Capodanno a Roma: Villa Aldobrandeschi il Capodanno 2020 Semplice NYedition

Roma, 25 ottobre 2019 – Nel cuore di Roma Nord, all’interno di una tenuta dall’atmosfera magnifica, completamente immersa nel verde, Villa Aldobrandeschi ospita la Special Edition di “Semplice” che renderà unico il Capodanno 2020.

La serata Open bar sarà resa indimenticabile dalle note del PianoManShow Giorgio Marconi, che animerà la cena e darà il benvenuto al nuovo anno con noi … per proseguire fino all’alba scatenandoci al ritmo della musica del Deejay fox che ci farà rivivere e ballare i brani disco selezionati più cool dagli anni ’80 fino ai nostri giorni.

Luogo evento:

Villa Aldobrandeschi
Via degli Aldobrandeschi, 14/16
Roma Aurelia – Park interno gratuito

Prezzi:
Tutti i prezzi indicati sono in prevendita

Cena di Gala servita – Sala Cristal – ore 20.30 – €150 – Open bar:

• Cena servita
• 1 bottiglia di vino ogni 2 persone
• 1 bottiglia di prosecco ogni 8 persone
• Lenticchie e cotechino
• Brindisi di mezzanotte
• Live Show Giorgio Marconi
• Dj Set deejay Fox
• Tavolo riservato tutta la notte
• OPEN BAR

Tavoli/Divanetti disco – Sala Camino – ore 23.30 – €90 p.p. – Open bar:

• Tavolo/Divanetto disco riservato tutta la notte

• Brindisi di mezzanotte
• Live Show Giorgio Marconi
• Dj Set deejay Fox
• 1 bottiglia di superalcolico (ogni 4 persone)
• OPEN BAR

Ingresso DISCO – ore 23.30 – €60 – Open bar:

• Brindisi di mezzanotte
• Live Show Giorgio Marconi
• Dj Set deejay Fox
• OPEN BAR

Ingresso DISCO – ore 00.30 – €40 – Open bar:

• Dj Set deejay Fox
• OPEN BAR

Note:
• È gradita l’eleganza
• OPEN BAR per tutti a partire dalle 24.00 alle 3.00
• Il menu proposto è cucinato in loco
dallo chef di Villa Aldobrandeschi
• I biglietti non sono rimborsabili
• Per gli ingressi DISCO che non prevedono
tavoli/divanetto obbligo del servizio guardaroba

PER INFO E PREVENDITE
Stefano 340.0586030
Simona 380.6478725
smartlyevents@gmail.com
Smartly Events

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/440531033270046/?ti=icl

 

 

A Villa Aldobrandeschi le serate speciali di “Semplice: Dinner & Live Show”

Roma, 10 Giugno 2019 – Nella splendida location di Villa Aldobrandeschi a Roma sabato 15 giugno proseguirà il format “Semplice: Dinner & Live Show“, un appuntamento speciale con l’ausilio di Chef e musicisti rinomati, a cadenza mensile.

L’appuntamento, ideato per trascorrere a Roma una serata speciale con gli amici, prevede:

Chef di indiscusso valore come “Alessio Sacchetti” che propone gustose e fantasiose degustazioni per la cena;

PianoManShow “Giorgio Marconi” che accompagnerà gli ospiti con il suo pianoforte per poi scatenarsi in un Live accattivante e coinvolgente durante la notte;

“Villa Aldobrandeschi”, magnifica location che ci apre le sue porte per una serata frizzante da trascorrere bevendo ottimi vini grazie alla presenza della Cantina e Vigneto “Casale del Giglio” e cocktail abilmente mixati dai barman.

L’appuntamento, organizzato da Stefano Pistoni e Simona Porfili (format già utilizzato nelle location Casa Savoia e Ristorante C71 MaxiMum), si terrà solo una volta al mese ed è pensato nei minimi particolari per un perfetto connubio tra musica, cibo e location per passare ore spensierate con gli amici.

Per informazioni e prenotazioni sulla serata  telefonare ai numeri 340.0586030 o  380.6478725.

