

Esce “Milano”, il nuovo singolo dei Fuoricentro in omaggio al capoluogo meneghino

Con il patrocinio  del Comune di Milano è uscito “Milano” il nuovo singolo dei Fuoricentro che vuole omaggiare la città attraverso musica e parole. Anche un video per celebrare la bellezza della città…

Milano, 23 giugno 2016 – Con il patrocinio  del Comune di Milano è uscito “Milano” il nuovo singolo dei Fuoricentro, band emergente del panorama milanese con parecchi anni di attività musicale alle spalle, animata dal desiderio di comunicare attraverso la musica le proprie idee, i pensieri e gli stati d’animo.
Il loro nuovo brano, “Milano”,  nasce dall’ispirazione personale  del cantante Maurizio Camuti , un giovane di origine siciliana, che desidera cantare e omaggiare, attraverso un testo positivo e con l’ausilio di immagini dei punti più caratteristici, una città cosopolita, da sempre aperta  a tutti.
Definiti come “eclettici”, da più voci critiche, il gruppo ama affrontare attraverso la musica anche le problematiche sociali del nostro tempo.
Attraverso l’oramai consolidata collaborazione con lo storico chitarrista della band, Roberto Arru, il gruppo ha voluto dar vita a questo brano melodico e di  fortissimo impatto emotivo per omaggiare la bellezza ed il prestigio della città.

In virtù della sua fortunata collocazione geografica e degli accadimenti storici che l’hanno vista protagonista, oggi Milano è infatti una metropoli fiera, dalla forte identità e culturalmente trainante, la cui popolazione, qualunque sia la provenienza, vive e fa sua la “way of life milanese” identificabile con un modello di onestà, operosità, lealtà.

L’obiettivo principale della canzone è far conoscere e celebrare attraverso la musica e l’arte visiva una città discreta e piena di sorprese, intima ma molto passionale, una realtà ben diversa dallo stereotipo della metropoli fredda e anonima” dicono i ragazzi della band.

Una città che non urla la sua bellezza, ma che si fa scoprire pian piano da tutti coloro che si lasciano incuriosire, e che finisce sempre con l’affascinare“.
È disponibile online il video di Milano, all’indirizzo  www.youtube.com/watch?v=xqx1HooUaR0.

###
Contatti:
Uff. Stampa Fuoricentro
cell.  333 2506473
Nuovo singolo – MILANO –
Exit mobile version