Immobili: Bergamo, Firenze e Torino le città con più case in vendita

0

Torino, 12 febbraio 2018 – Sono Bergamo, Firenze e Torino le città con più immobili in vendita per abitante. Lo ha analizzato  uno studio realizzato da Homstate.it, piattaforma di compravendita case tra privati, sui maggiori capoluoghi italiani prendendo  in considerazione oltre 300.000 immobili.

Lo studio riguarda le dodici principali città e vede 122.000 gli immobili in vendita, di cui il 51 % si trova a Roma e a Milano, rispettivamente con 42.000 a Roma e 20.000 a Milano.

Le aree con più proprietà sul mercato risultano le province di Roma e Milano con una distribuzione tra i comuni della provincia e il capoluogo che è mediamente del 61%: ogni 100 immobili 61 sono in vendita nella provincia e 39 in città.  

Ovviamente queste aree hanno più immobili in vendita perché sono molto popolate, quindi si è elaborato i dati per comprendere quanti immobili per abitante sono sul mercato, escludendo i minorenni dall’elaborazione.

Le sorprese arrivano dalle città del nord con capofila Bergamo con 36 immobili in vendita ogni 1.000 abitanti, seguita da Firenze con 23 immobili ogni 1.000 abitanti e Torino con 20 immobili in vendita ogni 1.000 abitanti. Milano e Roma sono allineate con 18 immobili ogni 1.000 abitanti.

Tutte le città del centro e sud Italia analizzate si posizionano nella parte bassa della classifica.

Nell’ infografica scaricabile a questo link (https://www.homstate.it/media/report-immobili-in-vendita-2-18.pdf) è possibile vedere tutti i dettagli dello studio con i dati dell’offerta comparati a quelli del venduto nell’ultimo semestre per evidenziare le correlazioni.

Mediamente negli ultimi sei mesi in ogni città si è venduto poco più di 6 immobili ogni 1.000 abitanti, ma emergono da questa media Milano e Bologna con oltre 10 e 8 immobili ogni 1.000 residenti.

“Questi dati mostrano come l’offerta di case sul mercato frutto della crisi di questi anni sia ancora molto alta al nord. Sull’incrocio delle informazioni raccolte pensiamo che nei prossimi mesi Milano e Bologna vedranno aumentare i prezzi al mq del compravenduto, mentre per l’area di Bergamo, Firenze e Torino i prezzi dell’offerta potrebbero scendere per assorbire l’eccesso di offerta” dice Ivan Laffranchi, fondatore di Homstate.it.

 

###
Contatti Stampa:

[email protected]

 

Share.

About Author

Comments are closed.