La S.S. Lazio compie 117 anni: il 9 gennaio del 1900 la nascita della famosa società sportiva

Roma, 9 gennaio 2017 – La S. S. Lazio compie oggi, 9 gennaio, 117 anni. Era infatti il 9 gennaio del 1900 quando Luigi Bigiarelli ed i suoi amici si iscrissero al Gran Premio del Re e fondarono la Società Sportiva Lazio.

Dal calcio, all’atletica, dal nuoto al pattinaggio, fino al canottaggio. E poi da Silvio Piola a Giorgio Chinaglia, fino al capitano Pino Wilson della grintosa Lazio del ’74. Tanti gli episodi ed i personaggi passati da allora per la società sportiva, protagonisti della storia dello sport italiano. Impossibile ricordarli tutti,

Come dimenticare Silvio Piola, il mitico centravanti della Lazio, e della nazionale italiana campione del mondo del 1938, che con le sue giocate incantò e infiammò le platee degli anni trenta e quaranta.

E che dire di Giorgio Chinaglia? Un vero trascinatore. Lui faceva parte della mitica squadra del 1974, quella che vinse il primo scudetto.

Riguardo quella squadra, riportiamo 2 episodi, vere e proprie chicche, rivelate dallo storico Vincenzo Di Michele nel libro “Pino Wilson vero capitano d’altri tempi” la biografia ufficiale dello storico calciatore della Lazio (che collezionò ben 400 presenze in squadra):

“Quella del ’74 era una squadra divisa in clan: da una parte in testa Wilson e Chinaglia e dall’altra Martini e Re Cecconi. La loro vera partita era il giovedì in allenamento dove tra botte a più non posso con il buon Maestrelli a fungere da arbitro, si guerreggiavano fino a notte inoltrata arrivando persino ad accendere i fari delle proprie macchine per illuminare il campo.   Per non parlare delle pistole che ognuno teneva nel proprio armadietto. Qualche anno dopo Borgo, leggendario capitano della Pistoiese e giocatore della Primavera aggregato alla rosa della Lazio ai tempi dello scudetto, raccontò di aver avuto paura durante quelle sfide interminabili”.

“Per per ben tre anni questa Lazio dominò il calcio italiano. Erano però dei furiosi attaccabrighe. Vinsero lo scudetto, ma non parteciparono alla Coppa dei Campioni perché furono squalificati nelle competizioni europee a seguito della violenta rissa nella partita all’ Olimpico contro l’Ipswich. Un’ altra volta se le diedero in campo con i giocatori del Manchester. La sera stessa i dirigenti delle due squadre organizzarono dunque una cena per ricompattare il tutto. Macché andò peggio. Al ristorante volarono sedie, spintoni e cazzotti. Dovettero intervenire le forze dell’ordine per calmare gli animi  e addirittura li caricarono sulle camionette.

Non ci resta che augurare buon compleanno alla Società Sportiva Lazio.

 

###

 

Contatti:

 

info@vincenzodimichele.it

www.vincenzodimichele.it

Storia Lazio: La S.S.Lazio compie 117 anni – Copertina del libro “Pino Wilson, vero capitano d’altri tempi” di Vincenzo Di Michele

Su Eduflix.it il Rinascimento ed i suoi protagonisti, raccontato dagli esperti più autorevoli

Torino, 23 dicembre 2016 – È da oggi disponibile su Eduflix Italia, la nuova piattaforma video streaming dedicata alla cultura, una collezione esclusiva di documentari sui grandi personaggi del Rinascimento.

Dalla straordinaria arte di Leonardo, capace di rappresentare in un nuovo modo la realtà, alle arti di Michelangelo, Raffaello e Piero della Francesca. Dal pensiero filosofico di Machiavelli, l’inventore della scienza politica moderna a Giordano Bruno, il libero pensatore per eccellenza. Passando attraverso le grandi scoperte dei viaggi di Cristoforo Colombo per arrivare al ritratto appassionante del papa guerriero, Giulio II, il mecenate che commissionò alcuni dei maggiori capolavori della pittura italiana come la Cappella Sistina e le Stanze Vaticane.

Il Rinascimento, vissuto dai suoi protagonisti come età di grande cambiamento, è stato un periodo storico-culturale fondamentale per tutta l’Europa.

