Alassio: la storica Gelateria Perlecò apre una nuova sede sulla Passeggiata Dino Grollero

La storica gelateria Perlecò di Alassio, finita sulle pagine della CNN,  apre una nuova sede sulla Passeggiata Dino Grollero

Alassio, 11 marzo 2021 – Il 27 marzo prossimo la rinomata Gelateria Perlecò di Alassio si approssima al sesto compleanno, e festeggia con una nuova sede in Passeggiata Dino Grollero a 20 metri dal molo.

“Ci siamo fatti un regalo, visto che è un bellissimo laboratorio che ci permetterà un lavoro ancora più accurato, a favore della nostra clientela”, raccontano entusiasti i titolari della gelateria.

Il nuovo laboratorio consiste in una zona vendita colorata, elegante e moderna, con anche un affaccio e vendita diretta sulla Passeggiata.
Qualche tavolino darà la possibilità di fermarsi a chiacchierare degustando un gelato, yogurt, granita o macedonia, con il rilassante rumore della risacca marina.
“E la qualità e la voglia di fare e stupire saranno sempre le stesse, anzi, anche più di prima” affermano ancora i titolari di Perlecò.

Lo “storico” locale di Via Torino 46 andrà in pensione, dopo anni di onorata carriera.

Come è iniziata: la storia della gelateria Perlecò di Alassio

Era il 25 aprile del 2015 quando è iniziata l’emozionante storia della gelateria Perlecò ad Alassio, in Via Torino 46 
Il locale è passato attraverso diverse prove, come un devastante incendio dopo solo pochi mesi dall’apertura, con una ricostruzione faticosa e piena di dubbi e insidie, ma che preannunciava anche tante gioie.

Da lì in poi la scalata al successo:

  • La creazione di un nuovo gusto che ci ha portato sulle pagine della CNN e delle maggiori testate nazionali.
  • La vittoria quale miglior prodotto a “Canapa Mundi”, la Fiera Internazionale della Canapa a Roma.
  • L’inserimento tra le 15 gelaterie da visitare in Liguria, sempre con la segnalazione su diverse rinomate riviste.
  • Le collaborazioni con importantissime realtà come il “Vascello Fantasma” di Laigueglia e lo chef Stefano Rota o il “Re Carciofo” di Albenga.
  • E infine il premio più grande, quello dei tanti clienti che onorano quotidianamente la gelateria con loro scelta 

L’appuntamento è per sabato 27 marzo in Passeggiata Grollero per visitare la nuova sede di Perlecò.

 

Una esplosione di gusto
La nuova sede si trova direttamente sulla spiaggia di Alassio

 

 

 

 

 

 

 

Nuova sede

 

 

 

 

 

 

 

Scelti anche per le consegne a domicilio

 

 

 

 

 

 

 

 

L’eccellenza della gastronomia ligure a Borghetto di Borbera

Alessandria, 10 aprile 2017 – L’eccellenza della gastronomia ligure andrà in scena a Borghetto di Borbera (AL) venerdì 14 aprile, in un cena a tema presso i “Tre Scudi”.

La serata è organizzata dai fratelli Gloria e Sergio Bisio, giovani imprenditori con la passione per la ristorazione, che da un po’ hanno avuto l’idea di proporre, con successo, serate gastronomiche a tema con ingredienti squisitamente stagionali e spesso a chilometro zero, presso il loro ristorante i “Tre Scudi” di Borghetto Borbera in provincia di Alessandria, nel basso Piemonte

Venerdì 14 aprile, alle ore 20 si celebrerà la cucina ligure coniugando piatti della tradizione, dal genio creativo.
Nel menù è previsto la panissa col salame, la torta di riso, la torta Pasqualina, i fritti di baccalà, le trofie al pesto, lo stoccafisso alla ligure, la torta sacripantina.

Il giovane chef Sergio dice di essere “nato cuoco”. Già a 7 anni, tornato da scuola, preparava il minestrone per la famiglia con le verdure raccolte nell’orto del nonno. Dopo aver frequentato la scuola alberghiera presso l’Istituto Nino Bergese di Sestri Ponente, ha trascorso un periodo di formazione viaggiando, ed ha avuto quindi l’opportunità di osservare i migliori ristoranti di Montecarlo, New York, Parigi, Barcellona. Dopo di che ha lavorato presso noti ristoranti del basso Piemonte fino a coronare il suo sogno: un bar-ristorante dove poter esprimere la sua creatività.

Sua sorella Gloria, ha praticato Judo dai 6 ai 21 anni, è stata campionessa italiana ed ha fatto parte della Nazionale. Dopo essersi specializzata in tecniche di servizio di sala e di bar, ha approfondito l’arte e la scienza della mixologia, la preparazione di cocktails originali e molto apprezzati da una clientela esigente.
Fra i suoi cocktails più richiesti il Rossini, Sangria all’anguria, Handrix Tonic al pepe rosa, Caipiroska all’anguria, Bellini, oltre naturalmente ai cocktails analcolici agli agrumi o ai frutti di bosco.

Una cena a tema da Sergio e Gloria costa in genere dai 25 ai 30 euro, compresi i vini.

Ma qual è il segreto del loro successo?

“La passione per il nostro lavoro – dice Gloria – e poi dare sempre e solo il meglio di noi stessi. Io applico alla mia professione la stessa disciplina che ho imparato dal Judo, che ho praticato per molti anni. Naturalmente dobbiamo molto innanzitutto a Giorgio Bianchi, che ha generosamente messo a nostra disposizione la sua esperienza e grande professionalità in questo settore sempre in evoluzione, e anche alla nostra valida collaboratrice Ilaria Verri”.

Per prenotare la serata a tema ligure il telefono è 340 0837454 mentre per ricevere ulteriori informazioni vi riportiamo alla pagina Facebook www.facebook.com/pages/Bar-Tre-Scudi-Borghetto-Di-Borbera/310985925602095 ed al profilo Instagram www.instagram.com/explore/locations/777374264/bar-tre-scudi-borghetto-di-borbera.

 

###

 

I giovani imprenditori Gloria e Sergio Bisio, fondatori dei Tre Scudi di Borghetto di Borbera

Gloria e Sergio Bisio del ristorante bar Tre Scudi di Borghetto Borbera

Chef Sergio Bisio

Gloria Bisio, la barwoman dei Tre Scudi

Exit mobile version