Cause e spese legali: da oggi al via il finanziamento delle controversie legali, senza rischi o anticipi per i cittadini

0

Roma, 13 gennaio 2021 – È una nuova formula di finanziamento studiata per consentire a privati e aziende di tutelare legalmente i propri interessi senza preoccuparsi dei costi e dei rischi di un’azione legale

È il finanziamento dei contenziosi, che consente l’accesso alla giustizia ai ricorrenti che potrebbero non disporre delle risorse necessarie per intentare una valida azione legale a tutela di un diritto leso, o a quei ricorrenti che pur avendole necessitano o scelgono di destinarle altrove.

Non si tratta di un prestito, non dipende dal merito creditizio e non interagisce con finanziamenti in corso o futuri.

Il servizio prevede il finanziamento degli onorari dell’avvocato, dei consulenti di parte, delle spese processuali, dei costi di mediazione e/o dell’arbitrato, del costo del CTU e l’assunzione del rischio di soccombenza con la copertura delle spese legali di controparte, in caso di insuccesso.

Il finanziamento del contenzioso è un potente strumento anche per l’Avvocato, utilizzandolo avrà l’opportunità di potersi concentrare completamente sulla difesa dei clienti e offrire le migliori risorse consulenziali, senza doversi preoccupare della solvibilità del cliente.

Accettiamo tutti i casi in cui vi sia una rivendicazione economica ritenuta meritevole di accedere alla giustizia e che siano in sintonia con i nostri valori di indipendenza da terzi e di allineamento dei nostri interessi con quelli dei clienti.

Sono ammissibili al finanziamento contenziosi da azionare o già in corso.

I casi sono inizialmente selezionati attraverso una pre-analisi gratuita e non impegnativa che verificherà la presenza dei requisiti essenziali, ad esito positivo il cliente sarà libero di presentare una domanda di finanziamento che prevederà l’attivazione di un’approfondita due diligence che determinerà la finanziabilità o meno del caso.

Superata la domanda con esito positivo il finanziatore, attraverso il broker Consult Professional, coprirà tutte le spese pagando direttamente i titolari dei cediti emergenti e al temine del procedimento giudiziario/stragiudiziale:

In caso di successo il cliente riceverà il proprio profitto al netto dei costi e delle spese legali finanziate e del compenso di Consult Professional.

In caso di insuccesso il cliente oltre a non aver sostenuto costi e spese non dovrà pagare ulteriori somme, sarà Consult Professional a coprire le spese di soccombenza, che non fornisce direttamente i finanziamenti, ma opera in qualità di broker selezionando i fondi operativi del settore più idonei alle esigenze del cliente, privato o azienda che sia.

Per capire meglio come funziona il servizio consigliamo di visitare il sito internet www.consultprofessional.it.

 

 

 

 

###

 

Per interviste e informazioni:

 

Luca Menabue

Mnaging Director

CONSULT  PROFESSIONAL

+39 02 93780033 – 393 7500784
Corso Europa n. 209 – 20017 Rho (MI)
studio@consultprofessional.it
www.consultprofessional.it

 

Share.

About Author

Comments are closed.