Coronavirus: chi continua a portare la mascherina soffre di qualche fobia?

0

Come gestire in maniera intelligente paure e fobie ai tempi del Coronavirus

Roma, 22 luglio 2020 – La paura è razionale e ci avverte di un pericolo reale. Per questo è importante ascoltarla. Quando invece la paura diventa  irrazionale, sfugge al nostro controllo e si trasforma in una fobia. La situazione conseguenziale al Coronavirus ha provocato uno stato di forte incertezza e di conseguenza, ripercussioni relative alle paure e alle fobie delle persone.

In tale confusione diventa quindi difficile distinguere ad esempio, la persona fobica, dalla persona che si attiene scrupolosamente alle direttive dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il Dott. Gianni Lanari, Psicoterapeuta responsabile del Pronto Soccorso Psicologico Roma Est sottolinea che “spesso, la persona che soffre di fobie, ha a che fare anche con un fenomeno denominato paura della paura. In tale situazione c’è il rischio che la sensazione di paura si possa trasformare nel panico più totale”.

Anche lo Psichiatra Vittorino Andreoli conferma che “è fondamentale o quanto meno auspicabile, che la paura si accompagni sempre a una identificazione del pericolo e quindi che lasci lo spazio per la difesa o per evitarlo. Se manca questa associazione, proprio per il malessere che provoca o con cui si accompagna, può essere vissuta essa stessa come un danno, come un segnale che rigenera in sé nuova paura, e allora la paura finisce per fare paura e immobilizzare o confondere”.

Le paure e le fobie sono tantissime e possono riguardare le malattie, la morte, la solitudine, lo sporco, il buio, gli spazi chiusi, gli spazi aperti, il volare in aereo, l’altezza, gli insetti, i topi, i serpenti, i cani, il sangue, i lampi, i tuoni, la morte, il parlare in pubblico, i germi, il giudizio degli altri, ecc.

“Per aiutare le vittime di paure e fobie abbiamo creato un servizio che mette a disposizione dei cittadini ben 139 Psicologi del Pronto Soccorso Psicologico Roma Est, che operano a prezzi accessibili, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per aiutare in tutta Italia chiunque aspiri a gestire in maniera funzionale le proprie paure e fobie” conclude il Dottor Lanari.

Per contattare il Pronto Soccorso Psicologico Roma Est basta chiamare il numero 06 2279 6355 o visitare il sito  internet www.pronto-soccorso-psicologico-roma.it.

 

Share.

About Author

Comments are closed.