Il Consorzio Euromed aderisce a Compagnia delle Opere

Napoli, 2 ottobre 2017 – Saranno l’internazionalizzazione ed il commercio, senza escludere ovviamente altri settori strategici come la formazione ed i progetti europei i nuovi focus sui quali si concentrerà la Compagnia delle Opere Campania grazie alla collaborazione con il consorzio Italo-Maltese Euromed International Trade.

Con sede a Napoli ed a Malta il consorzio ha aderito a Compagnia delle Opere Campania ed a darne l’annuncio è stato il Presidente del Consorzio, Sergio Passariello.

“L’adesione nasce dopo un attenta valutazione rispetto al panorama associativo nazionale – afferma Passariello –  Eravamo alla ricerca di un organizzazione nazionale e dinamica, nello stesso tempo radicata sul territorio e che potesse concretamente stabilire sinergie con il nostro core business. L’eterogeneità degli associati di Compagnia delle Opere ed i valori sociali a cui si ispira, hanno fatto il resto”.

“Euromed – continua Passariello – è presente operativamente anche a Malta, con il brand Malta Business e con un proprio business office oltre ad una rete di agenzie accreditate in Italia, struttura che sarà messa a disposizione di tutti gli iscritti della CDO che avranno interesse ad affacciarsi sui mercati internazionali o che avranno l’esigenza di rafforzare la loro presenza estera”.

“Sono convinto che da questa sinergia sia le imprese associate alla CDO che la nostra realtà consortile, potranno ottenere vantaggi reciproci in termini di competitività e produttività. Il mio ringraziamento ai responsabili regionali della CDO Campania per aver creduto in questo progetto” conclude il Presidente del Consorzio, Passariello.

Compagnia delle Opere Sharing: protagonisti i grandi imprenditori, per capire il futuro

Milano, 6 marzo 2017 –Prestigiosi protagonisti del mondo imprenditoriale, dell’università e della ricerca nei grandi convegni di apertura di Cdo Sharing a Milano, dal 9 al 10 marzo prossimi, negli spazi del MiCo, Milano Congressi.

Arrigo Berni (Moleskine), Marco Biasin (Fruttaweb.com), Barbara Cimmino (Yamamay), Antonio Civita (Panino Giusto), Massimo Doris (Banca Mediolanum), Paolo Garavaglia (Trenord), Maximo Ibarra (Wind Tre), Andrea Pontremoli (Dallara), Mario Preve (Riso Gallo). Sono solo alcuni dei prestigiosi protagonisti che giovedì 9 e venerdì 10 marzo, a Milano, daranno vita a Cdo Sharing 2017, l’evento che chiamerà a raccolta duemila imprenditori, professionisti e manager da tutta Italia.

Cdo Sharing è uno spazio innovativo dedicato alla condivisione di conoscenze e di esperienze professionali, confronti e dialoghi sullo sviluppo delle imprese, approfondimenti tematici e occasioni di networking.

Le due giornate saranno caratterizzate anzitutto da 8 Sharing View, grandi convegni di apertura dedicati alla comprensione delle principali sfide economiche e imprenditoriali di oggi per le aziende e che vedranno la partecipazione di un panel di livello internazionale con protagonisti del mondo dell’impresa, dell’università e della ricerca.

Al centro delle Sharing View saranno dunque gli snodi centrali per lo sviluppo, quali la produttività, la digital transformation, il passaggio generazionale, le nuove modalità di comunicazione, la formazione, la sharing economy e la lettura degli indicatori.

