Viaggi: nasce Ololai.com, la community per organizzare viaggi fai da te

Roma, 19 ottobre 2018 – Sei un appassionato di viaggi fai date e cerchi un assistente di viaggio che ti guida alla scoperta degli itinerari più interessanti? Oppure cerchi una community con dritte e consigli sull’organizzazione in autonomia dei propri viaggi? Da oggi puoi dire basta alle tue ricerche perché è nata Ololai.com, ovvero un unico strumento per organizzare e gestire i tuoi viaggi.

Nata come startup da un gruppo di appassionati viaggiatori fai da te ed imprenditori nell’ambito delle tecnologie innovative, Ololai.com si rivolge a chi desidera organizzare autonomamente la propria esperienza di viaggio permettendo di scoprire il meglio che un territorio può offrire in ambito culturale, eno-gastronomico e naturalistico sulla base dei propri interessi e delle proprie aspirazioni.

UNA COMUNITÀ CREATA DAI VIAGGIATORI PER I VIAGGIATORI

Ololai trasforma la tradizionale organizzazione del viaggio in un’esperienza unica, semplice ed entusiasmante. Con Ololai è infatti possibile utilizzare gli Itinerari di viaggio proposti dai viaggiatori fai da te, personalizzarli in base ai propri interessi o crearne di nuovi e pubblicarli per metterli disposizione della comunità.

Il portale offre centinaia di Itinerari basati su decine di migliaia di punti di Interesse distribuiti in ogni luogo d’Italia. Gli itinerari, creati dagli stessi viaggiatori, sono la vera essenza dell’esperienza di viaggio. In essi, i consigli e le indicazioni su cosa vedere, cosa fare o quanto spendere arrivano, in modo diretto e genuino, da chi conosce il territorio o ha vissuto in prima persona quell’esperienza.

HOTEL, B&B, CASE E TOUR SELEZIONATI

I servizi prenotabili via Ololai.com includono biglietti di ingresso a musei, card per trasporti ed ingressi nelle città, ticket per eventi, Hotel, B&B, agriturismi, case, visite guidate ed esperienze che esprimono al meglio le tipicità dei territori.

I servizi di prenotazione vengono selezionati tra le eccellenze proposte dai  leader di mercato (Booking.com, Viator,  GetYourGuide,…) e proposti dagli stessi viaggiatori che le hanno sperimentate.

UN ASSISTENTE DI VIAGGIO UTILE

Durante il viaggio Ololai risulta utile per:

  • avere sempre con se l’itinerario organizzato con distanze, tempi e costi pianificati
  • consultare in ogni momento la mappa per scoprire nuovi luoghi da visitare nelle vicinanze
  • prenotare in qualsiasi momento servizi, esperienze, visite o tour.

Un servizio che cambierà completamente il concetto di organizzazione del viaggio rendendolo veloce, semplice e divertente, con cui chiunque può diventare protagonista, dimenticando così viaggi e vacanze organizzati da altri.

 

 

Sport velici: nasce il “Flosailing”

Rimini, 8 ottobre 2018 –  Al Sun di Rimini, la fiera di riferimento per l’outdoor, che si terrà dal 10 al 12 ottobre prossimi, verrà presentato un nuovo sport velico, il “Flosailing”.

Il nuovo sport è stato inventato dalla Flos’Sail, innovativa start up italiana, che proprio in occasione del Sun di Rimini presenterà la tavola creata specificamente per questo nuovo sport, con vela vincolata a conduzione coricata.

Per praticare questo nuovo sport ci sarà bisogno infatti di una nuova tavola a vela specifica, a conduzione coricata, con l’armo costituito da una vela inferita in un albero realizzato in composito (carbonio); l’albero a sua volta è direttamente inserito nella coperta della tavola; il taglio e la foggia della vela fa sì che la base della vela sia sufficientemente alta da passare sopra al corpo del conduttore (trimmer) che è coricato sulla tavola.

Una vera e propria innovazione, che rappresenta un nuovo modo di concepire l’outdoor ed il rapporto uomo, mare, spiaggia, e che con il nuovo Sup Multitasking è destinato a rivoluzionare il mondo delle tavole.

