A Torino il Manifesto “Umanità anno zero”, a difesa della terra e degli animali in estinzione

0

Torino, 23 gennaio 2018 – Creare un documentario dal suo libro per trasformarlo in un manifesto/testimonianza vivente in difesa dell’ambiente e degli animali a rischio estinzione. È questo l’obiettivo dell’autrice Barbara Appiano che dallo scorso dicembre è in libreria con “Umanita’ anno zero “, un romanzo di formazione ritenuto al pari di “Pinocchio ” e  “Il piccolo Principe”.

Il libro sarà presentato a Torino venerdi 26 gennaio alle ore 18 con la presenza dell’autrice, insieme a Mattia Leombruno, presidente della Fondazione Mario Luzi e con il giornalista Roberto Maggio, nella Sala Lettura del Circolo dei lettori, presso Palazzo Graneri della Rocca (Via Bogino, 9).

Sarà presentato insieme al romanzo anche il Manifesto Cuturale (https://www.change.org/p/petizione-contro-gli-sfruttatori-dei-simboli-che-rappresentano-gli-animali-emiflex-non-e-pubblicita-in-buca-e-l-umanita-in-fuga) basato sui capitoli del libro, con un appello ai movimenti ambientalisti, animalisti e a tutti gli esseri umani sensibili al tema, per il finanziamento di un film documentario ispirato al libro, in difesa del pianeta terra e degli animali in estinzione.

Protagonista assoluta del romanzo l’elefantessa Araba, insieme a Calypso, bimbo profugo siriano che la libera dal circo, e Benjamin, Gonzalo e Blasdemetrio 3 bambini sopravvissuti alla guerra civile di El Salvador.

L’autrice vuole ora trasformare la storia del libro in un film, alla difesa del nostro amato pianeta e di tutti gli esseri viventi che la abitano.

Ogni capitolo del libro diventerà un capitolo aperto alle adozioni, in modo che ogni capitolo possa avere un genitore “adottante” per affinità di contenuto che sarà chiamato a parlare con l’elefante destinato a diventare l’anima del film.

Questi i capitoli del manifesto culturale, finalizzato alla creazione del documentario, tramite cui si chiede alle persone di aderire al progetto e di finanziarlo.

1) Capitolo: 1 “La natività: un mondo in un asilo. Al galoppo nella storia “

Contenuto: L’infanzia, il sogno, la fantasia che porta i bambini dappertutto senza nulla, senza cellulari e smartphone

Questo capitolo cerca un genitore affidatario: l’asilo della mia città, Santhià.

2) Capitolo 2:  “Senza la parola non esiste il mondo”

Contenuto: L’importanza della lingua e del linguaggio, la lingua è il cuore di un paese, che racchiude il suo modo di pensare. Ancora prima della geopolitica la lingua è il cuore della gente e senza di lei e la parola non si potrebbe descrivere il mondo. Quindi importanza fondamentale della lingua e dell’espressività delle emozioni.

Questo capitolo vuole farsi adottare dall’accademia dei Lincei e dall’Istituto Dante Alighieri.

3) Capitolo 3: “Breakfast in America: quando il Golden Gate diventò una fionda, una catapulta, un tappeto volante extralarge”

Contenuto: l’immaginazione di viaggiare con la mente, la capacità di creare paesaggi mentali e fisici con la fantasia, ma anche con la cultura storica dei popoli e dei luoghi.  Il know how ideale per un cineasta o una casa di produzione cinematografica.

Questo capitolo vuole farsi adottare dalla casa di produzione cinematografica Medusa.

4) Capitolo 4: “Io non ho un nome, storia di adozioni a distanza all’insaputa degli adottati”

Contenuto: la storia di Guernica e dei desparecidos di ogni latitudine adottati da Picasso nella sua tela intitolata “Guernica”. con le relative ribellioni nelle varie piazze del globo, piazze mondiali ove l’arte e’ l’unica in grande di sublimare il dolore e trasfonderlo in gioia universale

Questo capitolo vuole farsi adottare da Vittorio Sgarbi.

5) Capitolo 5: “La marcia dei precari della storia e lo sciopero a  tempo indeterminato dei giaguari del Pantanal amazzonico: quanodi sindacati non li vogliono nemmeno i felini piu’ solitari del pianeta avulsi a conferenze stampa”

Contenuto: la distruzione del primo polmone della terra, l’amazzonia

Questo capitolo vuole essere adottato da  InformAzioneAmbiente.

