Il 5 gennaio il “Premio San Fele d’oro”: ospiti le “Loving”, la versione femminile de “Il Volo”

0

All’assegnazione del premio “San Fele d’oro” anche la bellezza delle Loving, coordinate dal Maestro Antonello Cascone, arrangiatore di Andrea Bocelli. Durante il concerto la consegna del “Premio San Fele d’oro genius loci award” a Ignazio Olivieri

Potenza, 4 gennaio 2017 – Il 5 gennaio alle ore 18.30 a San Fele (Pz), presso la Chiesa di Santa Maria della Quercia, avverrà la consegna del Premio “San Fele d’oro”, istituito nel 2006 dall’amministrazione comunale. Il premio si tiene in sinergia con l’organizzazione del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”®, rassegna nazionale itinerante di cultura e spettacolo diretta da Mario Esposito che si tiene annualmente con il patrocinio del Senato, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Un gemellaggio ormai consolidato tra la Campania e la Basilicata, in nome di un Premio che intende esaltare il territorio e le potenzialità del mezzogiorno.

Il Premio San Fele d’oro, promosso anche quest’anno con il patrocinio ed il contributo della Regione Basilicata, si presenta con un format spettacolo innovativo, scritto dal giornalista ed organizzatore di grandi eventi Mario Esposito.

Quest’anno a ricevere il premio speciale “San Fele d’oro –genius loci” sarà Ignazio Olivieri, eccellenza della reumatologia a livello nazionale ed europeo. La realtà della reumatologia lucana, che ha ormai una storia pluridecennale, rappresenta un settore di eccellenza in cui non solo la gente non ha bisogno di emigrare ma addirittura continua a crescere la migrazione attiva.

Tra i premiati degli ultimi anni si ricordano Giuliano Gemma, Francesco Giorgino, Ugo Pagliai, Serena Autieri, Stelvio Cipriani, Rosanna Lambertucci. Una speciale sezione è dedicata al “genius loci”, ovvero a quei figli della Basilicata che contribuiscono ad offrire una immagine altamente positiva della Lucania.

Il premio quest’anno sarà un Premio-Concerto con l’esibizione delle “Loving: tre soprani, guidate dal M° Antonello Cascone, arrangiatore di Andrea Bocelli, che ha, unito tre soprani dal timbro vocale diverso (Sonia Baussano, Marilena Ruta e la statunitense Erin Wakeman) per proporre un repertorio di classici napoletani e di evergreen italiani ed internazionali.

Al concerto parteciperà anche l’attore Piero Pepe, grande attore di teatro, espressosi in più di cinquant’anni di carriera a fianco di nomi del calibro di Luisa Conte, Roberto De Simone, Eduardo De Filippo, Armando Pugliese, i Fratelli Giuffrè, Carlo Croccolo, Cochi Ponzoni, Mario Valdemarin, Vittorio Caprioli,Giuseppe Patroni Griffi, Isa Danieli, Massimo Ranieri,Sergio Castellitto, Nanni Loy, solo per citarne alcuni.

Le Loving sono la versione femminile de “Il Volo”, spiega il Maestro Antonello Cascone.

Rispetto al soprano classico loro propongono non solo l’opera, ma anche un repertorio di classici napoletani ed evergreen italiani ed internazionali, interagendo con il pubblico che viene coinvolto nell’esecuzione dei brani”.

Antonello Cascone che è pianista,  compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra ha lavorato in varie trasmissioni della Rai, come “Fantastico” e “I Fatti Vostri”.

Ventidue anni fa – racconta il musicista – ho iniziato in Rai la mia carriera: ho diretto cantanti come Massimo Ranieri, Gino Paoli , Mia Martini, Gilbert Bécaud, Fausto Leali, Loredana Bertè, e tanti altri”.

Dal 2006 Cascone collabora, come autore e arrangiatore, con Andrea Bocelli, Katia Ricciarelli e Gino Riveccio.  Il San Fele d’oro si prepara, allora, ad essere un evento-spettacolo promosso dall’Amministrazione comunale per esaltare la Bellezza: quella dei luoghi, dello spirito e dell’arte che unisce popoli e culture.

Puntiamo al binomio Cultura-Bellezza”, commenta il Sindaco di San Fele Donato Sperduto. E aggiunge: “La Bellezza della natura come quella delle nostre Cascate; la Bellezza dell’arte e della musica, ma anche la Bellezza dell’amore per il territorio, per lo studio, per la ricerca e per tutto ciò che nella vita si fa con passione personale e collettiva”.

 

Chiesa Santa Maria della Quercia,

San Fele, 5 gennaio ore 18.30

Ingresso gratuito

 

###

 

Assegnazione del Premio San Fele d'Oro, il 5 gennaio 2017 a San Fele (Pz)

Assegnazione del Premio San Fele d’Oro, il 5 gennaio 2017 a San Fele (Pz)

Share.

About Author

Giornalista free lance

Comments are closed.