Esce ‘Vacanze’ il nuovo singolo di Lazzaro Coco

Roma, 10 giugno 2022 – Lazzaro Coco deejay, cantautore, rapper, produttore e scrittore, dopo aver recentemente pubblicato con la Koala Records il singolo ‘Diavolo’, esce con il singolo ‘Vacanze’ un brano ballabile, genere ‘Dance- tropical house‘, in stile ‘Coco Night Club’ la sua serie radiofonica che lo ha reso celebre, ascoltabile ora anche sul canale ‘YouTube Lazzaro Coco’, sul quale è possibile trovare anche il lyric video di ‘Vacanze’.

L’estate si sa è un’ottima occasione per fare nuove amicizie e Lazzaro Coco ci si tuffa come un play boy Italiano, uno stereotipo sempre in voga qui da noi come all’estero. La nuova musica italiana rappresentata da Coco valica i confini nazionali, infatti anche questo singolo sarà presentato con un’intervista live su London One Radio nel mese di giugno.

Nel nuovo singolo estivo presente  dal 15 giugno su tutte le piattaforme digitali, Lazzaro Coco ironizza sui “portoghesi delle vacanze” come ad esempio quei parenti od amici che, se si ha la fortuna di andare in villeggiatura in una seconda casa, in montagna od al mare, ogni anno verso l’approssimarsi dell’estate spuntano fuori come funghi in cerca di ospitalità.

L’appuntamento com Lazzaro Coco è sulle spiagge, nelle piazze e nei locali di tutta Italia, ovunque ci sia la gioia di fare festa ballando ‘Vacanze’.

Magari anche leggendo un libro come il suo ‘Non volevo una vita spericolata’.

Lyric video ‘Vacanze’

https://youtu.be/dCJmDV0AKos

https://bfan.link/vacanze-1

Link social

https://www.youtube.com/channel/UCiSBGwu9pI85zJZv3IWhSDw

https://www.instagram.com/coco_lazzaro/

https://www.facebook.com/cocomazzi.lazzaro.3/

Amazon

https://www.amazon.it/NON-VOLEVO-UNA-VITA-SPERICOLATA/dp/B08SMTR3XL/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=non+volevo+una+vita+spericolata&qid=1627483297&s=books&sr=1-1

 

 

 

 

Per info o interviste:

Koala Records +390121213168

 

Lazzaro Coco, a 60 anni suonati l’artista sfonda anche fuori dall’Italia

Roma, 17 maggio 2022 – Lazzaro Coco dopo aver prodotto Coco night club, il programma più originale alla radio dal successo nazionale ed internazionale, in particolare a Londra, approda sull’etichetta Koala Record.

Le puntate di Coco Night Club, rimarranno presenti a memoria storica sul canale YouTube Lazzaro Coco: www.youtube.com/channel/UCiSBGwu9pI85zJZv3IWhSDw

Coco oggi rappresenta un nuovo mondo più equo e solidale, un nuovo ‘48. La sua rivoluzione non sarà per fare l’Italia, ma per fare musica in Italia.

Lazzaro Coco, pubblicherà con la Koala record i primi due singoli come cantante e rapper, sorprendendo tutti (anche sé stesso) esordendo a 60 anni a livello internazionale. Il primo ed unico in Italia ed Europa. Uno “scoppio” ritardato ma previsto nel 2003 da Angelo Carrara firmandogli un contratto per tre album. Vedi capitolo “Amici” Su “Non volevo una vita spericolata”.

Il 25 maggio sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali il singolo “Diavolo” e il relativo “Lyric video”.

Al momento non sappiamo quale radio italiana terrà a battesimo questo progetto, il più forte, innovativo e socialmente utile in circolazione, ma possiamo dirvi con certezza che il 27 maggio ore 17 Italiane il singolo “Diavolo “verrà presentato con un’intervista live a London One Radio.

Nel singolo Diavolo viene citato il poeta Giacomo Leopardi, perché la donna che Coco sta cercando deve essere bella, ma con l’anima e non un diavolo come dice il poeta.

