Nasce “Sul Filo del Ticino”: quando il tessuto racconta la trama di un territorio

Lugano, 8 luglio 2020 – È nato “Sul filo del Ticino”, un nuovo ed originale progetto ideato dall’architetto Silvia Pullega e dalla designer di moda Nicoletta Marnati.

Quando il tessuto racconta la trama del territorio, vestirsi di tradizione assume un nuovo significato. Il tessuto si fa interprete della storia e della suggestione del Parco del Ticino. La natura circostante è protagonista assoluta della tela.

La tradizionale pittura di paesaggio, viene oggi reinterpretata sul modello del disegno industriale generando un pattern unico.

Ecco che il settore della moda, ma anche dell’arredamento d’interni, comunicano con la natura attraverso l’uso di una stampa che trasmette tutti i colori, le peculiarità e la bellezza di un territorio.

Grazie al tratto raffinato di Flavio Fusè, il Ticino prende forma e vita imprimendosi sul tessuto.

L’idea, che ha dato vita a questo progetto ad alta suggestione poetica, è nata dal desiderio di concretizzare un qualcosa che coniugasse il senso di appartenenza ad uno specifico territorio con la volontà di divulgare, in una modalità inedita ed insolita, le peculiarità dello stesso.

Un’idea nata dall’estro creativo di Nicoletta e Silvia, entrambe cresciute nel Parco del Ticino, grazie a cui ricordi, sensazioni, profumi che prendono vita, impresse su un tessuto totalmente naturale, sia per ispirazione che per confezione.

Realizzato in filato di cotone puro, il tessuto è cento per cento Made in Italy, o meglio Made in Como, è coerente con l’ispirazione che lo ha generato.

Versatile ed eclettico “Sul Filo del Ticino”, si presta tanto all’impiego sartoriale quanto all’utilizzo per la realizzazione di complementi d’arredo.

La collezione di cui è protagonista si declina infatti in una capsule collection di capi disegnati ad hoc e pronti ad essere indossati: confezionati interamente a mano, interpretano magistralmente lo spirito e l’atmosfera che permea il Parco del Ticino.

Atmosfera che entra anche nelle nostre case grazie a complementi d’arredo che vestono gli spazi in un dialogo armonico tra natura e cultura.

Il progetto oggi si sta espandendo con l’obiettivo di farlo conoscere su scala nazionale: un territorio specifico che è un tassello unico nel mosaico del Bel Paese.

Per saperne di più sul progetto visitare il sito internet www.sulfilodelticino.com.

 

 

SUL FILO DEL TICINO
SUL FILO DEL TICINO
SUL FILO DEL TICINO

Milano moda donna: gli anni 80 di Maison Manuele Canu.

Milano, 28 febbraio 2020 – Manuele Canu ha presentato a stampa e buyer la nuova collezione per il prossimo inverno.
In passerella il brand da raccontato la sua sofisticata eleganza unendola con gli elementi iconici degli anni 80.

Ecco che le nuance pastello sono accostate alle fantasie e ai colori metallici, caratteristici di quegli anni. Tonalità morbide come l’avorio si mescolano a Paillettes e borchie, in un gioco creato con volumi variegati e pellami ricercati.

Un incontro di sensazioni che vogliono ricordare la leggerezza e la libertà di quel decennio, creando un pot-pourri sospeso tra il tocco rock e quella nota romantica di elementi desueti come le farfalle.

Gli anni 80, conosciuti per i suoi eccessi e stravaganze, è anche un decennio che racconta un’idea di lusso molto precisa; dettaglio perfetto nel quale la Maison Manuele Canu si riconosce: materiali pregiati, tessuti unici ed esclusivi, che anche in questa occasione vanno ad impreziosire e comporre la collezione.

Ecco che la donna, in quel periodo, conquista ulteriore indipendenza, raggiunge traguardi importanti nel lavoro, nella vita; una femminilità che riesce a identificarsi in una personalità forte, allo stesso tempo, anche in uno stile sobrio di donna in carriera, il tutto sempre molto personale.

Una doppia anima che racconta diverse tipologie di donne: uniche, forti, consapevoli che sposano e diventano il DNA stesso di Maison Manuele Canu.

 www.maisonmanuelecanu.com

Milano Fashion Week: sfilano gli anni 80 della Maison Manuele Canu

Milano, 17 febbraio 2020 – Maison Manuele Canu sfilerà il 20 febbraio 2020, durante la Milano Fashion Week, per presentare la collezione autunno-inverno 2020/2021.

