AISLA: all’Abetone il weekend solidale, tra sci e ciaspole

Il 19 e 20 marzo 2 giorni sulla neve tra sci e ciaspole a favore dei progetti di assistenza per le famiglie SLA del territorio

14 marzo 2022 – Il 19 e 20 marzo prossimi ad Abetone saranno due giornate sulla neve degli Appennini toscani, tra sci e ciaspole, a sostegno di AISLA. Dopo lo stop imposto dalla pandemia, tornano quindi le iniziative con cui finalmente sarà  possibile tornare ad incontrarsi e condividere momenti di gioia.

Ci si potrà cimentare in sport e divertimenti e, soprattutto, offrire un aiuto concreto ai malati di SLA e alle loro famiglie. I fondi raccolti, infatti, sosterranno i progetti solidali delle sedi toscane di AISLA Firenze e Pistoia.

Sabato 19 marzo presso il Campo Scuola Società Maestri Sci di Abetone-Cutigliano dalle ore 12:00 alle 24:00, si inaugura la 1ª edizione di Una pista per AISLA Firenze”. Dotato anche di un sistema di innevamento artificiale, con una donazione minima di 10 euro si potrà partecipare per sciare su una delle 29 piste dello splendido comprensorio.

Le piste dell’Abetone sono in grado di soddisfare in tutta sicurezza sia lo sciatore più esigente che il principiante. L’iniziativa nasce dall’idea dei fratelli Mauro e Massimo Lapucci che conoscono bene la SLA, da quando ha colpito la loro mamma. Massimo maestro di sci e Mauro Master a livello internazionale hanno deciso di mettere al servizio la propria abilità a favore dei circa 70 pazienti in carico alla sezione fiorentina.

 “Ringrazio i fratelli Lapucci, le Istituzioni e i tanti sostenitori, non ci aspettavamo una risposta così rapida e solidale. – dichiara Barbara Gonella, presidente AISLA FirenzeL’impresa è ardua ma, come lo è la maratona di nuoto autunnale, è una grande metafora delle difficoltà quotidiane che affrontano le persone con SLA e i loro familiari caregiver, è una sfida a raggiungere un grande obiettivo ed è un modo per tenere sempre alta l’attenzione su queste famiglie per le quali l’emergenza non finisce mai”.

L’iniziativa gode del patrocinio di Regione Toscana, Comune di Abetone-Cutigliano, Federazione Italiana Sport Invernali – Comitato Regionale Appennino Toscano e della Scuola Italiana Sci – Abetone. Ampio il sostegno all’iniziativa di molte associazioni e aziende locali.

Per iscriversi recarsi alla pagina www.aislafirenze.it/12ore-sci, mentre per informazioni si può chiamare il numero 348 1880933.

Domenica 20 marzo torna la 6ª edizione della “Ciaspolata di primavera” nella Foresta Biogenetica di Pian di Novello.

La magia del camminare sulla neve, tra i suoni ovattati dei faggeti incontaminati, sarà guidata dagli operatori della vigilanza forestale e dai volontari esperti.

Si potrà godere di una passeggiata di circa 2km in mezzo ai boschi, in un percorso facile e accessibile a tutti, grandi e piccoli, e percorribile anche con sedie a rotelle.

L’appuntamento è a partire dalle ore 10.00 presso il parcheggio degli ex impianti di risalita di Piandinovello, dove verranno consegnate le pettorine e, per chi ne avesse bisogno, delle ciaspole. L’iscrizione include, inoltre, il ristoro presso il rifugio Lagacciolo, punto di arrivo della passeggiata e, al rientro a Pian degli Ontani previsto per le ore 13.00, il pranzo con polenta, formaggi e dolce presso l’albergo Sichi.

Anche quest’anno ci aspettiamo che siano in molti a rispondere all’appello della nostra associazione – afferma la referente Aisla Pistoia, Daniela Morandi MatteoliLa vostra partecipazione servirà a finanziare le sedute di fisioterapia a domicilio per i nostri associati colpiti da Sla. Vivremo insieme, come negli anni passati, una bella giornata in sicurezza e dedicata alla solidarietà e all’amicizia. Il mio grazie va al Comune di Cutigliano Abetone, alla Proloco di Pian degli Ontani Val Sestaione, allo SciClub Montagna Pistoiese, al Gruppo Trekking e alla Bertolucci Top srl. Quindi, se volete passare una domenica a contatto con la natura, insieme a tanti amici e per uno scopo nobile, venite tutti. Vi aspettiamo”.