La soluzione ideata e brevettata dalla Flos’Sail ha il vantaggio di non far abbassare il conduttore (trimmer) per il passaggio della base, in quanto la conduzione è coricata (sdraiata, supina): ciò è possibile perché l’albero è vincolato su sé stesso tramite un bicchiere. Il risultato è che non si abbatte in acqua come ad esempio nei windsurf.

Il Trimmer nelle manovre (virata e strambata) si aiuterà con le mani od i piedi come se fossero dei timoni.

Si tratta di un armo velico unico nel suo genere, la cui conduzione viene effettuata da sdraiati. Apparentemente sembra una posizione innaturale perché abituati alla posizione in piedi, però dopo un po’ di confidenza si comprenderanno subito i vantaggi.

Il “Flosailing”, va considerato come nuova attività velica, se  vogliamo una specie di gioco per godere il mare ed il sole, e nello stesso tempo comprendere come il vento agisce sulla vela.

Il Sup Multitasking Flos’Sail è un vero e proprio sistema con tanti vantaggi, perché consente di fare su un’unica tavola più attività sportive: vela vincolata, windsup, kayak, snorkeling, spiaggetta Sub, tavola salvataggio, adaptive disabili, tavola da relax.

Una concezione semplice e robusta, fatto con materiali di alta qualità, che lo rendono idoneo anche come strumento di lavoro ed entra a pieno titolo tra le attrezzature da spiaggia e dei villaggi turistici.

L’intento è quello di soddisfare le esigenze dei gruppi familiari che trascorrono le vacanze in barca, in camper e nelle case vacanza in riva al mare od al lago.

Il Sup Multitasking Flos’Sail è infatti gonfiabile e viene ripiegato nel suo pratico zaino, la tavola è pensata per un facile trasporto; lo zaino prende poco posto e si può riporre nel bagagliaio dell’auto o del camper oppure nel gavone della barca.

Dotato di due “anse lunate” una innovazione molto originale che accresce la performance idrodinamica della tavola, il Sup è dotato anche di uno schienale (cislonga), una novità mai vista prima che permette nuovi gesti tecnico sportivi.

Per saperne di più consigliamo di visitare il sito internet www.flosail.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Firenze: la “villa fiorentina” dell’Hotel River conquista le 5 Stelle

Firenze, 4 ottobre 2018 – L’Hotel River, autentica villa fiorentina affacciata sul Lungarno ed a pochi minuti da Ponte Vecchio, ha conquistato le fatidiche 5 stelle. L’hotel ha riaperto i battenti il 15 aprile scorso, dopo i lavori di restyling di gran parte dell’hotel, l’aggiunta della Spa e di un ristorante tipico toscano.

Affacciato sul Lungarno e a pochi minuti dal centro storico l’LHP Hotel River è dotato di una splendida terrazza con vista sul fiume Arno ed un incantevole giardino nella corte interna, dove sono ubicati l’avveniristica Tosca Spa by Clarins e il Ristorante di cucina toscana e internazionale Francy.

Tutti gli ambienti sono stati oggetto di un accurato restyling, riorganizzando ogni singolo spazio in funzione del concetto di boutique hotel e delle moderne esigenze degli ospiti più esigenti. Puntando all’eccellenza e riducendo il numero delle camere da 38 a 32, è stato possibile integrare nuovi servizi e tipologie di suite.

Il progetto di riqualificazione dell’hotel, curato dallo studio Architettura & Design di Napoli, ha interessato l’intero edificio ed ha come punto di forza l’innovazione abbinata al lusso, alla storia e alla tradizione dell’ospitalità ‘Made in Italy’, connubio che trova le radici nello stile d’architettura e nella filosofia LHP Hotels.

Le atmosfere sofisticate e urban chic si fondono nell’ottocentesco palazzo dell’LHP Hotel River, che riunisce elementi classici come affreschi e stucchi a uno stile contemporaneo high-tech con tutti i comfort di un albergo di ultimissima generazione.

