Nasce Averlo, il marketplace per aiutare le aziende italiane ed il Made in Italy

Av sistemi Integrati srl

Roma, 13 giugno 2017 – Si chiama Averlo ed è il nuovo business italiano contro la crisi, una sorta di riumanizzazione dell’e-commerce a 360°.

Il nuovissimo Marketplace Averlo (Averlo.eu) è una piattaforma italiana nata dalla cordata di alcuni imprenditori impegnati in più settori.

Da poco meno di un mese che è online il marketplace sta raccogliendo consensi unanimi e interesse in maniera virale, e le prime user premium experience sono molto positive.

Averlo, nato e sviluppato per promuovere il brand ed il tessuto imprenditoriale del “Made In Italy” in tutta Europa, è il primo Marketplace italiano, ad offrire servizi a 360° ai propri partner.

Come spiega il Dott. Mauro Bonello, cofondatore del progetto, “Averlo è un Marketplace nato da venditori per i venditori, mantenendo altissima la tutela e il servizio verso i clienti finali”.

Contrariamente al modello di business dei grandi player del mercato, che puntano a rafforzare il proprio brand e le proprie finanze calpestando i venditori, Averlo considera i propri venditori partner, lasciando in chiaro contatti e indirizzi, lavorando fattivamente, sulle affiliazioni di negozi con insegna Averlo, per iniziare una riumanizzazione dell’e-commerce e far tornare attive e popolate, attività commerciali ormai allo sbando, che da sole e senza strumenti adeguati per campagne marketing e strategie di mercato, morirebbero.

“Le camere di commercio ed altri enti pubblici non danno adeguato supporto, ne permettono a chiunque, di avere un aiuto concreto; per questo, ci rimbocchiamo le maniche e svilupperemo una rete imprenditoriale robusta, dice la dottoressa De Maria, altro Co-fondatore del progetto.

All’interno della piattaforma, i fondatori sono riusciti ad unire tutti i canali di vendita conosciuti (B2B-B2C), sperimentando anche il D2C (direct-to-consumer), con l’obiettivo di creare il più possibile dei canali di vendita per le nostre aziende.

La Av Sistemi Integrati srl, l’azienda che ha sviluppato la piattaforma, mette a disposizione dei propri venditori, software dedicati programmati in house, per gestire il servizio pre e post vendita, utilizzabili per Averlo, ma anche per altre piattaforme online concorrenti.

Questo, automatizza il lavoro ai propri venditori, con una serie di servizi aggiuntivi gratuitamente offerti ai venditori, una forte scontistica sui trasporti, servizi di logistica, consulenze legali fiscali e marketing, e tanto altro ancora.

L’obiettivo è quello di dare ai propri venditori e partner, un servizio All Inclusive, professionale e conveniente, in modo, da farli dedicare interamente al loro core business, sfruttando la forza di un gruppo, online e nel proprio negozio.

 

Averlo, il primo marketplace italiano, fatto da venditori per i venditori

 

Donne: A little Market in aiuto delle “artigiane digitali”

Le nuove artigiane digitali italiane si ritrovano nella community di A little Market, la piattaforma per la vendita online dei migliori oggetti artigianali italiani…

Milano, 5 maggio 2017 –  A little Market (www.alittlemarket.it), la piattaforma online leader per la vendita dei migliori oggetti artigianali italiani, ha effettuato un sondaggio interno tra i creatori ed il verdetto è che quasi il 95% di loro è donna.

A little Market, il mercato per le nuove artigiane digitali italiane
AlittleMarket.it è stato creato nel 2008 per permettere a centinaia di migliaia di artigiani e designer di vendere le proprie creazioni 100% fatte a mano. Fin dalla nascita l’intento di A little Market è stato quello di creare un’economia più umana, consentendo ai piccoli artigiani locali, non solo di far crescere la propria impresa, ma anche di rivitalizzare l’economia locale, vera eccellenza nel nostro Paese.
A little Market vede crescere la propria comunità, diventando sempre più un “incubatore” di giovani talenti che amano l’handmade e vogliono dare luce ai prodotti locali.
A little Market è un vero e proprio trampolino di lancio per vivere una passione, che fornisce un supplemento al reddito per alcune, la riqualificazione per altre e dà, soprattutto, spazio alle donne.
Perché l’artigianato digitale è rosa
Tra le motivazioni che hanno spinto queste donne ad intraprendere l’avventura handmade su A little Market:
  • l’85% dichiara di aver iniziato grazie alla semplicità d’uso del sito e alla totale assenza di rischio
  • il 44% ha deciso di iniziare per avere un reddito extra
  • il 34% ha scelto questa avventura per avere un’occupazione che corrisponda ai propri valori
  • il 27% per avere un orario di lavoro flessibile

Con Workshop formativi come “Craftiamo”, iniziative rivolte a migliorare il proprio negozio online e attività offline volte alla visibilità e ad incontrare nuovi potenziali clienti, A little Market vuole cambiare il concetto di imprenditoria, accompagnando le nuove artigiane digitali passo dopo passo nel proprio progetto.

“La nostra missione è quella di unire sotto un unico sito web tutte le artigiane e micro imprenditrici sparse in tutta Italia, supportandole con la reale possibilità di farsi conoscere e vivere delle proprie preziose creazioni. Ogni giorno su A little Market vediamo un numero crescente di donne che vogliono aprire la propria attività e avviare un’impresa” ha dichiarato Eleonora Gandini, C&C Lead di A little Market in Italia. “Le donne sono il cuore della comunità A little Market, e vogliamo aiutarle a combattere la disoccupazione “rosa”.”
Chi è a little Market
A little Market è una piattaforma di vendita online, che mette in contatto gli acquirenti con i migliori oggetti fatti mano in Italia da una vivace comunità di creatori talentuosi.a little Market vuole valorizzare i prodotti fatti a mano dai creatori locali, mettendoli in contatto con gli acquirenti italiani, permettendo così l’incontro tra tutti coloro che vogliono promuovere e sostenere l’imprenditoria e l’artigianato locali.
Valentina, creatrice di A little Market
###
Contatti stampa:
eleonora.gandini@gmail.com
Exit mobile version