Il 15 giugno uscirà il singolo estivo “Vacanze” con il quale l’artista Lazzaro Coco annuncia che andrà a Londra o al mare “come se quella puttana d’Italia non esistesse” (cit. Cavour.)

Mi scuso con tutti se per il mio primo contratto radiotelevisivo di 3 anni+2 (opzione) ho chiesto un milione di sogni, comprensivo delle spese di gestione, e chiede scusa soprattutto a chi lavora duramente e guadagna una miseria, a cui forse questa cifra potrà sembrare esagerata, ma sicuramente non è eccessiva se si considerano i Cachet Rai e Mediaset“, ha spiegato l’artista.

Per maggiori informazioni su Lazzaro Coco rimandiamo al sito internet:

www.instagram.com/coco_lazzaro

www.youtube.com/c/LazzaroCocomazzi

 

 

 

 

###

 

Per interviste ed informazioni:

Koala records international

www.facebook.com/Koala-records-international-109106455136997/

+39 012 1213168

 

Donna, mamma e rapper: ritorna Miss Simpatia, la (finta) ex di Fabri Fibra

La finta “ex fidanzata” di Fabri Fibra, e “rapper-mamma” Miss simpatia pubblica un nuovo singolo
Milano, 7 marzo 2022 – Si chiama Moonlight il nuovo singolo pubblicato dalla “rapper mamma” Miss Simpatia. Si può fare rap ed essere mamma allo stesso tempo? Sembrerebbe di sì a vedere conosciuta senza maschera come Sandra Piace, in arte Miss simpatia, che dopo un po’ di tempo in silenzio fa uscire “Moonlight”, il secondo singolo di una serie di brani, prodotti da The Slight.

La storica finta “ex fidanzata” di Fabri Fibra spiega come mai tutti questi anni nel silenzio.

“Miss simpatia nasce dopo aver collezionato una serie di relazioni andate a male, mi sembrava assurdo di come riuscivo sempre a scegliere la persona sbagliata. Fin quando ho intuito che forse la persona sbagliata ero io. Continuavo a scegliere uomini che inizialmente mi facevano sentire la più bella del mondo, per poi invece denigrarmi e umiliarmi.”

Ma tutto questo cosa c’entra con Fabri Fibra?

“Quando ero  piccola ero fan di Fabri Fibra, nessuno lo conosceva al tempo e il rap non andava così di moda. La gente non sapeva nemmeno cosa significasse la parola Rap, ma io ero curiosa e mi documentavo sempre su tutto. Mi innamorai del rap e anche del rap di Fabri Fibra.

Anni dopo con una grande delusione alle spalle ho deciso di indossare la maschera di Miss simpatia e trasformarmi come una sorta di super eroina che combatte gli ex fidanzati. Paladina di tutte quelle ragazze che erano state maltrattate. Avevo bisogno però di un ex fidanzato che incarnasse il modello del ragazzo maschilista e misogino e Fibra uscì con l’album “Mr. Simpatia” interpretava nei suoi testi perfettamente quel ruolo. Così per gioco mi sono finta la sua ex, e non mi aspettavo di finire su MTV.

È stato divertente perché in un mondo dove per arrivare a far qualcosa se sei donna il talento non basta devi anche essere la fidanzata di tizio a me non è servito essere la fidanzata di qualcuno, perché mi è bastato fingere di essere la sua ex.

Infondo sono davvero la ex di Fibra, spiritualmente parlando. In realtà non siamo mai stati insieme. Miss simpatia non sono io, siamo tutte. Almeno una volta nella vita di qualsiasi donna è capitato di avere a che fare con un “Fabri Fibra”.

Sono stata poi anni in silenzio perché ovviamente mica ho smesso di collezionare relazioni di merda, quindi ora ci rido ma tra le tante sfighe ho beccato anche il cretino che diceva di amarmi e volermi sposare e dopo anni di relazione mi ha lasciata incinta. All’epoca ero molto più giovane e ho dovuto scegliere di crescere un figlio da sola. Per questo mi sono allontanata dalla musica. Non è facile crescere un figlio quando si è in due figuriamoci da soli.

