Lavori estivi negli Usa: le opportunità da non perdere

Bologna, 10 gennaio 2022 – I rappresentanti del Pacific Park, prestigioso parco di divertimenti di Los Angeles, California, incontreranno a febbraio a Bologna gli universitari italiani interessati ad un’esperienza lavorativa estiva.

Situato nel famosissimo molo di Santa Monica, è una vera e propria icona della zona, visitato da milioni di turisti per le sue giostre, per i suoi giochi e per l’incredibile divertimento, da intervallare con pranzi, merende e shopping.

Terra di sogni e protagonista di numerosissimi film, la California è da sempre una delle mete più richieste dagli studenti italiani per studio e lavoro.

Con il programma Summer Work Travel di ASSE/Aspire Worldwide,  promosso in Italia esclusivamente da Mondo Insieme, organizzazione italiana riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e specializzata da oltre 30 anni in scambi culturali e programmi di studio e lavoro negli Stati Uniti, numerosi studenti universitari avranno la possibilità di esaudire i loro sogni e firmare un contratto di lavoro con il Pacific Park per l’estate 2022.

Il programma prevede 10, 11 o 12 settimane di lavoro retribuito da metà giugno a metà settembre. Il direttore del Pacific Park è alla ricerca di giovani motivati, dinamici e con un livello d’inglese avanzato, per accogliere i numerosi visitatori, americani e non, che ogni giorno trascorrono al Pacific Park una giornata di divertimento. Mondo Insieme, come unica loro rappresentante in Italia, sta organizzando una Job Fair nel mese di febbraio per permettere ai candidati di incontrare di persona il datore di lavoro e fare le selezioni per l’ambita posizione lavorativa.

Il programma Summer Work Travel, fondato e coordinato dal Dipartimento di Stato Americano e promosso a livello mondiale, non è solo un’ottima esperienza lavorativa per arricchire il curriculum e da usare come trampolino di lancio per la carriera lavorativa, ma è anche un’esperienza culturale e linguistica unica.

Ogni anno, migliaia di universitari europei decidono di partire per gli Stati Uniti con il programma Summer Work Travel perché il mercato del lavoro richiede personalità sempre più cosmopolite, professionalmente mature e con una buona padronanza della lingua inglese, e questa è un’ottima opportunità per ottenere o migliorare queste soft skills.

Negli ultimi anni è sempre più chiaro che le esperienze di studio e l’ottenimento della laurea devono essere accompagnate da esperienze extracurriculari per avere più possibilità di costruire una carriera lavorativa di maggior successo.

Durante il tempo libero gli studenti potranno scoprire le mete più gettonate della zona, oltre a godere delle innumerevoli opportunità di Los Angeles. Alla fine dell’esperienza, inoltre, sarà possibile trascorrere fino a 30 giorni negli Stati Uniti per viaggiare come turisti, per scoprire per esempio i parchi nazionali nei dintorni, o addirittura cambiare costa, ecc.

Oltre al Pacific Park di Santa Monica, il programma Summer Work Travel è realizzabile in altre tre prestigiosissime destinazioni: Ocean City nel Maryland, Wisconsin Dells nel Wisconsin e il Parco Nazionale dello Yellowstone nel Wyoming.

Le iscrizioni sono aperte ed iscriversi per tempo offre la possibilità di scegliere tra diverse posizioni lavorative, tutte nel settore turistico, senza necessità di esperienze pregresse nel settore. Le selezioni continueranno anche online, per permettere a tutti gli studenti interessati di iscriversi al programma, e andranno avanti fino ad esaurimento delle posizioni lavorative disponibili.

Maggiori dettagli, requisiti di partecipazione e modalità di iscrizione sono reperibili su www.mondoinsieme.it, contattando Mondo Insieme allo 051 6569257, scrivendo a info@mondoinsieme.it e partecipando agli incontri informativi online.

 

 

 

 

a

Lavoro negli USA per studenti universitari: tutte le opportunità

Roma, 15 novembre 2021 – Le più famose località turistiche negli Stati Uniti sono alla ricerca di studenti universitari italiani per un lavoro estivo retribuito.

Con la decisione del Governo americano di riaprire – finalmente – le frontiere dall’8 novembre 2021, è previsto un ritorno a pieno regime del turismo internazionale negli Stati Uniti. Non solo, il desiderio di tornare alla normalità porterà numerosissime famiglie americane a spostarsi per l’estate in cerca di divertimento. I datori di lavoro americani si stanno quindi preparando per un’estate dai ritmi intensi e sono pronti a reclutare studenti internazionali, che lavoreranno fianco a fianco con colleghi americani.

Tra i posti di lavoro disponibili nel settore turistico spiccano destinazioni come Santa Monica (Los Angeles), iconica destinazione e tappa finale della celebre Route 66, e il Parco Nazionale di Yellowstone (Wyoming), il più antico parco nazionale americano con un’estensione di circa 9.000 chilometri quadrati.

Numerose sono anche le posizioni offerte a Wisconsin Dells, cittadina con il parco acquatico più grande degli Stati Uniti, e a Ocean City, vivace località balneare con circa 13 chilometri di spiaggia e attività per tutti i gusti, paragonabile alle nostre mete estive per eccellenza (Rimini, Jesolo, ecc.).