Gli iscritti a Eduflix.it hanno l’accesso libero e illimitato a tutti i contenuti della collezione mentre per i non iscritti è stato pensato un periodo di prova totalmente gratuito per una durata di 7 giorni.

§§

Eduflix Italia (www.eduflix.it) è un marchio registrato Digital E S.r.l., azienda leader in Italia nella creazione di contenuti di divulgazione culturale.
Dall’arte alla filosofia, dall’architettura alla scienza, dall’economia alla psicologia, centinaia di documentari e contenuti video dove le figure più autorevoli della cultura italiana e mondiale (compresi diversi premi Nobel) raccontano le storie e i protagonisti che hanno costruito il patrimonio culturale dell’uomo.

 

###

 

Contatti stampa:

comunicazione@eduflix.it

www.eduflix.it

 

 

Arriva “Il romanzo di Aleramo”, tra bellezze artistiche, miti, leggende e avventure romantico cavalleresche

Alessandria, 3 dicembre 2016 – Sarà presentato insieme al  Sen. Adriano Icardi il nuovo libro di Liliana Angeleri “Il romanzo di Aleramo“, sabato 10 dicembre alle ore 16 presso la libreria Mondadori di via Trotti ad Alessandria.

Abile cavaliere, dignitario imperiale e astuto diplomatico, Aleramo nel sec. X, senza terre e titoli nobiliari, fu primo marchese del Monferrato e riuscì a sposare ben due figlie di Re e una di Imperatore. Ed entrò nel mito per l‘aspetto magnifico, le doti innate e la sua leggendaria cavalcata.

A cavallo tra profumo di leggenda e racconto e tra presente e passato il libro è un viaggio surreale di un gruppo di persone che desiderano visitare i luoghi che hanno dato i natali e le fortune ad Aleramo.

Il percorso della cavalcata aleramica non è mai stata descritta prima d’ora e sulle orme della cavalcata si trovano bellezze artistiche e realtà economiche, con un corpo astrale che appare e scompare.

Il libro è composto di due parti: la Storia di Aleramo (romantico-cavalleresca) e un viaggio surreale sulle orme della cavalcata aleramica.

Questa la trama della prima parte, la “Storia di Aleramo”:

Secolo X. Fantasy, cavalleresco. Aleramo, il primo marchese del Monferrato, è un personaggio realmente vissuto, la cui nascita è avvolta nella leggenda. Sua madre non riesce ad avere figli, formula il voto di pellegrinaggio a Roma. Iniziata la gravidanza, è colta dalle doglie a Sezzadio. Il bimbo è battezzato con il nome di Aleramo. I genitori affidano il neonato ad una balia e proseguono il pellegrinaggio. Non lo rivedono più. Aleramo, divenuto cavaliere del re germanico Ottone I, s’innamora, contraccambiato, della bellissima figlia, Alasia. L’imperatore si oppone alle loro nozze e i due innamorati sono costretti a fuggire. Dopo la precoce morte d’Alasia, Aleramo si sposa altre due volte. Il marchese riesce a fermare le scorrerie dei Saraceni. Le sue doti diplomatiche sono apprezzate dall’imperatrice Adelaide che lo vuole Grande Dignitario Imperiale e favorisce la sua nomina a marchese del Comitato di Acqui, di Savona, di Asti, di Monferrato, di Torino, di Vercelli, di Parma, di Cremona e di Bergamo.

Questa la trama della seconda parte intitolata  “Profumo di leggenda:

Ilaria e Chiara, madre e figlia, partecipano a una gara non competitiva che ripercorre le orme della leggendaria cavalcata Aleramica. L’equipaggio dell’auto che riporta alla giuria l’oggetto più bello e originale, acquistato durante il percorso che deve durare tre giorni, è premiato con una targa commemorativa. Lungo la strada che porta a Acqui Terme Ilaria vede un cavaliere medievale che galoppa sul sentiero che costeggia la strada. Chiara però non lo vede. Ilaria è sconcertata. Il cavaliere è visto anche da una pittrice che sul lungomare ha appena terminato di dipingere la tela che Ilaria decide di acquistare perché spera di vincere la targa. Chiara continua a non vedere il cavaliere. Lo vede, però, il giorno seguente quando il cavallo perde il ferro e il cavaliere lo ritrova e glielo ribatte con un pezzo di mattone. Il terzo giorno, al traguardo, il cavallo cade a causa dell’indicibile fatica ma i veterinari, avvisati in tempo da Chiara, gli salvano la vita. Ilaria vince la targa, è felice che Chiara abbia salvato la vita al cavallo, ma non riesce a capire se in quei tre giorni ha visto corpi astrali o un cavallo e un cavaliere veramente esistenti.