Mamma tu non puoi non rappare

Mio figlio Angel oggi ha 10 anni ed è proprio lui che mi ha detto “mamma tu non puoi non rappare sei nata per farlo” così ho deciso di far uscire tutti i brani che avevo scritto nel corso degli anni.

Nel tempo comunque sono diventata molto più brava a scegliere le relazioni. Nel frattempo ero riuscita a stabilizzare la mia vita economica  e finalmente anche la vita amorosa, trovando quello che ad oggi è l’unico e il più grande amore della mia vita.

Tommaso è un bravo ragazzo, il migliore e quello che ho capito da Miss simpatia è che se io non mi fossi “svegliata” avrei continuato a scegliere uomini sbagliati, senza invece accorgermi di Tommaso.

Ci sono tanti Tommasi al mondo solo che le ragazze non li vedono e scelgono quelli sbagliati. Con Tommaso ho avuto un altro bimbo, Dante, che ora ha 12 mesi e viviamo tutti insieme felicemente. Ho ripreso a fare musica e “Moonlight ”prodotto da The Slight  è il secondo singolo di una serie di singoli che usciranno in questi mesi.

Nel corso degli anni ho comunque fatto tante cose belle tra cui la Feat con Zampaglione dei Tiromancino, un mio brano con Inoki, la sigla per il programma di Facchinetti, suonato per i 50 anni della Vans in Messico e tante altre cose che ricordo con amore.

Ma le cose più belle sono sicura usciranno proprio ora, un periodo in cui mi sento artisticamente pronta.”

 

Musica: ritorna Rames, tutti i suoi brani gratis su Youtube

Ritorna il rapper Rames con il suo messaggio di positività e il lancio di un altro progetto musicale

Torino, 21 aprile 2020 – Torna a farsi sentire più forte di prima il rapper piemontese Rames in questo periodo di paura e isolamento. L’artista sta infatti lavorando al progetto remake di “Playrames”, uno dei suoi dischi più importanti che compie 10 anni dalla prima uscita.

Il progetto si articola in due fasi: nella prima, già iniziata, il rapper fa un grande regalo ai suoi ammiratori caricando gratuitamente i brani originali sul suo canale Youtube raggiungibili al link YouTube.com/playrames. La seconda fase porterà prossimamente all’uscita del remake, con nuove collaborazioni e produzioni musicali, sulle varie piattaforme musicali online e in radio.

Nell’occasione Rames ripropone il suo recente successo “Io”, che ora è tornato di grande attualità con il suo messaggio di grinta e positività.

L’artista che nei suoi testi affronta il disagio giovanile, il malcontento sociale e le contraddizioni del mondo moderno non rinuncia alla sfida e contrattacca con grande energia e con messaggi carichi di positività.

I suoi brani sono decisi ma armoniosi, curati e movimentati. Lo stile musicale è caratterizzato da ritmiche coinvolgenti e appassionanti che rappresentano una vera doccia fredda per chi si sente spento e ha bisogno di una potente carica di energia.

I suoi pezzi descrivono fatti di vita quotidiana, a volte caratterizzati da negatività e pessimismo, ma Rames non ha alcuna intenzione di rassegnarsi e arrendersi anzi incita ognuno di noi a lottare per cambiare in positivo le nostre vite.

Note sull’artista

Alessio, in arte Rames nasce nel 1986 a Chieri, alle porte di Torino, e si scopre fin da piccolo appassionato di musica, nel 1996 il decisivo incontro con l’hip hop. Nel 2002 esce “Zonastretta”, il primo album autoprodotto.

Nel 2006, l’album omonimo, “Rames”, affronta tutti i lati di Alessio, anche i più nascosti ed intimistici, e la sua visione del mondo, della musica, e dei rapporti con gli altri che ogni giorno affrontiamo. “Playrames” nasce dall’idea di separare il lato nero e il lato bianco dentro le creazioni del rapper, che dell’alternanza fra uno stile allegro e disimpegnato e uno stile cupo e introspettivo ha fatto una caratteristica peculiare.

