Social e finanza agevolata: essenziali oggi per lo sviluppo delle aziende

Roma, 23 agosto 2022 – Negli ultimi anni le aziende italiane hanno dovuto affrontare tanti cambiamenti. A partire dalla crisi finanziaria del 2009 fino ad arrivare alla pandemia, iniziata nel 2020, gli imprenditori italiani si sono trovati ad investire e operare in mercati sempre più complessi e competitivi.

Proprio a causa della pandemia l’Italia stessa ha dovuto fare i conti con una necessità di maggiore digitalizzazione e di evoluzione verso soluzioni sempre più tecnologiche.

Molti italiani si sono affacciati al mondo degli acquisti online e, anche se fortunatamente i lockdown non sono più in vigore, hanno continuato ad utilizzare questi strumenti.

È sufficiente vedere le statistiche relative agli acquisti online, effettuati dagli italiani, nel periodo 2020-2021: sono il +35,8% gli italiani che hanno acquistato online a febbraio 2021 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Da qui possiamo facilmente comprendere come Internet, e più in generale, il mondo digitale stiano diventando sempre più protagonisti della nostra quotidianità. Ed è in questi ambiti che le aziende più all’avanguardia stanno combattendo le loro battaglie per rimanere competitive e conosciute nei mercati in cui operano.

Inoltre, un altro elemento da non sottovalutare deriva dal fatto che le imprese che riescono a tenere il passo sono quelle che maggiormente investono in innovazione (macchinari e beni strumentali nuovi e più performanti), in strumenti per promuovere i propri prodotti (un esempio è dato dai siti web, ma anche dalle piattaforme di e-commerce), in personale sempre più qualificato e specializzato.

Alla luce di questa situazione nasce “Progetto Sviluppo”, una realtà specializzata su due strumenti determinanti per le aziende di oggi:

  1. Il social media marketing che, grazie a tutte le sue funzionalità, può permettere alle aziende di crescere esternamente, ovvero permette di acquisire contatti, di mantenere rapporti con i già clienti, di aumentare la conoscenza dell’azienda sul mercato. In sostanza di realizzare tutta una serie di strategie per aumentare il fatturato.
  2. La finanza agevolata che permette di effettuare investimenti che permettono la crescita dell’azienda, partendo dall’interno. Un esempio semplice, ma concreto: vari bandi locali e regionali permettono di finanziare la realizzazione di siti internet.

Ciò comporta la realizzazione di strumenti utili per far sì che l’azienda stessa sia maggiormente visibile e riconoscibile.

Altri investimenti spesso ammissibili nei bandi consistono in acquisto di macchinari aziendali. L’acquisto di un macchinario che permette all’azienda di realizzare lo stesso prodotto nella metà del tempo si traduce in un risparmio per l’azienda stessa, sia in termini di tempo che in termini finanziari.

Per questo per Progetto Sviluppo il social media marketing e la finanza agevolata sono ritenuti due asset irrinunciabili per le aziende italiane. Lo sviluppo del piano di crescita di un’azienda passa infatti attraverso molteplici strumenti: comunicazione, progetti di finanza agevolata e di innovazione.

Il social media marketing e la finanza agevolata sono strumenti strategici che non possono e non devono essere lasciati all’improvvisazione, ma vanno gestiti e curati con costanza, preparazione e competenza.

Per questo con Progetto Sviluppo si ritiene il social media marketing e la finanza agevolata come due asset irrinunciabili per le aziende italiane.

Entrambi questi strumenti vengono, inoltre, gestiti con un approccio di project management che permette di avere una visione a lungo termine della direzione intrapresa per sostenere le aziende nei loro piani di sviluppo.

Entrambi gli ambiti sono seguiti con cura, attenzione, creatività e una fortissima attenzione e propensione ai numeri che generano, perché ci si può confrontare su qualsiasi argomento e avere opinioni differenti, ma solo i numeri non mentono e ci diranno quale posizione e quale scelta sono state davvero corrette.

Per maggiori informazioni sul progetto consigliamo di visitare il sito web ufficiale www.progetto-sviluppo.com  o contattare il numero 339 1893213 o scrivendo una mail a info@progetto-sviluppo.com.

Contatti social utili:

www.instagram.com/progetto_sviluppo/

www.facebook.com/ProgettoSvilupposrl

 

Instagram, uno strumento efficace per promuoversi sul web

Milano, 13 maggio 2020 – Nelle strategie di social media marketing, Instagram è sicuramente uno degli strumenti migliori per aumentare la visibilità sul web e promuovere efficacemente il proprio business online.

