Arriva Roma Junior Diving Cup: spettacolo di tuffi e solidarietà al Foro Italico

tuffi al foro italico Roma Junior Diving Cup

Per la prima volta due partecipanti amputate eseguiranno una dimostrazione speciale dello sport…

Roma, 24 luglio 2019 – Tuffi di livello internazionale con un occhio speciale per le disabilità: da venerdì 26 a domenica 28 luglio allo Stadio del Nuoto del Foro Italico a Roma ritorna la Roma Junior Diving Cup, manifestazione di tuffi organizzata dalla società sportiva M.R. Sport, fondata dai fratelli Nicola, Tommaso e Maria Marconi, ex atleti della nazionale italiana e campioni europei della specialità, e dal tecnico federale Domenico Rinaldi.

La tre giorni di tuffi giunge quest’anno alla sua nona edizione e accoglierà decine di atleti tra i 14 e i 18 anni da tutta Italia e da diverse nazioni europee. Una vera occasione per le giovani promesse dei tuffi e per tuffatori con diverse abilità per incontrare atleti di pari livello e gareggiare in un vero contesto internazionale.

Come da tradizione la Roma Junior Diving Cup (www.romajuniordivingcup.it) sarà preceduta, giovedì 25 luglio, dal Meeting Internazionale FISDIR, una gara per atleti con varie disabilità che permette a questi giovani tuffatori di prendere parte a una manifestazione con un autentico regolamento e una regolare giuria.

Il Meeting, supportato dagli enti locali, come Comune di Roma Capitale e Regione Lazio, e da numerose realtà del territorio, è il culmine stagionale di un percorso sportivo, denominato “Tuffi Adapted” che la M.R. Sport rinnova annualmente a titolo gratuito nei confronti di atleti affetti da disturbi dello spettro autistico, sindrome di Down e altri tipi di disabilità intellettive.

In questa edizione, e per la prima volta, due partecipanti amputate eseguiranno una dimostrazione speciale dello sport che praticano.

La Roma Junior Diving Cup gode del patrocinio del CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano e della FIN – Federazione Italiana Nuoto, e a partire dallo scorso anno fa parte del calendario ufficiale delle manifestazioni della Federnuoto in qualità di gara extrafederale.

L’ingresso ai due eventi è libero e gratuito.

 

 

 

Tuffi al Foro Italico per la Roma Junior Diving Cup.

 

Tuffi al Foro Italico per la Roma Junior Diving Cup.

A Villa Aldobrandeschi le serate speciali di “Semplice: Dinner & Live Show”

Roma, 10 Giugno 2019 – Nella splendida location di Villa Aldobrandeschi a Roma sabato 15 giugno proseguirà il format “Semplice: Dinner & Live Show“, un appuntamento speciale con l’ausilio di Chef e musicisti rinomati, a cadenza mensile.

L’appuntamento, ideato per trascorrere a Roma una serata speciale con gli amici, prevede:

Chef di indiscusso valore come “Alessio Sacchetti” che propone gustose e fantasiose degustazioni per la cena;

PianoManShow “Giorgio Marconi” che accompagnerà gli ospiti con il suo pianoforte per poi scatenarsi in un Live accattivante e coinvolgente durante la notte;

“Villa Aldobrandeschi”, magnifica location che ci apre le sue porte per una serata frizzante da trascorrere bevendo ottimi vini grazie alla presenza della Cantina e Vigneto “Casale del Giglio” e cocktail abilmente mixati dai barman.

L’appuntamento, organizzato da Stefano Pistoni e Simona Porfili (format già utilizzato nelle location Casa Savoia e Ristorante C71 MaxiMum), si terrà solo una volta al mese ed è pensato nei minimi particolari per un perfetto connubio tra musica, cibo e location per passare ore spensierate con gli amici.

Per informazioni e prenotazioni sulla serata  telefonare ai numeri 340.0586030 o  380.6478725.

 

“Semplice”

SABATO 15 GIUGNO 2019

VILLA ALDOBRANDESCHI
Via degli Aldobrandeschi, 14/16
Roma Aurelia – Park Interno Gratuito

 

Roma, in arrivo il Festival della Gastronomia, dal 7 al 10 Ottobre

Roma, 30 agosto 2017 – È in arrivo a Roma il Festival della Gastronomia, che si terrà  dal 7 al 10 Ottobre presso le Officine Farneto.