Dal 2013 in poi Rames lavora all’autopromozione portando il giro la sua musica, i suoi remix e il suo nome lavorando nel frattempo al suo nuovo lavoro “Movimenti e piani”. Anche questo ultimo lavoro muove le attenzioni dei media che lo definiscono una web cam sulla realtà. “Movimenti e piani” porta Rames a essere trasmesso in radio e entrare nella classifica musicale italiana “Indie Music Like” e a scalare la classifica europea “Euro Indie Musichart” arrivando alla tredicesima posizione nelle top20.

 

Link di riferimento:

iTunes: https://goo.gl/LfKBxy

Google Play: https://goo.gl/CE22ua

Facebook: www.facebook.com/playrames

Youtube: www.youtube.com/playrames

Instagram: www.instagram.com/playrames

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

###

 

Per contatti Stampa:

info@ufficiostampaecomunicazione.com

 

Sofia P: è una donna il nuovo talento della scena Rap italiana

Milano, 10 aprile 2020 – È un talento naturale Sofia P, nome d’arte di Sofia Pedrinelli, in arte classe 2007. Un talento cresciuto a pane e Rap, Sofia P, che come molte sue coetanee passa gran parte del tempo libero ad ascoltare musica, soprattutto quella di derivazione Urban.

Il Rap diventa per lei diventa prestissimo il suo genere preferito e sembra che già a 6 anni cantasse a memoria le strofe di Fabri Fibra.
Da lì in poi si è aperto un mondo. Spaziando dal Rap italiano a quello internazionale Sofia, con la curiosità che
contraddistingue gli adolescenti, cerca, ascolta, impara e memorizza testi giocando ad emulare sempre di più i suoi idoli della metrica.

Così, quella che inizia come una semplice passione, diventa ben presto qualcosa di più.

Il desiderio di provare a rappare è molto forte e, nonostante la sua giovanissima età, Sofia inizia a confrontarsi con i primi testi e le prime registrazioni casalinghe.

La qualità è ancora lontana, visto che Sofia non ha ancora 10 anni quando registra il suo primissimo pezzo, ma questo non le impedirà di continuare a giocare per divertirsi senza smettere mai di inseguire il suo sogno.

A differenza di molti ragazzi della sua età Sofia però non si sente attratta dalla Trap, riuscendo a non cadere nelle facili
tentazioni di un genere musicale che sembrerebbe ancora essere sulla cresta dell’onda, e arriva così a debuttare con un primo singolo ufficiale assolutamente da pura rapper, “Co Co Co”, a soli 13 anni non ancora compiuti.

La produzione è interamente curata da Mastermaind, che ha confezionato una vera e propria hit con un piccolo omaggio ad uno dei gruppi più importanti della storia della cultura Hip Hop, i Public Enemy.

La metrica di Sofia è sorprendente, così come la sua impostazione vocale, e variando tra due strofe completamente diverse, stilisticamente parlando, Sofia vuole fare arrivare a tutti un messaggio molto chiaro: il rap non solo non è “roba per soli maschi”, ma non è nemmeno “roba per soli adulti”.

Il 9 aprile, per festeggiare il suo tredicesimo compleanno esce il video, interamente realizzato Home Made nel rispetto del decreto che ci impone di restare a casa, ma che non può farci evitare di ascoltare questa nuova, pura e semplice hit.
Sofia P sarà in grado di farvi tornare la voglia di ascoltare il Rap, così come non lo si sentiva da troppo tempo.

E chissà se con questo primo singolo non riesca ad andare oltre il suo desiderio, ripetuto nel ritornello, di non volere il Disco d’Oro.

Per seguire Sofia P sui social:

Instagram @iosono.sofiap
TikTok @iosonosofiap
Spotify Sofia P Co Co Co

 

 

 

 

Ritorna King Stewee: “Grazie di che” il nuovo brano del rapper

Milano, 29 marzo 2019 – King Stewee ritorna sulla scena musicale presentando il suo nuovo singolo dal titolo “Grazie di che”.

