Check Point presenta NGX R65: nuove funzionalita’ e maggiori prestazioni per la piattaforma di sicurezza unificata

0

La nuova architettura dispone di plug-in per la gestione e una migliore integrazione della sicurezza applicativa

Milano, 22 marzo 2007 — Check Point Software Technologies Ltd. (NASDAQ: CHKP), società leader nella sicurezza Internet, ha annunciato le nuove versioni NGX R65 delle proprie soluzioni di sicurezza Internet che costituiscono un miglioramento significativo alla strategia di architettura di sicurezza unificata.

“Le soluzioni di sicurezza di prossima generazione si sono ulteriormente evolute, semplificando al tempo stesso il compito dei professionisti della sicurezza che devono garantire il costante aggiornamento delle soluzioni per abbinare i più alti livelli di sicurezza alle più elevate prestazioni del mercato”, ha dichiarato Gil Shwed, CEO di Check Point.

Check Point NGX è la piattaforma di sicurezza software sulla quale si basano tutte le soluzioni firewall, VPN e di management. Permette alle aziende di tutte le dimensioni di ridurre i costi e la complessità legati alla gestione della sicurezza e garantisce che i loro sistemi di sicurezza possano essere facilmente estesi al fine di adattarsi a minacce nuove ed emergenti.

La nuova release NGX R65 riduce in maniera significativa la complessità della gestione della sicurezza garantendo che l’intera infrastruttura aziendale possa essere gestita efficacemente nel momento in cui nuove tecnologie o protezioni vengono rese disponibili. Offrendo la prima architettura di gestione via plug-in del mercato, NGX R65 minimizza le sfide associate all’aggiornamento dei sistemi di gestione. NGX R65 estende inoltre la sicurezza interna con nuove funzionalità NAC (Network Access Control) e comprende una vasta gamma di nuove funzionalità come il Web filtering per offrire alle aziende la possibilità di aggiungere un nuovo strato di sicurezza senza implementare soluzioni standalone frammentate.

I plug-in dei sistemi di gestione possono essere utilizzati per acquisire velocemente il controllo delle nuove funzionalità su gateway esistenti e aggiungere la gestione centralizzata di nuove tipologie di gateway. Esempio significativo della potenza dei nuovi plug-in NGX R65: i gateway Connectra per le VPN SSL oggi dispongono di una gestione completa e centralizzata delle security policy tramite l’interfaccia grafica SmartDashboard, rafforzando il valore dell’architettura di sicurezza unificata. I plug-in sono disponibili sia in SmartCenter che in Provider-1.

La release NGX R65 permette ai gateway VPN-1 di garantire la conformità degli endpoint alle policy di sicurezza, aumentando la loro importanza nelle strategie di controllo degli accessi alla rete aziendale. Applicando policy di sicurezza in maniera collaborativa con la suite Integrity per la protezione degli endpoint i gateway VPN-1 possono garantire che desktop e laptop non rappresentino una minaccia prima di consentire il loro accesso alla rete. I gateway VPN- 1 sfruttano inoltre la tecnologia Intel vPro per permettere la quarantena istantanea degli endpoint che violano le policy di sicurezza o mostrano comportamenti maligni, come per esempio attività associate ai worm.

“Le aziende adottano sempre di più applicazioni internet multimediali come VoIP, video e fornitura di software come servizio per aumentare l’efficienza e ridurre i costi, ma questi programmi aprono nuovi ingressi agli attacchi DoS in rete”, ha commentato Dave Burton, director product marketing in Check Point Software Technologies. “Con innovazioni quali VPN-1 Power, VPN-1 UTM e NGX R65, i clienti possono trarre vantaggio da più elevati livelli di sicurezza e funzionalità di gestione per proteggere e gestire meglio la loro infrastruttura”.

Principali aggiornamenti della release NGX R65
· Architettura di gestione plug-in – aggiornamenti out-of-cycle semplificati di modo che nuove funzionalità di gestione siano immediatamente disponibili con una manutenzione minima.
· Web filtering integrato – consente di proteggere i dipendenti da siti Web maligni, quali quelli di phishing, e riduce il rischio associato alla visualizzazione di siti Web inappropriati.
· Opzioni di implementazione flessibili – VPN-1 Power può essere implementato come firewall Layer 2, permettendone l’installazione senza modificare la topologia della rete e riducendo l’esigenza di ri-architettarla.
· Miglioramenti VoIP – VPN-1 oggi offre una maggiore interoperabilità con Nortel, Broadsoft, Cisco, NEC, Polycom, Sylantro, Avaya e altri per aumentare la sicurezza delle applicazioni VoIP.
· Resistenza ad attacchi DoS – in caso di attacco DoS, i gateway VPN-1 garantiscono che il traffico legittimo non venga impedito da quello maligno.
· Supporto di Windows Vista – SSL Network Extender è pienamente supportato sulla piattaforma Windows Vista.

“Queste innovazioni illustrano come Check Point sia focalizzata puramente sullo sviluppo di sofisticate tecnologie di sicurezza e l’impegno volto a commercializzare soluzioni che soddisfano le esigenze del mercato in continua evoluzione”, conclude Burton.

Disponibilità
Check Point NGX R65 è gia disponibile.

Check Point Software Technologies Ltd.
Check Point Software Technologies Ltd. (www.checkpoint.com) è il leader mondiale della sicurezza su Internet, sia nel mercato delle VPN e dei dati che dei firewall aziendali e desktop. Il focus dell’azienda è unicamente sulla sicurezza IT
e offre una vasta gamma di soluzioni per la sicurezza delle reti, dei dati e la loro gestione. Grazie alla piattaforma NGX, l’azienda offre un’architettura di sicurezza unificata che rende sicure le comunicazioni e le risorse di business per le reti e le applicazioni aziendali, i telelavoratori, gli uffici distaccati e le extranet dei partner. L’offerta comprende anche le avanzate soluzioni di sicurezza dati della linea Pointsec, che proteggono e crittografano le informazioni sensibili presenti su PC e altri dispositivi portatili. La nota ZoneAlarm Internet Security Suite e le altre soluzioni di sicurezza consumer proteggono milioni di PC da hacker, spyware e furto di dati. La piattaforma OPSEC (Open Platform for Security), un’infrastruttura e anche un’alleanza, estende la potenza delle soluzioni Check Point attraverso l’integrazione e l’interoperabilità delle soluzioni “best-of-breed” di centinaia di aziende leader. Le soluzioni di Check Point sono commercializzate, integrate e assistite da una rete di partner certificati in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Check Point
AxiCom Italia
Chiara Possenti/Sandro Buti
Tel. 02 7526111 – Fax 02 75261130
e-mail: chiara.possenti@axicom.it; sandro.buti@axicom.it

Check Point Italia
Andrea Rizzi – Country Manager
Tel. 02 64672601 – Fax 02 64672400
e-mail: Info_it@checkpoint.com
Sito Web
http://www.checkpoint.com o http://www.opsec.com

Share.

About Author

Avatar

Comments are closed.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!