Per partecipare alla giornata è necessario prenotarsi entro venerdì 18 marzo, telefonando a: Daniela Morandi al 335-7456041 o inviando una mail a dany1954@virgilio.it oppure a Paolo Pistolozzi al 338-8565736 o utilizzando p.pistolozzi@gmail.com.

La donazione, a partire da 25 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini, contribuirà a dare continuità alle attività di fisioterapia al domicilio delle persone con SLA di Pistoia.

 

 

 

 

 

__________________________________

Ufficio Stampa AISLA

Valentina Tomirotti | Cell. 333 9580672 | vtomirotti@aisla.it | ufficiostampa@aisla.it |www.aisla.it/area-stampa

 

A Verona l’Arcivescovo di Cracovia Jedraszewski, per la presentazione della Croce Astile più alta del mondo

Verona, 4 settembre 2019 – Il volto di Papa Wojtyla contratto nella sofferenza del mondo e una mano tesa verso Dio che lo accoglie.

Da martedì 10 settembre al “Pepperone” di San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona si potranno ammirare le due figure a grandezza naturale scolpite sulla sommità della croce astile più alta del mondo che sarà collocata prossimamente sul monte Faloria, che sovrasta Cortina d’Ampezzo.

Presso il ristorante, che ospita un museo dello sport e alcune reliquie del Papa santo, sarà infatti resa pubblica al mondo, alle ore 19.00, l’opera dello sculture romano Andrea Trisciuzzi voluta da Giovanni Paolo II.

Alla presenza di S.E. Monsignor Giuseppe Zenti Vescovo di Verona, S.E. Monsignor Carlo Mazza Vescovo Emerito di Fidenza e l’arcivescovo di Cracovia S.E. Monsignor Marek Jedraszewski, che nella mattinata dello stesso giorno presiederà sul monte Faloria a Cortina d’Ampezzo, una messa nel luogo esatto dove sarà issata la croce, alta ben 18 metri e che si affaccia sul paese che ospiterà i Mondiali 2021 e le Olimpiadi invernali del 2026.

Un legame profondo tra l’Italia e la Polonia suggellato nell’associazione “Totus tuus”, che prende il nome dal motto apostolico di Giovanni Paolo II ed è presieduta da Mirko Zanini della famiglia titolare del “Pepperone” che regalerà a San Giovanni Lupatoto una copia della croce, di dimensioni più limitate, da collocare in uno spazio pubblico.

Una donazione che sarà formalizzata durante l’incontro, mercoledì 11 settembre alle ore 11.30 presso il Comune di San Giovanni Lupatoto di Verona, tra il sindaco Attilio Gastaldello e l’arcivescovo di Cracovia.

Arcivescovo che nella mattinata del giorno successivo si recherà al Santuario Madonna della Corona, celato tra le rocce del monte Baldo a picco sulla valle dell’Adige, dove Papa Wojtyla é stato pellegrino il 17 aprile 1988.

 

Giovanni Paolo II, il Papa Santo e grande sportivo, che ha voluto la croce astile a Cortina

Su Viblix TV un canale dedicato a sport, natura e montagna

Arriva su Viblix TV Online Streaming il canale Sport Outdoor Mountain Tv, un luogo dove vivere le passioni per sport e natura…

Milano, 24 aprile 2018 – Appassionato di montagna, natura e sport all’aria aperta? Viblix TV ha annunciato di aver creato il canale Sport Outdoor Mountain Tv, un canale Tv in streaming con il meglio degli sport all’area aperta che è possibile visionare direttamente su tutti i propri dispositivi per godere delle proprie passioni, della voglia di sport, conoscenza ed avventura.

A cosa ci si riferisce con la dicitura sport di montagna? Tendenzialmente gli sport di montagna sono quelle attività praticate in un mezzo con caratteristiche climatiche e fisiche particolari come la montagna. Queste attività possono essere praticate come competizione a livello professionale o come attività ricreativa e connessione con la natura.