 

L’opera, di 180 pagine in formato di pregio, è in vendita al prezzo di 14,99 euro nelle librerie:

Mondadori di Alessandria, la libreria Fissore, la Cartolibreria Patrizia Marzano di Moncalvo e nelle tre librerie di Acqui Terme.

Tramite Blurb.com, su www.amazon.it/Romanzo-Aleramo-Liliana-Angela-Angeleri/dp/1364357240 .

Canali social www.facebook.com/AC3471556367, Twitter: @aleramo2012

 

###

Contatti stampa:

a-mail: l.angeleri@libero.it

 

Copertina libro: IL ROMANZO DI ALERAMO
Nella seconda parte del romanzo vi è il racconto PROFUMO DI LEGGENDA che narra un viaggio lungo il percorso della cavalcata aleramica: Bosco Marengo si trova su quel percorso

 

copertina libro: IL ROMANZO DI ALERAMO

 

Cerisola nel val Neva, il percorso della cavalcata aleramica.

 

 

Cartina dell’anno 800 con i confini del marchesato del Monferrato e degli altri marchesati

 

Le colline che circondano Pietramarazzi

La grande storia, attraverso il ritratto dei suoi protagonisti, è su Eduflix Italia

La grande storia, attraverso il ritratto dei suoi protagonisti, è ora disponibile su Eduflix Italia

Torino, 10 ottobre 2016 – È ora disponibile su Eduflix Italia (www.eduflix.it), la nuova piattaforma video streaming dedicata alla cultura, una collezione esclusiva di documentari sui personaggi fondamentali della storia.

“I Protagonisti della Storia” è intitolata la serie creata per comprendere il mondo in cui viviamo attraverso le vicende degli uomini che questo mondo l’hanno costruito.

Da Pericle nella Grecia antica della prima democrazia a Nelson Mandela nel Sudafrica multirazziale; da Alessandro Magno con i suoi sogni universalistici a Stalin e la rivoluzione tradita. E ancora le imprese di Carlo Magno e Gengis Khan, gli intrighi di papa Giulio II e le conquiste di Napoleone, il Risorgimento di Garibaldi e la Guerra civile americana di Lincoln; per arrivare infine alla storia più recente segnata dai tragici totalitarismi di Mussolini e Hitler, dalla rinascita degli Stati Uniti di Roosevelt e John F. Kennedy, alla Cina di Mao Tse Tung e la “perestrojka” di Michail Gorbaciov.

Una serie di conversazioni con i maggiori esperti, da Luciano Canfora ad Alessandro Barbero, da Lucio Caracciolo a Emilio Gentile: le tappe fondamentali della storia universale per capire i momenti fondamentali e le scelte cruciali che hanno segnato ogni epoca.

Eduflix Italia (www.eduflix.it) è un marchio registrato Digital E S.r.l., azienda leader in Italia nella creazione di contenuti di divulgazione culturale.
Dall’arte alla filosofia, dall’architettura alla scienza, dall’economia alla psicologia, centinaia di documentari e contenuti video dove le figure più autorevoli della cultura italiana e mondiale, compresi diversi premi Nobel, raccontano le storie ed i protagonisti che hanno costruito il patrimonio culturale dell’uomo.

 

###

 

Per maggiori informazioni:

www.eduflix.it
comunicazione@eduflix.it

 

È online Eduflix Italia, la prima piattaforma di video streaming per imparare e sapere

Torino, 8 Settembre 2016 –  È online Eduflix Italia, (www.eduflix.it), la nuova piattaforma video streaming che porta la cultura su televisione, computer, smartphone e tablet.

Dall’arte alla filosofia, dall’architettura alla scienza, dall’economia alla psicologia, centinaia di documentari e contenuti video dove le figure più autorevoli della cultura italiana e mondiale (compresi diversi premi Nobel) raccontano le storie e i protagonisti che hanno costruito il patrimonio culturale dell’uomo.

Eduflix è e vuole essere “Un luogo speciale con un modo nuovo per arricchire l’unico vero patrimonio di ciascuno di noi: la conoscenza”.