Le Sharing View di giovedì 9 marzo 2017, ore 15.30

  • Fabbrica con vista – La manifattura italiana alla ricerca della produttività perduta
    MASSIMO CARBONIERO, Presidente Ucimu
    LUIGI SERIO Professore di economia e gestione delle imprese Università Cattolica MI
    ANDREA PONTREMOLI, Amministratore Delegato Dallara
  • Buy now or bye bye! – Internet, Web marketing, Social, e-Commerce: la Digital Transformation nella PMI
    GREGORIO AVERSA, Founder & CEO Aversashoes
    MARCO BIASIN, Co-Founder & CEO – Fruttaweb.com
    GIULIO FINZI, Segretario Generale Consorzio Netcomm
  • Dopo di me…ancora io? – Passaggio generazionale e inter-generazionale nelle piccole, medie e grandi aziende
    CLAUDIO DEVECCHI, professore Dip. di Scienze dell’economia Università Cattolica MI
    MASSIMO DORIS, Amministratore Delegato di Banca Mediolanum S.p.A.
    MARIO PREVE, Presidente Riso Gallo
  • La comunicazione autentica nell’era della post verità – Un’impresa per il bene di tutti
    BRUNO MASTROIANNI, Docente di Comunicazione, Pontificia Università della Santa Croce
    PAOLO BRIVIO, Caporedattore Italia-Caritas
    PAOLO GARAVAGLIA, Direttore comunicazione Trenord

Le Sharing View di venerdì 10 marzo 2017, ore 9.30

  • L’impresa di cambiare: la trasformazione digitale – La digitalizzazione trasforma le aziende e le aiuta a crescere
    • ROBERTO CANDIOTTO, Professore associato, Dipartimento Studi Economia e Management,
      università del Piemonte orientale
    • MARCO MORÈ, Presidente Crotti Antincendio
    • ALESSANDRO MORINI, CEO Morini Rent
  • Non ho quasi più niente, ma uso tutto – Il vero impatto della sharing economy sulla vita e lo sviluppo delle nostre imprese
    • NICOLA DANTI, Europarlamentare
    • DAVIDE GHEZZI Fondatore di Zego
    • JACOPO MUZINA, Socio Copernico holding e responsabile partnership e business development
  • Formazione: certezza di valore – Giovani, professioni e imprenditori: chi insegna, chi impara
    • BARBARA CIMMINO, Responsabile Ufficio Prodotto e Linea Basic di Yamamay
    • ANTONIO CIVITA, Amministratore Delegato Panino Giusto
    • RAFFAELE FABBROCINI, Presidente Consvip
  • Quo vendo? – Leggere gli indicatori per conoscere il proprio mercato e soddisfare i clienti
    • ARRIGO BERNI, ?Amministratore Delegato Moleskine
    • ERNESTO LANZILLO, Senior Partner responsabile Mid Market Sector, Deloitte in Italia
    • SIMONE PAGANI, Direttore pianificazione e controllo e supporto al business Fratelli Beretta Spa

Le due giornate di Cdo Sharing, che saranno aperte dalle View, proseguono con gli Speech e i Lab, appuntamenti dedicati alla scoperta delle eccellenze italiane e all’approfondimento di tematiche settoriali o comuni a più settori.

Il programma completo di View, Speech e Lab su www.cdosharing.it

 

###

Contatti stampa:
Ufficio Stampa Cdo – Nicola Varcasia

email: varcasia@cdo.org

mobile 338 478 7575

 

Bernhard Scholz, Presidente Compagnia delle Opere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Compagnia delle Opere lancia Sharing: capire il presente per condividere il futuro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Compagnia delle Opere lancia Sharing: un luogo innovativo per condividere il futuro

Milano, 3 marzo 2017Giovedì 9 e venerdì 10 marzo, negli spazi del MiCO, a Milano, si svolgerà Cdo Sharing 2017, l’appuntamento aperto a imprenditori, professionisti e manager di tutta Italia, quest’anno dedicato a: “Condividere il futuro”. Duemila partecipanti, 8 grandi convegni, 21 conversazioni imprenditoriali, 27 laboratori e una serata speciale in diretta Facebook gli ingredienti di questa nuova edizione.

Cdo Sharing è uno spazio innovativo dedicato allo scambio di conoscenze e di esperienze professionali, confronti e dialoghi sullo sviluppo delle imprese, approfondimenti tematici, occasioni di networking e nuovi contatti.

Gli appuntamenti in programma si svolgono in modo semplice, interattivo e coinvolgente.

Alle ore 15 di giovedì 9 marzo il dialogo si apre con 4 Sharing View, grandi convegni dedicati alla comprensione delle principali sfide economiche e imprenditoriali di oggi per le aziende, quali la produttività, la digital transformation, il passaggio generazionale e le nuove modalità di comunicazione. Si prosegue con una sessione di incontri diretti tra i partecipanti, suddivisi in Sharing Speech e Lab.