 

“Semplice”

SABATO 15 GIUGNO 2019

VILLA ALDOBRANDESCHI
Via degli Aldobrandeschi, 14/16
Roma Aurelia – Park Interno Gratuito

 

Amore e ingiustizia sociale: a Roma il concerto “Tirateci Fuori live” di Riccardo Zannelli

Roma, 21 maggio 2018 – Si terrà a Roma, il 23 maggio prossimo, il “Tirateci Fuori live”, il nuovo spettacolo di Riccardo Zannelliviaggio intergalattico di un musicista alla ricerca del groove quotidiano e di un pianeta migliore.

Riccardo Zannelli, cantante, pianista e compositore, presenterà nella serata il suo album di esordio dal titolo “Tirateci fuori”, un concept album, le cui tematiche affrontate sono molteplici, tra cui l’amore e l’ingiustizia sociale.

Otto i brani originali che vedranno la direzione artistica del chitarrista e compositore Francesco Bruno, in un mix travolgente tra elettronica, funk e jazz. 

Riccardo sarà accompagnato da una giovane ed energica band composta dal chitarrista Giorgio Veneri, il trombettista Nicola Tariello e due originalissime presenze femminili, la percussionista Lisa Bassotto e Cinzia Zanellato, cantante ed electronic programmer.

Ad esprimersi sulla qualità del lavoro di Zannelli Adam Baruch, direttore artistico del Singer jazz festival di Varsavia, che ha commentato:

“La musica è una meravigliosa amalgama di pop, jazz, groove e musica etnica ed una pletora di altri elementi, ma sopratutto quello che si riconosce è il tipico senso italiano della melodia, che fortunatamente non è stato perso.

Il lavoro potrebbe essere considerato ‘Smooth Jazz‘ e come tale è in un certo senso riconoscibile, ma nel miglior significato dell’idea, in quanto ottimo come il miglior lavoro di Sting o di altri artisti pop con una forte enfasi sul jazz nella loro produzione. Un lavoro in cui elettronica ed etnica si fondono in maniera tale da diventare tutt’uno”. 

 

Riccardo Zannelli – Tirateci Fuori Live Show

Mercoledì 23 Maggio 2018, ore 21:00

L’asino che vola

 

Riccardo Zannelli, Piano e Voce

sarà accompagnato da :

Lisa Bassotto, Percussioni

Giorgio Veneri, Chitarra

Cinzia Zanellato, Voce ed elettronica

Nicola Tariello, Tromba

 

 

Via Antonio Coppi, 12, 00179 Roma

Ingresso gratuito

Infoline & Prenotazioni : 06/7851563 – 338/2751028

info.lasinochevola@gmail.com

 

TIRATECI FUORI ©2017 RICKMUSIC DISTRIBUZIONE GOODFELLAS

 

Link al video del singolo “Quando Arriverai”

Link allo spot del Concerto

 

 

 

 

Tirateci Fuori LIVE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

###

 

 

 

 

A Napoli 5 concerti per ‘Ritorno alla Musica’, viaggio nell’evoluzione della musica italiana

Napoli, 9 febbraio 2018 – A Napoli la musica italiana sarà la protagonista nei prossimi mesi grazie ad un viaggio che ripercorrerà le sue evoluzioni negli ultimi decenni. Nell’ambito delle attività culturali a cura dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli, per la manifestazione ‘Napoli Music Hall’ in Casina Pompeiana in Villa Comunale, punto d’ascolto dell’Archivio Storico RAI della canzone napoletana, è stata selezionata la band del progetto musicale “Ritorno alla Musica, Omaggio alla canzone d’autore“, per partecipare a 5 serate musicali nelle date del 17 febbraio, 10 marzo, 28 aprile, 19 maggio e 20 giugno prossimi.

Mario Scala e la ‘Work in Progress Naples Band’ faranno conoscere, non solo ai giovani, l’evoluzione della canzone italiana dovuta all’arrivo di rilevanti novità generate dalla musica americana a partire dagli anni 20/50 e gli autori sostenitori di tale rinnovamento.