Dal 22 marzo il nuovo lavoro del cantante rapper romano è disponibile in anteprima esclusiva sulla piattaforma di Spotify.

“Non lamentatevi degli artisti, ma del mondo che descrivono”: è con queste parole che l’artista ha presenta il nuovo brano prodotto da G Romano.

“Grazie Di Che contiene tanto di me – ha detto King Stewee  – ma in fondo credo contenga anche tanto di molta gente normale. Non volevo che il mio brano fosse solo una caccia a ciò che fa hype. A 37 anni ho bisogno di esprimere dei concetti importanti, e fare musica destinata anche a persone della mia età. Il rap viene spesso ghettizzato come musica per ragazzi, invece è un mezzo comunicativo molto potente che può essere destinato a chiunque”.

Tre strofe fittissime, in cui il rapper scava a fondo nelle radici dell’anima per ritrovare l’uomo prima dell’artista, con le sue debolezze e le sue incertezze, e fornisce un quadro lucido e spietato del mondo che lo circonda.

Di particolare efficacia il beat ipnotico di G Romano.

Il singolo sarà presto disponibile in tutti gli store, contestualmente all’uscita del relativo video ufficiale. Dopo di che, fra poco più di un mese, uscirà il  nuovo disco di King Stewee, sempre prodotto da G Romano, dal titolo ‘Musica X Pochi’.

Per ascoltare il brano su Spotify visitare la pagina  https://open.spotify.com/album/6KiczYTgSUVkrbhG56yZE7?si=wuzz4WDpTOGCm27ZOkKStQ, mentre i profili social dell’artista sono raggiungibili agli indirizzi www.instagram.com/kingstewee_acd e www.facebook.com/kingsteweeofficial.

Chi è King Stewee

King Stewee è un rapper e cantante romano, attivo dal 2010 con alle spalle diverse collaborazioni, mixtape e live show.

Nel 2014 pubblica il suo primo, controverso EP solista, “Radiomaria”, e il relativo singolo ufficiale, “Tutti Giù Per Terra”, il cui videoclipottiene buoni riscontri di pubblico e critica.

Nel 2014 esce con il singolo “Mi Manca”.

Dal 2015 ha collaborato a vari progetti indipendenti, fra cui Cartello Di Roma e ACD.

Nel 2019 King Stewee torna con un nuovo singolo, tramite la piattaforma TuneCore.

 

 

 

###

 

Contatti stampa:

Ufficiostampaecomunicazione.com

 

 

 

 

 

 

Rap: non solo Salmo, ora c’è Mancho in “Caduta Libera”

Novara, 28 novembre 2018 – È disponibile da pochi giorni su tutti gli stores più importanti  “Caduta Libera” il nuovo singolo di Mancho, nome d’arte di Francesco Grillo, classe 1997, giovane artista novarese che si è fatto le ossa “rappando” sui vetri rotti delle Moretti.

Il rap di Mancho è infatti italiano fino al midollo, e quando lo guardi e se assisti ai suoi live ti pare di essere di fronte ai primi Beastie Boys.

Nel suono non ci sono autotunes, richiami a pistole, soldi e droga e se fino ad oggi abbiamo sentito rime su soldi e ricchezza a tutti i costi, ostentazione e dissing, ora è giunto il tempo per dare spazio a temi intimi che fanno emergere la voglia di sana riscossa che hanno oggi i giovani.

Nessuna paura di cadere quindi, e essere in “Caduta Libera” significa provarci e non mollare mai.

Il progetto nasce nella pancia della Beat Factory di Como, la Direzione Musicale è affidata a Filadelfo Castro, noto producer e chitarrista che vanta collaborazioni importanti tra le quali: Pooh, Max Pezzali, Gatto Panceri, Claudio Cecchetto e molti altri .Tra gli artisti internazionali ha collaborato con Miro (Est Europa), Pepe Lopez (Cuba), Paolo Nutini (World Artist), Chris Joyce (Simply Red).

Nel singolo “Caduta Libera” le parti melodiche sono affidate a una voce speciale, quella di Andrea Mulargia in arte Skizzo, un poeta contemporaneo artista a tutto tondo al quale non piace il chiasso della modernità che ha saputo restituire al brano un calore degno della migliore discografia Roots Reggae. 

