Musica: esce Nuota Fuser, primo singolo di Piero Fissore dedicato a Che Guevara

Il brano anticipa l’uscita dell’album di inediti “Nomade Stanziale”.

Milano, 27 marzo 2019 – Si chiama ‘Nuota Fuser il primo singolo del cantautore bergamasco Piero Fissore, in tutti gli store digitali e in streaming da venerdì 22 marzo per l’etichetta Show in Action.

Si tratta del primo singolo estratto dall’album di debutto dell’artista ‘Nomade Stanziale’, attualmente in lavorazione.

Nuota Fuser è il racconto di un’ispirazione che attraversa il protagonista del brano, il neodottore Ernesto Guevara: non ancora “Che”, ma “Fuser”, vezzeggiativo con cui lo chiama l’amico Alberto “Mial” Granada.

Nell’ultima sera di un loro viaggio insieme a San Pablo, Fuser abbandona la festa di addio tra vino, musica e danze e si reca presso un fiume poco lontano da lì, oltre il quale sono confinati i lebbrosi. Immerso nel buio e nel silenzio, Fuser, ubriaco e asmatico, decide di tuffarsi: da qui il richiamo al titolo come un’esortazione, un invito a sé stesso.

Tra chitarre acustiche che evocano echi latini, il ritmo incalzante ed elastico del basso e delle batterie irrobustito dalle chitarre elettriche ed impreziosito dal pianoforte acustico ed elettrico, Nuota Fuser è un vero e proprio pastiche sonoro suggestivo e d’impatto.

Un fiume di musica sul quale la voce di Fissore viaggia alternando toni e registri, come a seguire l’altalenante ritmo della nuotata.

Ma Nuota Fuser non si esaurisce nella rievocazione. Trasporta l’ispirazione al presente, dove l’eco di quelle bracciate risuona ancora «dentro il sognatore». Ed è quello di oggi il nuotatore che voce e strumenti, compatti nell’esplosione finale, spingono a raggiungere la prossima sponda, la prossima riva dei “mostri”, dove potrà specchiarsi in sé stesso.

Coprodotto con Nicola Sannino e la collaborazione di Filippo Cuomoulloa, Nuota Fuser è stato registrato e missato negli studi C-27 di Chiavari e Tabasco di Sori, in provincia di Genova con il contributo di Paolo Tixi alla batteria, Massimiliano Caretta al basso, Vittorio Di Capita al pianoforte e Filippo Cuomoulloa ai cori.

Artista tra musica e scrittura

Piero Fissore nasce a Bergamo nel 1963, ma poco dopo arriva in Liguria, dove tuttora vive.

Si dedica da sempre a musica e scrittura.

Cantante e chitarrista, fonda il gruppo Smalltowns, attivo per più di vent’anni tra pub, teatri e feste di piazza, con un repertorio misto cover rock e brani originali. Collabora poi con i Radio Clash, gruppo dedito ai Clash e al punk rock. Si esibisce in duo e in trio semiacustico, forma un nuovo gruppo che lo accompagna in una serie di serate di cover e incide il suo primo album, Nomade Stanziale, del quale è autore di testi e musiche.

Contemporaneamente, sceneggia fumetti per Sergio Bonelli Editore, Edizioni Paoline, Edizioni Universo, Editoriale Aurea e altri. Pubblica per Frilli Editore Cinque donne d’altri mondi, libro-intervista a cinque donne emigrate in Liguria dai cinque continenti.

Musica e scrittura si incontrano nelle undici tracce dell’album Nomade stanziale. Canzoni che raccontano lo sguardo di un vagabondo con fissa dimora, una contraddizione vivente e cantante. Un caleidoscopio musical/letterario globale: echi di America Latina, Africa, melodie nostrane, rock’n’roll, per raccontare storie di donne e di uomini, di eroi perdenti, di presenze e assenze, di amore, di sesso, di sogni e di nuda realtà.

Nuota Fuser è disponibile su Spotify al link

https://spoti.fi/2utYFY4

e su Apple Music al link

https://apple.co/2TwBnLg

 

 

###

 

Contatti stampa:

 

Ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

 

Musica: esce “Donna di tutti”, primo singolo di Edel dai risvolti sociali

Esordio discografico per la giovane cantante con una canzone dai risvolti sociali attuali

Milano, 28 febbraio 2019 – Si intitola Donna di tutti il singolo che segna l’esordio discografico di Edel, disponibile in digital download e streaming dal 22 febbraio su etichetta ‘Show in Action’.

Scritto da Ghisian su musica di Andrea Mathis, il brano racconta la storia di una ragazza che parte dal suo paese natio in cerca di fortuna, ma nonostante gli innumerevoli tentativi, non riesce a migliorare la propria condizione di vita, scontrandosi con gli esiti più drammatici.

Un brano di grande attualità che si muove su un tappeto sonoro classico, convincente, in perfetta simbiosi con la voce dell’interprete che emoziona per il suo timbro velato, morbido.

Prodotto al Mad Studio di Genova e arrangiato dal maestro Andrea Maddalone, Donna di tutti è una canzone in cui ognuno di noi può facilmente identificarsi, specie in un periodo storico come quello attuale in cui l’immigrazione è uno dei fenomeni più discussi dall’opinione pubblica.

«Quando mi è stato proposto di cantare questo brano temevo di deludere le aspettative dell’autrice» ha dichiarato l’interprete «ma poi in studio di registrazione mi sono sentita subito a mio agio ed ho affrontato tutto con disinvoltura. Sono una persona molto differente dalla protagonista del brano e questo mi ha portato a dover utilizzare una maggiore concentrazione per entrare in empatia con il soggetto che in quel momento stavo rappresentando. È stata un’avventura rompere gli schemi della mia personalità, un vero onore aver potuto partecipare alla realizzazione di quest’opera.»

Edel tra cinema, teatro e musica

Nonostante la sua giovane età, Edel vanta già un percorso artistico di tutto rispetto: ha preso parte a film come Lupo grigio e Più forte dell’odio, partecipato ad una puntata della famosa fiction Rai Un medico in famiglia.

Si dedica inoltre al teatro, studiando recitazione e prendendo parte a spettacoli come Cyrano de Bergerac in cui interpreta il ruolo di Rossella, Non sparate sul postino nel ruolo della cameriera Ada, Amore e Psiche nel ruolo di Psiche.

Attualmente lavora nel campo della difesa personale, coltiva la passione per il canto e nel tempo libero dipinge.

 

Ascolta “Donna di tutti” su:

Spotify: https://spoti.fi/2XozO57

Apple Music: https://apple.co/2H3FkEE

 

 

Edel, esordio discografico

 

 

Edel

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version