Come trasformare la festa aziendale in “gamification”

Dite addio alle tradizionali feste aziendali con il classico brindisi tra clienti e aziende. Monforte (www.monforte.it) ha ridisegnato la formula della festa di Natale, con i propri invitati pronti ad animare il momento dello scambio degli auguri martedì 16 dicembre nella sede di via Alessandria 5 a Milano. 

Nel pieno spirito e interesse per le dinamiche di gamification che contraddistinguono l’agenzia di comunicazione digitale, sarà lanciato un food game con i vari servizi di catering presenti.

I giocatori saranno le aziende di catering che proporranno le loro specialità. Gli ospiti, clienti e partners, saranno ovviamente i giudici che assegneranno i “gettoni” alle loro preferite.

“Volevamo ricreare con i nostri clienti e amici – spiega Andrea Frigo, CEO di Monforte Srl – una festa di Natale secondo i canoni della gamification dove tutti hanno un ruolo e possono giocare attivamente. Abbiamo intrapreso con successo la strada del gaming applicato alle attività di marketing e crediamo che sia una valida strategia per i brand se vogliono aumentare l’engagement con i propri utenti.  Le nostre cacce al tesoro digital, come ad esempio le “Seat Connection Game” ideate e realizzate per SeatPG Italia, rappresentano un esempio di intreccio tra storytelling e gamification davvero efficace su cui puntiamo anche l’anno prossimo”.

Ma il momento del gioco non finisce qui. Durante la serata verrà lanciata l’app “Palle di Natale” sviluppata in collaborazione con lePalle.it. Agitando il proprio smartphone, comparirà ‘magicamente’ sullo schermo la frase di scuse più divertente da raccontare ad amici e parenti condividendola sui social o inviandola via email. L’app sarà disponibile per iOS, Android e Windows Phone.

Exit mobile version