La cura nei dettagli e la ricerca nella personalizzazione di ogni singolo elemento d’arredo rende il progetto armonico e orientato alle necessità degli ospiti da ogni punto di vista.

L’Hotel River è parte di LHP HOTELS & SUITES, brand alberghiero italiano che racchiude hotels ed appartamenti nel cuore delle più prestigiose località Italiane come Capri, Napoli, Roma, Firenze, Milano, Santa Margherita Ligure, Montecatini e Rivisondoli.

 

###

 

Per Contatti:

Ms Viridiana Velazquez

Viridiana.velazquez@lhphotels.com

LHP Hotels – Via dei Mille 1, Napoli  www.lhphotels.com

 

     

Al “Festival Mondiale della Marionetta” di Cartagine l’Italia presente con 2 spettacoli

70 spettacoli e oltre 20 Paesi partecipanti da tutto il mondo, dal 22 al 29 settembre per il Festival Mondiale della Marionetta che si terrà a Cartagine in Tunisia: lo spettacolo GEA “The Epilogue”, regia di Fabio Omodei, avrà l’onore di essere lo spettacolo di apertura del festival

Cartagine, 19 settembre 2018 – L’Opera dei Pupi di Palermo e la Compagnia Sofia Amendolea di Roma rappresenteranno l’Italia al Festival Mondiale della Marionetta, che si terrà dal 22 al 29 settembre al Teatro Nazionale delle Regioni di Cartagine, in Tunisia.

Ben 70 gli spettacoli che si terranno nell’ambito dell’evento e oltre 20 i paesi partecipanti da tutto il mondo.

La tetralogia di GEA, con il suo “Epilogo”, con la regia di Fabio Omodei, sarà lo spettacolo di apertura di uno dei festival internazionali più importanti che mettono in scena le migliori produzioni mondiali di teatro dei burattini, burattini/sperimentale e di figura. Uno spettacolo scelto perché originale e visivo, ma soprattutto perché affronta una tematica e un problema molto attuale

Poi sarà la volta di quello che è considerato il patrimonio del teatro italiano ovvero l’Opera dei Pupi di Palermo con lo spettacolo “Orlando e Rinaldo VS Nofrio e Virticchio” dell’ Associazione per la Conservazione delle Tradizioni Popolari, Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino.

Poi l’Opera dei Pupi di Palermo presenterà un ospite italiano molto speciale per le giornate di studi internazionali, ovvero Rosario Perricone, direttore del Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino di Palermo.

Il festival si propone di promuovere il teatro delle marionette in Tunisia, dare risalto alle principali opere tunisine nell’arte delle marionette e valorizzare l’esperienza tunisina nel campo, permettendo al grande pubblico tunisino di far conoscere le marionette nel mondo, stabilire reti tra gli attori del settore, le strutture e gli eventi di burattini di tutto il mondo.

A presentare l’evento la direttrice del festival, madame Habiba Jendoubi, marionettista da oltre 40 anni.

“La nostra tradizione dei burattini nasce da influenze straniere come quella turca, siciliana e francese. Il teatro dei burattini in Tunisia nasce nel XIX secolo, e addirittura nel XVI secolo per quanto riguarda la prima forma principale del teatro delle marionette: il teatro delle ombre e il suo famoso personaggio Karakouz. E subito dopo sotto l’influenza dalla Francia venne Guignol” spiega la direttrice del festival.

“Gli spettacoli di Guignol furono messi in scena nella città francese. La Tunisia conobbe poi, ancora nel 19° secolo, un terzo tipo di teatro delle marionette, l’Opera dei Pupi, i cui protagonisti sono marionette provenienti direttamente dall’Italia, in seguito all’immigrazione di massa dei siciliani che hanno mantenuto questa tradizione cara alla loro isola” continua madame Jendoubi.

“Vogliamo promuovere le arti di teatro di figura in Tunisia, e promuovere le opere tunisine permettendo al pubblico straniero di conoscere l’arte del teatro delle marionette di tutto il mondo. Il nostro intento è creare una rete tra gli attori, le strutture e le manifestazioni di tutto il mondo specializzate nel settore. Con la speranza di un futuro raggiante, sull’onda dello slancio che stanno vivendo gli eventi del genere” conclude la direttrice.