Ultimo, ma non meno famoso, l’Hotel Del Coronado a San Diego, che offre diverse opportunità ai fans di Marilyn Monroe: nella struttura infatti è stato girato il famoso film “A qualcuno piace caldo”, dove la star cercava di scappare dagli amati Tony Curtis e Jack Lemmon.

Per aderire ad una di queste fantastiche opportunità occorre essere iscritti ad un’università italiana e avere a disposizione 10 o 12 settimane nel periodo estivo. Il programma Work and Travel – promosso da Mondo Insieme, che da oltre 30 anni si occupa di esperienze culturali e di lavoro negli Stati Uniti – offre a numerosi studenti italiani l’opportunità di fare un primo step nel mondo del lavoro, arricchendo il curriculum con un’esperienza internazionale e migliorando sensibilmente il proprio livello di inglese, che solo la full-immersion all’estero può garantire.

Ecco le parole di Andrea, a seguito dell’esperienza Work and Travel al Parco Nazionale di Yellowstone: “Lavorare con un personale e con una clientela internazionale aiuta ad aprire la mente e a capire l’approccio al lavoro in altri Paesi, skills utili per il futuro! […] C’è una cosa che non ha prezzo a Yellowstone: i rapporti umani. Si ride e si scherza davanti ad un falò o al pub, si guardano le stelle, si instaurano tante amicizie che dureranno a vita”.

Le esperienze internazionali – bloccate drasticamente dal Covid – stanno finalmente ricominciando a pieno ritmo, le opportunità per i giovani italiani sono sempre di più, quindi è arrivata l’ora di dare una svolta alla propria vita, con il programma Work and Travel negli Stati Uniti.

Maggiori dettagli, requisiti di partecipazione e modalità di iscrizione sono reperibili su www.mondoinsieme.it, contattando Mondo Insieme allo 051 6569257, scrivendo a info@mondoinsieme.it e partecipando agli incontri informativi online.

Lavoro estivo negli Stati Uniti: cominciate le selezioni degli studenti italiani per l’estate 2021

Bologna, 1 marzo 2021 – Prestigiosi datori di lavoro americani stanno selezionando studenti universitari motivati e intraprendenti da tutta Italia, per inserirli nel loro staff durante l’estate 2021.

A distanza di un anno dall’inizio della pandemia, sono tanti i giovani italiani che hanno voglia di mettersi in gioco senza rinunciare ad esperienze che si possono vivere una sola volta nella vita. Purtroppo, vista la crisi economica che stiamo vivendo, in Italia le opportunità lavorative per i più giovani non sono molte, perché quindi non aprire i propri orizzonti e partire per un’esperienza oltreoceano?

Negli Stati Uniti, le più famose destinazioni turistiche si stanno preparando per il “tutto esaurito” della stagione estiva e sono, ora più che mai, alla ricerca di studenti universitari italiani da inserire nel loro staff durante l’estate 2021.

Con la più grande campagna vaccinale di tutti i tempi in atto, sono proprio gli Stati Uniti ad aver somministrato il maggior numero di dosi, con un ritmo più veloce rispetto alla maggior parte dei Paesi Europei. Come riportato anche sul Wall Street Journal, l’immunità di gregge potrà essere raggiunta entro aprile e, per questo si prevede un’estate “caldissima” dal punto di vista lavorativo.

Lavorare nei parchi di divertimento degli Stati Uniti nell’estate 2021

I più grandi parchi di divertimento americani si stanno preparando per la riapertura, il Disney California Adventure Park, ad esempio, riaprirà già dal 18 marzo e tanti altri parchi si stanno organizzando per un’estate lavorativa all’insegna della normalità, selezionando i ragazzi per ricoprire i tantissimi posti di lavoro stagionali vacanti.

“Il Parco Nazionale di Yellowstone e vari datori di Ocean City, Maryland hanno già iniziato a selezionare i ragazzi” afferma Valeria Sessini, Responsabile del Programma Summer Work Travel USA di Mondo Insieme, organizzazione specializzata in scambi culturali in 40 Paesi nel mondo e in programmi di studi universitari e lavoro negli Stati Uniti.

“A differenza degli scorsi anni, i datori di lavoro non potranno condurre i colloqui di lavoro in presenza durante la Job Fair qui in Italia, ma quest’anno sarà tutto online, con videochiamate su Skype che eliminano tutte le distanze. Tanti ragazzi hanno già firmato il loro contratto di lavoro, assicurandosi un posto per la stagione estiva negli Stati Uniti” continua la Dott.ssa Sessini.

Tantissime sono le posizioni offerte nel settore turistico, ancora di più saranno le opportunità di crescita garantite a tutti i giovani studenti che, indipendentemente dal loro percorso di studi, decidono di mettersi alla prova in un contesto lavorativo internazionale, migliorando in pochissimo tempo la conoscenza della lingua inglese.

Maggiori dettagli per lavorare negli Usa, requisiti di partecipazione e modalità di iscrizione sono reperibili su www.mondoinsieme.it, oppure contattando Mondo Insieme allo 051 236890 o scrivendo alla mail info@mondoinsieme.it.

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version