Per la nuova collezione il brand unisce la sofisticata eleganza, che da sempre lo contraddistingue, con gli elementi iconici degli anni ’80.

Ecco che le nuance pastello sono accostate alle fantasie e ai colori metallici, caratteristici di quegli anni. Tonalità morbide come l’avorio si mescolano a Paillettes e borchie, in un gioco creato con volumi variegati e pellami ricercati.

Un incontro di sensazioni che vogliono ricordare la leggerezza e la libertà di quel decennio, creando un pot-pourri sospeso tra il tocco rock e quella nota romantica di elementi desueti come le farfalle.

Gli anni ’80, conosciuti per i suoi eccessi e stravaganze, è anche un decennio che racconta un’idea di lusso molto precisa; dettaglio perfetto nel quale la Maison Manuele Canu si riconosce: materiali pregiati, tessuti unici ed esclusivi, che anche in questa occasione vanno ad impreziosire e comporre la collezione.

Ecco che la donna, in quel periodo, conquista ulteriore indipendenza, raggiunge traguardi importanti nel lavoro e nella vita. Una femminilità che riesce a identificarsi in una personalità forte, allo stesso tempo, anche in uno stile sobrio di donna in carriera, il tutto sempre molto personale.

Una doppia anima che racconta diverse tipologie di donne: uniche, forti, consapevoli che sposano e diventano il DNA stesso di Maison Manuele Canu.

Per saperne di più visitare il sito internet www.maisonmanuelecanu.com.

 

 

 

Manuele Canu

Moda: dopo la vendita di Versace nasce Manuele Canu Milano, il nuovo marchio della moda ‘Made in Italy’

Milano, 28 settembre 2018 – Dopo una perdita importante per l’Italia di un marchio della moda come Versace arriva un nuovo brand che promette di fare scintille. Alla Milano Fashion Week è stata infatti presentata la nuova casa moda Manuele Canu Milano. Il progetto dietro il nuovo marchio si propone sul mercato con una personale concezione moda, unica nel suo genere, che racconta tagli, forme e dettagli del passato, rivisitati in chiave contemporanea.

La direzione creativa è del fashion designer Manuele Canu che, forte della sua formazione che lo ha portato a disegnare per i maggiori brand al mondo, sapientemente ha ideato una collezione capace di essere riconoscibile, portabile e assolutamente unica.

Un passato che si sposa con il presente, dove la donna è artefice del suo mondo, capace di raccontare la sua personalità e la sua femminilità.

Il marchio sta attuando una serie di iniziative che lo porteranno, fin da subito, a porsi come un brand attivo in ambito internazionale.

La prima collezione completa Manuele Canu Milano verrà presentata durante l’edizione di Milano Moda Donna di febbraio 2019.

Il nuovo brand si pone esclusivamente attraverso un posizionamento di alto livello, con la fondamentale presenza dei capi nelle testate di maggior spessore a livello mondiale, accanto ai grandi nomi della moda.

 

Sarti Urbani, la sartoria a domicilio arriva in Italia

Milano, 24 aprile 2018 – In un’epoca caratterizzata da ritmi frenetici e dai molti impegni si ha spesso poco tempo a disposizione per recarsi da un sarto e farsi fare un vestito su misura. E per risolvere questo problema che nasce Sarti Urbani, la sartoria a domicilio che raggiunge il cliente nella tranquillità della propria casa, dell’ufficio o in qualunque luogo si desideri.

Sarti Urbani è capace di far vivere l’esperienza dell’abito su misura, raggiungendo direttamente il cliente ovunque si trovi. Per questo oggi ha annunciato di volersi espandere in Italia, dalla vicina Svizzera, in una visione di mercato globale, capace di rendere contemporaneo l’affascinante mondo della sartorialità italiana.

Piccoli e veri capolavori realizzati secondo il gusto e le esigenze del cliente, una vasta selezione di stoffe e tessuti pregiati, abbinati a dettagli personalizzati,  permettono di ottenere dei capi veramente esclusivi e che oggi stanno decretando il successo di questo progetto.

Sarti Urbani non si limita alla semplice realizzazione ma offre una consulenza su misura che permette di rispondere alle vere esigenze della clientela. Abiti, camicie e maglie sono pensati e cuciti sulle forme della persona, per adattarsi alla figura ed esprimere al meglio il suo modo d’essere.