 

 

Cellulari e vacanze: in Croazia le maggiori rotture, i 25-34enni e le donne i più distratti

Roma, 12 settembre 2018 – Le vacanze si sa a volte possono riservare brutte sorprese, tra cui quella sgradita della rottura del cellulare. Tra spiagge, scalate in montagna o una semplice passeggiata all’aria aperta il pericolo è sempre dietro l’angolo per in nostro amato smartphone.

Ma dove e come gli italiani hanno rotto il cellulare in questa estate del 2018?

Ad aiutarci a capirlo uno studio elaborato dal team di iFix-iPhone.com, network di riparatori specializzati nella riparazione degli smartphone, a partire dalla classifica dei Paesi in cui gli italiani hanno rotto maggiormente il telefono.

In testa alla classifica dei Paesi con le maggiori rotture la Croazia, a seguire Svizzera, Regno Unito, Germania e Stati Uniti.

Al sesto posto la Francia, e poi Spagna, Perù, Grecia e infine Danimarca.

I maggiori distratti di questa estate sono stati i 25-34enni, seguiti dai 35-44enni, segno di un maggior uso da parte loro degli smartphone, e magari anche dei troppi selfie in posti poco indicati, fattori di maggior rischio di rottura.

Nella gara tra i 2 sessi sono le donne ad avere la peggio: il gentil sesso è infatti responsabile del 58,7% delle cause di rottura contro il 41,7% degli uomini.

I luoghi in cui si sono verificate le maggiori rotture sono la spiaggia più che la montagna, i locali notturni, forse a causa di qualche birra di troppo, ed i mezzi pubblici.

“Sorprendente anche il numero di telefoni caduti in mare dai traghetti, forse a causa di qualche selfie di troppo”, racconta Joseph Caruso, responsabile Centro Statistico di iFix-iPhone.com.

“Le cause più diffuse di rottura sono: quelle da caduta accidentale, a seguire i danni causati da animali domestici e da familiari e amici maldestri. Un motivo in più per essere gelosi e non lasciare facilmente in mano ad altri il proprio prezioso smartphone” continua Caruso.

I danni maggiori sono stati arrecati a schermo, batteria, dock di ricarica e danni da acqua.

Le maggiori rotture di questa estate sono avvenute tra le 9 e le 11 di mattina, la sera tra le 19.30 e le 21.30, probabilmente a causa di distrazioni e stanchezza di fine giornata, poco prima di pranzo tra le 11 e le 13, e la mattina al risveglio, tra le 6 e le 9, probabilmente a causa della ancora poca lucidità.

Lo  studio ben dettagliato su come gli italiani hanno rotto il cellulare in vacanza è stato possibile grazie alle analisi dei Big Data elaborati dal Centro Statistico di iFix-iPhone.com, un servizio definito “il booking delle riparazioni smartphone e tablet”, con una rete di riparatori indipendenti, circa 90, diffusa in tutta Italia, e che a fronte di una prenotazione gratuita online offre all’utente servizi di assistenza e riparazione cellulari e tablet.

“Grazie all’algoritmo proprietario della sede centrale, che raccoglie i dati dei riparatori di tutta Italia, aderenti al circuito, registriamo i dati relativi ad ogni riparazione: è così che possiamo raccogliere e trasformare i numeri in statistiche”, racconta ancora Joseph Caruso.

“Ed è per far fronte ai disagi derivanti dalla rottura dello smartphone garantiamo tariffe chiare e trasparenti, garanzia 12 mesi, un unico referente dedicato tramite il negozio assegnato dal sistema e tempo medio di riconsegna di 30 minuti” spiega Caruso.

Dallo studio si evince che il rischio di rottura del cellulare è purtroppo sempre dietro l’angolo, soprattutto in frangenti in cui viene a calare l’attenzione.

Qualche accortezza in più, e qualche selfie in meno, possono evitare sicuramente spiacevoli sorprese” conclude il responsabile del Centro Statistico di iFix-iPhone.com.