Una nuova denominazione per una lunga tradizione di eventi enogastronomici iniziata nei primi anni duemila, passata attraverso format diversi come il Cooking for Wine, il Cooking for Art e ora appunto il “Festival della Gastronomia”.

Un nome nuovo per sottolineare l’evoluzione dell’evento che oggi diventa un vero e proprio contenitore di vari eventi, al fine di evidenziare e portare al pubblico degli appassionati e degli operatori una serie di approfondimenti in aree specifiche.

In questi anni infatti è cresciuta la conoscenza del cibo e del vino che non sono solo più patrimonio di pochi esperti, ma di fasce sempre più ampie del grande pubblico.

Pare quindi opportuno aggregare intorno al patrimonio e allo spirito originario della manifestazione, che resta quello di valorizzare i giovani talenti, altri temi affidati ad esperti di quel settore, in modo da poter offrire e presentare un ventaglio di proposte interessanti e complementari.

Vuole anche essere un segnale di aggregazione e “fare sistema” in un settore, quello degli eventi enogastronomici, che negli ultimi anni è enormemente cresciuto, ma che rischia anche per il moltiplicarsi di manifestazioni a volte fin troppo simili, di perdere il carattere identitario e la capacità di essere da stimolo.

Rimangono centrali nella manifestazione gli eventi collaudati:

  • Premio Miglior Chef Emergente d’Italia, selezione del Centro, selezione del Sud e Finalissima
  • Premio Miglior Pizza Chef d’Italia, selezione del Centro, selezione del Sud e Finalissima
  • Premiazione dei Ristoranti e degli Alberghi della Guida Touring

Si affiancano:

  • TerreBio, rassegna dei migliori produttori biologici d’Italia
  • Vitigno Italia, vini autoctoni d’Italia, anteprima d’autunno a Roma
  • 50 Best Pizza International, incontro al vertice tra la pizza di Roma e quella del Mondo
  • Emergente Sala

E ancora:

  • Le Migliori Botteghe di Roma
  • Le grandi bollicine di Luca Boccoli

E come sempre saranno presenti Main Sponsor come Agugiaro e Figna, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Ferrarelle, Lavazza, Pastificio dei Campi, Olitalia, e tanti piccoli artigiani del gusto che ci racconteranno il meglio della produzione italiana

Per saperne di più sull’evento è possibile seguire la pagina Facebook www.facebook.com/ilfestivaldellagastronomia oppure chiamare il numero 347 30 23 607.

Festival della Gastronomia

Officine Farneto, Via dei Monti della Farnesina 77 – Roma

Orari dell’evento:

7   Ottobre 17-23

8   Ottobre 12-23

9   Ottobre 17-23

10 Ottobre 10-17

Info tel. 347 30 23 607

 

 

###

 

Contatti stampa:

ufficiostampa@witaly.it

 

A Villa Torlonia arriva il Rock di Elvis

Roma, 13 giugno 2017 – Nella splendida cornice romana del nuovo Teatro di Villa Torlonia, dopo il grande successo avuto nelle precedenti repliche, sarà nuovamente in scena in “Back to the future...Elvis” uno spettacolo a cura dell’associazione Audio Live 8,  che porterà gli spettatori indietro nel tempo a partire dagli anni ‘50 americani, gli anni della rinascita economica e culturale.

L’evento avrà luogo i giorni 14 e 15 di giugno alle ore 19:30, grazie l’ausilio di Roma Capitale, del Teatro di Villa Torlonia e di Zètema Cultura.

Durante lo spettacolo ci si emozionerà, rivivendo la storia di Debra che vive la sua vita accompagnata dalle musiche del Re del Rock’n’Roll, Elvis Presley.

La storia, proposta in forma di commedia musicale, è quella di una donna la cui vita si intreccia e si accompagna con le musiche di Elvis, l’uomo che ha contribuito al cambiamento di un’epoca che diventerà grazie a lui un “Grandioso Technicolor”, così come definito da Keith Richards.