Le proposte di abbonamento sono due: una mensile e una annuale. Tutti gli iscritti hanno a disposizione un periodo di prova gratuito di una settimana che permette l’accesso completo ai contenuti al fine di valutare il proprio gradimento.

L’offerta mensile è estremamente flessibile, consente infatti agli utenti iscritti di sospendere o riattivare l’abbonamento secondo le proprie esigenze: non ci sono contratti con durata indefinita né penali per la disdetta. L’offerta annuale consente un risparmio del 20% su 12 mesi di abbonamento.

L’iscrizione alla piattaforma è veloce e richiede l’inserimento di un metodo di pagamento che viene utilizzato solo nel caso l’utente, al termine del periodo di prova gratuito, decida di proseguire con l’abbonamento.

Eduflix Italia è un marchio registrato della Digital E S.r.l., azienda leader in Italia nella creazione di contenuti di divulgazione culturale.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.eduflix.it.

 

§§§

 

Contatti stampa:


comunicazione@eduflix.it

 

A Paestum “I giorni romani”, spettacolo di rievocazione storica dell’epoca romana

Sarà un vero e proprio un salto nel passato la rievocazione storica de “I giorni romani” che si terrà al Parco Archeologico di Paestum, per rivivere l’emozione e la suggestione di trovarsi in quei posti, in quel tempo
4 e 5 giugno 2016

Salerno, 31 maggio 2016 – Il 4 e 5 giugno 2016, in concomitanza con le iniziative previste dal Piano di Valorizzazione del MiBACT che prevede il sabato l’apertura straordinaria dei musei fino alle ore 22,30 e l’ingresso gratuito la prima domenica del mese, il Parco Archeologico di Paestum ospiterà l’evento di ricostruzione e rievocazione storica “I giorni romani” di Paestum. L’iniziativa, solo per sabato 4 giugno, è inclusa nel biglietto d’ingresso al Parco al costo di soli 7 euro.

Nell’intera area “romana” del sito archeologico, dall’Anfiteatro al Tempio della Pace, dal Foro alle botteghe artigiane, al Comitivm sarà possibile incontrare matrone, senatori, patrizi, plebei, commercianti e gladiatori.
Nell’area delle botteghe si potrà scoprire cosa ci fosse sulle tavole dei romani, gustare ricette romane ricostruite dall’archeo-cuoca Cristina Conte, specializzata in antiche pietanze. Si potranno assaggiare il famoso libum di Catone, la torta cartaginese, un pezzetto di pane con sopra il celeberrimo garum oppure bere un bicchierino di mulsum, il vino speziato romano.
Presso la taberna del medico greco Eutyches, si potrà ammirare la più vasta collezione al mondo di strumenti chirurgici romani ricostruiti.

E poi si potrà scoprire come venivano realizzate le monete, quali erano le essenze, gli oli profumati, le polveri che utilizzavano le ricche matrone per truccarsi; provare a usare un telaio, a tessere una trama, presso la bottega del tessitore con dei telai ricostruiti e perfettamente funzionanti.

Nel Tempio della Pace il sacerdos ricostruirà un rito in base ad alcune fonti antiche e presso l’area del Comitivm, il nobile di Paestum Quinto Arrio Serio terrà un comizio elettorale chiedendo di essere votato come questore e per farlo offrirà, in serata nell’anfiteatro, lo spettacolo dei combattimenti di gladiatori.

Tutti i personaggi storici che si incontrano lungo il percorso forniranno inoltre informazioni storiche e tecniche sia in italiano che in inglese.

L’evento accolto dal direttore del Parco Archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel, è ideato e promosso dall’Associazione Culturale SPQR di Roma e verrà realizzato con la collaborazione delle associazioni culturali Mos Maiorum, Romanitas e Cvltvs Deorvm, da anni impegnate nella rievocazione storica e nella valorizzazione di siti archeologici e musei con eventi di living history.

Alcuni di questi gruppi hanno all’attivo molteplici collaborazioni alla realizzazione di documentari storici su Roma con le maggiori tv del settore, dall’italiana Ulisse di Alberto Angela, alle internazionali History Channel e The National Geographic Channel.

Per ulteriori info e foto in anteprima visitare il gruppo Facebook www.facebook.com/events/586871754824132.