Instagram è oggi il social network con il più alto tasso di crescita, basato interamente sui contenuti visivi che permettono di veicolare la comunicazione in modo efficace verso un pubblico mirato, grazie all’utilizzo degli hashtag.

Negli ultimi sette anni gli utenti iscritti su Instagram sono stati oltre 700 milioni con più di 30 miliardi di foto e video pubblicati, con numeri in continua crescita che confermano come sia uno dei social più amati e utilizzati dagli utenti.

Davanti a questi dati è impensabile non prendere in considerazione l’idea di utilizzare Instagram per la propria strategia di comunicazione, puntando sull’Instagram Marketing.

Come utilizzare Instagram per promuovere un business online

Instagram è il punto di riferimento per le aziende che vogliono farsi conoscere, ma anche una possibilità per gli utenti che hanno delle passioni o un proprio progetto di business personale, di raggiungere la giusta visibilità.

Sono tantissimi gli utenti che hanno lanciato la propria immagine e le proprie idee su Instagram, ottenendo un ottimo riscontro. Oggi, molti sono diventati degli influencer di successo nel proprio settore di riferimento, con risultati ottenuti anche grazie a una ben strutturata strategia di promozione sul social network.

Per avere successo su Instagram non è sufficiente pubblicare contenuti d’impatto in maniera causale, ma è necessario avere una visione d’insieme molto chiara su cosa si vuole proporre e sugli obiettivi che si desiderano raggiungere.

Da questi punti è possibile sviluppare una strategia di Instagram Marketing adatta per raggiungere il proprio pubblico e dare visibilità all’azienda o al profilo personale.

In altre parole, è fondamentale capire quali sono gli interessi del proprio target e cercare di intercettarli proponendo contenuti visual specifici.

Il profilo Instagram aziendale deve veicolare e promuovere contenuti in cui il suo pubblico si identifica e trova risposta ai propri bisogni. Deve saper valorizzare i prodotti e i servizi disponibili ma anche raccontare momenti della quotidianità per trasmettere l’essenza della realtà aziendale ai propri clienti, rendendoli parte integrante della stessa.

Lo sviluppo e la cura della propria strategia di Instagram Marketing è fondamentale, affidarsi a degli specialisti del settore fa la differenza.

Realizzare campagne di social media marketing efficaci

“Grazie a scelte mirate è possibile aumentare i follower e raggiungere un pubblico molto più vasto e targetizzato con maggiori possibilità di conversioni e crescita costante nel tempo” dice Ciotti Domenico Maria, di soli 25 anni, giovane imprenditore digitale e creatore dell’agenzia Premium Lab, specializzata i social media marketing.

“Alla strategia di Instagram Marketing bisogna poi affiancare anche altri servizi di social media marketing e strumenti di supporto al business, come la realizzazione di siti web, la gestione di tutti i canali social, servizi di posizionamento Google e assistenza, con la creazione di un business plan efficace per la propria idea imprenditoriale” dice ancora Ciotti Domenico Maria.

La sua Premium Lab nasce nel 2019 da una idea di Ciotti, modello professionista ed appassionato di moda, che ha deciso comunque di continuare a lavorare nel settore fashion e in sinergia con la sua attività digitale, per aiutare chi voglia sviluppare un progetto imprenditoriale o personale, e raggiungere i propri obiettivi professionali.

L’agenzia del giovane Ciotti è composta già da 4 collaboratori specializzati, e in poco tempo, da startup sono diventati una realtà consolidata con clienti italiani, tra cui molti influencer rinomati, e di recente si stanno affacciando anche sul mercato svizzero per far conoscere i propri servizi.

In questo periodo di emergenza Covid-19 poi i ragazzi dell’agenzia hanno deciso di andare ulteriormente incontro alle esigenze delle aziende, dei piccoli, medi e grandi utenti, offrendo tutti i servizi a un costo più basso, a dimostrazione di come Premium Lab punta a supportare i propri clienti e ad aiutarli nel rilancio e nell’accrescimento della popolarità, soprattutto in un momento in cui la visibilità social fa la differenza.

Per saperne di più:

 

 

 

 

 

Instagram, i segreti degli influencer per ottenere visibilità


Roma, 10 luglio 2018 – I social media sono oggi tra gli strumenti più usati per promuoversi online. Tra questi Instagram riveste la parte del leone, usato dai più famosi influencer per ottenere visibilità per sé e le aziende che promuovono.

Quello che molti non sanno è che gli influencer per crescere ed ottenere visibilità su instagram usano precise e mirate strategie.

Come gli hashtag per esempio, preziosi per chi intende promuoversi via Instagram dato che i post con almeno un hashtag per Instagram hanno un coinvolgimento maggiore del 12,6% medio rispetto ai post senza hashtag.