 

Link per scaricare le grafiche: https://apps.memopal.com/g/?GN2GFQPZX6

 

###

 

Contatti stampa:

Email: info@ifix-iphone.com

Tel. 06 71 30 36 01

 

 

Classifica dei Paesi con maggiori rotture dei cellulari in vacanza

 

 

Vacanze: nasce Best-Umbrellas.it, il motore di ricerca delle spiagge e lidi balneari

Milano, 27 giugno 2018 – Estate, tempo di vacanze, e insieme alle vacanze i classici amletici dubbi: “Quale spiaggia scegliere? E soprattutto, quale lido prenotare?”.

È per aiutare a rispondere a queste domande nel miglior modo possibile che nasce Best-Umbrellas.it, il primo motore di ricerca specializzato sulle migliori spiagge e sui migliori stabilimenti balneari in Italia e all’estero.

Un portale gratuito di ricerca e prenotazioni che permette a milioni di turisti di cercare e prenotare la struttura più idonea e che meglio soddisfa le proprie esigenze, con pochi e semplici click.

Allo stesso tempo il servizio permette al gestore di riscuotere il relativo incasso in maniera semplice e automatica.

Come funziona

Ogni stabilimento iscritto al portale ha a disposizione una pagina/vetrina pubblicitaria on-line gratuita ed in esclusiva, in cui sarà possibile descrivere brevemente la propria struttura, inserire belle immagini per illustrare meglio gli spazi e gli ambienti e attirare sempre più clienti e turisti locali, italiani e stranieri.

I turisti invece dall’altro lato dopo aver scelto il proprio stabilimento ideale con pochi e semplici click, possono effettuare la prenotazione e il pagamento direttamente tramite il sito. Il gestore riceve una notifica in automatico per la prenotazione e potrà scegliere se confermare o meno e il turista riceve in automatico la conferma della sua caparra.

Perche conviene

Questi i punti forti di Best-Umbrellas.it:

– Opportunità di raggiungere sempre nuovi clienti in tutto il mondo, anche nei mesi di bassa stagione.
– Pagamento anticipato rispetto all’erogazione del servizio.
– Nessun rischio a monte: il rapporto economico tra i gestori e Best Umbrellas si crea solo per le prenotazioni/transazioni che avvengono tramite il portale, che non entra nel merito della gestione quotidiana degli stabilimenti con i propri normali clienti.
– Nessun vincolo a priori: il gestore può cancellarsi quando vuole e scegliere liberamente sia il numero che la posizione degli ombrelloni da inserire e rendere disponibili sul portale.
– In ogni momento il gestore è libero di accrescere o diminuire il numero degli ombrelloni disponibili o dei servizi offerti, anche in base all’affluenza del giorno.
– Verde libero / Rosso occupato. Chiaro, semplice e veloce.
– Riduce la dipendenza dalle condizioni Meteo: così come su Booking, il cliente ha la cancellazione gratuita entro le 24h dalla prenotazione, quindi il cliente ha già pagato prima ancora di arrivare in spiaggia.
– Incrementa la visibilità sul web: potrai inserire le tue pagine social e il tuo sito web per aumentare la notorietà della tua pagina aziendale.
– Servizio di supporto e consulenza gratuito per accrescere il business del tuo stabilimento: per qualsiasi necessità di natura “marketing-strategico-commerciale”, il gestore sa di poter sempre
contare su un team molto rapido, efficace e competente, per rendere la propria pagina ancor più bella, comoda e accattivante, per attirare quindi sempre più clienti anche nei mesi di bassa stagione.
– In pratica, Best Umbrellas aiuta e favorisce tutti quei gestori che hanno poco tempo a disposizione durante la giornata, oppure sono poco pratici di tecnologia e che allo stesso tempo vorrebbero rimanere sempre aggiornati ed al passo con i tempi, soprattutto quando si tratta delle ultime novità del settore.

Per i gestori di un lido Best-Umbrellas.it sembra insomma la soluzione ideale per promuoversi ed aumentare i ricavi.

