Comunicazione: cosa pensano le persone di una scelta politica o di un personaggio? Ce lo svelano i dati online

0

Andrea Baggio: “Cos’è in grado di funzionare online? Come reagiscono gli utenti alle gaffe di personaggi illustri? E alle scelte errate dei politici? I dati diffusi online forniscono una risposta”

Castelfranco Veneto (TV), 18 maggio 2021 – La stringente attualità resta il terreno più fertile del giornalismo di inchiesta. Ma c’è qualcosa che sfugge anche alle più lucide analisi dei cronisti. C’è tutto un mondo, per così dire sommerso, che gira intorno alla percezione che gli utenti online hanno di quanto accade nel mondo, 

Ad analizzarlo ci pensa ReputationUP, che ha messo a disposizione i suoi strumenti per condurre analisi reputazionali dei personaggi in vista del momento.

L’azienda è leader a livello globale e specializzata in monitoraggio e gestione della reputazione online e Diritto all’Oblio, nell’eliminazione di contenuti diffamatori, tanto per enti governativi, quanto per imprese o privati.

Tra questi, ReputationUP si avvale del RepUP Monitoring Tool, uno strumento appositamente creato per avere il controllo assoluto di quanto avviene online. Si tratta di un software che combina Big Data e Artificial Intelligence per analizzare cosa dice la rete di un brand aziendale o personale. 

Che cos’è un’analisi reputazionale

La prima criptomoneta quotata in borsa. Il presidente della già naufragata Superlega Europea. Il presidente della Colombia. Ovvero: Coinbase, Florentino Pérez e Iván Duque. Questi i protagonisti scelti finora come casi di studio.

Temi attuali quindi, che toccano le tematiche più disparate, dall’economia alla politica, passando per quell’argomento che le unisce tutte, il calcio. 

“Le persone sono sempre più attente a quello che si dice online, è lì che si muove gran parte della comunicazione – sostiene Andrea Baggio, CEO Europa di ReputationUP. I nostri studi si muovono su un doppio binario. Da una parte vanno a monitorare questo aspetto, analizzando i topic e gli hashtag ricorrenti rispetto ad un determinato tema; dall’altra, mirano a comprendere quale siano il sentiment e le emozioni che gli utenti sviluppano rispetto all’argomento”.

I parametri che l’analisi reputazionale osserva sono:

  • Risultati;
  • Sentiment;
  • Tendenza del sentiment;
  • Temi positivi e negativi;
  • Temi online (con gli hashtag);
  • Emozioni.

“Tenendo in conto questi parametri, alla fine siamo in grado di calcolare il livello di sentiment, positivo e negativo, e il sentiment netto, che è una percentuale che si inscrive in una scala da -100 a 100”, spiega Andrea Baggio.

 

Juan Ricardo Palacio e Andrea Baggio, CEOs e Founders di ReputationUP

Juan Ricardo Palacio e Andrea Baggio, CEOs e Founders di ReputationUP

Share.

About Author

Comments are closed.