Implementare quindi la giusta strategia di hashtag è il modo migliore per far conoscere i propri post su Instagram a nuovi segmenti di audience, e si traduce in un maggior numero di followers e di clienti.

Ma come funzionano gli hashtag per Instagram?

Per saperne ci siamo fatti aiutare dagli esperti di Insta-go.it, startup specializzata in gestione profili Instagram.

Innanzitutto è necessario sapere che come su Twitter, e tutti gli altri social, gli hashtag per Instagram aiutano a classificare ed a trovare meglio i contenuti multimediali. Ogni post su Instagram che viene creato può essere accompagnato da una didascalia e dagli hashtag, con un massimo di 30, per permettere agli utenti di reperire nuovi interessanti contenuti.

Ad esempio, un food blogger potrebbe pubblicare un’immagine di uno squisito e gustoso frullato e utilizzare gli hashtag #superfoods, #cleaneating e #vegansofig. In questo modo l’immagine viene catalogata e trovata più facilmente da altri utenti di Instagram che apprezzano e seguono un regime alimentare sano e vegano.

I tipi di hashtag per Instagram

  1. Hashtag che contengono il brand

Un hashtag che contiene il nome aziendale, la ragione sociale o il brand del prodotto/servizio offerto da un’impresa è unico e di grande valore aggiunto per il proprio business. Si può scegliere la ragione sociale della società o il nome di uno dei prodotti e/o campagne promozionali. In alternativa si può optare anche per un hashtag che non ha nulla a che vedere con il marchio, ma che richiama l’identità e la reputazione commerciale.

Mentre gli hashtag delle community hanno lo scopo di aumentare le possibilità di raggiungere un maggior numero di utenti, gli hashtag che contengono un brand sono utilizzati dalle aziende per fidelizzare la clientela e/o per promuovere i prodotti e i servizi offerti da un marchio. Questa strategia di marketing offre ai propri followers un nuovo canale per poter condividere contenuti pertinenti.

  1. Community hashtag

I Comunity hashtag non devono essere direttamente correlati a un business, ma possono essere più ampi e meno focalizzati. Ad esempio, molto utilizzato è l’hashtag #welltravelled creato dal brand canadese Herschel Supply per connettere gli utenti che condividono la stessa passione per la fotografia e i viaggi.

Pur non promuovendo direttamente i prodotti del brand Herschel, l’hashtag è stato utilizzato su oltre 3,5 milioni di post e ha decretato la crescita della comunità di Herschel.

  1. Hashtag della campagna promozionale

Mentre gli hashtag brand e di community sono destinati ad essere utilizzati sempre nel tempo, quelli che contengono i riferimenti alle campagne promozionali sono generalmente estemporanei e di breve durata, utilizzati solo per un certo lasso temporale, da pochi giorni o addirittura una stagione o un anno. La ragione per cui questa tipologia di hashtag ha una longevità breve risiede nel semplice fatto di essere legato a campagne specifiche, come il lancio di un nuovo prodotto. Di conseguenza, le imprese utilizzano un determinato hashtag della campagna per ottenere il massimo della visibilità e della promozione commerciale e una volta terminata la campagna pubblicitaria l’hashtag non viene più utilizzato.

Come trovare i migliori hashtag per Instagram per il proprio account

Per avere successo e accrescere la propria visibilità, è importante implementare una strategia efficace sulle modalità di reperimento dei migliori hashtag di Instagram. Se si utilizzano quelli più popolari come #love, #happy o #dog, non è detto che automaticamente si ottengano un sacco di Mi piace. Invece di ricorrere agli hashtag  più popolari e utilizzati dalla “massa”, è meglio utilizzare i migliori hashtag di “nicchia” ovvero quelli più mirati e maggiormente “targetizzati” per coinvolgere una specifica community.

Ma come trovare gli hashtag più creativi ed utili per raggiungere il target? 

“Il modo migliore è tenere sotto costante monitoraggio gli hashtag già utilizzati dai competitors e dai leader del settore in cui si opera. Più ristretto è l’ambito di utilizzo dell’hashtag e più gli utenti vengono coinvolti e raggiunti” spiegano gli esperti di Insta-go.it (www.insta-go.it), specializzati nel social media marketing via Instagram. 

Gli hashtag di nicchia aiutano insomma le imprese e tutto il mondo “corporate” a raggiungere migliori bacini di utenza. 