Sarà un vero e proprio percorso storico, sociale, culturale ed emozionale tra i ricordi e le visioni della nostra storia, che hanno cambiato la nostra vita con l’avvento di notizie importanti e con il mutare della tecnologia, accompagnati dalla musica di quegli anni.

Per assistere allo spettacolo del 14 e 15 giugno bisognerà obbligatoriamente prenotare i biglietti al numero 06 06 08  e ritirarli presso il botteghino situato all’interno del Teatro di Villa Torlonia al costo di € 5,00 l’uno.

Per ogni altra informazione contattare l’associaziine Audiolive8 tramite il sito www.audiolive8.com .

LOCANDINA WEB 14 15

 

Dal 27 giugno “La tradizione della grande cucina ebraica a Roma”

Roma, 23 giugno 2016 – A partire dal 27 Giugno, e ogni lunedì a seguire, InVilla in collaborazione con Dolce Koscher presenteranno “La tradizione della grande cucina ebraica a Roma” con spettacolo dal vivo di Benny Fadlum

In una splendida cornice all’interno nella Riserva Naturale della Valle dei Casali, i partecipanti potranno godersi, totalmente immersi nel meraviglioso parco della struttura di In Villa, una cena a buffet Kosher no-limit, preparata nel pieno rispetto della tradizione ebraica.

Dalla cura ed il rigore con cui vengono effettuate le procedure e la selezione delle materie prime, gli ospiti potranno degustare i piatti tipici della cucina ebraica preparati con standard qualitativi di assoluta eccellenza grazie alla costante sorveglianza rabbinica abbinata all’abilità, alla professionalità ed alla perizia degli chef selezionati, coniugando osservanza della tradizione ed apertura alle novità di una cucina sempre in evoluzione.

Per rendere davvero uniche queste serate, nel corso della cena si svolgeranno le coinvolgenti performance musicali di Benny Fadlun, che con alcuni componenti della sua band che allieteranno le serate con i più grandi successi del panorama musicale.

Dallo Swing degli anni ‘50 ai mitici anni ‘60 della Dolce Vita, dalla Bossanova Cocktails-Lounge alle armonie arabo-israeliane rivisitate in chiave Modern e Jazz-Soul, fino ad arrivare alla Dance più attuale e ai revival degli anni ‘70-’80, Benny Fadlun  versatile che spazia dai più vari generi musicali, interpretando con originalità il folklore dei paesi più diversi.

Pr ulteriori informazioni sull’evento visitare il sito internet www.invilla-ricevimentieventi.it o chiamare al numero 333-5485032.

 

PROGRAMMA

Dal 27 giugno a fine luglio

Tutti i lunedì
Apericena Kosher a partire dalle 19.00

Costo 35 euro comprende buffet no limit + spettacolo

 

###

Per interviste ed informazioni:

333-5485032

www.invilla-ricevimentieventi.it

…un’oasi di gusto ed eleganza nel cuore di Roma.

Una guida informativa sulle droghe

Distribuzione di opuscoli informativi a Roma
Roma 16 ottobre 2014 – Sono centinaia i giovani che questa settimana sono stati informati sui pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti attraverso la distribuzione di opuscoli informativi. La zona del prenestino a Roma è stata la vetrina dove i volontari si sono attivati per una distribuzione gratuita di materiale informativo che ha visto centinaia di opuscoli distribuiti. L’informazione quindi come deterrente per arginare l’avanzare della droga nella nostra società e dare la possibilità a migliaia di giovani di evitare la tragica schiavitù della dipendenza. Principale veicolo di prevenzione per i volontari è l’opuscolo “La verità sulle droghe” che dà ai ragazzi un buon motivo per non iniziare a fare uso di stupefacenti o, in alcuni casi, li esorta a smettere. Attraverso un linguaggio semplice e diretto l’opuscolo offre un ampia panoramica sulle principali sostanze stupefacenti, sbugiardando le false informazioni che circolano su di esse e sostituendole con nozioni che “svegliano” le coscienze, scoraggiando l’uso di droghe ed invitano ad una sano e consapevole vita libera dalle droghe. Prodotto dalla Fondazione Internazionale per un mondo libero dalla droga l’opuscolo è affiancato da una serie di opuscoli che in dettaglio offrono una guida informativa sulle principali droghe attualmente in circolazione. Continua quindi anche alle porte dell’estate l’attività dei volontari che intendono colmare il vuoto di conoscenza che ce sulle sostanze stupefacenti portando maggiore consapevolezza ai giovani in quei luoghi di aggregazione, li nei luoghi di aggregazione dove a volte nascono dei focolai che troppo spesso nelle cronache locali sfociano in eventi infausti a rischio e pericolo della propria vita e quella degli altri, ignorando spesso i veri effetti che queste sostanze portano a breve e lungo termine, effetti che, come per tutte le droghe, portano ad una vita di repressione e di schiavitù imposta dalla droga. Come osserva l’umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono, comunque, l’unico motivo del vivere”. I volontari di Roma, consapevoli delle profonde implicazioni di questa semplice ma vera constatazione, intendono far alzare la guardia a chi non fa uso di droga e dare speranza a chi, facendone uso, può smettere.
Per informazioni:
drugfreeworld.org
noalladroga.roma@gmail.com