Soprattutto perché la qualità dei servizi offerti, unita alle bellezze naturalistiche della propria regione possono rilanciare e valorizzare il proprio territorio, creando ottime opportunità di business e di crescita, a vantaggio di tutti.

“Noi siamo convinti di questo e perciò abbiamo creato uno strumento in continua evoluzione molto utile, comodo e pratico soprattutto sia per i gestori che per i vacanzieri, aiutando gli imprenditori turistici a valorizzare la loro struttura ed i servizi offerti al pubblico” spiegano i creatori del nuovo servizio.

“E facilitando la ricerca della struttura ideale da parte degli utenti, accresciamo infatti le opportunità di business per ogni gestore” concludono i creatori del portale.

Per maggiori informazioni sul progetto e/o sui partner già coinvolti è possibile scrivere alla mail marketing@best-umbrellas.it oppure visitare il sito internet www.best-umbrellas.it.

 

 

 

 

 

Arriva Best Umbrellas, il motore di ricerca dei migliori ombrelloni e lidi

Milano, 5 giugno 2018 – Vuoi andare al mare e vuoi assicurarti il migliore ombrellone sulla migliore spiaggia possibile per te? Da oggi è possibile farlo grazie a Best Umbrellas (www.best-umbrellas.it), il primo motore di ricerca dedicato alle migliori spiagge ed ai migliori stabilimenti balneari in Italia e all’Estero.

Grazie a Best Umbrellas gli utenti potranno infatti conoscere in anteprima tutte le caratteristiche dei lidi, per poi prenotare direttamente lo stabilimento migliore per le proprie esigenze.

Questo perché sono tante le tipologie di vacanzieri. C’è chi va al mare con gli amici e chi invece con moglie e figli piccoli e desidera spazi per passeggini al seguito. C’è chi vuole un lido tranquillo per anziani e famiglie, o chi magari un lido solo per giovani, con musica alta e tanta confusione. E c’è chi vuole strutture per disabili oppure spazi attrezzati anche per neonati o animali domestici.

Per questo l’innovativo servizio online permette di sapere in anteprima anche come ci si arriva, se serve necessariamente la macchina o se invece magari si può fare anche una bella passeggiata in bici o a piedi. Grazie a Best Umbrellas si potrà poi sapere cosa c’è di bello da fare o da vedere nei dintorni o magari cosa fare dopo cena grazie agli eventi in programma per la serata.

Il progetto è nato come una sorta di ibrido tra fra Google, Booking e Tripadvisor, specifico sulle più belle spiagge e sui più bei lidi e stabilimenti balneari italiani e potenzialmente di tutto il mondo, ed è già tradotto in tutte le lingue ed è facilissimo da usare grazie ad un intuitivo e immediato pannello di ricerca.

Lo scopo di Best Umbrellas è quindi quello di migliorare e semplificare la vita di tutte quelle persone che non vedono l’ora di passare una piacevole giornata al mare senza alcuno stress ed in totale relax.

Un portale specifico sul mondo spiagge pensato per essere perfettamente integrato con apps e tecnologie già esistenti ed altamente performanti, per riuscire a rispondere in maniera rapida ed efficace alle esigenze di tutti gli utenti, ottimizzando i processi di ricerca ed eliminando tutto ciò che fa perdere tempo sia agli utenti che ai gestori.

Usando Best Umbrellas sarà così molto più facile pianificare la propria vacanza al mare, in modo da passare le giornate di vacanza al mare, senza sorprese e in pieno relax in famiglia o con gli amici.

Best Umbrellas è frutto di una startup tutta italiana composta da professionisti specializzati in attività pubblicitarie online, ed iscritta nel registro Speciale delle Start Up Innovative di Stato (ad oggi sono solo circa 6.000 le aziende iscritte in questo albo speciale in tutta Italia):

Sotto il coordinamento dell’incubatore specializzato denominato Speed Mi Up e dell’Università Bocconi, Best-umbrellas.it sta sviluppando un particolare algoritmo in grado di raccogliere, indicizzare e catalogare tutti i lidi, le strutture e gli stabilimenti balneari d’Italia e potenzialmente di tutto il mondo.