6) Capitolo 6: “L’mmortalità della plastica, lei resta noi no; il mito  della caverna, i rave parties nelle discariche: quando lo sfratto  è un diritto  acquisito” dedicato a Giorgio Gaber e alla sua ballata “Il conformista”

Contenuto: il problema dei rifiuti, dello smaltimento e di coloro che producono plastica in ogni forma per vestirci , sfamarci,

e abbeverarci.

Questo capitolo chiede di essere adottato dai colossi della grande distribuzione e aziende operanti nel campo dell’industria alimentare quali Carrefour, Lidl, Esselunga, Coop, Barilla, Ferrero.

7) Capitolo 7: “La persuasione, la dissuasione e la rivoluzione. Bombe atomiche e dintorni, mi illumino d’immenso, mi spengo con l’incenso”

Contenuto: l’atomo “buono” utilizzato da Robert Hoppenheimer per la costruzione del due bombe atomiche sganciate suNagasaki e Hiroshima.

Questo capitolo vuole farsi adottare dalla facoltà di fisica Università di Torino .

8) Capitolo 8: “Il guscio rotto, il mondo covato, il mondo sgusciato”

Contenuto: l’eredita’ delle due bombe atomiche sganciate nel 1945 e relative conseguenze.

Questo capitolo vuole farsi adottare dal Consiglio Nazionale della Ricerca.

9) Capitolo 9: “L’alba che non tramonta:Okahue’ il grido del destino e i 4 angoli della terra

La storia dell’umanità e delle sue predazioni, la corsa e l’invocazione degli antenati, dei nativi d’America, Okahue’, le 5 virtù: coraggio, dignità, rispetto, giustizia e onore.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Philippe Daverio.

10) Capitolo 10: “Subway; il mondo sotterraneo in ebollizione dalle ecatombe alle case popolari , Okahue’  al di sopra e al di sotto  del mondo .L’utopia che non se ne  vuole andare “

Contenuto : il problema del sottosuolo, della terra con relativi vulcani, del patrimonio storico archeologico che e’ un altro mondo a noi vicino ma non compreso, anzi sconosciuto

Questo capitolo chiede di essere adottato dalla Camera dei Deputati e Senatori della Repubblica Italiana

11) Capitolo 11:  “La marcia degli onesti, la rabbia degli illusi , il Metropolitan Museum eil passo della Futa, location vintage si un mondo che ritorna a denominazione dimenticata e samurai dispersi nel Pacifico”

Contenuto : il problema della memoria storica collettiva e dell’imparzialita’ della storia dell’umanita’

Questo capitolo chiede di essere adottato da Papa Francesco.

12) Capitolo 12: “Fine del comodato d’uso , quando gli elefanti  ricevettero indietro zanne e accessori “

Contenuto: l’economia buona di Keineys che sosteneva l’importanza dello stato quale sorvegliante speciale verso

gli errori del capitalismo per realizzare il mondo dell’uomo al centro della priopria identita’ , destinato ad essere felice.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Silvio Berlusconi

13) Capitolo 13: “La class action degli ultimi “

Contenuto: “L’immortalita’ degli alberi che non hanno fretta di crescere”

Questo capitolo chiede di essere adottato da InformAzioneAmbiente.

14) Capitolo 14: “Birmania , liberta’ e popcorn “quando i bufali lottano, l’erba viene calpestata ,”proverbio birmano  che calpestera’ anche i popcorn non masticati e mal digeriti della Storia, intollerante al glutine del grano che  mai sfamò gli ultimi “

Contenuto: L’esempio di Suu Kyi paladina della libertà, esempio di coraggio e il problema della distribuzione del cibo nel mondo.

Questo capitolo chiede di essere adottato dai colossi dell’alimentare quali Carrefour, Lidl, Esselunga, Coop, Barilla, Ferrero.

15) Capitolo 15: “Dittatori in cassa integrazione, democrazia e hot dog, Marat insegna”

Contenuto; analisi critica del potere politico e dell’appiattimento culturale, osservazioni sullo scopo e le motivazioni della figura del politico di oggi. Etica, persuasione e consenso.

Questo capitolo chiede di essere adottato dalla Camera dei Deputati e Senatori della Repubblica Italiana.