Ogni capo è creato con lavorazione sartoriale per essere un pezzo unico, originale e del tutto personalizzato. Le impunture della giacca, i dettagli del collo e dei pantaloni, l’applicazione delle fodere e dei bottoni, il ricamo delle iniziali e tanti altri piccoli particolari sono realizzati e applicati a mano secondo la tradizione artigianale, sinonimo di eleganza e prestigio.

L’abito racconta un’immagine di stile, raffinatezza e professionalità e Sarti Urbani oggi è una realtà che ha unito la tradizione ad una visione attuale e contemporanea unica in questo settore.

La poesia del mondo sartoriale è stata strutturata secondo le esigenze del tempo e questo permette di abbracciare ogni segmento di clientela, dalla più giovane alla più tradizionale, anche sulla fascia del prezzo, con un servizio a domicilio oggi più che mai richiesto, gradito e indispensabile.

Sarti Urbani, che oggi opera nel territorio svizzero, ma con un progetto che intende ampliarsi verso la vicina Italia con prospettive di raggio internazionale.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.sartiurbani.com.

 

SARTI URBANI

 

SARTI URBANI

 

SARTI URBANI

Moda, arriva la slow fashion: per le donne con stile, eleganza e valori

Milano, 31 gennaio 2018 – Arriva la slow fashion, ovvero una moda vista e vissuta come progetto, l’abito come stile e l’eleganza come valore. Per una donna che conosce la moda ma che non ne subisce i diktat, che è consapevole del proprio corpo, dei propri gusti, delle proprie esigenze, del proprio valore.

È a questo tipo di donna, con questi valori, che si rivolge NVK Daydoll (www.nvkdaydoll.it), la collezione di moda di Natasha Calandrino Van Kleef  (www.nvkdesign.it) designer e architetto cosmopolita che ha scelto l’Italia e Milano per sviluppare le sue attività professionali.

Una collezione creata per accompagnarci in tutti i momenti della giornata: dalle ore dedicate al relax, alle occasioni più formali, al viaggio. Natasha Calandrino van Kleef non ha trascurato i momenti magici della vita di una donna e ha disegnato un abito da sposa bianco perla e quindi una serie di maglie e abiti adatti alla gravidanza.

Una proposta di abbigliamento completa che interpreta l’abito come una scelta di stile, e che propone non dei semplici abiti ma un progetto, è esteso anche all’uomo con una linea basic e che si completa con un’offerta di accessori quali stole, maniche e manicotti.

Una moda creata per generare eleganza, benessere, praticità. Una linea completa di capi – abbigliamento intimo, costumi da bagno, vestiti, giacche, pantaloni, gonne e spolverini – realizzati in Modal®, un filato ecologico derivato dalle fibre del faggio.

Un materiale brevettato, traspirante e anallergico, dotato di straordinarie doti di morbidezza e praticità, che avvolge la pelle come una carezza, si lava alle basse temperature con ridotto dispendio energetico e non necessita stiratura.

Un tessuto ecosostenibile e innovativo che NVK Daydoll declina in linee essenziali e minimaliste, accarezzando e valorizzando le forme femminili e colorandole con una scelta quasi infinita di combinazioni cromatiche.

Capi funzionali che nelle soluzioni double face utilizzabili sui due lati sono adatti anche ai climi più freddi.

 

Progettualità, inventiva ma anche rigore previsti per tutti i capi NVK Daydoll, che sono certificati secondo il Protocollo di Kyoto, riportano il marchio Peta-Approved Vegan e il logo FurFree.

 

 

Tutte le ultime novità sulla stampa tessile a Heimtextil 2018

Milano, 20 dicembre 2017 – Mimaki, realtà globale specializzata nella produzione di stampanti inkjet di grande formato e sistemi da taglio, da sempre pioniere nel settore del textile printing, conferma anche per il 2018 la presenza a Heimtextil (Francoforte, 9-12 gennaio 2018 – stand D1 – pad. 6.0) dove esporrà le più recenti soluzioni per la stampa diretta e a sublimazione su tessuto oltre a una vasta gamma di esempi applicativi.