 

 

Turismo, le dimore storiche d’Italia vanno in rete

Firenze, 19 maggio 2018 – Le dimoriche storiche d’ Italia vanno in rete grazie alla TBA Holidays, tour operator dedicato al turismo delle dimore storiche in Toscana, che ora si espande e allarga i propri servizi al resto d’Italia.

La promozione e l’aumento della visibilità delle numerose dimore storiche italiane e del loro valore culturale saranno un ruolo centrale del progetto e gli host che entrano a far parte della community possono infatti usufruire gratuitamente della piattaforma di promozione della TBA Holidays (www.tuscanybusinessagency.com).

Data la sua natura di tour operator TBA Holidays offre ai proprietari anche consulenze di marketing e comunicazione, servizi che possono essere approfonditi nella sezione dedicata al lavoro di promozione e di creazione di visibilità del sito internet ufficiale. Le stories di TBA sono infatti la parte del progetto dedicata ai viaggiatori, che attraverso la piattaforma possono inoltre prenotare esperienze e avventure che completino il loro soggiorno.

È dall’inizio dell’anno che il team della piattaforma è intenzionato a ampliare dalla Toscana all’Italia intera il servizio, per poter rispondere a un enorme flusso turistico che cerca un’autentica esperienza di viaggio nel nostro paese.

Il marchio “Made in Italy” è infatti la chiave per fornire un servizio innovativo e di qualità, creando un nuovo modo di fare turismo attraverso la promozione di esperienze su misura, che valorizzino l’autenticità delle dimore storiche presenti in Italia.

Tuscany Business Agency, nasce nel 2016 con l’ambizione di creare la nuova piattaforma di riferimento per la prenotazione di dimore storiche in Toscana. L’obiettivo che ha dato vita al progetto è stato quello di unire da un lato le esigenze di turisti nazionali e non che ogni anno scelgono la Toscana come meta delle loro vacanze, dall’altro i particolari bisogni dei proprietari di strutture dal grande valore culturale. Un tour operator che fornisce un servizio completo sia ai guest che agli host e completa la sua gamma di servizi con la divisione immobiliare denominata TBA Real Estate .

Per maggiori informazioni sul servizio visitare il sito internet www.tuscanybusinessagency.com.

 

Dimore storiche d’Italia online…

Viaggi per la Sardegna, è online SardegnaTraghetti.eu   

Roma, 20 marzo 2018 – È online SardegnaTraghetti.eu, il portale turistico specializzato in prenotazioni viaggi in traghetto da e verso la Sardegna.

Punto forte del servizio è la possibilità di selezionare la migliore offerta disponibile al momento tra le migliori compagnie di navigazione, oltre la prenotazione dei traghetti dall’Italia verso l’isola, e viceversa, è possibile trovare informazioni e guide turistiche molto utili sulle principali località dell’isola, con dritte su dove mangiare, dormire e su cosa fare e vedere in Sardegna.

Il servizio di prenotazione online traghetti è attivo sul sito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e permette di prenotare un traghetto per la Sardegna da Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli, oltre che da Palermo e la Corsica con un clic.

I porti per la Sardegna a cui è possibile attraccare sono invece Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci, Santa Teresa di Gallura, Cagliari e Arbatax mentre le compagnie per cui è possibile prenotare il traghetto sono Moby, Tirrenia, SNCM, Sardinia Ferries, La Mèridionale, Grimaldi Lines, Grandi Navi Veloci.

Per ogni porto interessato vi sono poi tutte le indicazioni utili su come arrivarci, i servizi disponibili e gli orari e oltre alle domande più frequenti dei clienti con relative risposte presenti sul portale, in orario di ufficio grazie alla presenza di 60 persone ad assistere i clienti viene assicurato un servizio di assistenza ai clienti di prim’ordine.

La ricezione dei biglietti avviene direttamente via email, fax, corriere espresso o posta raccomandata, con la possibilità di modificare o annullare le prenotazioni attraverso l’area riservata.

Il sistema di prenotazione è molto facile e veloce, con la possibilità di selezionare oltre la data e la tratta di interesse anche il numero di adulti, bambini, moto ed veicoli, scegliendo tra poltrone, ponte, cabina o altre servizi aggiuntivi come ad esempio l’ assicurazione viaggio.