“Caduta Libera” è un inno alla vita, e le rime di Mancho racchiudono un messaggio universale generazionale, a voler dire “ci siamo anche noi”.

A breve uscirà anche il video e con una partenza folgorante come questa, non possiamo che aspettarci una promettente carriera.

 

Link Itunes:

https://itunes.apple.com/it/album/caduta-libera-feat-skz-single/1442952623

Link Spotify:

https://open.spotify.com/track/28FgSYiKeLMM6BkeqEccXv?si=1pbl5G7jSb2zpINcmJX1xA

 

In nomination per l’Hollywood Music In Media Awards il videoclip di Tiger Dek “Noi andiamo in Cina”

Hollywood, 24 ottobre 2018 – “Noi andiamo in Cina“, il videoclip di esordio dello youtuber e cantante dal nome d’arte Tiger Dek, è tra i pochissimi video italiani in nomination per gli HMMA, ovvero gli “Hollywood Music In Media Awards“.

L’ Hollywood Music In Media Awards, che si svolgerà all’Avalon Theatre di Hollywood il 14 novembre prossimo, rende onore alla musica dei film, video, videogiochi o pubblicità e determina, a seguito di un comitato consultivo composto da giornalisti, dirigenti musicali, cantautori e compositori chi deve ogni anno aggiudicarsi l’ambito premio.

Quest’anno ad onorare l’Italia troviamo appunto il videoclip di Tiger Dek, misterioso cantante della nostra penisola.

Il video pubblicato su molte piattaforme digitali tra cui su Youtube ha raggiunto 160.000 views in pochissimo tempo dalla pubblicazione piazzandosi tra le hit piu ascoltate del momento ed è passato agli onori di cronaca sul giornale Eva Tremila con il titolo “Un super eroe contro ipocrisia e i falsi profeti”.

Un vero e proprio super eroe, Tiger Dek, che con il video visibile al link www.youtube.com/watch?v=bhgejQWWL1I mette in risalto i timori nei confronti dell’immigrazione, tema sempre piu attuale e discusso, senza esprimere giudizi o fornire facili soluzioni, ma fotografando la realtà, seppur in maniera paradossale, per invitarci a sdrammatizzare e a guardare avanti con ottimismo.

Gli artisti sono stati selezionati da una giuria che comprende giornalisti, dirigenti musicali, cantautori, compositori e altri professionisti dell’intrattenimento e l’evento di premiazione dei video prevede esibizioni di musica dal vivo, apparizioni di celebrità in un ricevimento VIP esclusivo, con streaming online in diretta.

I vincitori saranno determinati dall’organo elettorale dell’HMMA, composto da professionisti dell’industria musicale, membri selezionati della Society of Composers and Lyricists (SCL), The Television Academy, AMPAS Music Branch, NARAS, organizzazioni per i diritti degli artisti, giornalisti di musica da film, dirigenti musicali e membri della HMMA Voting Academy. 

Tutte le informazioni sull’evento sono disponibili sul sito internet www.hmmawards.com o sul sito www.tigerdek.it.

 

 

 

Esce nelle radio “Io”, il nuovo singolo del rapper Rames

Roma, 3 luglio 2018 – Dopo il successo del singolo “Movimenti e piani” che punta il dito contro un sistema fatto di speculazione, dalla politica alla finanza e anche alla discografia e dopo gli ottimi risultati del singolo “Domani” che pone l’attenzione sul futuro e sull’attualità, entrambi contenuti all’interno dell’Ep “Movimenti e piani”, il rapper piemontese Rames, all’anagrafe Alessio Strada, chiude questo percorso e fa uscire in tutte le radio ed i digital store, a partire dal 6 luglio prossimo, un altro straordinario brano dell’Ep, dal titolo “Io”.