Un evento che sarà un vero e proprio omaggio ai cantautori italiani con cover scelte tra grandi artisti come Paolo Conte, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Fabrizio De Andrè e al tempo stesso un viaggio musicale fra ritmi e atmosfere d’oltreoceano, jazz, blues, swing, dixieland, ragtime, aneddoti, profumi, sensazioni e canzoni che hanno caratterizzato il panorama musicale a cavallo tra gli anni ’50 e ’80.

Mario Scala promotore della band racconta:

“Mozart diceva che ‘tutto è già stato composto, ma non ancora trascritto’. Senza apparire blasfemo mi piace pensare che il ‘Genio’ si riferisse ad ogni genere di musica, intendendo per ‘genere’ tutto quanto attraverso le note trasmettesse un’emozione. È di emozioni legate alla musica che voglio tentare di parlare, in particolare di quelle emozioni, che spaziano nel panorama musicale degli anni 50/80″.

Tra gli anni 20 e gli anni 50 in America, il jazz, il ragtime, il blues, il rock and roll incominciarono ad influenzare il vecchio continente segnando così una vera rottura con il genere melodico in voga fino ad allora.

Anche in Italia dopo il disastro bellico si sentì il bisogno di un cambiamento, che comportasse non solo la rinascita economica, ma anche culturale intesa in senso ampio, quindi anche musicale.

Ciò avvenne  però  più  lentamente rispetto agli altri paesi del vecchio continente, forse perché la musica leggera interpretata da cantanti come Taiani, Consolini, Pizzi e Boni, non consentiva ancora strappi profondi alla tradizione.

E qui è d’obbligo citare il pensiero di Nino Rota il quale affermava che “Il termine musica leggera si deve riferire solo alla leggerezza di chi l’ascolta, non di chi la scrive“.

Intanto lo swing di Natalino Otto, Fred Buscaglione e Gorni Kramer, entrava nelle orecchie e nel cuore degli Italiani.

In quegli anni le generazioni più giovani vivevano un’inquietudine che non riuscivano più a reprimere e desideravano la svolta, lo sdoganamento dallo sdolcinato modo di esprimere anche nella musica i sentimenti e le emozioni in generale.

Si affacciarono allora, sul palcoscenico di questo stato d’animo, i vari Tony Dallara, una esplosiva Mina e un mitico Modugno che con le sue braccia alzate al cielo, dette l’illusione a chi lo amò subito di ‘poter volare’.

Ma anche qui lo shock vero e proprio lo causò il Rock and Roll, lo Swing, il Charleston e lo stesso Jazz, tutte atmosfere musicali importate dagli Stati Uniti.

Confermata la presenza all’evento del 17 febbraio dell‘Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, l’Avv. Nino Daniele così come l’esibizione del cantautore Ciro Mattei, leader della rete Peppesmith, musicista-videomaker, docente di filosofia e scienze naturali, famoso anche per essere l’autore di video geniali e ricchi di idee.

Agli spettatori sarà inoltre offerta una degustazione gratuita di benvenuto all’evento dall’azienda vinicola Terredora di Paolo Mastroberardino, e la consulenza e il servizio messo a disposizione dalla Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Napoli.

 

Questo il programma della serata del 17 febbraio prossimo:

Esposizione “Collezione privata bambole d’epoca“ a cura dell’ssociazione “Odore antico”

Ore 20:00: Degustazione vini offerti dall’azienda Terredora di Paolo mastro Berardino, con servizio cura dell’AIS, Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Napoli

Ore 20:30: Visione di alcuni filmati dell’Archivio Storico RAI della canzone napoletana

Ore 20:50: Esibizione del cantautore Ciro Mattei, le “Ballad di Peppesmith” da “Sul Sacrifais”

Ore 21:15: Mario scala e Work in Progress Naples band presentano “Ritorno alla musica, omaggio alla canzone d’autore”

Relatore : Massimo Azzoni

 

 

 

 

 

i

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version