Una chicca da non sottovalutare quella della garanzia assicurativa, acquistabile online contestualmente al biglietto, perché consente in caso di imprevisti e di annullamento del viaggio, il rimborso del biglietto.

Ma vi sono modi per risparmiare sulle prenotazioni dei traghetti per la Sardegna??

“I prezzi migliori si possono avere prenotando con largo anticipo. Infatti il prezzo sale man mano che i posti diminuiscono. Nei giorni festivi e in estate poi la richiesta è maggiore e quindi anche i prezzi sono più alti. Per questo noi consigliamo di prenotare sempre con largo anticipo per avere il prezzo più basso possibile” ci dicono i responsabili del servizio.

Altro modo per risparmiare sono poi i viaggi di gruppo, con sconti da 10 persone in poi, oppure essere residenti in Sardegna, selezionando l’apposita casella in fase di prenotazione.

I pagamenti online e il trattamento dei dati personali rispettano tutti gli standard di sicurezza ed è possibile pagare non solo con carta di credito ma anche via Paypal, bonifico e cc postale.

Insomma per chi fosse interessato a farsi un viaggio in Sardegna grazie a www.SardegnaTraghetti.eu, le migliori compagnie marittime, le tratte per la Sardegna e tutte le informazioni utili per la propria vacanza sono oggi tutte a portata di clic.

 

 

A Monreale l’inaugurazione del ‘Museo del Mosaico’, unico in tutto il centro-sud Italia

Museo dell’Arte del Mosaico di Monreale, a cura dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Basile – M. D’Aleo” di Monreale…

Palermo, 19 febbraio 2018 – Mercoledì 21 febbraio prossimo alle ore 9.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Monreale (PA) avrà luogo l’inaugurazione del Museo dell’Arte del Mosaico (MAM), importante realtà museale, unica in tutto il centro e sud Italia.

Un significativo percorso per recuperare i valori della tradizione culturale italiana che hanno visto, nel mosaico, importanti momenti di rappresentazione in tutte le epoche storiche del nostro paese ed in tutti i luoghi, da Pompei alla cattedrale di Monreale.

Monreale è oggi “Città del Mosaico”, grazie all’attività incessante del Dirigente e del gruppo docenti del liceo artistico D’Aleo, che hanno sostenuto in questi anni l’importanza che il percorso dell’arte realizza attraverso il mosaico, e per l’azione del Sindaco Piero Capizzi e della Sua Giunta che hanno concesso gli spazi per realizzare questa iniziativa.

Grazie a queste iniziative Monreale è diventata un percorso ideale per la storia del mosaico. Dalla prestigiosa cattedrale alla industriosa scuola artistica, passando attraverso il Museo, il mosaico diventa in questo modo “cosa viva”, che rappresenta l’essere più sincero dell’espressione artistica dei giovani ragazzi.

La presenza delle autorità, sia civili che religiose, della associazione dei commercianti e di tutta la cittadinanza rappresenta, in modo forte ed univoco, come questa tradizione mosaicista sia l’essenza di una cultura che, in primis dai giovani, non è mai stata dimenticata.

Il Museo ospiterà mostre personali di mosaicisti di fama nazionale e internazionale, presentazione di libri, riviste, cataloghi del settore e verranno realizzati gemellaggi con le scuole del mosaico di Ravenna, Firenze, Spilimbergo (PN), Chartres (FR), seminari, convegni, dibattiti e mostre didattiche.

Il museo accoglierà anche il raduno dei mosaicisti associati A.I.M.C., l’Associazione Internazionale mosaicisti Contemporanei, e la prestigiosa Biennale del Mosaico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

###

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa del MAM

info@mosaicomonreale.it 

 

Prof.ssa Concetta Giannino

Liceo Artistico Mario D’Aleo

Via Biagio Giordano, 14 90046 Monreale (PA)

Dirigente Scolastico – prof.ssa Concetta Giannino

Mail: pais00800l@istruzione.it

 

Exit mobile version