Il Ministro Sangiuliano inaugura il Premio Penisola Sorrentina

Gennaro Sangiuliano, Ministro della Cultura
Il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano al Premio Penisola Sorrentina
Roma, 31 ottobre 2022 – È stato il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ad aprire i lavori del Premio Penisola Sorrentina per il cinema e l’audiovisivo, conclusi sabato 29 ottobre a Sorrento ed aperti dal Sindaco Massimo Coppola.
Il riconoscimento, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Cultura, ha visto premiati alla sera Donatella Palermo e Fabrizio Ferracane per “Leonora Addio” di Paolo Tavani (unica pellicola italiana in concorso alla Berlinale), Totò Cascio, protagonista del corto “A occhi aperti” e di “Nuovo Cinema Paradiso”; Francesco Di Leva per l’interpretazione; Marina Confalone con il premio alla carriera del  Master di cinematografia della Università Federico II; Anna Mazzamauro; Anna Pavignano, Luigi Pane per l’opera prima: “Un mondo in più”,  la compositrice Rita Marcotulli, la star britannica Amy Macdonald. Riconoscimento istituzionale all’audiovisivo: “Procida Capitale Italiana della Cultura 2022”, prodotto dalla Marina Militare Italiana. Madrina della serata televisiva la conduttrice Alessandra Viero.
Un premio che punta a coniugare la bellezza di questi luoghi con la dimensione culturale di questi luoghi. L’Italia è una superpotenza culturale del pianeta. Il nostro petrolio è costituito da quella stratificazione culturale avvenuta nel corso del passaggio di epoche importantissime. Abbiamo il dovere di coltivare il nostro patrimonio. Sarà il mio impegno quotidiano “: così ha affermato Sangiuliano nel corso dell’intervento di introduzione al Premio organizzato e diretto da Mario Esposito.
Gennaro Sangiuliano, Ministro della Cultura
A riguardo Mario Esposito 277 articoli
Giornalista free lance