“Ad esempio se si pubblica una foto di un bulldog francese, invece di limitarsi a taggare #dogstagram (oltre 15 milioni di post), meglio taggare le foto anche con l’hashtag #frenchbulldoglove (478 mila post), e #frenchbulldoglife (oltre 369 mila post), per raggiungere un pubblico più mirato di persone che amano i bulldog francesi. Questa è la strategia migliore per ottenere un coinvolgimento per i propri posts” continuano gli esperti di Insta-go.it.

Questo perchè inserire hashtag casuali alla fine dei post su Instagram non accresce il pubblico mentre invece la migliore strategia è ricercare quelli più utilizzati dal pubblico attuale e potenziale e capire quali hashtag sono maggiormente correlati al contenuto da pubblicare.

“Per far crescere la propria community è fondamentale trovare hashtag correlati ai nostri e tenere sotto costante monitoraggio i trends, le preferenze e le mode più in voga del momento. 

Per farlo basta digitare l’hashtag nella barra di ricerca dell’app, selezionare “tag” dal menu a discesa e visualizzare tutti gli hashtag principali strettamente correlati al nostro” raccontano ancora i ragazzi di Insta-go.it

Gli hashtag per Instagram sono quindi un potente strumento di marketing se utilizzati correttamente, ma possono anche sembrare spam e danneggiare l’account, se utilizzati in modo scorretto. 

“Noi consigliamo gli utenti di non esagerare con gli hashtag, di non utilizzare il numero massimo consentito, dato che oggi non offrono maggiori opportunità di essere trovati dall’audience, e consigliamo di usarne 7-15, fino ad un massimo di 20, e che siano di qualità ed attinenti al post” spiegano ancora da Insta-go.it.

“La migliore strategia che consigliamo è provare a cercare ed utilizzare community hashtag “di nicchia”, che siano pertinenti ai contenuti pubblicati e contengano keywords.

Altra strategia per farsi scoprire è quella di cercare gli hashtag tra i “Top Posts, nella parte superiore della pagina dei risultati, sulla versione desktop di Instagram. Grazie ad un recente aggiornamento è possibile visionare i primi 9 post “Top” e “Recent”

Classificarsi tra le prime posizioni è infatti un ottimo modo per essere trovati dai nuovi utenti e riuscire a comparire sulla pagina Esplora può portare ad un enorme vantaggio e aiuta a perseguire una strategia di marketing virale”. 

Quale strategia seguire dunque per far sì che un post diventi virale all’interno della community? 

“I due fattori che giocano un ruolo determinante sono il grado di coinvolgimento del post e la rapidità con cui ottenere il massimo coinvolgimento. I post virali, in genere, raggiungono il migliore posizionamento entro le prime 24 ore dalla pubblicazione. Se riesci a ottenere più Like possibili subito dopo la pubblicazione, ciò “segnala” a Instagram che il post è di qualità e il contenuto è accattivante”.

“Il nostro consiglio per generare un alto coinvolgimento è quello di pianificare i propri post su Instagram quando il pubblico è attivo. Quanto maggiore è il coinvolgimento dell’audience, maggiore è la tua visibilità sul social” concludono gli specialisti di Insta-go.it.

 

 

MAX MARKETING: la WEB PROMOTION entra a far parte dei servizi offerti

MAX MARKETING, l’agenzia di Brescia specializzata in Concorsi a premi e Programmi di Fidelizzazione e Incentive, continua il programma di ampliamento delle attività ed introduce un nuovo pacchetto di servizi chiamato WEB PROMOTION.

Prosegue la strategia di integrazione verticale di MAX MARKETING, che mira a divenire fornitore globale di tutti i servizi necessari per creare, gestire e pubblicizzare una campagna promozionale. Dopo la creazione a Dicembre 2013 di una nuova business unit dedicata alle attività di Social Media Marketing, ecco che arriva oggi un nuovo progetto legato da una parte al core business dell’agenzia, ovvero la realizzazione e la gestione di Concorsi e Cataloghi a Premi, e dall’altra alle nuove potenzialità offerte dal Web e dai Social Media per la promozione a 360° delle campagne promozionali. 

Con questo nuovo pacchetto di servizi, MAX MARKETING prenderà in carico la diffusione e la promozione online di ogni campagna promozionale dei clienti, consentendo sia una partenza fulminea delle campagne che il raggiungimento di un pubblico più ampio, soprattutto nelle fasce di popolazione “connesse” alla rete e ai Social Media.

Nella scia della strategia di integrazione verticale di MAX MARKETING prende inoltre avvio il progetto Fortunati&Premiati.it, la casa dei Concorsi a Premi, un nuovo portale con relativa fanpage in Facebook completamente dedicato alla raccolta e promozione online di Concorsi a premi. Il portale vedrà la luce entro fine 2014 mentre la fanpage in Facebook è stata aperta nei giorni scorsi.