16) Capitolo 16: “Fontane, proboscidi e alluvioni  dare da bere agli assetati”

Contenuto: la storia degli Indios Saterinaue e della formica proiettile, l’iniziazione degli indios Saterinaue al coraggio per diventare adulti e l’analisi contemporanea della siccità e dell’acqua, entrambi patrimonio dell’umanità.

Questo capitolo chiede di essere adottato dai prof. Philippe Daverio e Vittorio Sgarbi.

17) Capitolo 17: “Se nasco toro faccio il torero. Quando i tori si riappacificarono  con i toreri, la leggenda della donna Condor, Hanna Reitsch classe 1912 prima donna capitano d’aviazione.

Questo capitolo parla del mistero e del fascino del volo e della potenza degli uccelli , protagonista il Condor uccello ritenuto sacro dagli INCA.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Piero Angela.

18) Capitolo 18: senza titolo

Contenuto: protagonista è la storia della comunicazione, dell’informazione e del pettegolezzo, con la narrazione della storia del grande ciclista Pantani, vittima della disinformazione.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Barbara D’Urso.

19) Capitolo 19: “Vestire gli ignudi, gli occhi addosso, Ermete e gli altri”

Contenuto: Questo capitolo narra del coraggio di mio nonno classe 1898 che durante l’ultima guerra, a Crova un paesino del Vercellese dove viveva lui ed Ermete,  difese quest’ultimo, un ragazzo di 17 anni dalla camice nere che volevano obbligarlo ad indossare la divisa da avanguardista. Un esempio di lucidità e coraggio unici che oggi non vedo più intorno a me.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Renzo Bellardone, assessore alla cultura della mia città ove vivo, Santhià in provincia di Vercelli.

20) Capitolo 20: “Lacrime e cipolle”

Questo capitolo descrive ed  interpreta la spettacolarizzazione del dolore(attraverso il crollo della miniera di rame in Cile miniera di San Jose’ agosto 2010 e l’inabissamento del sottomarino russo KURSK il 12 agosto 2001) , spettacolarizzato all’esasperazione

il dolore ormai e’ una merce da vendere a buon mercato

Questo  capitolo chiede di essere adottato dalla redazione di “Chi l’havisto ” redazione RAI 3

21) Capitolo 21: “Il campo minato della fantasia”

Contenuto: Pinocchio e la baia dei Porci che sfrattano JFKennedy e Krusciov.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Corrado Augias per “Quante storie”.

22) Capitolo 22: “I commercianti di parole”

La protagonista Calypso narra come si debba diffidare dai commercianti parole, e di come la disobbedienza sia la migliore palestra per una mente libera senza catene.

Questo capitolo chiede di essere adottato da Elisabetta Sgarbi e da Carlo Verdone.

 

Appello di adesione al manifesto dell’autrice Barbara Appiano, per la produzione del film documentario “Umanità anno zero” a difesa della terra, della vita e degli animali in via di estinzione

Adottare ognuno di noi questo libro per farne un film vorrà dire trasformarlo una gigantesca famiglia allargata, un luogo di emozioni, ricordi e confronto dove tutti possono essere accolti.

Adottare i capitoli del mio libro significherà scrivere insieme questo film a più mani.

Impossibile non farsi “accalappiare” da una famiglia che si costruisce per strada e che ad ogni angolo incrementa la sua partecipazione alla cosa comune, una sorta di agorà dove gli elefanti diventano registi, produttori e attori di umanità.

Aderite alla mia petizione “L’arte non e’ un outlet” su Change.org, cambiate strada, dite basta agli outlet.

Musei e bellezza a cielo aperto del nostro straordinario paese non aspettano che voi per parlare di autenticità, un modo di essere e pensare ormai desueto.

Io sono come Araba, non mi arrendo. Nata elefante, la natura mi ha dato la consapevolezza di mutare sembianze e diventare umana per scrivere “Umanaità anno zero”.

Dentro di me batte un cuore grande come quello di un elefante, un cuore che sta bussando alla vostra porta, e aprirla vorrà dire affacciarsi ad un mondo alternativo, un mondo fatto di consapevolezza.

Io sto con gli elefanti e voi?

Barbara Appiano

###

 

Per contatti:

Barbara Appiano

email: [email protected]

 

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.