Antonella Mosetti, arriva la proposta di matrimonio da un misterioso artista senza volto

Antonella Mosetti, foto tratta da profilo Instagram dell’artista

L’artista senza volto chiede la mano ad Antonella Mosetti, per convolare a nozze sul metaverso.

Torino, 21 giugno 2022 – L’artista torinese Colline di tristezza, noto in Italia per la proposta delle rage room in scuole ed ospedali, lancia la sua proposta di matrimonio a tempo per Antonella Mosetti.

Il non-cantante senza volto chiede la mano della showgirl italiana per convolare a nozze sul metaverso. Si tratterebbe di un matrimonio di un mese non nel mondo reale, ma sul metaverso.

Proposta di matrimonio sul metaverso

L’artista dichiara che Antonella Mosetti è “sicuramente il suo tipo”.

“Non seguo molto il gossip e ho saputo che Antonella era single da mia cugina che segue maggiormente questo filone di notizie. Allora ho pensato di cogliere la palla al balzo e avanzare una proposta di matrimonio. Mi piacerebbe trascorrere del tempo con Antonella anche fuori dal metaverso, ma lontano dai riflettori, perché non voglio apparire, per cui sarebbe possibile in posti nascosti, magari in un bunker sottoterra o in un seminterrato., prosegue l’artista.

L’artista precisa infine che non vorrebbe comunque una relazione stabile, perché “passare tutta la vita con una sola persona” sarebbe per lui “troppo noioso”.

Chi è Colline di tristezza

Colline di tristezza è un artista anonimo torinese, autore di jingle e promotore di iniziative in vari campi, dal veganismo, alla mobilità sostenibile, alla salute mentale al calcio.

Tra le sue proposte più note vi sono la proposta per l’istituzione di rage room e camere del pianto in scuole ed ospedali e quella per intitolare una via di Torino ad Alex Del Piero.

Colline è anche noto per aver provato a vendere la sua verginità a due donne alla cifra di un milione di euro e per l’esperimento su Tinder in cui ha swipato a destra i profili di 10 mila donne senza ottenere un match. Colline di tristezza è anche sceso in campo a favore dell’istituzione di un Ministero della Solitudine e contro il Revenge Porn.

 

Breve Rassegna Stampa

https://drive.google.com/file/d/1iiBtef2KgEnuBXmXilwkvy8_BXpFJEeJ/view?usp=sharing

 

###

Per info e contatti:

collineditristezza@gmail.com

 

Antonella Mosetti, foto tratta da profilo Instagram dell’artista

 

Destiny Dixon, la Show Girl Americana in Italia a Maggio nel suo Primo Tour Italiano

Arriva in tour in Italia dagli Usa Destiny Dixon, modella e star dello showbiz americano e volto noto di realtà come Penthouse, Twistys, Brazzers e Naughty America Pronto. Il tour italiano della show girl partirà venerdì 6 maggio da Padova e toccherà diverse città come Padova, Venezia, Vicenza, Brescia e Bologna

Milano, 18 aprile 2016 – Sarà in Italia dal 6 al 22 maggio Destiny Dixon, bionda showgirl americana, e toccherà diverse città come Padova, Venezia, Vicenza, Brescia e Bologna. Stunt driver, amante delle auto veloci, nerd. Segni particolari aggiuntivi: curve mozzafiato da far resuscitare un moribondo. È Destiny Dixon da Cincinnati, Ohio, Usa. Un’americana di quelle che si notano subito, bionda, statuaria, prorompente, imponente. Destiny è stata una professionista dell’alta velocità per ben otto anni, disputando gare su gare con ottimi risultati. Poi, però, come capita ai talenti della natura, viene fuori la sua grande verve sensuale ed è allora che gli ammiratori ed i fans nel mondo cominciano a registrare numeri da capogiro.

Inizia costruendosi il suo sito web dove colpisce e affonda milioni di internauti con le sue apparizioni in webcam da infarto, appare nelle più prestigiose riviste del settore come Penthouse, Twistys, Brazzers e Naughty America Pronto fino a diventare un vero e proprio colosso dell’industria erotica americana. New entry della Fantasy studio agency, che ha deciso di regalare all’Italia rutilante le bellezze dal vivo di Destiny. Precisamente dal 6 al 22 maggio, quando la bionda star americana toccherà diverse città come Padova, Venezia, Vicenza, Brescia e Bologna.

Esordio assoluto per la biondona mozzafiato nel Belpaese, pronta ad ammaliare, a suon di “infuocate” occhiate il suo pubblico tricolore. Debutto reso possibile dalla vena imprenditoriale di “Mell e Gambin”, che annoverano nella loro agenzia un vero pezzo da ’90.

La Dixon, che annovera una pagina Facebook (www.facebook.com/destinydixonfans) con oltre mezzo milioni di fans, ha posato per diversi importanti fotografi americani, che l’hanno ritratta accompagnata dalla sua grande passione: i motori. Alla faccia della famosa massima “donne e motori non legano”, più che mai falsa nel caso di Destiny.

Richiesta dalle emittenti locali a stelle e strisce, è stata la voce di diverse trasmissioni radiofoniche “on the road”, destinate al pubblico sempre in viaggio. In più la Dixon si cimenta con successo anche come testimonial di casinò, sempre con puntuali risultati – in termini di visibilità – che hanno reso felici i suoi datori di lavoro. Quel che le mancava era il tocco “italiano”. Lacuna che però sarà colmata tra poco più di un mese.

 

###

Interviste e contatti:

pressmanagement@outlook.it

 

Exit mobile version