Un nuovo progetto reso possibile dalle sinergie interne all’agenzia date da un team di esperti in Concorsi a premi, Web Marketing, Digital PR e Social Media Marketing in grado di gestire in modo professionale il nuovo pacchetto di servizi di WEB PROMOTION.

Tutte le informazioni su http://bit.ly/WebPromotion e http://bit.ly/WebPromotioNuovoServizio

InstaBrand fa il pieno di influencer per la nuova collezione Loriblu

Loriblu ha scelto InstaBrand, prima società al mondo ad avere sviluppato una piattaforma per connettere i brand con gli influencer più attivi su Instagram, per individuare le top fashion blogger internazionali che durante il mese di Settembre hanno interpretato all’interno dei propri look alcuni modelli della nuova collezione Autunno-Inverno 2014/15.

Dalle città dell’Europa più all’avanguardia in fatto di moda alle più seguite esperte di stile del mondo, l’attività ha coinvolto decine di ambassador tra cui Noha Nabil (blogger del Kuwait seguita da 800.000 fans), Caroline Roxy (Svedese con un seguito di 300.000 contatti) e ancora Milena Karl (Germania), , (Olanda).

Un fenomeno internazionale che non è passato inosservato nel nostro Paese, infatti anche in Italia alcune delle più note blogger hanno scelto di posare con le calzature Loriblu, tra queste Chiara Biasi, Erika Boldrin, Veronica Ferraro, Chiara Nasti e Nicoletta Reggio.

InstaBrand ha supportato il team digital di Loriblu nella scelta delle influencer, utilizzando una piattaforma proprietaria in grado di individuare i profili più adatti in base a dati quantitativi (numero dei contatti, tasso di interazione) e qualitativi (argomenti trattati, interessi, posizionamento). La società, con base a Los Angeles, ha poi coordinato la spedizione delle calzature e tracciato, sempre tramite piattaforma, ogni parametro misurabile per fornire al brand una fotografia esatta dei risultati ottenuti dalla collaborazione con gli influencer.

“Siamo felici di aver collaborato con InstaBrand, per rafforzare con strumenti all’avanguardia il nostro posizionamento su Instagram e in generale sul mondo dei social network e dei loro influencer”, ha dichiarato Annarita Pilotti, AD di Loriblu.

Il Social Media Marketing a Brescia con Max Marketing

 

I Social Media come Facebook, Twitter, YouTube, Google+, LinkedIn, Pinterest, ecc. sono canali sempre più importanti per le attività di Marketing: luoghi privilegiati di ascolto e relazione con i propri clienti che offrono nuovi e attraenti sbocchi di comunicazione e promozione. Per questo Max Marketing ha creato una business unit destinata alla gestione di queste attività e ad un anno dal lancio l’agenzia di Brescia fa un primo bilancio: positivo il risconto sul territorio e buoni i risultati derivati dalla gestione delle pagine aziendali attivate.

La creazione della nuova Business Unit è figlia dell’esperienza maturata fin dal 2010 nei Social Contest (i Concorsi a Premi sui Social Media) derivata dal Core Business dell’Agenzia ovvero l’organizzazione e la gestione di Concorsi a Premi. Le potenzialità dell’uso dei Social Network per le campagne promozionali era chiara già allora; da qui la volontà di creare un’area dedicata alla comunicazione sui Social Network e la sua realizzazione a partire dalla selezione di un team esperto in materia.

Perché se è vero che chiunque può aprire un account Facebook o Twitter e pubblicare, è altrettanto vero che per ottenere risultati è necessario conoscere appieno le dinamiche social, le piattaforme ed i linguaggi: in altre parole, occorrono competenze specifiche, metodo e continuità.

Le imprese bresciane che non hanno al loro interno professionalità di questo tipo possono quindi avvalersi dei Social Media Manager di Max Marketing, professionisti esperti, preparati ed in continuo aggiornamento.

Digital strategy con analisi del target e definizione dei canali da usare, redazione dei contenuti e stesura del piano editoriale integrato, gestione e moderazione delle pagine nonché report, analisi e monitoraggio della concorrenza sono i servizi principali che l’agenzia di Brescia mette sul piatto quando si tratta di dare assistenza alle aziende che hanno deciso di intraprendere una nuova strada e utilizzare i canali Social per il loro business. Servizi apprezzati che hanno restituito risultati soddisfacenti e che spingono oggi Max Marketing a continuare e investire sul futuro di questa strada lastricata di “Social opportunità”.

Maggiori informazioni su: http://www.maxmarketing.it/servizi/social-media-marketing

Exit mobile version