Con questo nuovo singolo Rames si presenta per quello che è, cioè un rapper che affronta le tematiche cupe ma con la voglia di trovare una soluzione semplicemente pensando in positivo. Affrontare temi più cupi con positività è quindi la sfida lanciata dal brano con produzioni decise ma armoniose, più curate e movimentate.

Lo stile musicale di Rames è fatto di ritmiche coinvolgenti ed è consigliato a tutti coloro che si sentono spenti e hanno bisogno di energia, ma al tempo stesso portano a riflettere su quello che ogni giorno vediamo e viviamo mettendo in evidenza fatti di vita quotidiana che a volte sono condizionati dal pessimismo che ognuno di noi dovrebbe abbattere con la positività.

Chi è Rames

Alessio, in arte Rames, nasce nel 1986 a Chieri, alle porte di Torino, e si scopre fin da piccolo appassionato di musica, nel 1996 il decisivo incontro con l’hip hop. È subito amore. Rames scopre un mondo che lo appassiona. Nel 2002 esce “Zonastretta”, il primo album autoprodotto che contiene 11 canzoni, con svariati featurings, in cui Rames si affianca anche come Dj per lo scratch. Dopo numerosi live in giro per il Piemonte Rames scopre di avere ancora moltissimo da dire e si mette al lavoro per continuare a produrre nuove canzoni.

Ogni giorno scrive, e negli anni, barcamenandosi con gli impegni di un lavoro faticoso, riesce a trovare il tempo per dare vita al suo nuovo lavoro, Nel 2005 inizia le registrazioni del nuovo album e dopo serate e serate in studio arriva finalmente a giugno del 2006, l’album omonimo, “Rames”, che affronta tutti i lati di Alessio, anche i più nascosti ed intimistici, e la sua visione del mondo, della musica, e dei rapporti con gli altri che ogni giorno affrontiamo.

Senza mai fermarsi, lavorando alla distribuzione del disco, in rete e nei canali di distribuzione underground, con un migliaio di copie in giro e recensioni positive su riviste come Hip Hop Magazine e su webzine come Hiphopitaliano.com. Rames inizia a progettare un nuovo disco, che richiede un anno intenso di lavorazione. “Playrames” nasce dall’idea di separare il lato nero e il lato bianco dentro le creazioni del rapper, che dell’alternanza fra uno stile allegro e disimpegnato e uno stile cupo e introspettivo ha fatto una caratteristica peculiare.

Nel disco appare una visione più matura dei temi già noti, compresi morte e solitudine, ma anche dei lati più vitali e positivamente aggressivi che corrispondono pienamente al carattere di rames, e alla espressività tipica di questo genere musicale.

Affrontare i temi più cupi con positività è la sfida lanciata dall’album, con produzioni decise ma armoniose, più curate e movimentate. Rames viene intervistato, recensito e inserito nelle più importanti webzine hip hop italiane come: hip hop italiano, hiphoponestage, honiro, venendo anche trasmesso su Radio rai 1 segnalato da Giulio Tedeschi di Audiocoop Piemonte. Nel 2012 esce “Arriva arriva”: questo il titolo del nuovo singolo di Rames uscito su I-Tunes e sugli altri portali della musica distribuito da Primula record.

Una nuova, interessante proposta che unisce sonorità hip hop e pop, in un mix coinvolgente grazie soprattutto a un ritornello accattivante che subito cattura l’attenzione e che rimane in testa all’ascoltatore. Dal 2013 in poi Rames lavora all autopromozione portando il giro la sua musica, i suoi remix e il suo nome lavorando nel frattempo al suo nuovo lavoro Movimenti e piani.

Anche questo ultimo lavoro muove le attenzioni dei media che lo definiscono una web cam sulla realtà. Movimenti e piani porta Rames a essere trasmesso in radio e entrare nella classifica musicale italiana “Indie Music Like” e a scalare la classifica europea “Euro Indie Musichart” arrivando alla tredicesima posizione nelle top20.

Contatti social di Rames:

iTunes: https://goo.gl/LfKBxy

Google Play: https://goo.gl/CE22ua

Facebook: http:// https://www.facebook.com/playrames

YouTube: https://www.youtube.com/playrames

 

Exit mobile version