Mimaki, dove la stampa tessile digitale è di casa
Un elemento di forza della presenza di Mimaki sono sempre le applicazioni, e Heimtextil non farà eccezione. Designer e produttori di articoli per l’home decor sono invitati a visitare la ricca gallery di esempi applicativi, dove potranno toccare con mano l’eccezionale bellezza e qualità dei tessuti stampati in digitale. Dalle lenzuola ai cuscini, dai tappeti alla carta da parati, fino alle tende per doccia: l’estrema versatilità delle soluzioni Mimaki offre un’ampia gamma di applicazioni in grado di fungere da moodboard per le nuove tendenze del mercato. Sia che venga destinata alla produzione di campionature, di articoli personalizzati o di basse e medie tirature l’utilizzo della stampa tessile digitale è in costante aumento. L’unico limite è quello dell’immaginazione.

Stampanti tessili per ogni esigenza
In fiera Mimaki mostrerà l’efficienza e l’economicità della stampa tessile su un ampio range di tessuti naturali e sintetici. In esposizione:

  • La serie Mimaki Tx300P: soluzioni entry-level a tecnologia ibrida estremamente flessibili, per una stampa rapida ed efficiente su un ampio ventaglio di tessuti. Queste macchine, infatti, sono in grado di lavorare contemporaneamente sia con inchiostri a pigmento per la stampa su cotone, sia con inchiostri sublimatici per la stampa su poliestere, senza la necessità di sostituire il sistema di erogazione.Come tutte le stampanti tessili Mimaki, anche la serie Tx300P assicura immagini eccezionali e ottimi dettagli per soddisfare anche i designer più esigenti.
  • Stampanti a sublimazione per tessuti: Mimaki propone diverse stampanti a sublimazione che vanno dalle soluzioni entry-level a quelle per grandi formati e volumi elevati. Gli inchiostri Mimaki sono certificati OEKO-TEX® e permettono di riprodurre colori vivaci, compreso il giallo e il rosa fluorescente. La certificazione OEKO-TEX® offre alle aziende appartenenti a tutta la filiera tessile uno strumento ottimale e un chiaro valore aggiunto per il loro controllo di qualità, contribuendo a garantire una sicurezza di prodotto elevata ed efficace dal punto di vista del consumatore finale.

Heimtextil è un appuntamento di grande importanza per Mimaki,” spiega Ronald van den Broek, General Manager Sales di Mimaki Europe. “Quest’anno in particolare saremo presenti con le nostre soluzioni entry-level e di fascia media, ma anche con la serie Mimaki Textile Pro destinata alla stampa di volumi più elevati. Obiettivo della nostra partecipazione è fornire ispirazione a tutti i visitatori, dagli stilisti agli addetti ai lavori, mostrando loro le infinite potenzialità applicative offerte oggi dalla stampa tessile digitale”.

Il nostro scopo è essere fonte di ispirazione per tutti coloro che visiteranno il nostro stand,” aggiunge van den Broek “anche se molto spesso sono gli stessi visitatori a fornirci stimoli interessanti. Il pubblico di Heimtextil è sempre molto creativo, siamo quindi particolarmente impazienti di poter condividere direttamente in fiera spunti e idee che potranno contribuire al futuro sviluppo del textile printing”.

Per maggiori informazioni visitare i siti web Mimaki, sul sito Bompan e sul sito Trend.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bramas presenta la collezione primavera estate 2018

Milano, 25 ottobre 2017 – Bramas, il fashion brand nato nel 2016 dalla giovane stylist Ambra Danesi, ha presentato la nuova collezione primavere estate 2018 durante la recente Milano Fashion Week.

Le creazioni racchiudono tutta l’essenza di una visione glamour, fresca e innovativa, capace di essere un naturale racconto di una contemporaneità che unisce l’arte con la moda.

Protagonisti ancora una volta gli anni ’80, rivisitati per l’occasione come fotografia di una donna guerriera, vestita con forme androgine, cibernetiche, dove i materiali plasmano giochi di luci e colori.

Sfumature riflettenti, nuance metallizzate, per uno street style assolutamente riconoscibile, deciso e in linea con l’anima del brand.

Una femminilità che non vuole passare inosservata, forte della sua sicurezza, capace di giocare con trasparenze e dettagli, proiettata in un futuro da conquistare, con una personalità decisa: un viaggio oltre il tempo e oltre lo spazio.

Per tutti i dettagli sulla nuova collezione rimandiamo al sito internet www.bramas.ch.

