Strutture prefabbricate: dove si utilizzano?

Se siete proprietari di un cantiere edile e avete bisogno di predisporlo al meglio, ottimizzando gli spazi e garantendo tutti i servizi necessari allo svolgimento delle attività edili, vi consigliamo di affacciarvi nel settore del prefabbricato, che attualmente offre soluzioni economiche e funzionali.
La caratteristica principale delle strutture prefabbricate è la loro versatilità, che consente di utilizzarle non solo nei cantieri edili, ma anche per altre attività. Se pensate di aver bisogno di una soluzione del genere, visitate questo sito e date un’occhiata alle tipologie di prefabbricati presenti sul mercato.
Vediamo nello specifico quali sono i maggiori ambiti di utilizzo delle strutture prefabbricate moderne.

Prefabbricati: dove utilizzarli

I prefabbricati sono la soluzione ideale per la corretta predisposizione dei cantieri edili, navali o aeroportuali, nei quali il personale operante necessita di una serie di servizi:

  • servizi igienici: turche ad incasso, docce in ceramica, lavabi e scaldabagni, distributori di salviette, porta rotoli e maniglioni per l’uso da parte dei disabili
  • strutture da cantiere: monoblocchi ufficio, deposito attrezzi, spogliatoi per operai, sale riunioni e sale di accettazione dei clienti
  • cabine di controllo: cellule prefabbricate molto spaziose e con un’ampia visuale
  • cabine di deposito: monoblocchi prefabbricati per lo stoccaggio dei materiali, soprattutto per quelli tossici o pericolosi, in quanto sono dotate di una vasca di raccolta a tenuta stagna, collegata ad un pozzo di raccolta dei materiali tossici, che può essere svuotato in tutta sicurezza

Le strutture prefabbricate svolgono anche una funzione di emergenza e vengono spesso utilizzate dalla Protezione Civile, nelle aree interessate da eventi naturali catastrofici, come le alluvioni ed i terremoti. In questo caso, i prefabbricati appositamente pensati per le situazioni di emergenza, offrono le seguenti soluzioni:

  • mense: costruite anche con l’impiego di materiali ignifughi, queste strutture sono attrezzate con tutte le dotazioni da cucina
  • dormitori: strutture prefabbricate che mettono a disposizione fino ad un massimo di 24 posti letto
  • sale riunioni: utili per le fasi organizzative, questi monoblocchi prefabbricati sono molto utilizzati dalla Protezione Civile e sono dotati di tavoli e sedie
  • prefabbricati abitativi: si tratta di vere abitazioni, realizzate con materiali coibentati, dedicate alle persone che in seguito ad una catastrofe hanno perso la propria casa

Tutti i tipi di prefabbricati che abbiamo analizzato sono molto richiesti, principalmente per la loro facilità di installazione, che permette di realizzare dei veri agglomerati urbani in breve tempo, unendo più strutture abitative, come nel caso dell’assistenza agli sfollati.
Oltre all’impiego dei prefabbricati per questioni di emergenza o di lavoro, queste strutture sono utilizzate anche nel campo edilizio, come vere e proprie case private. L’abitazione prefabbricata è diventata la via economica e veloce per avere una casa propria, dotata di ogni tipo di comfort e anche molto accattivante in termini di design.
I materiali di realizzazione sono diversi, dal metallo al legno, tutti di alta qualità, a garanzia di una struttura funzionale e durevole nel tempo.
Se desiderate avere una casa vostra ma pensate di non potervela permettere, date un’occhiata ai prefabbricati attualmente disponibili sul mercato, che potrebbero offrirvi esattamente ciò che state cercando.

Exit mobile version