La giornalista parlamentare Souad Sbai al 007 Book Bond

 

Sarà tra i protagonisti del 007 Book Bond Martedi 14 Ottobre ore 20:00 al Teatro Quirino, manifestazione realizzata dal presidente del “The Italian Book Club” Federico Conforto, con la direzione artistica di Alessio Follieri. La giornalista parlamentare Souad Sbai presenterà il suo libro “Le Ombre di Algeri” della Armando Curcio Editore. Il libro é una testimonianza della sofferenza algerina e delle contraddizioni dei regimi totalitari e corrotti. Essi hanno strumentalizzato la legittimità delle guerre d’indipendenza coloniali, per sfruttare il popolo e diffondere ideologie di odio e d’ingiustizia, invece di far progredire i paesi e di accettare l’autocritica, la laicità e la giustizia”. Così l’editorialista di “Le Figaro”, Alexandre del Valle, nella prefazione a “Le ombre di Algeri”, un inno alla libertà dell’Algeria, dell’Africa sub-sahariana e del mondo intero. L’esistenza degli algerini è a metà strada tra lo sviluppo post-coloniale di una democrazia “dovuta” e un fondamentalismo che ha tranciato ogni forma di libertà politica. La situazione non ha subito trasformazioni dall’avvento della Primavera araba, mentre il terrorismo armato e la classe dirigente hanno completato il lavoro di oppressione popolare. L’autrice riporta diverse storie vere di musulmani convertiti e perseguitati, e di donne algerine che hanno subito abusi da parte di padri e mariti. Tutto in nome di un fondamentalismo che poco ha di umano e, meno che mai, di religioso. E’ l’occasione nella manifestazione di incontrare temi di grande attualità sulla questione del Medio Oriente.

Souad Sbai volto noto della politica, è impegnata in prima linea in temi sociali contemporanei come i diritti alle donne, l’infibulazione, immigrazione e integrazione, argomenti di cui ha svolto attività di libera docenza Master e Seminari, già opinionista del quotidiano “Avvenire” è del quotidiano on line “L’occidentale” dal 2004 al 2005 collaboratrice del programma Tv “Un mondo a colori” di Rai Educational Rai 3. Presidente dell’ACMID-Donna Onlus – Associazione delle donne marocchine in Italia (Roma), di cui è presidente dal 1997, nel 2005 è stata chiamata a far parte della Consulta per l’islam italiano, istituita presso il Ministero dell’Interno. Nel 2007 è componente della Commissione “Salute e immigrazione”, istituita presso il Ministero della Salute. È promotrice del centro culturale “Averroè” (Roma) per la diffusione delle culture del Mediterraneo. Ora è opinionista di “Libero” e “Il Sussidiario”.

TEATRO QUIRINO (Roma)

MARTEDI 14 OTTOBRE

ore 20:00

via delle vergini 7

Roma

Ingresso Libero

PAGINA UFFICIALE EVENTO :http://www.alessiofollieri.com/#!bookbond/c1tmm

PAGINA FACEBOOK EVENTO: https://www.facebook.com/events/1484975125092633/

 

Exit mobile version