 

BRAMAS
BRAMAS
BRAMAS

 

 

SottoMettimi: stile, performance e sostenibilità al centro della nuova collezione

Milano, 10 luglio 2017 – Alto contenuto qualitativo, eccellenti performance funzionali, stile italiano e un look “easy-dressing & no season” perfetto in ogni occasione. Questi i pilastri della maison SottoMettimi, su cui si basa anche la proposta moda della nuova collezione.

Il brand è portavoce di una tendenza culturale volta a preservare e rispettare l’ambiente e la natura. Uno stile italiano, plasmato attraverso filati puri e naturali, che ridisegna e rinnova il gusto essenziale e funzionale, arricchendolo di dettagli sobri e raffinati, utilizzando una tecnologia innovativa ed eco-friendly.

L’amore per quello che ci circonda ha portato per la realizzazione delle creazioni ad una ricerca e uso di filati naturali ed altamente performanti: un rispetto verso l’ambiente, la natura, gli animali e le persone.

“Siamo sempre stati affascinati dal mondo dei filati in cui abbiamo trascorso gran parte della nostra vita. Ci siamo trovati una sera d’estate a sognare una evoluzione della nostra storia, con un capo di maglieria fra le mani realizzato in merino extra-fine, studiato per anni, soffice e splendido per la sua naturalezza. Con passione e profonda knowledge offriamo un tipo di filato top-quality, dalle eccellenti performance funzionali: leggero e traspirante, caldo ed isolante, total easy care, lavabile in lavatrice, tumble-dry, low-pilling, anallergico ed enormemente piacevole al contatto con la pelle”. Queste parole di Luigi Perna, titolare del brand, sono la migliore testimonianza per descrivere la filosofia e le caratteristiche del prodotto SottoMettimi.

Fibre eccellenti, trattate e trasformate in maglieria dalle caratteristiche inconfondibili e inusuali per un prodotto moda di questo genere. Un concetto che trae spunto da filati nati per l’impiego Higt-Tech degli sport estremi: grazie alla poli-sensorialità il filato SottoMettimi apporta benessere psico-fisico. Anche perché il piacere tattile regala emozioni confortevoli.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.sottomettimi.it.

 

SottoMettimi

 

SottoMettimi

Dubai: Brunello Barbieri presenta la collezione Resort 2018

Dubai, 9 maggio 2017 – Brunello Barbieri debutta a maggio a Dubai in occasione della prossima edizione dell’Arab Fashion Week.

La collezione curvy couture presentata a livello mondiale è la SS18: creazioni che raccontano le infinite sfaccettature della donna Brunello Barbieri, sintetizzate nei materiali “pelle e chiffon”.

Ogni nervatura, ogni tessuto in rilievo, rappresentano un proprio vissuto, come le rughe presenti sul viso, netti contrasti di colore e tessuti nobili sono impreziositi da bagliori metallici.

Giulia Brunello, direttore creativo della maison, descrive la collezione con queste parole: “Ho pensato ad Anna Magnani, una donna con una vita importante, piena di sfaccettature, episodi, incontri, una donna sempre solare agli occhi di tutti. Nelle nuance della collezione c’è proprio questo: c’è la forza del colore netto, di cenni molto decisi, energici, solari. C’è tanta luce”.

Anna Magnani è l’icona del cinema italiano e rappresenta come nessun’altra donna l’anima e il gusto della vita vera dell’Italia. La donna che unisce nel suo carattere l’ambivalenza della tenacia e della fragilità, un paradosso e un contrapposto tra durezza e dolcezza.

Anna Magnani ha personificato nei suoi ruoli e nella sua vita la donna che combatte appassionatamente per il suo amore, la sua fortuna, i suoi figli. La sua vita, come questa collezione, è legata inseparabilmente all’Italia e a Roma.

Come per le passate collezioni, le proposte narrano una donna che ama indossare uno stile sofisticato, attuale, raffinato, per una eleganza senza tempo, ma assolutamente contestualizzata nella modernità e nella contemporaneità.

Il racconto esprime il lato imperfetto della femminilità, perché proprio questa naturalezza è il valore unico della persona.

La donna per la maison è quindi capace di giocare con il look, osa con abbinamenti di tessuti insoliti che, proprio grazie a composizioni, strutture e tagli, vengono destrutturati e rielaborati in una nuova veste.

Per saperne di più visitare il sito internet www.brunellobarbieri.com.

 

BRUNELLO BARBIERI – ARAB FASHION WEEK

 

Exit mobile version