Da oggi le tasse locali si pagano al tabacchino, accordo tra Novares e Kibernetes

comunicati-stampa-economia-finanza-2

I tributi locali si potranno presto pagare anche presso le tabaccherie grazie alla partnership tra Kibernetes, società con quaranta anni di esperienza e servizi d’eccellenza nell’ambito delle Entrate Tributarie, e Novares, società del Gruppo FIT (Federazione Italiana Tabaccai) abilitata alla riscossione dei tributi

Roma, 26 luglio 2017 – La rete delle tabaccherie diventa operativa per il pagamento dei servizi di riscossione dei tributi, garantendo una capillarità, flessibilità d’orario e affidabilità per l’utente unica rispetto ad ogni altro sistema di pagamento.

È uno dei primi frutti dell’accordo tra Novares ( www.novares.it), società del gruppo FIT (Federazione Italiana Tabaccai), concessionaria abilitata alla riscossione dei tributi locali, e Kibernetes (www.kibernetes.it), azienda da quaranta anni al fianco degli enti pubblici con soluzioni complete in ambito software e consulenziale.

Le 2 innovative aziende hanno infatti siglato un accordo sinergico di partnership per la commercializzazione dei propri servizi e prodotti offerti agli enti pubblici, fondendo così l’esperienza accumulata presso gli enti pubblici da Kibernetes e la struttura Novares, presente sul territorio grazie agli oltre 48.000 esercizi dei tabaccai associati.

Kibernetes sosterrà la soluzione Novares presso i propri clienti/committenti, qualora si rilevasse la necessità da parte dell’ente di esternalizzare le modalità di riscossione delle proprie entrate tributarie, sia spontanee che coattive e di utilizzare i servizi di supporto dei sistemi evoluti di incasso che si avvalgono della rete delle tabaccherie.

Novares promuoverà i servizi Kibernetes di consulenza organizzativa, normativa e metodologica, destinati all’area finanza locale degli enti pubblici. In particolare Novares proporrà Kibernetes per tutte le attività di affiancamento nella riscossione dei tributi e nella lotta all’evasione e all’elusione fiscale, come la bonifica e l’aggiornamento delle banche dati, la razionalizzazione delle banche dati finalizzata a consentire il corretto assoggettamento degli immobili presenti nel territorio, l’approfondimento e l’affiancamento nella redazione degli atti normativi e la gestione dei servizi al cittadino.

Novares inoltre proporrà i consulenti Kibernetes per la gestione delle attività operative in outsourcing, come l’elaborazione dei dati delle dichiarazioni, l’attività di bollettazione, il front office, la gestione stra-giudiziaria e l’esame dei ricorsi tributari.

L’accordo odierno si colloca nell’ambito delle strategie di crescita nell’ambito dell’area della finanza locale, perseguite da Kibernetes in questi ultimi anni, in particolare nell’area dei servizi.

Come Kibernetes confermiamo di voler crescere nel settore della finanza locale: un obiettivo che perseguiamo anche mediante partnership con realtà che condividono la nostra stessa visione, con un alto potenziale di sviluppo in termini di business” spiega Giorgio Girardi, amministratore delegato di Kibernetes.

“Sono esattamente queste le caratteristiche che contraddistinguono l’accordo odierno, con un partner accreditato e estremamente solido, grazie alla proprietà del Gruppo FIT (Federazione Italiana Tabaccai)” conclude Girardi.

 

Kibernetes
Kibernetes nei suoi 40 anni di attività ha conquistato la fiducia di oltre 1000 Enti Pubblici.
Nelle nove sedi nazionali lavorano 170 risorse che generano oltre 19 milioni di euro di fatturato, con una crescita costante negli ultimi anni.

Il Gruppo Kibernetes
eroga servizi, consulenza e progetti per trasformare gli obblighi normativi in opportunità di efficienza e di risparmio.
progetta e sviluppa soluzioni software e servizi web complete per ogni esigenza dell’Ente, integrate con servizi di consulenza, formazione e assistenza.
Site internet: www.kibernetes.it

Novares
Novares è una Società che opera nel settore della fiscalità (iscritta al N. 174 dell’Albo nazionale dei Concessionari abilitati alla Riscossione dei tributi locali, con capitale sociale di euro 7.000.000, interamente versato). Con l’acquisizione da parte di FIT, tramite la propria controllata Arianna 2001, di una Società già operante nel settore, prende avvio, nel giugno 2015, il corso societario di NOVARES che ha l’ambizione di:
garantire agli Enti locali un efficiente strumento nella gestione dei tributi e di tutti i servizi connessi più in generale alle entrate patrimoniali
offrire servizi orientati a facilitare la collaborazione e il dialogo tra gli enti locali e i cittadini nella materia fiscale e più in generale in tutte le altre attività che caratterizzano i rapporti pubblico – privato
operare sull’intero territorio nazionale avvalendosi delle potenzialità espresse dalla rete FIT (Federazione Italiana Tabaccai)
Sito internet: www.novares.it

 

Monaco: Alla retrospettiva su Robert Combas, ospite l’italiano Cesare Catania

Monaco, 4 agosto 2016 – In occasione dell’inaugurazione della retrospettiva su Robert Combas, prevista per sabato 6 agosto 2016 presso il Grimaldi Forum di Monaco, l’artista Cesare Catania sarà presente in veste di ospite d’eccezione.

L’arte di Cesare Catania si avvicina molto a quella di Combas, soprattutto per l’uso allo stesso tempo estremo, contrastato e geniale dei colori ed essendo composta da un gioco interessante di prospettiva e assonometria, di scomposizione delle figure in semplici poligoni tridimensionali, come nuovo modo di osservare i problemi e la realtà circostante.

La retrospettiva presenta un centinaio delle opere più importanti degli anni ’80/’90, provenienti da collezioni privati e istituzioni pubbliche e che ruotano su temi estremamente cari all’artista: l’amore, la donna, le battaglie, la religione, la mitologia, la musica.

Temi cari anche a Catania e per questo ecco la sua presenza così importate durante questo esclusivo evento.  Nei suoi quadri si fondono tradizione (impiego di materiali quali gesso, legno, pietra, pittura ad olio) e innovazione (utilizzo di materiali a base siliconica e acrilica). Il tutto per dar vita a opere tridimensionali che “escono letteralmente dalla tela”.

I quadri di Cesare Catania sono sempre un “fermo immagine” di azioni e sentimenti, sintesi estrema tra ermetismo e cura nel dettaglio. Due artisti che si incontrano e indirettamente sperimentano, in modo simile ma diverso. La forza di opere che narrano dimensioni apparentatemene lontane, scienze distanti ma che grazie alla creatività si incontrano, scompongono e ricompongono.

Per maggiori informazioni sulla retrospettiva e sugli artisti visitare il sito internet www.cesarecatania.eu.

 

###

 

Exit mobile version