 

###

Per interviste ed informazioni:

Ufficio Stampa
Parco Archeologico di Paestum
Tel/fax 0828/811023
0815808328 rosa.romano@beniculturali.it
sito web: www.museopaestum.beniculturali.it
Facebook: Parco Archeologico Paestum
Twitter: @paestumparco

 

Locandina dell’evento
Il sacerdos esegue un rito romano

“Intelligence e Sistema di Informazione della Repubblica Italiana”, il Libro che Svela i Servizi Segreti Italiani

È in uscita “Intelligence e Sistema di Informazione nella Repubblica Italiana – storia, cultura, evoluzione e paradigmi”, il libro di Glicerio Taurisano che ripercorre la storia dei Servizi Segreti Italiani e che ne svela curiosità, fatti, documenti e personaggi sconosciuti ai più…

Roma, 23 luglio 2015 – I servizi di sicurezza nazionale sono stati considerati per decenni devianti e collusi, ciò ha imposto una credenza popolare fuorviante dalla realtà e ha creato distanza tra l’opinione pubblica e le strutture di Intelligence. Ed è dedicato proprio ai servizi di sicurezza il volume “Intelligence e Sistema di Informazione nella Repubblica Italiana – storia, cultura, evoluzione e paradigmi”. Composto da 620 pagine ed editato da Aracne Editrice, il volume vuole ripercorrere centinaia di anni di storia, di fatti, documenti e personaggi, al fine di proporre un discutere forse inusuale su questi temi, ma privo di ipotesi, fantasie e supposizioni.

«Il testo, ricco di nomi, figure, tabelle e note, si propone di incoraggiare e diffondere  la cultura sulla sicurezza nazionale e soprattutto sui c.d. Servizi Segreti, nonché proporre con comparazioni e studi la possibilità elementare di inserire l’Intelligence nella ricerca scientifica con metodi, paradigmi e nuove strategie per la raccolta delle informazioni» – afferma l’autore, Glicerio Taurisano.

Storia, Filosofia e Scienza, dunque, per raccontare il Sistema di Informazione e argomentare scientificamente dell’Intelligence, un quadro completo, semplice e di facile lettura per conoscere un ambiente ancora oggi sconosciuto e travisato, nonostante cresca la fiducia verso i Servizi segreti.

«L’innovazione e la riorganizzazione che ha interessato in quest’epoca il Sistema di Informazione ha contribuito in maniera efficace a far crescere positivamente la fiducia degli italiani verso questa Istituzione – sottolinea l’Autore – grazie anche alle iniziative culturali intraprese dal DIS, tramite la Scuola di Formazione, con le università e i giovani, tuttavia è riscontrabile ancora una forte avversità storica e qualche volta anche attuale da parte dei cittadini, studiosi, politici e alcune istituzioni, nei riguardi dell’Intelligence; ecco perché  – precisa Taurisano – un percorso culturale completo lo si può proporre attraverso un contenitore dialogico sulla storia dello spionaggio, delle strutture, degli uomini, dei fatti e dei documenti, di cosa la letteratura ha offerto ed offre su questo tema e così via, fino a raggiungere la profondità dell’Intelligence, la sua nascita, il suo significato, le sue strategie e le sue manifestazioni scientifiche, che oggigiorno crescono sempre più, oltre ad essere fondamentali per il futuro.

Il volume, ordinato in sei capitoli, offre al lettore una fluidità di lettura e un senso di rispetto verso chi ha proposto negli anni passati sintesi storiche contrarie a ciò che l’autore sostiene e lo fa con discernimento istituzionale, ma soprattutto cercando di creare interesse in tutte le categorie intellettuali e tutte le forme ideologiche contemporanee.

«Ecco perché ho utilizzato i tre pilastri intrinseci e fondamentali alla conoscenza, la storia, la filosofia e la scienza – commenta l’Autore – proprio per generare quel favoloso rapporto che può nascere tra il lettore, l’autore e lo scopo del libro».

Link utili:

Per leggere o scaricare l’Indice e parte della Prefazione: Clicca Qui

Pagina Facebook del libro: Clicca Qui

Per la richiesta del saggio da parte dei Giornalisti: Clicca Qui

Intelligence e Sistema di Informazione …

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Info:

Aracne Editrice

via delle Strelitzie, 35
00134 (Santa Palomba) Roma

Tel: 329 9168898

 e-mail: info@aracneeditrice.it

 skype: aracneeditrice

 

Exit mobile version