Settore Automotive in affanno: “la chance di ripresa è nel personale”

0

Roma, 19 febbraio 2020 – Il settore dell’auto negli ultimi anni sta vivendo una fase di affanno, che nemmeno in questo inizio d’anno sembra volersi fermare. L’automotive assicura al Prodotto Interno Lordo italiano un contributo di 93 miliardi di euro, e conta circa 250.000 occupati. Si tratta indubbiamente di un settore strategico per l’economia del nostro Paese, eppure, dopo una sensibile ripresa economica registrata tra il 2014 e il 2017, il comparto sembra essere tornato a decrescere flebilmente.

Ciononostante, gli analisti prevedono una crescita costante delle vendite globali di auto nel prossimo decennio, con un incremento di circa il 20%.

Un dato che non può certo essere trascurato, partendo dal presupposto per cui circa il 65% delle auto prodotte in Italia è destinato ai mercati esteri.

Secondo gli esperti l’arma segreta delle aziende automotive è avere il personale giusto, adatto ad affrontare le sfide globali del momento.

Nel nostro Paese però si contano poche agenzie di ricerca e selezione del personale specializzate nel settore Automotive, a fronte di una crescente difficoltà delle aziende nell’individuare i profili necessari nel mercato del lavoro.

«L’industria automobilistica sta cambiando velocemente, muovendosi verso un futuro che è già scritto vedrà delle auto sempre più connesse e iperconnesse. I veicoli attuali e del prossimo futuro sono e saranno caratterizzati da una maggiore complessità a livello progettuale e costruttivo: alle classiche figure professionali dell’Automotive se ne stanno così via via affiancando delle altre con peculiari competenze IT che, a causa dell’endemico gap italiano tra domanda e offerta, non sono sempre di facile reperimento», spiega Renato Spagna, co-founder di Adami & Associati.

L’importanza di poter contare su una società di head hunting specializzata nella ricerca e selezione di personale per il settore Automotive, dunque, diventa ora più che mai evidente.

A fare la differenza è per l’appunto la specializzazione:

“Adami & Associati è un’agenzia di recruiting che può contare su degli head hunter focalizzati sul mondo dell’automobile, e che conoscono quindi le reali esigenze delle industrie e delle PMI attive nel settore.

A questo si aggiunge il fatto che, lavorando con realtà dell’Automotive da quasi 15 anni, abbiamo costruito un consistente database di contatti, a riassumere un ricco network nazionale e internazionale composto da professionisti del settore automobilistico, con una particolare attenzione per le fasce senior professionali, top e middle management” continua Spagna.

Diversamente dalle classiche agenzie di recruiting poi, gli esperti di Adami & Associati non si limitano a usare i tipici strumenti di selezione, fermandosi alla pubblicazione di annunci di lavoro. Il metodo adottato è infatti quello dell’head hunting puro, con la caccia diretta dei migliori talenti, in un settore come quello dell’automotive in cui è fondamentale individuare i pochi professionisti con le giuste competenze. Un approccio che può fare la differenza” conclude il co-founder di Adami & Associati.

Contraddistinta fin da subito da un respiro internazionale, la società collabora abitualmente sia con PMI che con multinazionali, e conta tra i propri collaboratori cacciatori di teste esperti, con lunga esperienza nel recruiting di designer, di progettisti, di quality manager, di ingegneri e di tante altre figure chiave per l’industria automobilistica.

 

Share.

About Author

Comments are closed.