Terremoto dell’Aquila, per il decennale del terremoto una canzone in ricordo della tragedia

0

L’Aquila, 4 aprile 2019 – Si chiama ‘3.32‘ e si riferisce all’ora tragica della notte del 6 aprile 2009, in cui avvenne il tragico terremoto che sconvolse L’Aquila, in una notte che rimarrà per sempre nella storia del nostro Paese.

A comporre la canzone, in ricordo dell’immane tragedia che provocò 309 vittime, 1.600 feriti e oltre 65.000 sfollati, Alberto Ludovici, conosciuto come 001 BEST, in onore della sua città natale che oggi “pian piano sta ricominciando a vivere”.

La canzone avrà una distribuzione internazionale, su tutte le piattaforme digitali, a partire da sabato 6 aprile 2019, giorno dell’anniversario della tragedia.

Il brano

L’arrangiamento del brano, eseguito dallo stesso Ludovici, contiene influenze di Rock Psichedelico, Black Music e Heavy Metal, pur mantenendo una buona orecchiabilità. L’artista definisce la sua intera produzione musicale con la sigla SPPR, Symphonic Psychedelic Pop Rap, e la presenta come la convergenza definitiva tra Rock, Rap e Pop.

La canzone, interpreta poi in maniera psichedelica gli istanti di terrore del terremoto, con una prima parte molto agitata e psichedelica dove la voce ripete ossessionata questo numero 3.32. Insieme agli strumenti, si possono ascoltare terribili suoni con i quali l’artista intende rappresentare la sconvolgente esperienza del terremoto, in una sorta di Guernica uditiva.

L’intermezzo è scandito da un Rap aggressivo e dall’incalzare delle dinamiche accompagnate da virtuosismi di chitarra elettrica.

Infine l’imponente conclusione della canzone presenta armonie più solari e solenni insieme ad un messaggio ottimista di coraggio, serenità e speranza.

La copertina

La copertina del singolo è allo stesso tempo tragica e ottimista.

Scattata dallo stesso artista, raffigura l’imponente puntellamento della storica Scuola Elementare “Edmondo De Amicis”, che si trova nel centro della città. Il musicista ha ritoccato poi digitalmente l’immagine al fine di far intravedere la scritta “3.32” tra i ferri, con tecniche ispirate ai lavori Storm Thorgerson, un disegnatore celebre per le sue illustrazioni legate alla musica.

La scelta di questo inquietante soggetto metallico vuole dapprima trasmettere un messaggio di questo genere: “Siamo ancora intrappolati in questa terribile gabbia del terremoto“. Tuttavia, in alto a sinistra è possibile intravedere un cielo azzurro, come fosse vicina la prospettiva di un periodo più sereno, di rinascita e sollievo.

Ludovici sabato 6 aprile, giorno di uscita del singolo, non parlerà del suo brano sui suoi canali social, nel rispetto del lutto cittadino.

Per maggiori informazioni sul brano e l’artista visitare la pagina Facebook di 001 BEST al’indirizzo www.facebook.com/sppr.music.

 

 

ANTEPRIMA DEL BRANO:

 

 

001 BEST – BIOGRAFIA ARTISTICA

001 BEST – 3.32 TESTO ORIGINALE

001 BEST – 3.32 TRADUZIONE ITALIANO

 

 

La foto di copertina del singolo 3.32, scattata e ritoccata digitalmente da 001 BEST

 

 

Il musicista Alberto Ludovici, in arte 001 BEST

 

Un ritratto psichedelico di Alberto Ludovici, in arte 001 BEST

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.