Negli Sharing Speech si dialoga con i protagonisti dell’eccellenza imprenditoriale italiana, mentre negli Sharing Lab, tavoli di lavoro qualificati con un numero ristretto di partecipanti, si approfondiscono temi settoriali tra i quali turismo, edilizia e manifatturiero, o comuni a più settori, quali l’Open Innovation, welfare aziendale e le tecniche di vendita.

La prima giornata si concluderà, a partire dalle 20.30, con l’Assemblea Generale Cdo dal titolo: “Riscoprire un compito”, aperta a tutti e trasmessa in diretta Facebook.

Sarà una serata ad alta densità di innovazione e cultura, con testimonianze eccellenti dal mondo delle imprese, del non profit, dell’educazione e dello spettacolo, con la partecipazione straordinaria di Giacomo Poretti, del trio Aldo Giovanni e Giacomo.

I lavori riprendono venerdì 10 marzo alle 9.30, con 4 Sharing View dedicate ad altrettanti pilastri dello sviluppo possibile: la formazione dei giovani, la valutazione dei “numeri” in azienda e del mercato, l’impatto della sharing economy sulle imprese e un ulteriore approfondimento della trasformazione digitale. L’evento si conclude con la seconda sessione di Speech e Lab.

Il panel di questa due giorni della condivisione conterà su relatori prestigiosi dal mondo dell’impresa, della ricerca e della società. Tra loro: Arrigo Berni (Moleskine), Marco Biasin (Fruttaweb.com), Barbara Cimmino (Yamamay), Antonio Civita (Panino Giusto), Massimo Doris (Banca Mediolanum), Maximo Ibarra (Wind Tre), Gianpiero Lotito (Facility Live), Francesco Meneghetti (Fabbrica Digitale), Simone Pagani (F.lli Beretta), Andrea Pontremoli (Dallara), Mario Preve (Riso Gallo), Fabio Zaffagnini, (Rockin’ 1000).

Gli argomenti affrontati nel corso di Cdo Sharing sono il frutto del lavoro di un Board Tecnico Scientifico che raccoglie e promuove gli spunti provenienti dagli incontri e dalle iniziative della Compagnia delle Opere sul territorio, promotrice dell’evento.

 

###
Contatti stampa:

Ufficio Stampa Cdo – Nicola Varcasia

varcasia@cdo.org

mobile 338.4787575

 

Compagnia delle Opera lancia Sharing: un luogo innovativo per condividere il futuro. A Milano dal 9 al 10 marzo 2017

La Compagnia delle Opere per la prima volta al Made Expo di Milano

L’Associazione Cdo Edilizia, la federazione associativa della Compagnia delle Opere, sarà presente per la prima volta come espositore all’evento clou del mondo delle costruzioni, in programma a Fieramilano Rho dall’8 all’11 marzo (Pad. 6 – stand M42). Elena Stoppioni, presidente Cdo Edilizia: «Concentriamo le nostre energie sulle opportunità di sviluppo»

Milano, 2 marzo 2017 – Cdo sarà presente come espositore a Made Expo, l’evento più importante del settore, in programma a Fieramilano Rho dall’8 all’11 marzo. È una prima assoluta per Cdo Edilizia, la federazione associativa della Compagnia delle Opere che raggruppa gli imprenditori operanti nel settore delle costruzioni.
In uno stand dedicato, Pad. 6 –M42, saranno tanti i soci ed i partner di Cdo Edilizia protagonisti del Made Expo.

«Da tempo concentriamo le nostre energie a individuare e promuovere, a partire dai bisogni dei soci, quei driver che possano generare sviluppo e crescita – osserva Elena Stoppioni, presidente della Federazione Cdo Edilizia – e, per il nostro settore questo significa economia circolare, efficienza energetica, riqualificazione dei condomini, digitalizzazione del settore, nuove forme di collaborazione. La partecipazione a Made vuole essere un un’indicazione di valore per tutti i nostri associati».

