Lusso: Nascono le borse LB Luty Bags, per raccontare con raffinatezza chi sei

0

Milano, 4 agosto 2016 – Lb Luty Bags debutta sul mercato lusso con un nuovo e innovativo concetto moda; il bisogno di una nuova narrazione, una proposta che racchiude l’essenza dell’unicità, creazioni dal taglio classico che incontrano e sposano tutta la sofisticata ed esclusiva visione della modernità contemporanea. Ecco quindi che l’accessorio è strumento e mezzo per raccontare l’essenza di una persona, del suo look e del suo mondo.

Le borse “LB Luty Bags” sono ad esempio il frutto del sapiente lavoro di artigiani pellettieri che vantano un’esperienza ventennale nella produzione di borse esclusive, vere e proprie icone di stile ed eleganza.

La precisione, la cura nei dettagli e la qualità sono i tratti distintivi del nuovo brand LB Luty Bags. Ogni singola creazione è realizzata interamente a mano, ogni minimo particolare, dalla scelta dei materiali al taglio del pellame, dalla cucitura al confezionamento sono curati con la massima attenzione per offrire un’eccellenza in fatto di qualità e raffinatezza.

Il vero lusso è poter indossare un accessorio che ci rappresenti, pensato e studiato secondo i nostri segni distintivi: dalla pochette da sera alla borsa da giorno, ogni creazione può essere realizzata su misura scegliendo i materiali, colori e dettagli per soddisfare i desideri ed il gusto di chi la indosserà.

Borse che sono gioielli, uniche e inimitabili, tutti pezzi unici nella loro artigianalità, poesia, essenza, personalizzazione e suggestione: compagne di viaggio che raccontano in modo sussurrato la persona, senza mai essere sopra le righe, ma con una concezione di lusso ed eleganza che solo un occhio attento capisce e carpisce.

Le borse della LB Luty Bags sono fatte con pellami ed accessori sono tutti rigorosamente Made in Italy,  un modo per raccontare con esclusività e raffinatezza chi sei.

Per approfondimenti visitare il sito internet www.lblutybags.com.

 

###

 

LB_LutyBags_01
LB_LutyBags_02

Share.

About Author

Comments are closed.