Dislessia, al BookCity “Una Città Che Scrive senza Barriere”.

0

Milano, 12 novembre  2018 – In occasione del BookCity di Milano, il premio letterario ‘Una Città Che Scrive‘, l’unico concorso a dedicare una sezione speciale al mondo della dislessia nel 2018, presenterà la propria antologia dal titolo “La dislessia, una forza per la scrittura”.

L’appuntamento è per domenica 18 novembre alle ore 10.30, al Conference Centre Hotel Michelangelo, Milano, Piazza Luigi di Savoia.

L’iniziativa presentata alla kermesse letteraria milanese è denominata ‘Una Città Che Scrive senza Barriere’.

Sarà dato spazio al tema dell’autismo, a cui l’associazione “Una Città Che” ha riservato particolare attenzione attraverso un concorso di pittura nel 2018 riservato proprio agli amici autistici.

Alcuni dipinti del concorso sono stati anche pubblicati nell’antologia dal titolo “Emozioni, Colori e Potere della Scrittura”, che sarà presentata alla platea del BookCity.

Tra i relatori Giovanni Nappi, fondatore del ‘Premio Letterario Una Città Che Scrive’, che parte dalla Città di Casalnuovo di Napoli e dopo tre edizioni registra oltre 3 mila adesioni da tutta Italia.

La giornalista di Donna Moderna, Barbara Rachetti intervisterà Raffaela Danzica, scrittrice e redattrice del premio, e Gabriella Schiavone, responsabile sezione Dislessia.

Prevista la presenza dell’attore Antonello Cossia e del musicista Luigi Esposito, che assicureranno un omaggio teatrale e musicale ispirato alla migliore tradizione milanese.

L’iniziativa sarà seguita da Casalnuovonet.tv.

 

 

 

Share.

About Author

Agenzia Stampa Casalnuovo di Napoli

Comments are closed.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!