A Made Expo, Cdo incontrerà le storie di imprese che guardano alla nuova sostenibilità che saranno raccontate durante l’evento Village24 promosso dal Sole 24 Ore dal titolo: “LE DIMENSIONI E LA COMPLESSITÀ DELLA SOSTENIBILITÀ – Prospettive del progettare e costruire nel rispetto dei confini ecologici e sociali”, in cui Stoppioni sarà relatrice a fianco del guru del green, Norbert Lantschner, già ideatore e fondatore dell’Agenzia Casaclima di Bolzano (9 marzo ore 10.00 – Padiglione 10 Stand H24 – H30).

Durante l’evento Bsmart! del 9 marzo (ore 11.00 – padiglione 1) si parlerà di riqualificazione dei condomini e di rigenerazione urbana in un “Viaggio tra modelli innovativi: attori del mercato, protocolli d’intervento, meccanismi d’incentivazione e l’informazione al condominio”, e Marco Bolis, Direttore di CO22, racconterà del primo Cohousing cittadino di Corso XXII marzo a Milano.

Fare squadra al fine di alzare sempre più l’asticella della qualità, delle competenze e del valore offerto al mercato” questo sta a cuore ad Annalisa Ferrazzi, Marketing Manager in Harley&Dikkinson Finance, che porterà l’appena varato “Manifesto della riqualificazione condominiale” durante il workshop “E ORA RISTRUTTURIAMO I CONDOMINI! Normativa, incentivi, opportunità per amministratori, tecnici e cittadini” (Village24, 10 marzo ore 14.30 – Padiglione 10 Stand H24 – H30)

Grande attenzione alla Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, tra i temi trasversali e rappresentativi della filiera. Osserva Simona Frigerio, titolare assieme al fratello Enrico di Impresa Frigerio, Linee Vita e Sistemi Anticaduta: «La sfida consiste nell’accompagnare i progettisti, gli RSPP e i committenti nella scelta del prodotto migliore e maggiormente adatto alle singole esigenze». Una sfida che ha portato l’azienda a dotarsi di un ufficio tecnico competente a disposizione dei clienti e in grado di consigliare la soluzione più idonea in base alle esigenze di ogni singolo progetto.

Alberto Capitanio, presidente Cdo Bergamo, una sede territoriale da sempre molto presente nel settore, afferma: «La Cdo Bergamasca partecipa a Made Expo per presentare al mercato internazionale l’esperienza di “Mastri” il marchio di qualità della filiera edilizia bergamasca, nata dall’esperienza del Tavolo insediato presso la Camera di Commercio. Bergamo, del resto, nonostante i 10 anni della più grave crisi di mercato della storia, annovera ancora ben 21.000 imprese iscritte alla CCIAA con Codice Ateco afferente alla filiera e oltre 9.000 professionisti attivi. Un esercito di imprese desiderose di crescere e contribuire a creare un nuovo rinascimento per l’economia e il territorio».

Nella filiera grande attenzione al mercato immobiliare. Mirko Minetti, di Minetti Immobiliare: «La persistente crisi del mercato immobiliare italiano ha fatto maturare in noi la convinzione che fosse necessario pensare diversamente: per questo, pur continuando la nostra attività sia di agency sia di real estate sul territorio nazionale nel 2012 abbiamo iniziato ad organizzarci per intercettare i potenziali clienti anche al di fuori dei confini italiani. Acquisito questo focus abbiamo costruito un network di relazioni estere allo scopo di “importare” investitori dall’estero ed “esportare” investitori italiani all’estero».

Dunque anche uno sguardo attento all’internazionalizzazione: Cdo Edilizia al riguardo ha appena avviato CoBuilding, un progetto per l’internazionalizzazione che consente di incontrare opportunità nei mercati esteri direttamente in Italia, tramite la creazione di un catalogo di imprese che viene proposto direttamente ai buyer.

«Essere a Made per noi significa condividere il futuro», sintetizza, Antonio Ilardi, AD Fintur.
E Condividere il futuro è anche l’evocativo titolo di Cdo Sharing 2017 che si svolge negli spazi del MicO, sempre a Milano, il 9 e 10 marzo, con duemila imprenditori, professionisti e manager da tutta Italia. www.cdosharing.it

 

###

 

Per informazioni
Elena Stoppioni
edilizia@cdo.org

 

 

Exit mobile version