Ad oggi, la passione per gli sport di montagna è assolutamente crescente con attività sempre più popolari e milioni di persone di ogni età in tutto il mondo praticano e si interessano ad essi.  Proprio per venire incontro alla crescente passione e all’interesse verso questo tipo di attività, Viblix Tv mette a disposizione un canale sulla propria piattaforma dedicato proprio agli sport montani per creare il perfetto mix tra avventura, passione per lo sport e voglia di scoprire i luoghi naturali più belli che incastonano gare, esercitazioni e sport di tendenza ma anche di nicchia per farvi una panoramica di tutto ciò che vi piace di più.

Uno degli sport di montagna più riconosciuti è l’alpinismo, ampiamente presente sulla piattaforma con numerosi programmi in streaming dedicatigli. L’alpinismo consiste nel fare una vetta o conquistare la cima delle diverse montagne o montagne che ci circondano, facendo la giusta escursione che ci porta in cima. Nel nostro ambiente abbiamo diverse cime prossime ai 2500 m di facile ascesa a seconda del periodo dell’anno.

 

Da questa disciplina derivano altri sport di montagna popolari come il canyoning, che consiste nell’abbassare le correnti d’acqua nei profondi burroni delle montagne. Queste correnti sono generalmente più piccole nel flusso ma con pendenze ripide. Per il divertimento di questo sport abbiamo  cornici naturali incomparabile, con grandi cascate e discese vertiginose.

L’escursionismo è un’attività sportiva non competitiva praticata da molti amanti della natura. Consiste nel percorrere sentieri segnati, preferibilmente tradizionali, con i quali conta il paesaggio della montagna.

Grazie al nuovo canale di Viblix TV online streaming è possibile esplorare un gran numero di percorsi segnati con diverse lunghezze e difficoltà imparando moltissimo sia sulle tecniche ma anche sulle specifiche ambientali e naturalistiche maggiormente indicate e pertinenti allo svolgimento di queste attività sportive.

Uno sport simile all’escursionismo è il trekking, che consiste nel camminare indipendentemente, a piedi, in paesaggi isolati con difficoltà. L’escursionismo e il trekking non servono solo a mantenere una buona forma fisica, ma anche mentalmente a connettersi con la natura. Queste attività possono durare poche ore o anche giorni combinati con il campeggio.

Già solo guardare programmi dedicati a queste attività mette di buon umore e aiuta a scoprire tante novità sia sugli sport in sé ma anche sulle ambientazioni in cui si incastonano, per veri e propri viaggi ad occhi aperti.

Un altro importante sport di montagna è l’arrampicata, che può essere praticata sia nella parete di roccia che in quella di arrampicata. Consiste nel fare salite su pareti rocciose o pareti attrezzate per la pratica di questo sport. L’arrampicata è considerata tale, solo quando è impossibile arrampicarsi usando solo le gambe. È un’attività molto popolare, anche se pericolosa, quindi richiede misure di sicurezza e l’uso di attrezzature speciali che, facilmente, scoprirete guardando su Viblix TV online streaming tutte le procedure e le dinamiche di questo sport.

La corsa in montagna è anch’essa un’attività di montagna molto divertente e stimolante. Correre a pieno contatto con la natura è un buon modo per variare i tuoi allenamenti e migliorare la capacità aerobica. Ma la montagna non è la stessa dell’asfalto e bisogna tenere conto di alcuni aspetti come la calzatura, la tecnica e l’adattamento all’ambiente.

Quando parliamo di sport di montagna non possiamo non menzionare la mountain bike, che viene fatta con una bicicletta speciale per questo mezzo, una “mountain bike”, capace di percorrere lunghe distanze in terreni montuosi senza problemi. È uno sport che ha molte modalità, tra cui ascesa, discesa, salti e cross country tra gli altri. Attualmente è uno degli sport con più praticanti all’interno del club, organizzando percorsi frequenti più o meno lunghi, in compagnia di altri tifosi per i luoghi belli e affascinanti offerti dalla natura e tanto altro ancora.

Insomma, non importa quale sia lo sport di montagna preferito, con Mountain Viblix TV online streaming si ha l’imbarazzo della scelta con programmi pensati per accontentare non solo tutti gli amanti di sport e natura ma anche tutti coloro che intendono vivere gli sport all’aria aperta nella comodità della propria casa.

È possibile guardare il canale Sport Outdoor Mountain TV in streaming video online gratis, senza registrazione o limiti, anche dall’estero, all’indirizzo internet www.viblix.com/sport-outdoor-mountain-tv

 

 

Sport Outdoor Mountain TV

 

 

 

Exit mobile version